• Community Manager

    Personalizzare gli ADS in base alla persona

    Questo aggiornamento segnalato da Francesco Agostinis su Linkedin è molto interessante.

    Dice Francesco

    Facebook quindi farà:

    • Piccoli cambiamenti a livello di immagine o video per ottimizzarle
    • Ritaglio della tua immagine e del tuo video automatico
    • Applicazione di un modello ai tuoi elementi creativi per Stories.
    • Creazione di un'inserzione carosello di Stories basata su singoli titoli o immagini oppure sulle informazioni del catalogo prodotti e scambio tra livello di testo diversi.
    • Ottimizzazioni automatiche video (Velocità, creative, creazione di video da immagini)

    Ora, visto che queste cose partono grezze e poi esplodono, credo che sia importante studiare perché si potrebbe arrivare ad un livello molto personalizzato.

    Comunque: a me fa anche paura. Chi decide fino a che punto è "giusto"?

    @angelomarolla tu che ne pensi?


  • Moderatore

    se da un parte trovo questo cambiamento come invitabile, nel senso che prima o poi si sapeva che saremmo arrivati qui, e anche tecnologicamente affascinante, dall'altra mi domando appunto quanto sia "giusto"


  • User Attivo

    Parlo da utente (non da marketer che sicuramente sarà più contento di avere più armi al suo arsenale), andando un po' controcorrente, a me non dispiace.

    Faccio il confronto tra la pubblicità che vedo su FB (solitamente molto profilata) a quella di una display Google o quella che vedo in televisione. A me piace molto di più la prima, perché mi è utile, spesso mi ricorda eventi / appuntamenti / persone che mi interessano.
    Vedermi in TV la pubblicità degli assorbenti o del cibo per gatti (che tanto non ho) che me ne faccio?

    Se poi questa pubblicità mi viene fornita nel modo in cui preferisco fruirla, a me sembra un passo avanti.

    Chiaro che devono avere dei limiti (per quanto mi riguarda legati al mio utilizzo sulla piattaforma in maniera anonima). Meglio se magari con possibilità di optout.