• Community Manager

    Coordinate geografiche di un documento= Influenza Serp?

    Ma voi lo leggete http://www.motoricerca.info/news/ oppure dormite?

    Io due volte al giorno, una alla mattina e uno alla sera (anche di pomeriggio va be 😄 .

    Ho attivato i feed rss e porca miseria è il più aggiornato, batte anche gli americani 🙂

    Be, il nostro caro amico Low ci chiama http://www.motoricerca.info/news/news-276.html

    Studi come quello sopra citato dovrebbero quantomeno spingere i webmaster e SEO più intraprendenti ad effettuare test in proposito [[url=http://www.giorgiotave.it/forum/viewforum.php?f=18]Giorgiotaviani? Ci siete? - NdR] per scoprire quanta attenzione i motori di ricerca prestano all'acquisizione di informazioni geografiche su un documento e se l'attribuzione di coordinate ai documenti sul web (in particolare quelli fortemente ottimizzati sul nome di una località) può influire nei risultati delle ricerche sui motori.

    Leggete e meditate, che prepariamo questo bellissimo test :fumato:


  • Bannato Super User

    Ho cominciato a leggermi il documento che segnala Low nel suo articolo, mi sembra una cosa interessante da testare, me lo leggo bene e poi vediamo .


  • Super User

    Credo che le possibilità di utilizzo e sviluppo di informazioni geografiche collegate a documenti ed immagini, testi descrittivi e quindi pagine od interi siti web, possano essere ben più di quanto possiamo immaginare.

    Senza dubbio i motori stanno andando in questa direzione.

    Come citato nella nota di Low, mi sembra che sia Yahoo, che MSN che ovviamente Google, si stiano muovendo in fretta su questo campo.

    Credo anzi che almeno Google sia già parecchio avanzato in questa direzione 😄
    image

    E sono in questo caso evidenti i potenziali sviluppi sia informativi che commerciali dell'offrire dati, info ed immagini geografiche immediati agli utenti.

    Là, in quella bella baia di Ao Nang, c'è un puntino rosa. E' il resort dove lavoro 😄
    E và considerato che per Google quella è jungla tropicale.

    Le immagini di casa mia in Provinca di Bologna, consentono di vedere e contare le tegole del tetto.

    Anche se questa cosa che Google e chi per lui mi conti le tegole del tetto [e tutto il resto] mi turbi un pò e di Orwelliano turbamento, viene però da sè il chiedersi quanto detti motori possano premiare siti che offrano queste informazioni e quanto ottimizzazioni più o meno forti sul nome di località con l'attribuzione di coordinate geografiche, vadano già ad influire nei risultati delle serp.

    Giorgio,
    partiamo col test ?

    :fumato:


  • Bannato Super User

    Io vedo l'eventuale implementazione di questa funzionalità nei MDR come una cosa positiva.

    Già adesso le serp sono diverse a seconda del luogo da dove ci si connette e del luogo dove risiede il server. Solo che i criteri che usano in questo momento non sono il massimo.

    Ho un sito in inglese e tedesco su server italiano, se faccio la ricerca con IP italiano sono ben messo, se la faccio con IP USA sono superato da tutti quelli che hanno un server in USA e così se cerco sul .de mi superano i server tedeschi ed i domini .de. Questa cosa in questi termini avviene su Yahoo dove è facilmente visibile, ma avviene anche sugli altri in misura e metodologia diversa.

    Poi se volete vi posso dimostrare quello che dico con un esempio.

    Se il metodo descritto da Low e dal documento a cui faceva riferimento venisse usato non conterebbe più la localizzazione del server e l'estensione del dominio ma il contenuto del sito, evitando quello che ho detto sopra. Insomma un bel miglioramento di attinenza dei risultati.


  • Super User

    http://www.maporama.com/share/
    Questo vi dà longitudine e latitudine di qualsiasi posto.

    😄


  • Super User

    mi manca la necessaria lucidita' per capire bene questa cosa.

    io per esempio ho il server che sta in svizzera.
    posso modificare l'approccio dei SE a nduja.info collegandolo a Spilinga piuttosto che a Chiasso?


  • Bannato Super User

    @must said:

    mi manca la necessaria lucidita' per capire bene questa cosa.

    io per esempio ho il server che sta in svizzera.
    posso modificare l'approccio dei SE a nduja.info collegandolo a Spilinga piuttosto che a Chiasso?

