• User

    E' sensato avere nello stesso canale sia video in lingua italiana sia video in lingua inglese?

    ciao a tutti! Io mi occupo di tango argentino e quindi il mio canale è di nicchia e le visualizzazioni sono basse. Io ultimamente pubblico dei brevi video di 2/3 minuti sia in italiano e qualche minuto dopo lo stesso video in inglese per poter essere visto da un pubblico più ampio. Ho creato ovviamente playlist distinte (Ita e En), ma mi chiedo se sto procedendo correttamente o meno... perché il mio canale, di lingua italiana, non è interamente con video in lingua italiana ma un po' e un po'... l'algoritmo di YouTube "impazzisce" o, come diceva Giorgio nell'ultima lezione lui ragiona per video e non per canale?
    Grazie


    giorgiotave domenico.pacifico 2 Risposte
  • User

    È quello che faccio io col mio. E non di qualche minuto.
    Qui devi vedere tu in base alle visualizzazioni. O se ti conviene aprire un altro canale tenendo le lingue separate.
    Una cosa che di sicuro devi fare è organizzare per bene le playlist. Distinguendo le due lingue in modo che creino percorsi per riconoscinili


    Dario Moffa 1 Risposta
  • User

    @deynon sì, sì ovviamente faccio playlist separate. grazie


  • Community Manager

    @dario-moffa ti sposto nella sezione YouTube 😉


  • User

    Io ho un canale abbastanza piccolo per ora, ma mi sono trovata davanti a ragionamenti dello stesso tipo.
    Il mio canale è a tema artistico e non sapevo se portarlo avanti in lingua italiana o inglese, infine mi sono decisa per quest'ultima.
    Ho pensato che in inglese i miei video potessero essere fruibili sia da un pubblico italiano che straniero.


    Dario Moffa 1 Risposta
  • User Attivo

    Ciao @Dario-Moffa
    Anche io concordo sul fatto di creare due canali separati. Ad esempio alcuni canali importanti, come ad esempio "5 minuti creativi" (in inglese 5 minutes craft) hanno fatto la stessa cosa con ottimi risultati. 😉


    Dario Moffa 1 Risposta
  • User

    @melaniablue grazie mille Melania... io però non posso assolutamente permettermi di usare solo l'inglese... quindi continuerò per qualche tempo a fare alcune playlist in inglese e vediamo che succede... piuttosto in futuro apro un canale solo in inglese e mi ricarico tutti i video lì..... grazie ancora e buona serata! PS: qual'è il tuo canale Youtube? così vado volentieri a curiosare! 😉 ☺


    M 1 Risposta
  • User

    @dario-moffa Figurati, mi sono solo permessa di scrivere quale sia stata la mia scelta, ma io ovviamente l'ho fatta pensando alle mie esigenze.
    Ad ogni modo il mio canale è a tema artistico, per ora è un piccolo canale però mi fa molto piacere se vuoi dare un'occhiata 🙂
    Il canale si chiama "Melania Blue", giusto per non creare confusione ahah
    https://www.youtube.com/channel/UCkievRTlNqTo33LKWNGthsA


    Dario Moffa 1 Risposta
  • User

    @marcocarovana ciao Marco grazie per il commento. Può darsi che tu abbia ragione... ma al momento non posso ancora permettermi di aprire un nuovo canale, ma devo cercare di "spingere" il mio attuale ... quindi continuerò per qualche tempo a fare alcune playlist in inglese e vediamo che succede... piuttosto in futuro se vedo che l'inglese decolla apro un canale solo in inglese e mi ricarico tutti i video lì..... grazie ancora e buona serata! PS: sono andato a vedere subito il tuo canale YouTube e mi sono iscritto. Bravo. Un grande in bocca al lupo


    MarcoCarovana 1 Risposta
  • User

    @melaniablue brava.. il canale è ovviamente molto molto specifico, di nicchia... io che non so nulla di digital painting ovviamente non posso esprimere giudizi ( ne voglio formularli... perché dovrei). Mi vengono solo due curiosità: perché i lupi? e perché non ci metti la faccia nei video? l'elemento umano darebbe valore.....


    M 1 Risposta
  • User

    @dario-moffa La copertina per il momento è provvisoria, per quanto riguarda i video sono quello che posso produrre per il momento. Le mie risorse sono un po' limitate per ora e il tipo di "formato" che uso nei video che ho fatto per ora funziona bene per diversi altri canali simili al mio.


