Dopo 16 anni di attività del Forum GT, oggi, da quello stesso forum, nasce una nuova Community: Connect.gt
Attualmente siamo in fase Alpha 0.1
SCOPRI TUTTE LE NOVITÀ CLICCANDO QUI

Oppure Lascia un feedback, Segnala un bug, Suggerisci miglioramenti o Togliti un dubbio!
  • Community Manager

    Gli Autoresponder e follow-up: gli utenti del Forum GT che dicono?

    Salve ragazzi,

    mi interessa molto sviluppare una discussione sugli Autoresponder per riuscire a raccogliere dei pareri autorevoli e quindi riuscire a convogliare il nostro sapere su questo argomento.

    Per chi non lo sapesse, lascio due link

    http://en.wikipedia.org/wiki/Autoresponder
    http://it.wikipedia.org/wiki/Autoresponder

    Segnalo un articolo interessante sull'argomento.

    Praticamente questi programmi non fanno altro che rispondere in automatico ad una email e poi con i follow-up inviano una serie di email periodiche.

    Ad esempio, se ci si è preiscritti ad un corso e dopo 10 giorni non si è effettuata nessuna opzione...si invia una email in automatico.

    Oppure, sono usati anche per inviare delle guide divise in più giorni.

    Io li ho conosciuti tramite Enrico Madrigrano che li illustra quando parla di E-mail Marketing.

    Sarei molto interessato a sapere cosa pensate voi utenti del Forum GT in merito a questi strumenti, se li usate e come 🙂

    Io presto li adotterò, ho già comprato un software..awake autoresponders che dispone anche di una versione free 🙂

    Aspetto le vostre riflessioni 😉

    :ciauz:


  • Super User

    Si tratta ovviamente di un ottimo strumento di marketing.

    L'ho conosciuto anche io ad un corso di Enrico e ne ho apprezzato la indubbia efficacia.

    Mettiamo il caso che io venda il prodotto xyz e nel mio sito sia presente un form di richiesta informazioni per l'acquisto di xyz.

    10 utenti interessati al prodotto effettuano una richiesta di informazioni.
    Io risponderò prontamente ai 10 clienti.
    Di questi 10 solo 4 decideranno di acquistare il mio prodotto e dei restanti 6 non avrò riscontro....

    A questo punto potrei pensare di ricontattare quei 6 clienti con delle mail con cadenza prestabilita che contengano ulteriori informazioni ed eventuali offerte sull'acquisto del prodotto xyz a cui loro stessi erano interessati.
    Di questi 6 altri 2 potrebbero effettuare l'acquisto alla 2° mail inviata e così via....

    Utilizzando dunque i follow up è possibile incrementare il tasso di conversione con pochissimo sforzo (e costo) 🙂


  • Super User

    @alexs2k said:

    Si tratta ovviamente di un ottimo strumento di marketing.

    L'ho conosciuto anche io ad un corso di Enrico e ne ho apprezzato la indubbia efficacia.

    Mettiamo il caso che io venda il prodotto xyz e nel mio sito sia presente un form di richiesta informazioni per l'acquisto di xyz.

    10 utenti interessati al prodotto effettuano una richiesta di informazioni.
    Io risponderò prontamente ai 10 clienti.
    Di questi 10 solo 4 decideranno di acquistare il mio prodotto e dei restanti 6 non avrò riscontro....

    A questo punto potrei pensare di ricontattare quei 6 clienti con delle mail con cadenza prestabilita che contengano ulteriori informazioni ed eventuali offerte sull'acquisto del prodotto xyz a cui loro stessi erano interessati.
    Di questi 6 altri 2 potrebbero effettuare l'acquisto alla 2° mail inviata e così via....

    Utilizzando dunque i follow up è possibile incrementare il tasso di conversione con pochissimo sforzo (e costo) 🙂

    Quoto, anche perchè le statistiche dicono che solo circa il 50% degli utenti acquista in un sito dove non è mai entrato prima... quindi è uno strumento per accaparrarsi anche il restante 50%... ! 😉

    Naturalmente, le email devono seguire una certa struttura e fornitre determinati contenuti... insomma, devono essere scritte bene ed in grado di aumentare le conversioni.


  • User Attivo

    @Giorgiotave said:

    Io presto li adotterò, ho già comprato un software..awake autoresponders che dispone anche di una versione free 🙂

    Stavo pensando proprio oggi di aggiornarmi sui software per autoresponder in quanto quello che ho io è un pò "noioso" da configurare....

    Come ti ci trovi?

    E' complesso da configurare?

    Facci sapere, e se qualcun altro avesse un altro software o servizio consigliato.... libero di segnalarlo! 😉


  • Community Manager

    Bene 🙂

    Il Software è molto semplice e usabile 🙂

    Ci metti poco a capire come funziona ed impostare le campagne, appare anche molto potente.

