• User Newbie

    Hosting piu' adatto

    Buongiorno a tutti e un grazie anticipato a chi mi vorra' aiutare.
    Vorrei realizzare un sito da solo, provando a seguire le varie guide di wordpress.
    Vi spiego il mio progetto.
    Vorrei realizzare un semplice sito dove sulla homepage compare una lista/classifica di 100 libri, rappresentati da immagine copertina libro, nome autore, nome libro, link a recensione e eventuale presenza di stelline derivanti da votazioni dei lettori.
    Queste voci elencate tutte cliccabili e tutte che rimandono ad una medesima nuova pagina dove il visitatore trova appunto recensione ( in alcuni casi trova pure un link ad un video esterno youtube incorporato ),numero pagine del libro ( insomma qualche dato in piu' sul libro ) e la possibilita' , se vuole, di votarlo e/o scrivere un recensione ( piu' altre cosette classiche scritte su quella pagina tipo..seguici anche qua..sul social..segnalaci un libro da recensire..ect).
    Su questa stessa "seconda" pagina/sottopagina vorrei inserire un pulsante per l'acquisto ma non un acquisto interno al sito ma esterno quindi un link cliccando il quale si apra' la pagina del libro su amazon o altro sito.
    Non so ancora se mettere un link di affiliazione o meno; probabilmente no, ma semplicemente linkare dove lo possono acquistare per rendere il sito piu' utile...per dare quindi un servizio completo all'utente.
    Lo scopo del sito infatti non è vendere libri...
    A parte questa homepage e relative sottopagine ( tante quanti sono i libri?), nel menu' in alto fra le pagine del sito da visitare vorrei metterne
    una per gli ebook
    una per "le novita'" dove elenco e descrivo alcuni libri
    una per le poesie o audio poesie con link/incorporamento di file youtube.

    Ora, l'idea iniziale è di spingere la pagina un po' tramite il canale youtube e in alcuni periodi tramite pubblicità su google.
    Per quanto riguarda il suo posizionamento...ect...per adesso non ci penso sia perchè di pagine simili ( fatte in maniera piu' ricca e completa )c'è ne sono centinaia sia perchè passero' sicuramente un bel po' di tempo a costruire il sito..figuriamoci a capirne di SEO..ect..
    Vi descrivo tutto cio' perchè, in base ad un presunto futuro traffico derivante appunto dall'idea di promozione descritta sopra, possiate consigliarmi il tipo di hosting.
    Non è tanto il nome quanto le caratteristiche.
    Non che ne capisca ma almeno vorrei capire se per un progetto del genere piani come Startup o Growbig del tanto pubblicizzato ( per motivi di affiliazione probabilmente ) Siteground, possano andare bene o male in termini di velocità del mio futuro sito.
    Se poi mi volete consigliare altri hosting che abbiamo dei piani che si confanno alle mie esigenze, meglio.

    Un'altra curiosità: io come proprietario del sito posso manualmente modificare le stelline relative e derivanti dalle complessive votazioni su un libro?
    Cioè presumo che, in condizioni "normali", le stelline che vedo sui vari siti dove si esprime un giudizio su qualcosa, vengano "gestite" in automatico da qualche...applicazione/implementazione/plugin sul software per costruire la pagina...
    E mi chiedo: nonostante la presenza di questa eventuale applicazione, posso intervenire io a modificarla manualmente?
    In caso contrario, posso far credere all'utente di aver effettuato una votazione/giudizio, anche se poi in effetti non cambia nulla ma sono sempre io a gestire la visualizzazione del gradimento?
    Mamma quante domande...ho scritto un poema, scusate!


    Simoneflo 1 Risposta
  • User

    @Vincenzo-Drum Stavo per rispondere alla tua domanda basandomi sulla mia piccola esperienza ma quando sono arrivato alla fine del messaggio...
    poche settimane fa avevo scoperto che un nostro concorrente faceva questo, ho chiesto qui, in questo forum, se era possibile e purtroppo lo è. Ma è proprio una cosa brutta, un vero tradimento delle intenzioni di ricerca dell'utente e un indebito appropriamento di rating oltre che un danneggiamento per quelli che lavorano seriamente, con impegno e dedizione. Mi fa specie nella realizzazione di un nuovo progetto di lavoro già si pensi a questo.


    V 1 Risposta
  • User Newbie

    @Simoneflo Scritto cosi'...senza spiegare il progetto, ti posso dare ragione..
    Se pero' consideri che in realtà pubblicizzerei gratuitamente libri altrui ( addirittura mettendo in link esterno per l'acquisto senza guadagnarci nulla perchè nn mi va di aprire una partita iva del tipo procacciatore con inps fisso da pagare ) e in mezzo alla lista, con un discreto punteggio, il mio libro...Sara' pubblicità occulta ma tanto quanto fanno tanti altri siti di libri, facendosi pagare.
    In questo modo proverei a bypassare il monopolio creandomi un piccolo spazio di visibilità tutto mio...


    mangi-1 1 Risposta
  • Moderatore

    @Vincenzo-Drum Ti rispondo alla tua domanda iniziale relativa ai servizi di hosting.
    Non c'è uno più giusto o sbagliato, valuta in base al tuo budget iniziale e a quanto il tuo sito dovrà crescere.
    Una cosa posso dirtela, hai citato un fornitore prevalentemente con server all'estero, se il tuo traffico è italiano ti consiglio di cercare una soluzione basata con server in Italia, ma è un mio consiglio personale.

