• User

    GA4: e ora, che fare?

    Ciao a tutti 🙂

    Ho da poco cambiato azienda, e notato che nella nuova si usa solo UA.
    Secondo voi ha senso (tramite GTM) affiancare UA e GA4?

    Tenete conto che di GA4 per ora ho visto pochissimo.
    Tra l'altro, su UA noi usiamo 2 viste differenti (per es, cliente-tipologia-1 e cliente-tipologia-2), non so se questa cosa debba essere riflessa in qualche modo anche nell'eventuale GA4...

    grazie,
    Luca


  • Moderatore

    Ciao Luca! C'è stato un interessantissimo webinar su fast forward proprio su questo tema, ti consiglio di andartelo a vedere 🙂

    In tutti il mio consiglio è di aspettare a migrare 😉 Però nel frattempo puoi sperimentare in particolare se hai delle situazione dove hai progetti in cui l'unente fa molte azioni e quindi eventi, questo perché c'è proprio un passaggio di paradigma da sessioni ad eventi 🙂
    A presto!
    William


  • User Attivo

    Come dice @william-sbarzaglia, GA4 è un cambio abbastanza radicale di mentalità.

    "Passare a GA4" non è una cosa che fai dal giorno alla notte, richiede di fare un rigoroso piano di misurazione, ovvero devi decidere:

    • gli obiettivi di marketing che vuoi misurare (lead, vendite, branding, etc.)
    • le azioni utente sul tuo sito significative per il raggiungimento dei tuoi obiettivi (conversioni, microconversioni, etc.)
    • i parametri (se ci sono) di queste azioni utente
    • la struttura logica da dare a azioni utente e parametri
    • capire se una volta fatto tutto questo se vanno bene gli eventi "standard" di GA4 o se devi fare eventi personalizzati

    Insomma, c'è da fare un bel piano d'azione.

    Potrebbe essere la "scusa" per avanzare la cultura della digital analytics all'interno dell'azienda... ma è comunque richiesto uno sforzo non indifferente per cui è indispensabile avere comprensione della cosa e unità di intenti all'interno dell'azienda.


  • User

    Grazie @william-sbarzaglia e @kal troppo gentili 🙂
    Quindi per il momento potrei attivare una proprietà GA4 e metterla "in parallelo" a UA sul sito?
    Non è che mi fa casini o mi migra anche UA, vero? Better safe than sorry... 🤔 😅 😅

    A giudicare da quanto dice @kal sembrerebbe che GA4 sia molto più indicato per il nostro caso. Devo approfondire. Oggi guarderò il video, grazie!

    Luca


    kal 1 Risposta
  • User Attivo

    @luca-chiappini ha detto in GA4: e ora, che fare?:

    Quindi per il momento potrei attivare una proprietà GA4 e metterla "in parallelo" a UA sul sito?

    Questa è attualmente la via consigliata dallo stesso Google 🙂

    Non è che mi fa casini o mi migra anche UA, vero?

    No, non fa casini se fai le cose a modino dal punto di vista tecnico. Sono due librerie differenti e possono andare benissimo in parallelo.


    luca.chiappini 1 Risposta
  • User

    @kal ha detto in GA4: e ora, che fare?:

    No, non fa casini se fai le cose a modino dal punto di vista tecnico. Sono due librerie differenti e possono andare benissimo in parallelo.

    Per "fare le cose a modino" intendi seguire pedissequamente e devotamente i singoli step indicati su GA quando crei la nuova proprietà?

    Grazie,
    L


    kal 1 Risposta
  • User Attivo

    @luca-chiappini intendo soprattutto a livello di installazione tecnica del codice di tracciamento.

    Ad esempio, se hai degli eventi di GA3 installati - con la libreria analytics.js e la sintassi ga('send', 'event', etc.) - devi installare ACCANTO A QUELLI gli eventi di GA4 - con la sintassi gtag('event', etc.).

    Se invece usi GA3 con la libreria gtag.js, allora a quel punto potresti ritrovarti gli eventi di GA3 in GA4 (e viceversa).

    E questa potrebbe essere una cosa desiderabile, come anche no (a seconda del lavoro fatto a livello di piano di misurazione).

    Insomma, la parte delicata è l'implementazione.

    Che non è un reale problema se hai fatto un buon lavoro di pianificazione, però richiede appunto di fare le cose per gradi e SCRIVENDO bene le cose in buon ordine.