• User Attivo

    Discoverability delle applicazioni vocali: Google è già in azione!

    Uno dei punti sui quali è intervenuto Danny Bernstein (Google) al CES è la "discoverability" delle applicazioni vocali, quindi la capacità di rilevarle, di scoprirle.
    Danny ha confermato il fatto che si tratta di un aspetto da migliorare e che Google sta investendo su questa direzione.

    Ho notato che negli ultimi giorni del 2019 hanno rifatto le pagine della documentazione di Google Assistant che spiega come estendere i contenuti delle pagine web attraverso i dati strutturati.

    Alcuni elementi che sono stati aggiunti

    In addition to presenting your content as a rich result on Google Search, we can read your markup to automatically build an Action that presents your content on the Google Assistant and creates an entry in the Assistant directory. When users ask the Assistant for one of the available content types, we may show your Action.

    Claim your Action. If you published your content and its structured data, we may create a page in the Assistant directory for your content. If you're a verified site owner in Search Console, you'll receive an email explaining how to claim your directory page. You can also claim your page by finding it in the directory itself and clicking the link to claim the page.

    Quindi, ricapitolando, quando Google rileva i dati strutturati degli schemi che vengono interpretati per generare le esperienze native (Podcasts, Recipes, News, How-to guides, FAQs) crea l'action nella directory di Assistant. Inoltre sarà possibile anche richiedere la creazione dell'action attraverso istruzioni inviate ai proprietari verificati delle proprietà di Search Console.

    Attualmente non ho ancora visto sviluppi su progetti, anche perché le esperienze native non sono ancora del tutto evolute in Italia, ma sto monitorando e facendo test 🙂

    Link alla pagina della documentazione: https://developers.google.com/assistant/content/overview


  • Community Manager

    Interessanti sviluppi, quindi sicuramente arriverà dentro Search Console una voce a parte. Bello bello!


  • User Attivo

    Integro la discussione per interessanti risvolti su questo tema.

    Accedendo alla directory delle Google Action (https://assistant.google.com/explore) dagli Stati Uniti è possibile vedere le applicazioni generate automaticamente utilizzando i dati strutturati.

    Eccone un esempio

    image

    Entrando nella pagina, ecco che troviamo il bottone per rivendicarla (claim this page)

    image

    Facendo tap, troviamo le istruzioni per farlo.

    image

    Rivendicarla è molto semplice: basta creare un'action vuota all'interno del proprio account della console di Actions On Google, ed inviare un modulo apposito indicando l'ID del progetto appena creato.
    Chiaramente il team di approvazione farà delle indagini per capire se chi fa la richiesta è autorizzato ad essere il proprietario della Google Action.

    E' lo stesso processo per il quale Google crea i Knowledge Panel, i quali possono essere rivendicati e gestiti dai proprietari.


  • Community Manager

    Ciao Alessio,

    questa è una grande informazione: grazie!


  • Moderatore

    Grazie della info, sembra davvero una grande novità questa! Basta pensare a tutte le applicazioni che può avere! Già ora i più giovani usano molto assistant quindi se le ricerche si sposteranno li, segnalare le action da subito può essere un'azionequasi d'obbligo presto.