    Me lo ha consigliato Alex (forumista gt), anche lui lo trova molto interessante.


  • User

    ogni volta che cerco qualcosa nel forum la trovo... incredibile! un autoresponder free con un economico upgrade a pro, testato da qualcuno che se ne intende. meglio di così!

    P.S. ci stanno facendo dei servizi a pagamento mensile per fornire un servizio di autoresponding... sapere che c'è un'alternativa economica e buona è un ottimo punto di partenza per chi vuole iniziare e non ha un grosso budget di partenza!


  • User Attivo

    @tristano said:

    P.S. ci stanno facendo dei servizi a pagamento mensile per fornire un servizio di autoresponding... sapere che c'è un'alternativa economica e buona è un ottimo punto di partenza per chi vuole iniziare e non ha un grosso budget di partenza!

    Io ho optato per AWEBER

    E' molto personalizzabile e, da pigro che sono, preferisco spendere 20 dollari al mese ed avere un sistema efficiente che 50 una tantum e dover studiare come installarlo, personalizzando, etc...


  • User

    certo, aweber è il migliore o uno dei migliori servizi in questo campo! molti internet marketer ne fanno uso!


  • User Attivo

    girando per la rete mi era capitato questo, subito bookmarked! http://zookoda.com/

    qualcuno di voi lo conosce/usa?


  • User

    Spero proprio di si,altrimenti scusate ,ma non ho trovato il forum giusto.
    Volevo chiedere se esiste un programma di autoresponder automatico gratuito,che non vada a compromettere l'andamento del proprio sito web. Per essere tranquilli bisogna per forza inverstirci?
    Quali ,tra quelli che si conoscono,offrono un miglior rapporto qualità prezzo?
    Grazie se avrete l'intenzione di rispondermi
    Ciao


  • Super User

    non ho capito esattamente a cosa ti riferisci. un responder per le email? se si perché dovrebbe compromettere il sito?

    edit: ho capito ora cosa dici. ti sposto in web marketing e unisco a una discussione in tema


  • Bannato User

    Ciao a tutti,

    e se posso umilmente darvi qualche dritta eccomi qua.

    Ho iniziato ad affrontare la tematica degli autoresponder circa 5 anni fa, dopo aver frequentato un corso multimediale di Enrico Madrigrano, che ancora oggi ringrazio per avermi permesso di accedere a tutto quello che e' in perenne evoluzione sul web.

    Ne ho acquistati circa una decina, tra software per piattaforma linux-unix e/o windows oppure windows desktop, e ancora adesso continuo a provarne di nuovi.

    Fin dall'inizio ho sempre pensato che avere un qualcosa di tuo e' sempre meglio che averlo in affitto e quindi ho escluso a priori di pagare canoni mensili o annuali variabili a seconda del numero di email inviabili, come poi, successivamente ho escluso di utilizzare autoresponder windows desktop, per il semplice motivo che ti costringono a tenere acceso il computer sempre o ad acquistare un server ed un client come minimo.

    Ho ritenuto quindi che per me fosse piu' facile ed economico utilizzare degli autoresponder per piattaforma linux-unix e/o windows, se non meglio ancora utilizzare tali software solo su piattaforma linux-unix.

    Non conosco software composti in programmi asp, aspx o dot.net, forse perche' non ne ho visti molti e comunque quei pochi costano veramente tanto.

    Quelli che prediligo sono in genere sviluppati in php o misti di php-perl e attualmente ne utilizzo 3 che ritengo i migliori in assoluto: sono 1-2-ALL, il leader degli autoresponder, AutoResponse Plus, tanto reclamizzato dal Dr. Wilson e AdTrackResponderPRO.

    Gli ultimi due sono molto simili nelle funzioni e sono semplicissimi da utilizzare anche se l'interfaccia di amministrazione e' in lingua inglese.

    Inoltre entrambi sono dotati di un'interminabile lista di tag di estrazione dati da moduli ed inserimento in messaggi (sono circa piu' di 70!)

    Il primo e' molto piu' completo e comunque bisogna fare un po' di pratica: lo conosco bene perche' ho curato la traduzione in Italiano del file centralizzato adattabile a qualsiasi lingua.

    Inoltre questi programmi sono dotati di: gestione dei messaggi respinti, iscrizione tramite modulo e per email, cancellazione tramite modulo, email e link inseribili in ogni messaggio, gestione automatica inserimento intestazioni e pie' di pagina per evitare azioni ripetitive in messaggi standard, pagine di reindirizzamento di default o personalizzabili, opzione per l'iscrizione con singolo/doppio opt-in e opzione indipendente per la cancellazione con singolo/doppio opt-out, l'iscrizione per il ricevimento di messaggi email o l'iscrizione a flussi di contenuti RSS, statistiche di iscrizione/cancellazione, statistiche di apertura/lettura messaggi, statistiche di tracciamento di clic, impostazioni configurabili per tutte le liste/autoresponder e impostazioni configurabili per ogni singola lista/autoresponder, pagina di modificazione dei dati di ogni iscritto, opzione per il ricevimento di messaggi in formato testo/html, personalizzazione campi per l'iscritto; fin qui per menzionare solo alcune delle principali e comuni funzionalita'.

