• Contributor

    Io è da maggio (EDIT: maggio 2021!) che lo uso per i miei progetti personali e funziona bene, se settato correttamente.

    Detto questo, farò un intervento proprio su funzionalità, confronto con GA, pro e contro all'evento della Settimana della Formazione il 27 luglio alle 16:00:

    https://www.lasettimanadellaformazione.com/ga4-bootcamp/

    (sì, faccio l'infiltrato disturbatore in un panel di colleghi che parleranno quasi solo di GA4 😁)

    Quindi chi è curioso se lo segni!


  • Contributor

    Comunque su sta cosa:

    @mpmisco ha detto in Come installare Matomo, alternativa a Google Analytics:

    tuttavia io consiglio di installarlo manualmente, è più divertente.

    Concordo! È forte avere per le mani qualcosa su cui sperimentare un poco!

    Anche io raccomando un setup manuale, è un ottimo esercizio!


  • User Newbie

    Io anche faccio parte del club Matomo da 2 mesetti! In questo momento nei miei progetti sto usando GA4 in parallelo a Matomo in versione no-cookie. viva la sperimentazione 😉
    I dati posso dire che sono abbastanza allineati. L'unica pecca forse è la tracciatura del numero di utenti, in cui google è più preciso.
    Matomo, mi sembra di aver capito, dopo 30 minuti perde traccia dell'utente, quindi lo conta come nuovo utente anche se è di ritorno. Infatti il numero di utenti registrati da GA4 è un po' più basso 🤔


    kal 1 Risposta
  • Contributor

    @danielemana ha detto in Come installare Matomo, alternativa a Google Analytics:

    Matomo, mi sembra di aver capito, dopo 30 minuti perde traccia dell'utente

    No, è una conseguenza del tracciamento cookieless 🙂

    Se imposti il cookie dovresti avere dati fondamentalmente equivalenti.


    danielemana 1 Risposta
  • User Newbie

    @kal Immaginavo... l'obiettivo è usare il tracciamento più pulito possibile per qualche mese e stimare la bontà e l'utilità dei dati.


  • Community Manager

    GRAZIE ❤

    #matomo


  • User Newbie

    Anch'io sto testando Matomo, sia versione plugin per WP che installazione su server.

    Nel primo caso, con il plugin per WP, non chiedo il consenso con il banner dei cookie perchè sono di prima parte e i dati raccolti vengono archiviati nello stesso database collegato al dominio stesso.

    Nel secondo caso ho eseguito una installazione su terzo livello matomo.miosito.com (dominio della mia webagency) in modo da avere un unico accesso/pannello con gestione multi-sito, in questo modo sui siti dei clienti da monitorare www.sitocliente-1.com, www.sitocliente-2.com, etc. inserisco il rispettivo codice di tracciamento generato.

    Ora, dal momento che il dominio che raccoglie i dati è diverso da quello del cliente, devo chiedere il consenso con il banner prima del tracciamento?
    Oppure non serve perchè si tratta sempre di dati aggregati e anonimi?
    Se devo inserire l'opzione di scelta da parte del cliente posso prevedere che sia già abilitata alla prima visita?

    Grazie

    NB:
    l'installazione di Matomo lato server è stata semplice e veloce grazie a cPanel che lo prevede già da backend.


    kal 1 Risposta
  • Contributor

    @lorenzo_m ha detto in Come installare Matomo, alternativa a Google Analytics:

    Ora, dal momento che il dominio che raccoglie i dati è diverso da quello del cliente, devo chiedere il consenso con il banner prima del tracciamento?

    Sì, perché tecnicamente il cookie (che resta tecnicamente un cookie 1st party) è comunque di servizio di terza parte 🙂

    Però se come web agency fornisci effettivamente il servizio di hosting e sistemi bene la parte contrattuale... fai un reverse proxy per la libreria javascript da installare sul sito, in modo che appaia settata dallo stesso dominio di secondo livello. E poi te la giochi a livello contrattuale/legale per quanto riguarda la titolarità del dato (sostanzialmente va capito con il tuo consulente legale se puoi avere il ruolo di semplice "processor" senza diventare un "joint controller" a tutti gli effetti).

    Anche perché se fai hosting, stai già salvando su tue macchine i dati personali di chi (ad esempio) invia i form di contatto... ma non sei tu il titolare di quei dati, legalmente parlando.

    Concettualmente è la stessa cosa.


  • User Newbie

    @kal Grazie della risposta, avevo il sospetto che si potesse risolvere con un reverse proxy, e la tua conferma è stata molto utile!


    kal 1 Risposta
  • Contributor

    @lorenzo_m diciamo che il reverse proxy è un po' la faccia pulita che metti davanti per un eventuale auditor esterno... ma la parte che devi sistemare è innanzi tutto sul piano legale/contrattuale con il cliente!

    Cosa su cui purtroppo non sono competente a rispondere. Credo si possa fare (perché appunto già si fa per i form di contatto) ma va sentito un consulente legale.

    Lo scenario a cui potresti ritrovarti è:

    1. utente chiede al cliente di avere accesso ai dati/rimuovere dati "Federico Leva Style"
    2. cliente reagisce in malo modo e questa cosa vi causa problemi perché il sistema lo gestite voi

    Matomo ha al suo interno tutti gli strumenti perché il cliente possa arrangiarsi ad amministrare questo tipo di richieste... però appunto, va pianificata bene la parte contrattuale.