• Community Manager

    Che ne pensate di Site Kit by Google? (Plugin di Wordpress)

    Salve ragazzi,
    da poche ore Google ha rilascito il suo plugin mi piacerebbe raccogliere il parere di chi lo sta usando. Mi sa che lo proverò come esperienza 🙂

    Plugin
    Annuncio Ufficiale

    image


  • User

    Appena installato nel mio piccolo blog personale, sto provando.
    Interessante avere tutti i dati all'interno di WordPress senza dover aprire Google Analytics, search Console, ecc... 🙂

    Grazie per la segnalazione.


  • User

    L'uso del site Kit su uno dei miei siti è iniziato quasi 3 mesi fa.
    Una mail mi aveva invitato ad installarlo dato che ero stato "sorteggiato" per far parte dei test per la beta.
    "Bon, proviamolo" mi sono detto, e l'ho installato su uno dei siti "cavia" più complicati che gestisco.

    **Cosa mi aspettavo
    **Google che ti propone un plugin per wordpress è già una grande novità, più grande di quello che sembra.
    Non mi aspettavo un tool SEO o un qualche strumento automagico per l'editing degli articoli, sia chiaro.
    Mi aspettavo di avere una serie di informazioni che dalla search console, adsense e analytics era difficile reperire.
    Non è così, le informazioni che sono su quei tool sono le stesse che trovi sul plugin.

    **Cosa ho ricevuto


    **A che serve allora?
    Con un po' di tempo perso a capire cosa è il Site Kit, alla fine ho deciso è un tool per il drilldown che permettere di avere in un pannello tutte le informazioni riguardo una pagina dei prodotti google collegati (tranne uno: AdSense)

    Dalla dashboard è possibile cercare e selezionare la pagina (solo gli articoli e le pagine, non i tag, non le categorie) che ci interessa, una volta scelta ci darà tutte le informazioni di Analytics e della Search Console nel periodo di tempo scelto, di default è di 28 giorni.

    image

    Cosa ci permette di scoprire questo pannello? Fondamentalmente 2 cose, scusate il gioco di parole, fondamentali:

    1 - Le query con cui gli utenti sono arrivati sul nostro articolo.
    In pratica ci mostra la risposta alle domande:
    L'articolo risponde ai dubbi degli utenti?
    Ci sono ricerche che non c'entrano nulla col tema dell'articolo?
    Gli utenti leggono l'articolo o se ne vanno subito perché non hanno trovato la risposta tanto agognata?
    (di solito questa fase finisce sempre con la modifica dell'articolo)

    2 - Ci sono query che fanno apparire in SERP l'articolo ma la gente non clicca?
    Qui la risposta è facile: Cambio description, titolo, e testo introduttivo dell'articolo (immagine ad esempio)

    image

    L'ultima cosa che ci fa capire il Site Kit è questa:
    Il SEO è una cosa, gli utenti sono un'altra.
    Andando ad analizzare le pagine principali con Site Kit, vedendo insieme i dati della Search Console con Analytics viene fatta capire una cosa:
    Far arrivare un utente sulla pagina è una cosa, fargli leggere o usare la pagina è un'altra.
    Possiamo infarcire di kw e di tutti i trucchi SEO che vediamo in giro, ma se la pagina fa cagare la gente se ne va.
    Se la gente se ne va per noi significa: meno banner visualizzati, meno prodotti in affiliazione venduti, meno popolarità del sito.
    Insomma una debacle!

    **
    Come sfruttare quello che ho ricevuto**

    Di tutto il Site Kit alla fine io uso principalmente il drilldown.
    image

    Dalla dashboard cerco l'articolo che performa male, o che ha picchi di traffico e analizzo i dati principali del Site Kit.
    In caso di analisi più approfondite ovviamente seguo i link in fondo ai box che portano direttamente ad Analytics (quando ricomincerà a funzionare) e Search Console, ma nella maggior parte dei casi basta quello che mostra Site Kit.
    I pannelli principali di AdSense e Search Console alla fine sono "cosmetici", molto carini utili a poco.

    Problemi e bug

    Ogni volta che è stato aggiornato per farlo funzionare di nuovo ho sempre dovuto disattivarlo e riattivarlo.