    In merito al rating, mi trovi d'accordo con @Simoneflo .... non si fa 🙂 Non c'è nessuna motivazione che ti permette di farlo con "correttezza".

    Fai in modo che siano i visitatori a dare i rating, avrai traffico più genuino e tutto funzionerà per il meglio da solo.


  • User

    [tecnica] dipende dal budget, dal modello di business, da quello che ti aspetti per il futuro e sopratutto da quello che realmente succederà in futuro. tu dici che per ora non pensi alla Seo ( generalizziamo al massimo usiamo Seo anche per tutto il resto del web marketing), ok, quindi hai avuto una idea ( buona o meno non sta a noi deciderlo, è una tua idea, bene portala avanti) ma può essere che al momento ti piacerebbe che in futuro fosse molto ben frequentato, o supponi che lo sarà, ma se mettiamo un paio di puntini sulle i, per quello che ci hai scritto finora, non lo sai, o meglio potresti dover sostenere costi che vanno ben oltre le tue aspettative ( o tempistiche) prima di avere i risultati voluti. esempio. tu sei gia sicuro che tra 6 mesi avrai 1000 visite al giorno? oppure 10.000 al giorno? oppure forse arrivi a 1000 al mese?...ecc

    questo, a mio parere, influisce ed influenza molto sia il discorso sulla "velocità" del tuo sito, e sul tipo di "hosting" da utilizzare. Se sai che passerai i prossimi 6 mesi / 1 anno a creare il sito, a popolarlo , e prima ancora ad imparare a creare il sito, può forse essere utile comprarti semplicemente un hosting basico, spendere il meno possibile, e avere un ambiente per fare tutti i tuoi test ecc. quando andrai online, se avrai realizzato il sito come si deve ( apriti cielo) , avrai meno problematiche tra un hosting Aruba da 50€ l'anno o un siteground da 120€ l'anno o un Kinsta da 30€ al mese.

    Detto ciò nessuno ti vieta in futuro di migrare il tuo sito verso un hosting piu performante quando avrai bisogno di piu risorse, di piu velocita ecc.

    Riguardo alla location dei server, si certo puoi tenere il server in Italia, invece che ad Amsterdam o Parigi o Francoforte, e cosa ti cambia? mi riferisco al progetto di un blog da 6 pagine di categoria e 100 o 200 articoli ( perche poi alla fine di questo si stratta) ...

    ti faccio due conti in tasca cosi su due piedi, secondo il servizio che hai nominato
    oggi compri l'hosting, poi hai bisogno il prossimo anno per creare e popolare il progetto:

    • Growbig per il primo anno , al momento, costa 145 € iva compresa
    • Aruba ti costa Easy ti costa 19,9 il primo anno
    • Vhosting ( che sto testando da qualche mese e per me promette molto bene) ti costa diciamo 45€/anno

    se prendi Growbig spendi 145 per avere li un dominio parcheggiato per 1 anno o che altro.
    se prendi altri hosting "minori" di prezzo e/o qualità , risparmi fino a 100€ che puoi investire per esempio in corsi su come realizzare siti, o su corsi Seo ecc.

    riguardo alla mera realizzazione del sito, se non ti serve per forza avere un dominio online su cui lavorare puoi anche provare https://localwp.com/ lavori solo in locale per tutto il tempo che ti serve e poi quando avrai le idee chiare vai e compri quel che ti serve

    [etica] dalle spiegazioni che hai dato in seconda risposta, pare di capire che tutto sto progetto serve piu che altro a dare visibilità al tuo libro... a mio parere mi sembra un po fuorviante. io preferirei leggere il blog di un autore che recensisce col proprio parere libri, che ne stila una lista secondo i propri gusti, e che lascia liberi gli altri di dare o meno una classifica, e sperare che le persone apprezzino il tuo lavoro e che quindi vadano a leggersi il tuo libro presto o tardi.

    come la vuoi fare tu, è come dire metto 5 stelle al mio libro. poi uno clicca va su amazon, e magari si ritrova 2 stelle e pensa " ma da che sito sono arrivato?"

    detto cio se usi un sistema di stellette tipo plugin se non ricordo male alcuni plugin ti permettono di mettere un valore di inizio, poi il resto viene aggiornato automaticamente ( sempre se gli utenti poi cliccano sulla votazione, non è detto che si mettano a mettere le stellette, è un tuo presupposto che andrebbe validato e testato)

    se non ti interessa che gli altri mettano stellette, ma semplicemente il sistema serve per visualizzare il tuo personale indice di gradimento, allora le metti fisse e decidi tutto tu e sei a posto