• Contributor

    Non comprate i linketti, bimbi...

    Permettetemi uno sfogo lavorativo a caldo. Sto facendo un link audit per una sospetta penalizzazione da parte di Google.

    Per contesto:
    photo_2021-02-17_17-13-24.jpg

    Ma quanta 💩 sto trovando?

    💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩 💩

    Sono al 50esimo dominio su circa 140 da esaminare e LA METÀ di quelli che ho già visto sono INDUBBIAMENTE Content Farm o parte di una PBN. E l'altra metà sono in buona parte testate "giornalistiche" di dubbia gestione.

    Gente, io ve lo dico. Non acquistate sta roba. Vi sparate nel piede. E poi tocca a qualcuno pulire la monnezza.

    A pagamento eh.

    In pratica paghi due volte: quello che i linketti te li mette e quello che i linketti deve toglierteli.

    Anzi, paghi TRE volte: perché quando ti becchi la penalizzazione perdi pure traffico e potenziali clienti e fatturato.


    kyle46 simbus82 ? 3 Risposte
  • User Attivo

    @kal Mai ho pensato di acquistare linketti, ma non cambia il fatto che il mio sito è sempre una merda, a prescindere!

    Spero per te che ci uscirai un ottimo contenuto su questo argomento, e lo pubblicherai su Google.

    Saluti, Kyle.


    kal 1 Risposta
  • Contributor

    @kyle46 ha detto in Non comprate i linketti, bimbi...:

    ma non cambia il fatto che il mio sito è sempre una merda, a prescindere!

    Il tuo sito, credimi, è molto molto MEGLIO della grande maggioranza dei siti che sto vedendo in questo momento.

    Il tuo sito lo classificherei come blog amatoriale.

    Questo perché parli di tutto un po', ma ti sbatti a produrre dei testi con un capo e una coda, ti presenti con nome e cognome. Insomma, si vede che sei uno che comunque "ci prova" e mette del suo.

    Ma la fuori c'è un mondo di content farm e PBN senza alcun proprietario evidente, create su domini scaduti e popolate di articoli prodotti esclusivamente allo scopo di ospitare linketti venduti a pagamento.

    Roba da mettersi le mani nei capelli e che poi, non sorprendentemente, porta alla penalizzazione del sito su Google.

    Un sito che andava bene PRIMA di Penguin nel 2013.

    E che quando ha iniziato a fare "link building" è stato penalizzato e riconsiderato a turni alterni... ma che al meglio è tornato su valori di visibilità simili a quelli del 2013 pre-penalizzazione.

    Un disastro.

    Fatturato che vola su per il camino eh.


    luqweb 1 Risposta
  • Contributor

    Per la cronaca, ho finito di esaminare la lista domini.

    46 siti su 136 sono vere e proprie CONTENT FARM

    Il 33% è 💩 allo stato puro.

    E il restante 66% non sta messo meglio, in realtà.

    Praticamente solo DUE link qua dentro sono veramente legittimi e non frutto di manipolazione.


    kyle46 1 Risposta
  • User Attivo

    @kal Lo so Kal. So bene cosa accade dietro le quinte! Come ho sempre detto io: se vuoi guadagnare in questo mondo di Internet, devi studiare una strategia astuta e infallibile.

    Stiamo parlando di questa tipo di strategia... "Dai agli altri ciò che vogliono veramente!"

    Ecco perché molte aziende hanno creato, e inizieranno a creare, nuovi tool capace di aumentare il traffico di un sito web in un click, ad un prezzo soddisfacente.

    50 backlink al prezzo di € 20
    Vuoi aumentare il traffico e le conversioni del tuo sito web fino al (98%)? Acquista, ora, il nostro pacchetto di 1000 backlink al prezzo di € 200!

    Me lo sono inventato, Ah ah...

    Le persone non sono tutte uguali tra loro! Difatti, alcuni di essi, si lasciano convincere per la voglia di raggiungere la prima posizione di Google, ma solo dopo si scoprirà che scenderanno più in basso di quanto lo erano prima.

    Io, per fortuna, non ho mai considerato questa strategia come un punto di riferimento. Anzi, sono sempre stato onesto con Google (in primis)!

    Cit: questo succede perché costoro pensano di fregare il più grande motore di ricerca al mondo! Ancora oggi, nel 2021, non hanno capito che lo stesso sta azionando nuove tecnologie avanzate, e proprio per questo si è parlato in precedenza di (Intelligenza Artificiale).

    A volte mi piace vedere la lista dei siti cancellati ogni giorno, e mi rispondo a me stesso... (Oh, my god!)

    Cosa altro accadrà in futuro?


    kal 1 Risposta
  • Contributor

    @kyle46 ha detto in Non comprate i linketti, bimbi...:

    50 backlink al prezzo di € 20
    Vuoi aumentare il traffico e le conversioni del tuo sito web fino al (98%)? Acquista, ora, il nostro pacchetto di 1000 backlink al prezzo di € 200!
    Me lo sono inventato, Ah ah...

