• User Attivo

    [Archeologia/Topografia] ArcheoDigital S.r.l.s.

    URL Canale: .youtube.com/channel/UCdqRMMLpLfx5JewmpBJbXTg/
    Iscritti Attuali: 18
    Data apertura: settembre 2015
    Numero di video: 40 di cui 5 in programmazione e 3 live
    Target: canale business legato al mondo dell'Archeologia, della Topografia, dei droni, delle videoriprese professionali (fatte, non come farle)
    Budget: da 0 a niente per ora
    Altro: in corso di implementazione videotutorial e dirette live (su youtube il nickname è nembokid82)


  • User Attivo

    Eccomi è arrivata l'ora di pubblicare un pochino di appunti, dalla prima lezione e dalla sua applicazione in questo periodo.

    Dalla 1ª lezione di YouTube da 0 a 1.000

    Dunque il principio cardine su cui si basa il "perché la gente dovrebbe seguirmi" è perché gli faccio vedere qualcosa che quella gente desidera vedere. Tenendo a mente che YT è un luogo dove l'audience è virtualmente immensa, perché l'audience non è chi mi segue, ma chi è interessato ai miei contenuti.

    Il miglior sistema per una crescita organica è avere nel canale una serie di contenuti "sempreverdi", ovvero la cui validità non è limitata al lasso di tempo nel quale la notizia è fresca. Tutorial, video tecnici, et similia, sebbene possano avere un carattere settoriale, mantengono la loro validità a lungo nel tempo, spesso nonostante l'avanzamento di versione dei software, e quindi possono coinvolgere il pubblico anche a distanza di mesi o anni. È importante in tal senso avere chiaro cosa si vuole pubblicare, magari tramite uno schema ad albero, una mappa mentale che magari abbia per noi il duplice scopo di traccia e tabella editoriale. La ricerca di contenuti da produrre potrebbe nascere anche dai suggest della ricerca di YT: sicuramente se YT mi suggerisce un'espressione, è perché quell'espressione ha un certo volume di traffico. Un'altra fonte molto importante è trends.google.it: in questo modo accanto ai contenuti sempreverdi potrei decidere di pubblicare video su eventi del momento o eventi ricorrenti, quindi video che fanno "notizia" per i quali l'audience del momento potrebbe essere più elevata.

    Su questa base devo poi organizzare la grafica del canale attraverso le playlist: una buona strategia è quella di raggruppare video appartenenti alla medesima categoria e dunque alla medesima playlist anche visivamente, attraverso la creazione di copertine dalla grafica simile. La grafica diventa quasi brand, perché chi ti segue saprà, vedendo quella copertina, che hai rilasciato un video che tratterà di quello specifico argomento, e sarà più facilmente invogliato a guardarlo, secondo il principio che la copertina cattura l'attenzione, il titolo è call to action.
    Bisogna ricordare inoltre che le playlist hanno altri vantaggi: chi guarda il video, potrà essere consigliato dalla sua home di YT di guardare anche gli altri video appartenenti alla stessa playlist, e aumenta inoltre la possibilità per un video di finire nei correlati, generando in questo modo ulteriori "catene" di visualizzazione da parte di altre persone.

    Se il contenuto è la fonte primaria e imprescindibile del mio successo presso la mia audience, posso comunque ottimizzarne il marketing, ovvero come quel contenuto appare per spingere la gente a interessarsi.
    È stato già scritto che il titolo è la call to action: per far azionare il mouse devo coinvolgere l'utente attraverso un titolo che sia al tempo stesso accattivante e ricercabile.
    Uno schema di titolo, per il quale ho 100 caratteri massimo potrebbe essere il seguente: SEO + Contenuto + Emozione
    Nella parte SEO inserisco la parola o frase per la quale vorrei essere trovato, nel contenuto il cosa tratta il video che interessi l'utente, nell'emozione la componente che lo coinvolge (il miglior video di ..., la più bella ..., etc.)

    Non solo copertina e titolo, anche la descrizione fa la sua parte nella ricerca e nell'azione: le prime parole che inseriamo nel box descrizione sono importanti per la ricerca; inoltre le prime 3 righe sono visibili nell'interfaccia di YT desktop, e quindi nel costruire la nostra descrizione non sprechiamo questo spazio.

    Dopo aver costruito minuziosamente il contenuto e il suo packaging, è il momento di promuoverlo: importantissimo il link al canale, comunicarlo, farlo conoscere; utilizzare la funzione trailer, il video che viene mostrato nella home del canale a chi non è iscritto; attivare il branding, che inserisce automaticamente su ogni video un invito a iscriversi al canale; utilizzare le schede e la schermata finale.
    Non meno importante: durante i video invitare esplicitamente gli utenti a iscriversi al canale.
    Un ottimo modo per promuoversi e crescere è fare video live e avere collaborazioni con altri youtubers dal pubblico affine al proprio: in questo modo chi sarà invogliato a vedere il video perché c'è quel tal ospite, viene automaticamente invitato a visitare la mia televisione, a scoprire i contenuti, e potenzialmente dunque a iscriversi al canale.