    Per quanto concerne AdTrackResponderPRO, salvo una piccola pecca relativa all'intefaccia utente, che nella pagina di reindirizzamento con la richiesta di conferma della iscrizione, e' di default e non e' personalizzabile in Italiano, per cui ed ha i suoi colori originali, tutto il resto dell'interfaccia utente e' personalizzabile in italiano al 100%, secondo la propria grafica; inoltre e' il miglior prodotto per il suo rapporto qualita' prezzo, perche' a quell'unico prezzo porti a casa anche il modulo per i sondaggi di opinione, il modulo planning degli appuntamenti e scadenze, il form mapper, funzione che consente l'estrazione dati da moduli creati con software esterni all'autoresponder stesso ed il modulo per l'iscrizione ai flussi RSS.

    Direi che ho detto tutto quanto possa essere fruito in un breve contesto di tempo e di pagina.

    Grazie della cortese attenzione
    Reviewer


  • User Attivo

    Ciao,
    quando ho letto **autoresponder **avevo pensato ad un'altrá funzionalitá in realtá vedo che, giustamente in questa sezione, il focus del thread è sulla parte follow-up.
    Scrivo solo per evidenziare un aspetto che non è stato toccato (o almeno non direttamente) e che reputo molto importante.

    Il trade-off tra il vantaggio dato dall'automatismo e lo svantaggio dato dalla ridotta personalizzazione. L'utente non ama ricevere messaggi automatici e non personalizzati, se usato non bene questo strumento può risultare molto contro producente!


  • Super User

    ho capito ora cosa dici. ti sposto in web marketing e unisco a una discussione in tema 🙂


  • Bannato User

    Carissimo Centix,
    ha perfettamente ragione!

    Purtroppo nell'entusiasmo di voler contribuire alla comune conoscenza ho dimenticato di fare un accenno alla funzione di follow-up.

    Ebbene, tutti e tre i software, di cui ho accennato, sono dotati della possibilita' di inviare uno stesso messaggio a tutti gli iscritti, istantaneamente, oppure di inviarlo a tutti gli iscritti in un momento successivo rispetto a quello in cui hai appena composto il messaggio: questa funzione si chiama "broadcasting".

    Scusami questo breve cenno alla citata funzione, perche' serve per eliminare i dubbi che possono intervenire nella distinzione tra la stessa e la funzione di follow-up.

    Inoltre tutti e tre gli autoresponder sono dotati della funzione di invio di una sequenza di messaggi in follow-up.

    Tipico esempio di utilizzo e' un corso di sette giorni in cui ogni messaggio del corso viene inviato ogni giorno della settimana fissa, da lunedi' a domenica, oppure puoi scegliere che la settimana parta dal momento della iscrizione con singolo opt-in o dal momento della conferma della iscrizione nel doppio opt-in.

    Ogni messaggio nei tre software puo' essere personalizzato perfettamente in html oppure composto come semplice file di testo. AutoRespons Plus e AdTrackResponderPRO consentono anche di inserire in ogni messaggio un link-tag per dare all'iscritto l'opzione di ricevere tutti i messaggi in un solo istante, senza attendere la scadenza da te programmata per ciascun messaggio.

    In generale si puo' dire che il follow-up rappresenti uno dei piu' potenti mezzi per un business on line ed inoltre e' statisticamente provato che sono necessari almeno 6/7 messaggi per convincere qualcuno ad acquistare; mentre la media delle visite ad un sito e' di una sola!

    Ecco cosa puoi fare con un follow-up:

    • Puoi costruire gradatamente un rapporto di fiducia. In un primo messaggio punterai a dare delle informazioni per affermare la tua credibilita', potrai citare dei casi reali, dando prova di quanto stai reclamizzando, ad esempio, sul tuo sito.

    • Ricorda comunque che nel primo messaggio di un follow-up e' sempre meglio dare un omaggio piuttosto che subito tentare di vendere reclamizzando un prodotto: questo perche' il 98% dei navigatori va su internet per avere informazioni e non per acquistare.

    • Potresti condizionare il ricevimento di un omaggio alla compilazione di un questionario. L'invio del questionario implicherebbe l'iscrizione automatica ad un follow-up. Ma i vari follow-up potrebbero essere personalizzati in base alle risposte inserite nel questionario!

