Dopo 16 anni di attività del Forum GT, oggi, da quello stesso forum, nasce una nuova Community: Connect.gt
Attualmente siamo in fase Alpha 0.1
SCOPRI TUTTE LE NOVITÀ CLICCANDO QUI

Oppure Lascia un feedback, Segnala un bug, Suggerisci miglioramenti o Togliti un dubbio!
  • User Attivo

    Facilitare il ricordo dell'url

    Salve ragazzi, girando per la rete si incontrano varie versioni di nome
    Con nome naturalemnte intendo quella bella scritta solitamente grande e centrata al centro della home.
    Scontato che debba esere accompagnata da un logo, essere logo, o interagire con un logo... cosa vi dovrebbe essere scritto?

    1. l'url della home

    2. l'url senza www ma con estensione

    3. url senza nome ed estensione (ma comprensivo di eventuali trattini e ne caso di più parole, si presenta con parole unite.

    4. Nome con parole staccate

    5. altro: solo logo; nome diverso perché su domini di terzo livello etc...

    Io ho visitato già i siti di alcuni di voi.... 😄

    E come molti di voi sarei per la soluzione 4 🙂

    Tuttavia, premiando l'eleganza, non si rischia di:

    1. non facilitare il ricordo?

    2. non facilitarlo soprattutto per gli utenti meno esperti (assolutamente non trascurabili)?

    3. facilitare confusione con la concorrenza (specie nel caso di nome non originale ma appartenente d un settore merceologico)?

    E per questo, almeno io, mi butto sulla soluzione 2 🙂


  • Moderatore

    6)logo con nome senza www ma con estensione...
    io opterei per questa, il nome del sito in home il logo all'interno del sito come bottom per la home o per info etc...


  • Super User

    Credo dipenda da chi è il proprietario del sito e da altri fattori.
    Mi spiego: un'azienda anche di piccole dimensioni può tranquillamente usare il suo nome e basta senza aggiungere l'estensione, questo però se il dominio rispecchia esattamente il nome stesso.
    Se per esempio l'azienda si chiama Rossi e il sito www-rossi-it, allora, posso anche sbagliare, non è necessario creare un nome (io direi più un titolo del sito) che ricordi l'ulr.
    Viceversa questo può essere necessario quando il nome a dominio registrato non rispecchia il nome dell'azienda e, magari, vengono usate delle composizioni di parole.
    Per tornare all'esempio precedente: l'azienda è sempre Rossi, ma il dominio è www-rossionline-it (detto a caso).
    Bene in quest'ultimo caso sono due le soluzioni a mio parere:

    1. il sito è rivolto ad utenti che hanno una certa conoscenza del mezzo internet e allora si può evitare il www e comporre il nome con rossionline.it
    2. L'utenza è generica (o si è nel dubbio): il www ci va eccome! Io ho testato personalmente che molti utenti (anche con un certo bagaglio) restano sconcertati dal fatto che esistano siti accessibili senza la digitazione del www, quindi io glielo metterei.

    Queste ultime considerazioni (e non quindi quella introduttiva) le estendo anche a siti amatoriali, settoriali o riguardanti un certo argomento e non pubblicizzanti un'azienda (che ne so la lettura dei gialli, piuttosto che un forum sulla psicologia).


  • User Attivo

    Se per esempio l'azienda si chiama Rossi e il sito www-rossi-it, allora, posso anche sbagliare, non è necessario creare un nome (io direi più un titolo del sito) che ricordi l'ulr.

    Catone, io per sondare un pò la situazione avevo visto i tuoi siti in firma 🙂 Non so se siano tuoi o li promuovi.. ma non è questo il punto, sono solo un esempio, il primo che ho trovato quando mi è venuta in mente la questione... 🙂 🙂

    In www.lexiconline.it il logo in alto è semplicemente Lexicon

    Mettiamo che io, utente, abbia visitato il tuo sito... dopo 3-4 giorni mi trovo in biblioteca e cerco di ricordare il nome del sito che mi aveva interessato... ecco :mmm: mi pare era :mmm: http://www.lexicon.it/

    ops... 😮 il sito non è esattamente quello.... :mmm:

    Appartamenti a Parigi... e se qualcuno lo registrasse con la "a"? O senza trattino? Potrebbe usufruire dell'eventuale politica di brand che hai sviluppato in questi anni...

    Io mi sto ponebndo il problema perché a mettere il www, l'estensione, parole unite... ti "rovina" tutto il lavoro grafico... devi trovare uno spazio... ed uno spazio grande e ben in evidenza, per una scritta a volte kilometrica...
    Però, a mio parere... almeno di questi tempi, conviene continuare così....