    Te lo sei inventato, ma guarda un po', c'è di peggio!!

    Sei un cuore puro... 😁

    https://it.fiverr.com/trafficero/drive-organic-targeted-traffic-from-google-to-your-website

    OCCHIO CHE È UNA TRUFFA

    È traffico fasullo fatto con dei bot.


    kyle46 1 Risposta
  • User Attivo

    @kal Oh, my god... E ci credo che si lasciano andare con un prezzo così basso!


  • User Attivo

    @kal ha detto in Non comprate i linketti, bimbi...:

    Roba da mettersi le mani nei capelli e che poi, non sorprendentemente, porta alla penalizzazione del sito su Google.

    Dopo aver visto siti, indicizzati pure bene, che avevano nel footer uno spam di parole chiave in bianco su sfondo bianco, non mi meraviglio più di nulla.

    Ma la fuori c'è un mondo di content farm e PBN senza alcun proprietario evidente, create su domini scaduti e popolate di articoli prodotti esclusivamente allo scopo di ospitare linketti venduti a pagamento.

    Ormai hanno spopolato. Dispiace pure che hanno un po' mercificato il link, a volte mi sembra che alcuni articoli griderebbero link esterni per approfondire un dato tema ma, siccome ha un valore, viene evitato e penso ne perda un po' tutto internet. Ma forse è solo una mia impressione.


  • Moderatore

    Sono qui solo per testimoniare che sono un fiero sostenitore del backlink organico.

    Collaborazioni invece di acquisti!

    ...e infatti il mio sito non si posiziona bene, ma chi mi trova trova qualità e mi fa i complimenti per i contenuti! Questo è quello che conta (per me).


  • Contributor

    @g-lanzi ha detto in Non comprate i linketti, bimbi...:

    Collaborazioni invece di acquisti!

    Effettivamente, i due link che ho citato sopra ricadono esattamente in questa definizione.


  • Moderatore

    @kal ha detto in Non comprate i linketti, bimbi...:

    Permettetemi uno sfogo lavorativo a caldo. Sto facendo un link audit per una sospetta penalizzazione da parte di Google.

    Non è un sito "aziendale/prodotto" con obiettivo Lead Generation o vendita, corretto?


    kal 1 Risposta
  • Contributor

    @simbus82 e invece è proprio un sito aziendale, putroppo.

    E il bello è che nel 2013 andava anche "bene". Poi qualcuno si è messo in testa di fare link building e SBEM, il Pinguino ha colpito in modo inequivocabile. Il grafico di Sistrix per me parla chiarissimo (e anzi ci sono diversi altri "punti" critici che però non condivido per ragioni di riservatezza).

    Non contenti, sono andati avanti negli anni successivi.

    Hanno fatto anche dei disavow, ma nel frattempo hanno costruito questi link che mi sono ritrovato a dover marcare come spazzatura.

    Ah, parliamo di un brand comunque dignitoso, con 2K ricerche/mese sulle query di brand. Mercato locale. Ma infatti nel corso del tempo ha fatto alti e bassi perché si vede che Google è indeciso. Il sito è decente, il brand è noto... ci sono le sedi su GMB e tutto il cucuzzaro... però ci sono anche dei chiari segnali spazzatura.

    E quindi rimbalza ad ogni update dal Penguin 2.1 in qua.

    E tutti i link acquistati nel corso degli ultimi 4 anni gli avranno portato boh, qualche centinaio di clic in tutto? Qualcuno anche qualche conversione, per fortuna.

    Ma se lo marcavano da subito come sponsored avevano i clic e le conversioni E MAGARI ANCHE i ranking. E questo senza considerare il budget sprecato.

    Davvero: non comprate i linketti, bimbi...


    simbus82 1 Risposta
  • Moderatore

    @kal ha detto in Non comprate i linketti, bimbi...:

    @simbus82 e invece è proprio un sito aziendale, putroppo.

    E il bello è che nel 2013 andava anche "bene". Poi qualcuno si è messo in testa di fare link building e SBEM, il Pinguino ha colpito in modo inequivocabile. Il grafico di Sistrix per me parla chiarissimo (e anzi ci sono diversi altri "punti" critici che però non condivido per ragioni di riservatezza).

    Ah ecco, era una domanda del tipo "speriamo di no, speriamo di no..." e invece!
    🤐


  • Contributor

    Per la cronaca... in seguito alla mia relazione certosina, è stata fatta una parte del lavoro di cleanup. Sono stati messi molti rel sponsored/nofollow da parte di testate para-giornalistiche.

    La situazione per il momento è questa:
    Immagine 2021-05-27 170202.png

    Notare come abbia recuperato qualcosa: non tutto e con una discreta volatilità, cionondimeno il recupero è visibile. Anche in Search console vi posso dire che si vedono le query che hanno rimbalzato positivamente.

    Dettaglio importante: tutto questo è successo senza che vi sia stato un aggiornamento algoritmico... segno che è probabilmente Google ad aver riconsiderato il sito in seguito ad una variazione dei segnali di qualità. A conferma della bontà della strategia di intervento.