  • User Attivo

    @dario-moffa A questo punto ti consiglierei di concentrare le forze per fare video in italiano e di conseguenza fare un lavoro ad hoc su tutti gli aspetti: Qualità dei video, SEO, creare una community, ecc... A mio avviso potrebbe rischiare di diventare dispersivo fare i video in due lingue nello stesso canale. Infatti per quanto riguarda il discorso community, non vorrei che le persone incappando in un tuo video in un altra lingua (ad esempio nei consigliati) siano scoraggiate dal seguirti.


    deynon Dario Moffa 2 Risposte
  • User

    @marcocarovana ha detto in E' sensato avere nello stesso canale sia video in lingua italiana sia video in lingua inglese?:

    @dario-moffa A questo punto ti consiglierei di concentrare le forze per fare video in italiano e di conseguenza fare un lavoro ad hoc su tutti gli aspetti: Qualità dei video, SEO, creare una community, ecc... A mio avviso potrebbe rischiare di diventare dispersivo fare i video in due lingue nello stesso canale. Infatti per quanto riguarda il discorso community, non vorrei che le persone incappando in un tuo video in un altra lingua (ad esempio nei consigliati) siano scoraggiate dal seguirti.

    Per esperienza personale, dato che capita spesso che utenti italiani commentino sotto quelli in inglese; semplicemente gli si risponde e gli si linka il video/playlist in italiano.
    Per carità esiste sempre la possibilità di scritte a video, senza parlato o sottotitoli, ma video in doppia lingua principalmente richiede 3 volte il lavoro.a da parte dell'utenza non è un grosso problema, soprattutto se si fanno buone playlist e si dà una coerenza costante al canale, specificando la lingua nel nome del video (per i più pigri si potrebbe anche fare due copertine con la bandiera della lingua... Cosa che io non faccio^^ )


    Dario Moffa 1 Risposta
  • User

    @marcocarovana sì Marco il rischio potenziale di cui mi scrivi c'è.... ma prima di aprire un secondo canale tutto in inglese (tutto da costruire... insomma un lavorone) ci penso. Grazie comunque del messaggio!!


    overclokk 1 Risposta
  • User

    @deynon grazie per il messaggio! sì, al momento vorrei continuare con playlist separate e vedere che succede... io ho notato che se seleziono, quando imposto la lingua del video, English UK rispetto a English USA ho più visualizzazioni... tu hai fatto questo esperimento? Buonanotte e grazie!


    deynon 1 Risposta
  • User

    @dario-moffa ha detto in E' sensato avere nello stesso canale sia video in lingua italiana sia video in lingua inglese?:

    @deynon grazie per il messaggio! sì, al momento vorrei continuare con playlist separate e vedere che succede... io ho notato che se seleziono, quando imposto la lingua del video, English UK rispetto a English USA ho più visualizzazioni... tu hai fatto questo esperimento? Buonanotte e grazie!

    Io setto le lingue dei video quando li carico nel box lingua, oltre che indicare la lingua nel video stesso nel titolo. Ma selezioni inglese, nonuk o usa, ma dovessi scegliere metterei usa


  • Moderatore

    @dario-moffa ha detto in E' sensato avere nello stesso canale sia video in lingua italiana sia video in lingua inglese?:

    ma prima di aprire un secondo canale tutto in inglese (tutto da costruire... insomma un lavorone) ci penso. Grazie comunque del messaggio!!

    In realtà l'unico vero lavorone è quello di creare contenuti, aprire un canale e caricare video è la cosa più facile.


  • User Attivo

    Ciao @dario-moffa...

    E' sensato avere nello stesso canale sia video in lingua italiana sia video in lingua inglese?

    Dipende, e te lo dice YOUTUBE che ti presenta tutte le strategie possibili. A te scegliere la migliore per il tuo canale 🙂

    Scegliere una strategia per raggiungere un pubblico globale
    Man mano che il tuo canale cresce coinvolgendo spettatori in tutto il mondo, è opportuno prendere in considerazione la creazione di canali diversi per lingue o paesi/aree geografiche diverse. Ecco tre strategie efficaci per raggiungere un pubblico globale.

    1-Gestire un unico canale con contenuti in più lingue
    Tieni tutti i tuoi contenuti su un unico canale. Carica video in più lingue per aree geografiche diverse.