  • Super User

    Infatti io ho sbagliato in quei siti 😄

    Appartamenti a parigi non è un sito per gli utenti, Lexicon lo sto riprogettando con l'intenzione di inserire vicino al loro proprio www-lexiconline-it.

    C'è da dire anche che il 95% dei clienti sono stati acquisiti con un vecchio sito e altro dominio e una volta avvertiti del cambio sapevano benissimo come tornare su quel sito.
    Per il 5% di nuovi utenti effettivamente l'url ci starebbe bene.

    Modifica:
    intendevo sì lexiconline-it senza www


  • User

    Io userei il nome esteso senza www

    Tipo lexiconline.it se poi arrivano da un vecchio sito con nome diverso chiaramente è un altro discorso


  • User Attivo

    [quote="Calogero Dimino"]>
    Io mi sto ponebndo il problema perché a mettere il www, l'estensione, parole unite... ti "rovina" tutto il lavoro grafico... devi trovare uno spazio... ed uno spazio grande e ben in evidenza, per una scritta a volte kilometrica...
    Però, a mio parere... almeno di questi tempi, conviene continuare così....

    Io userei un logo con la scritta NomeSitoWeb.ext (con maiuscole e minuscole a piacimento, dipende dal nome)... Però eviterei nomi di dominio chilometrici...anche perché si ricordano peggio. Tutto ciò IMHO...


  • User Attivo

    secondo voi "desteonline.net" è troppo lungo?


  • Super User

    no


  • User

    Quoto Salatti.net


  • User Attivo

    @Salatti.NET said:

    Però eviterei nomi di dominio chilometrici...anche perché si ricordano peggio.

    Già... ma si deve tener conto delle pretese del cliente, di siti già esistenti, di siti che, per meglio posizionarsi, sono composti da key+nome azienda.

    se poi ci aggiungi i 7-8 caratteri dell www. e delle'estensione... w la filastrocche! :yuppi:

    Sto lavorando ad un dominio che ha sia il punto it che il punto com, i due più usati in Italia, quindi potrei fare a meno dell'estensione.

    Tuttavia mi sto chiedendo se sia il caso di usarla in quanto serve a ricordare il nome del dominio, il fatto che si tratta di un dominio... magari da poter rivisitare... indipendentemenet dal fatto che il nome del domino ed il nome dell'azienda coincidano!

    Con l'estensione io non promuovo l'azienda ma il dominio dell'azienda!
    Non vi da un effetto diverso
    Zuzzurelli Trasporti e Zuzzurelli Trasporti.com?

    Forse sono al delirio... 😄
    Pensavo che l'etensione potrebbe avere un effetto che attribuisco a servizi quali segnala a un amico o aggiungi ai preferiti. Per me valgono non tanto per il loro uso... ma per la funzione di "invito" che svolgono...


  • Super User

    Calogero, tu ragioni bene.
    Ma fino a qualche tempo fa il nome a dominio posizionava bene e quindi per piccole realtà era preferibile un nome a dominio magari lungo e complesso ma più facilmente individuabile nei motori.

    Ora il nome a dominio conta molto meno però è sempre possibile registrare più di un dominio per un certo sito web, o, creare più siti web relativi alla stessa realtà.
    Detto questo, se non fosse per i motori di ricerca io stroncherei quasi tutti i domini col trattino, con l'underscore, composti da più di due termini, ecc. ecc.


  • Moderatore

    c'é anche la possibilità che tu prenda il .it e il .com a questo punto puoi evitare sia il www. che l'estensione ma soltanto il nome che a questo punto è più facile da brandizzare sia nella realtà che in rete.
    Soprattutto ora che ci sono offerte di ogni genere per hosting... mi sembra un pò una limitazione fermarsi al prob di quale estensione etc...
    nn pensate?


  • User Attivo

    @Catone said:

    Calogero, tu ragioni bene.
    Detto questo, se non fosse per i motori di ricerca io stroncherei quasi tutti i domini col trattino, con l'underscore, composti da più di due termini, ecc. ecc.

    L'underscore se non mi sbaglio non si può registrare... 😄
    Cmq anche io ho pensato spesso a questa cosa...
    E se non sono l'unico a pensarla così... chissà che in un futuro non lontano il peso del dominio nelle serp non diminuisca... ()

    D'altra parte, ragionando da motore, un sito che si chiama agriturismo parla sicuramente di agriturismo e ci avrò azzeccato nella ricerca! :sbonk: