• User Newbie

    Seo internazionale: problemi e lentezza indicizzazione

    Buongiorno, pongo un quesito/proposta (ho cercato sul forum ma non ho trovato checklist o cmq checklist recenti).
    Mi piacerebbe stilare un elenco delle cose che servono per ottimizzare le prestazioni SEO per mercati internazionali.
    Descrivo la mia situazione con la quale fatico a salire nelle classifiche e, mentre in Italia ho risultati eccellenti, in europa/stati uniti faccio una fatica incredibile.
    Queste le cose che ho fatto:

    • multidominio (per gli stati uniti ad esempio il sito risponde con url .us
    • hreflang (per distinguere specialmente l'inglese dal generico allo specifico di Uk o USA)
    • strategie content dedicate
    • sitemap per lingua
      Un dubbio che mi viene è: ma se io ho i server con Amazon in irlanda ad esempio, sono penalizzato dagli States? (posto che teoricamente non dovrei esserlo in UK dove cmq faccio fatica)
      Altro dubbio: non ho visto una grande differenza tra avere siti con inglese UK e inglese USA ma stesso dominio e hreflang e averli con il multidominio: quindi cosa mi danno l'anima a fare? 😄

    Non so, ci sono altre caratteristiche che sono necessarie? possiamo stilare un elenco di "must"?
    grazie a tutti


    merlinox 1 Risposta
  • Moderatore

    @sebavieri ha detto in Seo internazionale: problemi e lentezza indicizzazione:

    Un dubbio che mi viene è: ma se io ho i server con Amazon in irlanda ad esempio, sono penalizzato dagli States?

    Non esistono penalizzazioni.
    Considera poi che googlebot proviene praticamente sempre da Mountain View.

    Gli hreflang sono molti importanti, però esperienza vuole che per siti di grandi dimensioni e versioni dei siti praticamente identiche (tipo UK e US) spesso vengono ignorati da Google: ciò però NON vuole dire di non metterli in modo corretto 😉

    Aggiungerei anche strategia di link building / link earning localizzate.