    È stato poi caricato molto di recente anche un Disavow contenente una caterva di PBN/Content farm di qualità decisamente orrenda (del giro dei linketti prezzolati) che non avevano risposto alle richieste di rimozione link... ma a quanto vedo ancora non ha sortito effetto.

    Ma sono fiducioso, perché è un altro segnale abbastanza netto che dovrebbe andare ad aggiungersi al resto.

    In cantiere poi ci sono altri interventi tra cui una revisione del layout (non dell'archiettura) e l'ottimizzazione dei CWV che nelle intenzioni dovrebbero andare ad aggiungersi come ulteriore segnale positivo di qualità.

    Vediamo come va.

    Nel frattempo... repetita iuvant: non comprate i linketti, bimbi!!


    I 1 Risposta
  • User Attivo

    Come valuti i link da togliere?
    A parte quelli evidenti. Domini con buon DA e ZA non andrebbero comunque lasciati se aggiornati "normalmente"?


    kal 1 Risposta
  • Contributor

    @applem ha detto in Non comprate i linketti, bimbi...:

    Come valuti i link da togliere?
    A parte quelli evidenti. Domini con buon DA e ZA non andrebbero comunque lasciati se aggiornati "normalmente"?

    Tutti, se sono link a pagamento. Senza eccezioni.

    Davvero eh.

    Il caso in oggetto aveva fatto molto link building negli anni. Anche da siti "con buon DA e ZA". Non vuol dire nulla e Google non si basa su questi parametri per giudicare un sito.

    Non guarda nemmeno il singolo link... quello che Google guarda (e che è PERFETTAMENTE in grado di mappare) è la "campagna" di link building.

    Anche tutte le storie che si fanno alcuni SEO sul "dare un'impronta umana" cambiando gli anchor text... sono tutte fandonie.

    Io ho visto alcune "campagne di link building" e sono fatte con lo stampino, sempre sugli stessi siti e sempre con le stesse modalità (es. "5 link al mese, per 12 mesi")

    Google ha la mappa del link graph dell'intera internet, aggiornata costantemente... ci mette due nanosecondi a capire che un certo gruppo di siti apparentemente non collegati tra di loro linkano altri siti di volta in volta differenti, ma con un pattern simile.

    La vicinanza delle reti nei grafi di link è una cosa che si può vedere anche a colpo d'occhio se sai come farla.

    tl;dr: non comprate i linketti, bimbi.


    A 1 Risposta
  • User Attivo

    @kal ha detto in Non comprate i linketti, bimbi...:

    testate para-giornalistiche

    Cosa intendi per "testate para-giornalistiche" e come le distingui dallle testate giornalistiche veramente autorevoli ?


    kal 1 Risposta
  • Contributor

    @isotopia ha detto in Non comprate i linketti, bimbi...:

    @kal ha detto in Non comprate i linketti, bimbi...:

    testate para-giornalistiche

    Cosa intendi per "testate para-giornalistiche" e come le distingui dallle testate giornalistiche veramente autorevoli ?

    Sono siti che in calce riportano "testata registrata al tribunale di Vergate sul Membro", ma a guardarlo lo vedi chiaramente che non è un giornale vero e proprio, ma al meglio una webzine. Spesso non hanno una redazione né gli articoli sono firmati. L'unico menzionato è il direttore responsabile (se una testata è registrata, è un obbligo di legge).

    Nella maggior parte dei casi sono siti di network di agenzie, a scarso, scarsissimo valore aggiunto.


  • User Attivo

    @kal quindi non fai LB di alcun tipo?

    Per alcune query vedo comunque che i primi risultati hanno 3-4 link dofollow chiaramente da LB.

    Altri utilizzano wikipedia


    kal 1 Risposta
  • Contributor

    @applem ha detto in Non comprate i linketti, bimbi...:

    @kal quindi non fai LB di alcun tipo?

    Yep. Quando lo dico tutti mi guardano così 😱

    Eppure.

    Per alcune query vedo comunque che i primi risultati hanno 3-4 link dofollow chiaramente da LB.

    Altri utilizzano wikipedia

    Sono tutte correlazioni che non vogliono dire nulla. I link artificiali vengono quasi sempre sgamati da Google.

    Pensaci: se tu sei in grado di dire subito che quelli link sono "chiaramente da LB", pensi che Google non sia in grado di calcolarlo?

    Al 99% quei link vengono azzerati.

    Poi ogni tanto succede come al sito di cui sopra, che passa Penguin (o qualcuno dei suoi figli e figliastri) ed il tuo sito va su e giù.

    Comunque non è solo una questione di link.

    È un discorso più generale di "segnali di qualità".

    I link sono solo un pezzo del puzzle... Oramai bisogna considerare che Google usa algoritmi che fanno l'analisi multivariata tramite reti neurali.

    Bisogna sempre guardare il quadro complessivo.