    • La funzione classica di un follow-up e' quella di guadagnare gradatamente la propria credibilita' per portare un iscritto all'acquisto di un tuo prodotto/servizio.

    • Ma con un follow-up puoi guadagnare impostando delle altre funzioni: se hai acquisito un cliente con il secondo messaggio, con i tre programmi potrai automaticamente escludere l'acquirente da quel follow-up ed indirizzarlo ad uno nuovo.

    • Puoi organizzare un follow-up per vendere ad un cliente acquisito i prodotti/servizi complementari a quello gia' acquistato.

    • Puoi creare un corso per adestrare i clienti acquisiti all'utilizzo del prodotto/servizio a loro gia' venduto (ricorda che i clienti soddisfatti sono un canale pubblicitario inesauribile).

    • Puoi far conoscere un listino prezzi evitando di reclamizzarlo su di un sito, esponendoti a meno rischi concorrenziali, perche' vieni contattato da utenti realmente interessati.

    • Puoi contattare gli editori di riviste che vogliano ricevere i tuoi articoli.

    • Puoi convincere i tuoi visitatori a diventare tuoi affiliati.

    • Puoi inserire dei prodotti/servizi che venderai quale affiliato: mentre i link di affiliazione contenuti in un sito generano provvigioni ma ti fanno perdere il cliente, i link di affiliato in un follow-up mantengono costante l'attenzione verso il tuo brand!

    • Puoi vendere facendo a meno di un sito, raccogliendo gli indirizzi senza fare spam, con l'utilizzo delle tecniche di email marketing insegnate da Enrico Madrigrano.

    • Mentre i link al tuo sito, inseriti in una rivista elettronica, potrebbero non essere cliccati in quel preciso istante per la lettura dei tuoi contenuti, perche' magari il visitatore non ha tempo, e... potrebbe anche non piu' ritornare a cliccare, l'indirizzo del tuo follow-up ti consente di essere visibile in piu' giorni
      nella sua posta elettronica!

    Tutto cio' per fare dei semplici esempi; ma in realta' l'utilizzo di un follow-up e' limitato solo dalla tua fantasia!!!

    Grazie della cortese attenzione
    Reviewer


  • ModSenior

    Non l'ho mai provato ma parlano molto bene anche di questo.
    http://www.activecampaign.com/12all/


  • Bannato User

    Gentile mister.jinx,
    perlare molto bene di 1-2-ALL e' ancora poco!

    Di fatto e' il leader a livello mondiale dei software autoresponder!

    Programmato in PHP, e' un multipiattaforma: installabile su Unix/Linux, Windows server, ed altri ancora!

    Completamente personalizzabile in italiano, sia dal punto di vista dell'amministrazione che da quello dell'interfaccia utenti, e utilizzabile da un solo amministratore o anche da piu' amministratori, con settaggi personalizzati per sub utilizzatori, 1-2-ALL consente la personalizzazione del brand di immagine, la rivendita come singolo software o la utilizzazione per fornitura di servizi di email marketing a canone mensile o annuale a prezzo variabile in funzione del numero dei messaggi inviati, alla stregua di un Aweber.com o di un Autoresponder.it.

    Naturalmente ha un costo piu' elevato degli altri concorrenti, nel senso che se acquisti la versione completa piu' tutti gli add on arrivi a spendere quasi 450 dollari (d'accordo poi che non tutti gli add on siano proprio necessari).

    Peraltro ha una versione gratuita limitata pienamente funzionante che ti consente comunque molte operazioni!

    Come potrai notare leggendo in questa discussione, lo conosco perche' ne ho curato la traduzione del file.txt centralizzato adattabile a qualsiasi lingua.

    Ti ringrazio per la cortese attenzione!
    Reviewer


  • ModSenior

    Grazie a te per l'intervento e la precisazione. Il costo e' piuttosto "relativo" viste le leggendarie -e concrete- potenzialita' del prodotto


  • User Attivo

    Oltre alle vendite on-line che voi citate, si potrebbero usare questi concetti anche per i blog? Se sì, in che modo?
    Grazie. :ciauz:


  • Bannato User

    Caro Gozzi,
    Certamente che si puo'!
    Naturalmente i fattori che qui intervengono sono:

    • il blog
    • un flusso di RSS proveniente dal blog
    • l'utilizzo di un autoresponder software dotato di modulo gestione e iscrizioni RSS
    • l'iscrizione del visitatore al tuo flusso di dati RSS proveniente dal tuo Blog
    • utilizzo dell'utente di un lettore di flussi RSS.

    Be' ti devo confessare che c'e' abbastanza carne da mettere al fuoco; e che ogni fattore va esaminato con particolare attenzione, per non generae confusione.

    Mi riservo di risponderti dopo aver approfondito definitivamente ciascuna tematica riconducibile ad ogni singolo fattore.

    Ciao!
    Reviewer