    Forse sono io che ti ho creato confusione.

    quello che dice l'articolo segnalato da Low è a grandi linee questo:

    Tramite l'individuazione di riferimenti geografici all'interno delle pagine tipo il nome della città un Cap o altro si possono individuare le coordinate delle risorse contenute all'interno di esse per cui se uno sta cercando qualcosa che ha relazione con una determinata zona gli vengono mostrate le pagine che hanno riferimenti specifici a quella determinata zona. Oppure si possono fare delle ricerche relative ad una specifica area ed ottenere i risultati filtrati con maggiore precisione.Almeno è così che ho capito io.

    Il discorso di dove si trova il server è una cosa che ho notato io e mi pare che ora funzioni così, se implemnteranno quest'altra funzionalità secondo me le cose saranno più precise.


  • Moderatore

    io l'ho messo adesso nei meta in www.hcaldana.com/ita.htm,
    che tra l'altro è la pagina che sto spingendo per salire su key regionali,
    vediamo che succede, io penso che i mdr stiano andando anche verso quella direzione per fare ricerche più approfondite.
    :ciauz:


  • Community Manager

    @emmebar said:

    Tramite l'individuazione di riferimenti geografici all'interno delle pagine tipo il nome della città un Cap o altro si possono individuare le coordinate delle risorse contenute all'interno di esse per cui se uno sta cercando qualcosa che ha relazione con una determinata zona gli vengono mostrate le pagine che hanno riferimenti specifici a quella determinata zona. Oppure si possono fare delle ricerche relative ad una specifica area ed ottenere i risultati filtrati con maggiore precisione.Almeno è così che ho capito io.

    Bene, penso che sto test sa da fare :fumato:

    Propongo di creare due pagine uguali e in una delle due inserire vari dati in più che sono stati citati sopra.

    Io inserire in più il Cap, un link al sito ufficiale del paese, un link alla mappa di google sul paese, un numero di telefono, link al sito della provincia e della regione.

    Che ne dite?


  • User Attivo

    Dai dai a me interessa molto! Se avete bisogno...


  • Super User

    Bene, penso che sto test sa da fare
    Bene! 😄

    A questo punto però farei almeno 3 pagine;

    1. con un testo base neutro.
    2. stesso testo ma anche con - Cap, un link al sito ufficiale del paese, un link alla mappa di google sul paese, un numero di telefono, link al sito della provincia e della regione
    3. uguale al punto 2. ma con l'aggiunta delle coordinate geografiche; latitudine-longitudine: esempio di Roma 41.903 , 12.496;
      <meta name="ICBM" content="41.903 , 12.496">

    :vai:


  • Moderatore

    @Andre@ said:

    Bene, penso che sto test sa da fare
    Bene! 😄

    A questo punto però farei almeno 3 pagine;

    1. con un testo base neutro.
    2. stesso testo ma anche con - Cap, un link al sito ufficiale del paese, un link alla mappa di google sul paese, un numero di telefono, link al sito della provincia e della regione
    3. uguale al punto 2. ma con l'aggiunta delle coordinate geografiche; latitudine-longitudine: esempio di Roma 41.903 , 12.496;
      <meta name="ICBM" content="41.903 , 12.496">

    :vai:
    ognun per se? (sul proprio server intendo)
    keys ?
    ovviamente senza BL giusto?


  • Super User

    Il senso della notizia sul newsblog era che sarebbe stato interessante vedere se e quanto un motore di ricerca (Google ma anche altri) avrebbe reagito ad una chiara informazione geografica fornita dal webmaster.

    L'enfasi, qui, è posta nell'espressione "fornita dal webmaster".

    Da un lato è vero che i motori di ricerca tendono ad ignorare sempre più le informazioni fornite dai contenuti interni di una pagina, in quanto facilmente falsabili dal webmaster/SEO per acquisire visibilità su certi argomenti o certe ricerche locali.

    Dall'altro è anche vero che i motori di ricerca sanno bene che esistono elementi non ancora scoperti dai SEO, e che vengono usati dai webmaster con intenti esclusivamente genuini. Finché tali elementi non vengono sfruttati consapevolmente dai SEO, la qualità delle informazioni è altissima perché affidabile.

    Per questo consigliavo: i meta tag per l'indicazione di un'ubicazione geografica sono da un lato elementi forniti dal webmaster e quindi potenzialmente falsabili, ma dall'altro ancora un "terreno vergine" per la stragrande maggioranza dei SEO: per un motore possono ancora rappresentare informazioni affidabili e utili.