    Ora non resta che aggiornare la mia scheda di partecipazione con i progressi ottenuti in questo periodo.


  • User Attivo

    In questo momento la mia strategia di crescita si sta concentrando sull'organizzazione di webinar live: ad oggi ne ho già fatti 2, l'ultimo da solo, il primo in collaborazione con uno youtuber che fa la mia stessa professione e con il quale ci siamo confrontati in diretta. Lo schema è quello del Q&A, la puntata si basa sulle risposte che saremo in grado di dare alle domande fatte dal pubblico tramite la chat dal vivo. Lo stesso schema verrà mantenuto in altri 3 webinar programmati con altri professionisti su temi specifici.
    In entrambi i casi ho registrato un ottimo successo in termini di partecipazione e coinvolgimento del pubblico, nonostante l'orario (starting alle 18): bassissimo tasso di abbandono ed entrambi i webinar sono durati quasi 2 ore con domande che abbiamo quasi dovuto interrompere a forza per non fare nottata...

    Da quando il 2 aprile ho fatto la mia prima live pubblica in collaborazione, sponsorizzata tramite sito aziendale e newsletter, sono passato da:

    Iscritti: 18 --> 66
    Watching: cresciuto di 186 ore

    Mi sono dedicato anche a creare l'indice dei webinar, ovvero riguardo la puntata e in descrizione inserisco il link al punto specifico del video (minuto:secondi) e riporto di cosa si parla in quel momento: in questo modo spero che chi magari non ha interesse a guardare il video per intero, possa utilizzare il sommario per navigare all'interno del video e guardare ciò che gli interessa effettivamente, senza abbandonarlo prima di avermi "regalato" un po' di watch time.

    Ho avuto anche modo di notare che sta crescendo la visualizzazione di alcuni video caricati in passato e che fino a questo periodo erano stati poco visti.

    Inoltre ho programmato l'embed dei contenuti sul sito aziendale, organizzato in maniera opportuna, e la loro promozione sui vari canali social (Facebook, Linkedin, Telegram, Twitter), dai quali registro una fetta ancora piccola di acquisizione ma comunque più interessata rispetto all'organic search (dati di Analytics).

    Spero quanto prima di aggiornare postando la mappa mentale sulla quale sto ancora lavorando.


  • Community Manager

    Mi sembra ottimo 🙂


  • Community Manager

    Ciao Simo,
    ora che ti ho ascoltato due consigli:

    • abbassa un po' l'audio di sottofondo, poco poco
    • fai un po' troppe pause. Non tanto tra una frase e l'altra, ma nella frase stessa. Lo fanno tutti all'inizio. Il tuo allenamento può essere anche questo: provare a fare meno pause

    Saper usare le pause è una grande arte 🙂


  • User

    Ciao, di dove sei? Cerco qualcuno con cui in futuro fare un video sull'utilizzo di droni in agricoltura 🙂


  • User Attivo

    Ciao Davide, noi di base siamo a Roma. Abbiamo anche una Mapir Camera ma l'agricoltura di precisione la fa tutta l'agronomo con il quale collaboriamo, noi ci occupiamo solo del volo.
    Comunque si potrà sicuramente organizzare qualcosa quando potremo muoverci liberamente 🙂


  • User Attivo

    @Giorgiotave said:

    Ciao Simo,
    ora che ti ho ascoltato due consigli:

    • abbassa un po' l'audio di sottofondo, poco poco
    • fai un po' troppe pause. Non tanto tra una frase e l'altra, ma nella frase stessa. Lo fanno tutti all'inizio. Il tuo allenamento può essere anche questo: provare a fare meno pause

    Saper usare le pause è una grande arte 🙂

    Ok sull'audio di sottofondo, l'avevo messo al 15% ma evidentemente è ancora troppo...
    Sulla seconda che hai detto: me sono accorto quando l'ho rivisto... Avevo due strade: pubblicare comunque. Rifarlo finché non avessi raggiunto un livello decente. La seconda strada poteva voler dire 1 mese di prove. Considera che molte pause le ho anche tagliate in post, alcune erano più lunghe :arrabbiato:
    E quindi mi accontento del "lo fanno tutti all'inizio" (lo so che andava bene dirlo nel 2014, meno dirlo oggi) sperando di migliorare velocemente e dunque allenandomi in tal senso.

