• User

    [Meditazione] Loris Castagnoli

    URL Canale: https://www.youtube.com/c/LorisCastagnoli
    Iscritti Attuali: 317
    Data apertura: 20 gennaio 2011
    Numero di video: 32 pubblicati, 108 totali
    Target: -
    Budget: 0
    Difficoltà: ho sempre uploadato senza un vero progetto, quindi un pò a caso
    Altro: ho anche un altro canale https://www.youtube.com/channel/UCwmQHLYWZwPomq9DjJKbJBg


    L 3 Risposte
  • User

    appunti - LEZIONE 1

    • list itemparte 1 - IL CONTESTO VIDEO
      Molto interessante rendersi conto che ci sono diversi format che hanno diverse valenze, valenze che cambiano anche a seconda dei canali.
      Sono anni che mi chiedo se è meglio pubblicare su Facebook, Instagram, YouTube o che altro… risultato? Ho sempre tirato a caso: atteggiamento che non ha mai prodotto nulla. Ho sempre usato principalmente FB e YT. Nonostante FB non mi sia mai piaciuto, ma lavorando abbastanza con gli eventi (online e offline che pubblicavo su FB), ho sempre pensato che fosse il canale più adatto a me, anche per coltivare i contatti. Nei 2 anni di lockdown ho iniziato a fare parecchi eventi di meditazione su Zoom. Uno di questi percorsi si chiamava “Essere in Fiducia” e la stagione passata ho modificato un pò il format dove la prima parte dell’evento andava Live su FB tramite Zoom (Zoom mi serviva per il collegamento diretto con i partecipanti paganti che rimanevano fino alla fine). Un sacco di problemi tecnici con FB mi hanno portato a spostarmi in Live su YT per gli ultimi appuntamenti

      .
      Poi ho fatto una serie con diversi collaboratori su FB “Stelle di Spiritualità” (qualcuno l’ho anche uploadato su YT) che è piaciuta al pubblico di amici/clienti, aveva un pò dato forza all’effetto "community", promuovevo l’evento all’interno di FB dove io e il partner del caso abbiamo abbastanza contatti. Questa la vorrei riprendere, però non so se il canale più adatto sia Facebook o YouTube.
      Ultimamente sto pubblicando video corti per sperimentare se hanno più efficacia, ma continuo a pubblicarli su tutte le piattaforme. Sperimentare richiede molto tempo e personalmente mi è ancora difficile capire la strategia giusta formato/canale.

    • list itemparte 3 - COMMUNITY
      Ho appreso il concetto, non sono convinto che sia prioritario nel mio caso, ma proprio non lo so, magari sbaglio.
      i miei obiettivi attuali sono di aumentare la visibilità del brand (ho 2 canali e 3 brand), ma anche pubblicare i video di YT sul mio sito per spiegare meglio quello che faccio, mettere qualche testimonianza, spiegare le tecniche di meditazione, etc… (in questo periodo ho anche il sito in fase di redesign).
      Mi piacerebbe monetizzare dai canali YouTube, ci ho pensato diverse volte, ma non so se quello che faccio è adeguato a perseguire questo obiettivo, comunque lo sento molto lontano.


  • User

    appunti LEZIONE 2

    Grazie per questa bella lezione, anche qui cose molto interessanti e inaspettate.
    Pensando al mio caso faccio fatica a comprendere con quale logica governare e definire gli alberi delle mappe. Cioè: mi è chiaro che gli alberi sono come dei contenitori, ma questi contenitori su quali basi li creo? Tipologie di contenuto? Tipo di prodotto che vendo? etc…
    Io ho fatto delle playlist che raccolgono video di altri coerenti con i contenuti del mio canale, può aver senso questo?
    Altra cosa che non ho capito: quello che definisci watch time è il tempo totale di visualizzazione del canale o la durata di visualizzazione media dei video?
    Molto interessante quello che hai detto sulla relazione tra hashtag e iniziativa. Mi sono venuti in mente questi mentre ascoltavo che mi piacerebbero per alcuni miei video: #chooseyourownlife #vivilavitachevuoi #sceglidiesseretestesso

    Il suggerimento per invitare all’azione nel titolo playlist è molto bello, trovo che sia una grande idea, grazie.


  • User

    appunti - LEZIONE 3

    COMMUNITY
    sì, il bell’esempio “farfalle e mucche” è una legge metafisica imprescindibile, sono completamente d’accordo

    mi sono scritto qualche idea abbozzata sullo scopo del mio progetto: ce l’avevo già dentro, ma darle forma mi può essere utile

    SCOPO
    ⁃ attraverso la crescita e la conoscenza di me stesso mi miglioro e porto il cambiamento e miglioramento agli altri e al mondo intero
    ⁃ essere totale e presente mi permette di stare bene nel mondo, con me stesso, sano nel mio corpo, con gli altri e con ciò che faccio
    ⁃ riprendermi il mio potere personale per manifestare la mia individualità e essere attore e non schiavo della vita
    ⁃ dona la tua consapevolezza a pochi nel mondo e tanto nel mondo cambierà
    ⁃ portiamo il valore e l’importanza della meditazione nel mondo

    LINGUAGGIO
    ⁃ “essere in fiducia” è il titolo di un prodotto/evento ricorrente che è stato messo in pausa la scorsa primavera, ma mi sembra anche un bel motto
    ⁃ “può essere” (mi dicono spesso che lo dico sempre, nell’evento d stamattina mi sono accorto che l’ho detto 3 volte in una stessa frase 😂
    ⁃ datti valore

    UTENTI
    ⁃ mi ha colpito molto il discorso sulla “domanda non fatta” e mi è venuto di personalizzarlo così: “la sola domanda che può essere definita stupida, è la domanda non fatta”
    ⁃ cosa vuol dire “personas”?

    Domanda: ha senso pensare di investire in un piano di community quando le persone sono pochissime (sarebbe il mio caso, per l’appunto)? O è più costruttivo inizialmente investire più sul branding e la visibilità?

    Grazie per la bella lezione arricchente 🙏


  • User

    appunti - LEZIONE 4

    COMMUNITY

    capire cosa sta facendo chi ha già un canale (concorrente o non) e qual è il suo scopo, il suo progetto, il suo linguaggio. Questo aiuta, non solo per non sovrapporsi a qualcosa che c’è già, bensì per comprendere a me come muovermi e individuare il mio scopo/linguaggio

    • individuare i Valori (benefit per l’utente) e comprendere quali posso essere gli attributi relativi (applicazioni utili a attivare il valore)
      la tua vita è unica: vivila al meglio e impara a usare il tuo potere in modo sano per te e per il mondo intorno a te. Per fare questo lavora per espandere la tua consapevolezza, tutti lo possono fare, anche tu. Esci dalla comfort zone, non ti preoccupare delle resistenze e delle difficoltà che incontrerai, è naturale, fa parte del gioco della vita e anche tu ne riderai. E vedrai la luce, il mondo si aprirà a te e la tua vita risplenderà.

    • non ha senso pubblicare un video che non sia coerente con i valori e lo scopo del progetto

    • linguaggio: io uso spesso “compagni di viaggio” quando mi rivolgo agli altri della community - “può essere” è una frase che uso spesso

    • telegram per la chat privata whatsapp di unblock SVEGLIA?

    • video per iscritti e non: qualcosa che fa capire lo scopo del canale: promo EIF?

    • collaborazioni: i partner di stelle di spiritualità? potrebbero essere ma non sono youtuber. Ma dopo che ho individuato un potenziale collaboratore, lo contatto e poi in pratica cosa si può fare insieme? puoi fare qualche esempio?