    Da qui inizia un mezzo sfogo:

    Il posizionamento, specie quello su Google, è cambiato parecchio nel corso degli ultimi due anni.

    Sbattere la testa sempre sui soliti 4 elementi in croce pur di massimizzare l'ottimizzazione vuol dire restare fermi all'era glaciale mentre chissà quali nuovi elementi sono stati individuati e selezionati dai motori per determinare la qualità o rilevanza di un documento.

    Bisogna andare avanti. Basta con tutte ste censored] di keyword nell'URL, trattini, meta tag keywords, keyword nelle intestazioni o in neretto, attributi title e chi ne ha più ne metta. Sono roba da paleolitico e i nostri onorevoli avversari combattono invece a colpi di intelligenza artificiale.

    E' giusto spiegare questi elementi ad un neofita, perché fanno parte dell'ABC, ma oltre a questo non dovremmo investirci ulteriore tempo sopra, sia perché molte di queste informazioni sono già state acquisite da tempo, sia perché col passar del tempo il peso su tali elementi si avvicinerà a zero se non lo è già.

    Ripeto: bisogna andare avanti. Ripeto ancora: bisogna andare avanti.

    Stiamo rimanendo al palo quando invece avremmo le capacità e l'esperienza per distinguerci dalle altre comunità SEO, individuando nuovi elementi, nuovi segnali, nuove informazioni che i motori di ricerca possono considerare utili per determinare qualità e attinenza dei documenti.

    Le locazioni geografiche sono solo la punta dell'iceberg.

    Google diventa registar per accedere più agevolmente alle informazioni sui domini, per migliorare i risultati di ricerca. Quali sono queste informazioni e come potrebbero essere utilizzate dal motore? Boh.

    Yahoo! si muove sul social search e mette su un gigantesco sistema di tagging. Che effetti ha il tagging di MyWeb2 sui risultati delle ricerche? Boh.

    Che influenza hanno le informazioni di tipo antropico sulla popolarità di un sito? Quando si crea bisbiglio intorno ad una notizia, Google news reagisce prontamente identificando i siti che trattano quella notizia e perlustrandoli più frequentemente. Succede anche per l'indice principale del motore? Boh.

    Ormai tutte le ricerche video permettono ricerche sulle trascrizioni dei programmi televisivi. Come reagisce un motore se su un podcast o una trasmisssione TV viene pronunciato l'URL di un sito? Boh.

    I motori gestiscono le meta-informazioni nelle immagini PNG o di altri formati? Boh.

    Io ho smesso di spedire missive poco cordiali e molto formali a chi mi copiava i contenuti di Motoricerca.info. Le citazioni o persino le copiature dei miei testi aiutano forse i motori a capire che i miei testi vengono apprezzati e valgono di più? Boh.

    Vedere i link come "X punta a Y" è una visione quantomeno limitata. I link servono ai motori per tracciare zone tematiche del web, ma quali informazioni delle pagine di una zona vengono usate per tematizzare le altre pagine della zona stessa? Per un motore, i contenuti di un documento comprendono anche i testi dei documenti che gli stanno attorno? Boh.

    Spero che il senso dell'intervento, un po' nervoso ma sincero, sia chiaro. 🙂


  • Super User

    Ripeto: bisogna andare avanti. Ripeto ancora: bisogna andare avanti.

    Stiamo rimanendo al palo quando invece avremmo le capacità e l'esperienza per distinguerci dalle altre comunità SEO, individuando nuovi elementi, nuovi segnali, nuove informazioni ../.. Le locazioni geografiche sono solo la punta dell'iceberg.

    Eh caro Low, te ci inviti a nozze 😄

    • informazioni sui domini di GG.
    • sistema di tagging di Y
    • bisbiglio intorno ad una notizia di GG
    • ricerche video e motori
    • meta-informazioni nelle immagini e motori
    • le citazioni [ <cite> e <blockquote> ]
    • zone tematiche del web e link

    Spero che il senso dell'intervento, un po' nervoso ma sincero, sia chiaro.

    Direi di si; è ora di darsi una mossa ed in fretta :fumato:

    Il test sulle coordinate geografiche [Test, no gara 😄 ] mi sembra che si possa far partire senza troppo sforzo.

    Per gli altri mi sembra il caso di cominciare a studiarci su tutti assieme. 😄


  • Community Manager

    Il filo tra webmaster e seo è molto sottile, non riconoscibile da un webmaster, ma quasi invisibile per un SEO.

