• Moderatore

    Pagamenti a rate nei progetti di E-Commerce: facciamo una lista?

    Buongiorno a tutti,
    fino allo scorso anno i pagamenti a rate online erano, da quello che sapevo, gestione esclusiva di alcuni player. Di solito sono Agos e affini.
    Le loro procedure, che ho seguito tante volte su molti progetti, erano però complesse e richiedevano per forza un passaggio di documenti abbastanza impegnativo.

    Poi vengo contattato, come agenzia, da un player che non conoscevo: Oney.
    Si occupano di gestire rateizzazioni con due sole opzioni: 3 o 4 rate. Cosa occorre per attivare il finanziamento? Solo la carta di credito.

    A me sembra una meraviglia, poi mi informo meglio e scopro che esistono molti sistemi che offrono questa possibilità.

    Cosa cambia fra un sistema e l'altro? Con Oney, ad esempio, ci sono importi minimi finanziabili e lavorano solo con grandi progetti che fatturano molto. Altri possono gestire finanziamenti per importi anche piccoli... ma hanno costi elevati per gli esercenti.

    Io troverei utile fare una lista. In questo modo, in questo gruppo, possiamo raccogliere le esperienze di questi sistemi e dare la possibilità a chi ne ha bisogno di evitarsi mille mail dai vari commerciali.

    Che ne pensate?
    Quali sistemi di Pagamento a Rate conoscete che lavorino su progetti di E-Commerce?


  • Community Manager

    Interessante, la condivido un po' in giro e la seguo 🙂


  • Moderatore

    Suggerisco Scalapay.


  • User

    Ciao Dario, per ora ho provato solo Scalapay. L'importo è rateizzato in 3 rate, non credo ci sia importo minimo finanziabile perché sullo store dove è attivo, si vendono prodotti anche da 20/25 euro (quindi rate da 7/8 euro).
    I costi per il venditore sono molto simili a quelli di PayPal nel mio caso, ma sono stati comunicati dal reparto commerciale dopo aver visionato lo store. Su nuovi store è un po' difficoltoso chiederne l'integrazione, serve avere un minimo di storico ed uno scontrino medio per loro accettabile perché si riceva l'abilitazione. Per lo meno questo è quello che mi è stato richiesto lo scorso giugno.

    Ma credo che la festa (per questi nuovi player), verrà rovinata ben presto da PayPal con un intervento a gamba tesa: https://www.paypal.com/us/business/buy-now-pay-later


    dario.tana 1 Risposta
  • User Newbie

    Interessante Paypal, non sapevo @brum!

    Io avevo visto questi, oltre a Scalapay:

    Mi paiono ancora un po' limitati come funzionalità (# di rate per esempio), seguo con piacere se avete storie positive di implementazione.


  • Moderatore

    Ciao @dario-tana ,
    lato tecnico ho provato questi 2 (già citati negli altri comenti) ma non so le loro tariffe lato merchant.

    SOISY
    Un po' "ostili" con le piattaforme nel senso che non sono loro a forire il codice del plugin ma sei tu di fatto che te lo devi implementare (mi sembra che ufficialmente ci sia solo wordpress woocommerce).
    Questo limita un po' la diffusione perchè ogni cliente si paga la sua implementazione (o acquista un modulo non supportato ufficialmente)
    Lato API sono fatte molto bene e non sono complesse da implementare.

    SCALAPAY
    Semplice nel suo utilizzo e compatibile praticamente con tutte le piattaforme e-commerce.
    Non può essere applicato però a siti con importi "alti" che solitamente necessitano del bonifico perchè i limiti delle carte solitamente non superano (mediamente) i 300 euro a transazione.


  • Moderatore

    @brum Ottimo, Scalapay l'avevo visto questa estate ma non avevo approfondito più di tanto. Su alcuni progetti la divisione in 3/4 rate mi sembra un pò eccessiva. Come dicevi tu su uno scontrino da 30 euro avere un paga a rate mi sembra troppo.

    Prossimamente proverò a ricontattarli per vedere se ci sono evoluzioni.

    Chiaro... aspettiamo Paypal e vediamo che succede. Sarebbe bello però fare dare una scelta diversa no?

    Se paghi subito carta o paypal, se vuoi paghi a rate con Scalapay o chi per lui. Basta che i costi siano accettabili.


    brum 1 Risposta
  • User

    Sarebbe bello però fare dare una scelta diversa no?

    Se paghi subito carta o paypal, se vuoi paghi a rate con Scalapay o chi per lui. Basta che i costi siano accettabili.

    Spero di non aver frainteso @dario-tana, certo, puoi farlo tranquillamente.
    Mostri l'importo rateizzato con Scalapay e lo affianchi agli altri metodi di pagamento diretti.

    Dal punto di vista dell'usabilità però, se PayPal dovesse abilitare la rateizzazione, avrebbe un vantaggio senza eguali ovviamente.


    dario.tana 1 Risposta
  • Moderatore

    @brum Chiarissimo.