    Branding
    Il tuo brand deve essere coerente nei vari paesi/aree geografiche. Se il tuo pubblico usa gli stessi termini per cercare il tuo brand indipendentemente dalla lingua, il tuo canale sarà più facile da individuare.

    Coinvolgimento
    L'utilizzo di un unico canale consolida le visualizzazioni e gli iscritti. Permette anche di trovare più facilmente il tuo canale nella ricerca di YouTube.

    Il tuo canale riceverà post, commenti e aggiornamenti di feed in diverse lingue. Questo potrebbe creare confusione nel tuo pubblico.

    Puoi aiutare il tuo pubblico con questi accorgimenti:

    Aggiungi sottotitoli per rendere i tuoi video più accessibili.
    Aggiungi al canale sezioni e playlist specifiche per le diverse lingue o aree geografiche.
    Gestione
    Con tutti i contenuti riuniti in un solo canale, il tuo team può dedicarsi alla sua gestione e mantenere più facilmente uno stile e un branding coerenti a livello globale.

    2-Creare canali distinti per le diverse lingue
    Crea un canale distinto per ogni lingua e area geografica. Questa strategia è utile per le lingue con diversi alfabeti o termini di ricerca.

    Branding
    Puoi personalizzare ogni canale in base al suo pubblico locale e incorporare facilmente eventi e promozioni locali. Se il tuo brand varia leggermente a seconda del paese/area geografica, questa strategia ti permette di incorporare le differenze nella strategia del tuo canale.

    Coinvolgimento
    L'uso di canali separati ti permette una comunicazione mirata con i diversi tipi di pubblico. Tutti gli elementi su ogni canale saranno personalizzati in base a un pubblico specifico, migliorando potenzialmente l'esperienza dello spettatore. In questo modo è meno probabile che la presenza di contenuti in diverse lingue confonda gli spettatori o ne comprometta il coinvolgimento.

    Per migliorare la rilevabilità:

    Specifica la lingua o l'area geografica di ogni canale in modo che gli spettatori possano trovare il canale locale di loro interesse nelle ricerche di YouTube.
    Esegui la promozione incrociata tra i canali nelle diverse lingue per migliorarne la rilevabilità.
    Aggiungi canali di interesse alla sezione "Canali in primo piano" della tua pagina canale.
    Gestione
    Ogni singolo canale necessiterà di manutenzione e attenzione continue. Assicurati che il tuo brand sia in grado di dedicare risorse sufficienti alla gestione di ogni canale con un regolare programma di caricamento e coinvolgimento.

    3-Creare un canale globale con canali locali di supporto
    Utilizza un solo canale che funga da canale principale del tuo brand per la pubblicazione delle campagne globali. Crea canali locali di supporto per le diverse lingue e aree geografiche.

    Branding
    Usa il canale principale per i contenuti globali e i canali locali per eventi e promozioni. Crea modelli coerenti per i metadati e le miniature dei video in modo da mantenere la coerenza tra i vari canali.

    Coinvolgimento
    Anche se gli spettatori e gli iscritti possono essere suddivisi su più canali, gli spettatori usufruiscono di un'esperienza coerente ma localizzata. Utilizza il canale globale principale per attirare gli spettatori sui tuoi canali locali sfruttando i metadati dei video, le descrizioni del canale e la programmazione del canale in primo piano.

    Caricamenti più frequenti sui canali locali possono migliorarne la rilevabilità nella ricerca di YouTube.

    Gestione
    Questa struttura organizzativa dei canali richiede coordinamento tra il team globale e quelli locali, ma ti permette di personalizzare il messaggio del brand per i mercati locali. L'attuazione di questa strategia è quella più dispendiosa in termini di tempo e fatica.


    MarcoCarovana Dario Moffa 3 Risposte
  • User Attivo

    @domenico-pacifico le indicazioni fornite da YouTube sono "standard" che però non sempre sono applicabili. Per esempio per quanto riguarda i sottotitoli tradotti, nel tempo ho avuto modo di appurare che non servono a nulla. Questo perché se un utente ha la possibilità di vedere un video con audio nella propria lingua, difficilmente si accontenterebbe di uno con i sottotitoli.


    M 1 Risposta
  • User

    @marcocarovana Trovo interessante questa riflessione.
    Anche se forse ho un'opinione un po' diversa, per esempio molte persone seguono canali sia nella propria che altri in inglese, magari usando meno i sottotitoli, ma non credo sia questione di accontentarsi o meno.