    Certo che se il SEO si fermasse un attimino a pensare allora la cosa potrebbe apparire un pochino più facile, ecco perchè un'ottimizzazione della pagina-test che si potrebbe prestare al nostro caso è un tantino sconsigliata.

    Quindi mentre da un lato andiamo a sfruttare alcuni elementi nuovi per noi SEO, dall'altro rischiamo di ottimizzare la pagina e dire al motore: questa pagina è fatta da un SEO.

    I 4 "trucchi" sono oramai superati? Si, ma da molto tempo.

    Diventeranno qualcosa di normale, qualcosa che non verrà più calcolato.

    Low ci ha lasciato una traccia, nuovi possibili elementi. Ma quanti di questi ce ne sono ancora che non conosciamo (tutti 🙂 )? Cosa si muove attorno ad una data pagina che noi SEO non consideriamo? Che tipo di informazioni i motori di ricerca stanno cercando e cercheranno in un futuro?

    Per quanto riguarda il sistema di tagging
    http://www.masternewmedia.org/it/2005/07/18/motori_di_ricerca_e_social.htm

    Forse è ora di muoversi diversamente, di trovare i possibili elementi e le possibili informazioni che quella è solo una piccola traccia e

    le locazioni geografiche sono solo la punta dell'iceberg


  • User Attivo

    Io ho un mio sito che è fermo da 2 settimane nella stessa pagina, ieri ho aggiunto i tag con le coordinate. Appena lo spider ripassa vi posso dire come và...


  • Super User

    TEST COORDINATE GEOGRAFICHE

    Sono state realizzate e pubblicate 4 pagine:
    [url=http://www.html.ve.it/coo_geo_1.htm]La numero 1 con solo un testo base.

    [url=http://www.html.ve.it/coo_geo_2.htm]La numero 2 con il testo base, il Cap di un Comune, un link al sito ufficiale del paese, un link alla mappa di google sul paese, un numero di telefono, link al sito della provincia e della regione.

    [url=http://www.html.ve.it/coo_geo_3.htm]La numero 3 con il testo base e le Coordinate Geografiche.

    [url=http://www.html.ve.it/coo_geo_4.htm]La numero 4 con il testo base, il Cap, un link al sito ufficiale del paese, un link alla mappa di google sul paese, un numero di telefono, link al sito della provincia e della regione e le Coordinate Geografiche.

    Le pagine hanno un link da VE.com, oltre che da html.ve.it

    Siate pure spietati ora e suggerite-commentate qualsiasi commento, idea o proposta 😄

    Con questo test stiamo iniziando a sfiorare la punta dell'iceberg.
    Che ci sarebbe altro da cominciare a studiare:

    • informazioni sui domini di GG.
    • sistema di tagging di Y -[Social Networking]
    • bisbiglio intorno ad una notizia di GG
    • ricerche video e motori
    • meta-informazioni nelle immagini e motori
    • le citazioni [ <cite> e <blockquote> ]
    • zone tematiche del web e link

    Sì, lo so, già dai titoli viene voglia di cambiare thread, che siamo troppo abituati ormai a baloccarci con i nostri metatag, il PR, gli H1 e così via con l'antiquariato.

    Ma non ci faremo mica spaventare da così poco vero?
    E sopratutto, non vorremo mica lasciare che altri sviluppino questi concetti 😄

    Forza tutti quanti dunque! ... che la domanda-proposta più stupida è quella non fatta! [Dmoz docet]


  • Super User

    Ottima iniziativa [email protected],
    come verifichiamo l'esito?
    quanto tempo gli diamo?


  • Super User

    🙂

    Beh, fino a poco fà, con VE.com a PR6 "stabile", in 48 ore si aveva il posizionamento che, vista la [url=http://www.google.com/search?hl=it&q=test+GT+coordinate+geografiche&btnG=Cerca+con+Google&lr=lang_it]serp in questione non dovrebbe creare problemi.

    Ora che il PR6 balla un po' potrebbe richiedere qualche giorno piu'.

    Quindi in pochi giorni dovremmo avere le prime indicazioni, che potremmo seguire per conferma credo per alcune settimane.


  • Bannato Super User

    Ragionevolmente ci aspettiamo di valutare i risultati sulle serp con la key " Test GT Coordinate Geografiche "

    Io prenderei in considerazione anche l'idea di valutare su una SERP con il nome della località scelta abbinata a test GT, tipo "test nomelocalità" e vedere quale delle pagine si piazza meglio e soprattutto perchè che è poi lo scopo del test.

    Per il resto mi sembra tutto molto ben fatto. Vediamo che succede.