    L'ultimo aggiornamento ha fatto saltare l'associazione del sito con la corretta proprietà su Analytics, peccato, speriamo risolvano presto.
    Se hai configurazioni multidominio (o come me un network di domini di secondo livello) della proprietà di Analaytics scordati di poter far funzionare i pannelli del Site Kit, rileva perfettamente l'ID di Analytics ma non riesce ad associarlo correttamente.

    I dati di AdSense sono praticamente inutili se non si possono incrociare col resto dei dati di Site Kit


  • Moderatore

    Io uso da tempo un plugin di terzi per vedere i dati di analytics nei miei blog WordPress. Riguardo al discorso di Francesco Contini, banalmente "content is King": se il visitatore che arriva al nostro sito si rende conto che i contenuti non erano quelli che cercava se ne va in un nanosecondo.


  • User Newbie

    Ma solo a me quando provo a configurarlo da questo errore?

    **
    An error occurred: We are unable to send credentials to your WordPress site. This is likely due to your hosting provider blocking incoming REST API requests. Please check with them if that is the case

    **

    • che cosa vuol dire? Grazie

  • User

    Vuol dire che il servizio di hosting blocca le chiamate in uscita dal sito per collegarsi ai server di Google per prendere i dati.


  • User Newbie

    Grazie per l'infomrazione Giorgio. Di solito uso Yandex Metrica ma provero' anche il plugin di Google.


  • User

    Sto provando il plugin di Google, ma ogni volta che accedo alla dashboard del plugin mi chiede di rifare il setup, succede ad altri?


  • User Newbie

    Si anche a me. Come server uso ARUBA


  • Moderatore

    Ciao
    diciamo che le recensioni sul Plugin non sono il top, solo 3,5 stelle. L'ho installato, ripetuto il Setup 3 volte ma non mi funziona.

    P.s.
    Che sia il primo passo per entrane nei BackEnd dei siti Web?


  • User

    @Giovanni Bertagna said:

    Sto provando il plugin di Google, ma ogni volta che accedo alla dashboard del plugin mi chiede di rifare il setup, succede ad altri?
    Alcuni host bloccano le chiamate verso le API di Google, è un problema abbastanza frequente dovuto dal fatto che tutte le API di Google vengono veicolate sullo stesso servizio e i sistemisti le bloccano per non avere problemi di traffico "occulto"


  • User Attivo

    @Sermatica said:

    P.s.
    Che sia il primo passo per entrane nei BackEnd dei siti Web?

    Sarebbe il primo passo dopo altri precedenti 100 😄

    Personalmente sconsiglio di utilizzarlo, non vedo alcuna utilità nel concedere parte delle risorse di WP a un sistema che può essere consultato direttamente alla fonte.


  • User

    E' quello che ho pensato inizialmente ma però vuoi mettere l'immediatezza di avere tutto a disposizione in un unico luogo 😉
    Riflettendo sulla tua giusta considerazione con questo plugin Google può accedere a molte più informazioni rispetto alle risorse dirette?


  • User Attivo

    @Giovanni Bertagna said:

    con questo plugin Google può accedere a molte più informazioni rispetto alle risorse dirette?

    Ciao, assolutamente no e lo dimostra il fatto che nella dashboard, subito sotto i rilevi principali, ci sono i link per accedere a Search Console, nella piattaforma Search Console quindi esterna al sito.
    Più sotto ancora: Activate Pagespeed Insight, questo permette di monitorare la velocità del sito e visualizzare i risultati in dashboard. Ma anche di questo, che indubbiamente è un utilissimo strumento, che senso ha nella dashboard di WP, considerando soprattutto il fatto che anche per questo strumento c'è un link per accedere direttamente alla risorsa esterna e quindi poter leggere con più dettagli eventuali problematiche?
    Per esigenze particolari, magari in fase di sviluppo o modifica, ha molto più senso usare Google Lighthouse direttamente da Chrome, nell'Inspector. E' già integrato e offre molti più dettagli.

    Anche tralasciando le problematiche tecniche, molta difficoltà per accedere e molto altro come si può leggere nel supporto pubblico del plugin, queste sono comunque appunto problematiche tecniche che si presume verranno risolte, ma il punto è che non vedo alcun reale vantaggio o utilità, piuttosto qualche svantaggio.