  • User

    sottotitoli
    Facendo le tue lezioni @giorgiotave e comprendendo l'importanza dello "scopo" del canale, sto iniziando ad osservare quali video potrebbe esser sano eliminare dal canale YT e anche da FB (sono tanti anche lì). Avrebbero un pò tutti bisogno di essere finalizzati con hashtag, sottotitoli, cover, etc…
    C'è una playlist di speeches che reputo "sensata" con il mio canale e ho deciso di sistemarla. Ho visto che i sottotitoli automatici YT erano parecchio sminchiati, molte frasi non avevano senso, quindi li ho sistemati manualmente perché ho pensato fosse una cosa importante per diversi motivi:

    • se qualcuno li guarda in muto (mi è arrivata informazione che esiste un pubblico che ha questa abitudine) può comprendere di cosa sto parlando, se no diventa quasi impossibile
    • sono contenuti potenzialmente rivolti a un pubblico internazionale, quindi la traduzione automatica di YT dovrebbe funzionare meglio con i sottotitoli corretti
    • l'algoritmo può raccogliere informazioni più utili se i testi sono corretti

    Ho pensato a queste ragioni, ma sono vere? O è solo la mia fantasia? o c'è dell'altro che ignoro? È utile fare questo lavoro? Dal momento che per 1 video di 20 minuti ho impiegato 2 ore, e sono tanti da fare.


  • User

    appunti - LEZIONE 5

    devo mettere un pay off al naming del canale, ma qui ho un dubbio a livello di brand. Il nuovo rebrand, e redesign del sito, avrà 3 brand collegati: Californian Massage, unblock, Loris Castagnoli. Il canale YT ha naming Loris Castagnoli ma presenta anche il logo unblock nel banner, è un mix che mi è venuto perché non ho ancora capito qual è il nome più appropriato per il canale YT.
    In questi giorni stiamo lavorando sullo “scopo”, credo che definirlo mi aiuterà a definire quale nome scegliere.

    trailer per non iscritti che mostra lo scopo del canale - effetto community

    le sezioni rimandano un pò alla mappa mentale

    filigrana di branding

    stili descrizioni: bold, corsivo, barrato (visto in un video YT creato oggi): tenere in considerazione

    descrizione canale: la leggono coloro che sono più interessati al canale, buona idea quella di presentarsi - link al sito

    canale tradotto in lingua inglese… ma come funziona? lo fa in automatico?


    L 1 Risposta
  • User

    SCOPO

    ti facciamo vivere le esperienze per trasformare la tua vita e imparare a essere felice, manifestare il tuo potere personale e goderti il piacere della vita in amore e leggerezza

    Lo abbiamo definito legato al brand Loris Castagnoli in generale. È importante definirne uno più specifico per il progetto: Canale YouTube?

    Ora provo a fare la mappa mentale.


  • User

    appunti - LEZIONE 6

    • collegare googleads a YT
    • creare delle liste di remarketing (avranno bisogno di mesi per popolarsi)
      Creare almeno dei pubblici generalisti che diventano asset che potranno essere usati in futuro.

    VIDEOSEQUENZA
    tease amplify echo - esempio: Alita
    1. ti aggancio con un tease
    2. amplifico (video più lungo)
    3. eco su ciò che hai già visto + call to action )rapido per tenerti agganciato e farti fare l’azione

    strategia molto interessante, è possibile applicarla anche ai video pubblicati sul canale? magari collegati fra loro da schermate?

    IMPRESSION = quando il video parte, non quando ci clicchiamo sopra

    creare un elenco di posizionamenti esclusi (es: bambini)

    le espressioni facciali attraggono gli utenti

    in generale credo che per il nostro canale sia presto per pensare alle ads. Credo che prima dovrei dedicarmi a come creare una community e lavorare sull'audience. Voi che ne pensate?


  • User

    Grazie per il video appena visto:

    ottimo spunto per iniziare a lavorare sulla creazione di una Audience


  • User

    5 Modi per Attirare l'Interesse della tua Audience

    Considerare il trend per globale per generare contenuti contestualizzandoli secondo il proprio scopo, tipologia di contenuti, mood e stile, etc…