    Thanks :smile5:


  • User Attivo

    Dalla 2ª lezione di YouTube da 0 a 1.000

    Si deve ragionare su un calendario editoriale che tenga conto di 3 tipologie di contenuti:

    • HYGIENE: video sulla tipologia di tutorial, delle notizie, che abbiano una certa frequenza (es. 1 a settimana); portano pochi iscritti ma popolano il canale di video
    • HUB: pensati come contenuti speciali, hanno una minore frequenza rispetto ai precedenti (rari, es. 1 ogni tot settimane); portano una maggiore quantità di iscritti
    • HERO: sono video pensati per colpiter una grande audience, vanno pensati come video unici (es. 1 ogni tot mesi); portano una grande quantità di iscritti

    Riporto una citazione presa dalla chat dal vivo di cui non ricordo l'autrice:

    Ogni video è come se fosse una sorta di canale. Gli "iscritti" al video sono i suoi spettatori, "non" gli iscritti al canale


  • User Attivo

    Finalmente è l'ora di mostrare la bozza della mia mind map sulla quale ho già cominciato a lavorare e organizzare il canale.

    image


  • User

    Ciao Simone, sono Matteo del progetto ScriptaManent.
    Ho dato uno sguardo al tuo canale: Il focus dovrebbe essere quello dei rilievi tipografici utilizzando droni se ho ben capito.
    Vedo che hai pubblicato ed organizzato in sezioni/playlist molti video.
    Per mia abitudine quando scopro un nuovo canale vado sempre nella pagina "video" per avere una visione delle ultime pubblicazioni e della frequenza. Sul tuo canale trovo video "in-topic" inframmezzati a numerosi video di celebrazioni religiose. La cosa mi ha un po' disorientato. Mi sfugge qualcosa o sono contenuti decorrelati?

    Io mi sono iscritto sulla fiducia. Fammi sapere come hai deciso di unire i due temi in un solo canale. Ciao


  • User Attivo

    Grazie per la fiducia.
    I video delle celebrazioni religiose sono un servizio che offro gratuitamente alla mia parrocchia in occasione dell'emergenza da coronavirus che impedisce celebrazioni pubbliche, e per altro lo faccio solo per la celebrazione domenicale. In cambio ci guadagno solo un po' di watch time.
    Ovviamente il tutto si interromperà certamente al termine dell'emergenza, quindi tra 1 mesetto se tutto va bene, mentre continuerà tutto il resto per ovvi motivi. Ed è anche probabile che questi video verranno cancellati, perché non ha molto senso mantenere qualcosa che vale solo per quel giorno (e tornerà religiosamente valido solo tra 3 anni) e basta (magari scaricherò le omelie che regalerò al parroco).

    Quindi sì, sono contenuti assolutamente decorrelati, si mischiano se guardi i video in ordine di pubblicazione semplicemente perché quelli hanno in questo momento un giorno fisso, mentre gli altri sono ancora random.

    Il focus delle mie live in questo momento riguarda i rilievi topografici, anche usando droni. Poi come si svilupperanno in futuro piano piano ci sto ragionando e mi piacerebbe poter allargare anche a quelli che sono altri miei interessi che mi coinvolgono direttamente, dalla musica alla fotografia (che tra l'altro si lega direttamente ai rilievi fatti con i droni).


  • User

    Capisco, forse avrei tenuto i video fuori tema su un canale ad hoc. Però poco male.

    Mi parli di musica, fotografia e droni! wow sarebbe magnifico vederli in sinfonia. Il mio canale ha come mission principale quella di far conoscere contenuti di altri utenti. (mi rendo conto che detto così sembri strano, ma se visiti il nostro sito forse le cose ti saranno più chiare) l'ho aperto per stupire e sopratutto per stupirmi! Se ti va facci un salto e dimmi che ne pensi!


  • User Attivo

    Che non si dica che ho abbandonato la discussione, riporto le statistiche dalla data di iscrizione, il 31/03, visto che non l'avevo ancora fatto.
    Non fate caso al picco del 5 aprile, per qualche motivo ho caricato un video che ha fatto quasi 500 spettatori unici in 48 ore, a quanto pare tramite ricerca di Google (87% del traffico).

    Nel frattempo sto realizzando una sorta di videocorso su OBS, che finirà nella sua bella playlist e che comincerò a caricare presto. Oggi pomeriggio riparto con le live e c'è un bel programma da qui a Giugno anche grazie alla disponibilità degli allievi della scuola :sun:

    [ATTACH]2612[/ATTACH]

    PS: ancora non ho capito se per mostrare l'immagine in post la devo caricare come URL o posso farlo tramite gli attach... :mmm:


  • Community Manager

    Ciao Simo!
    Puoi farlo come img. A volte il forum la carica come allegato allora tu prendi l'url e lo metti nei tag img. Se non sai come fare clicca sull'icona dell'immagine, selezioni da un URL, fai in modo che non sia spuntata l'opzione ritrova file remoto e via!