Dopo 16 anni di attività del Forum GT, oggi, da quello stesso forum, nasce una nuova Community: Connect.gt
Attualmente siamo in fase Alpha 0.1
SCOPRI TUTTE LE NOVITÀ CLICCANDO QUI

Oppure Lascia un feedback, Segnala un bug, Suggerisci miglioramenti o Togliti un dubbio!
  • User Newbie

    Gestire picco su sito web con diretta youtube all'interno di una pagina

    Buonasera a tutti,
    vorrei qualche consiglio su come gestire un picco su un sito web.
    Vi spiego meglio ho un sito che generalmente non ha molte visite siamo circa a 3-400 visite giornaliere però dovrei fare delle dirette che penso raggiungeranno anche le 5000-6000 visite nel giro di 1 ora.
    Farei le dirette attraverso youtube però vorrei mettere il link all'interno del sito web e mandare la gente sul sito.

    Attualmente ho un cloud hosting di Netsons però sembra che con Wordpress già le chiamate al db sono tante probabilmente per le ricerche fatte sul sito.
    Come gestire dei picchi che durano poco tempo senza che il server vada in blocco? Nel mese di dicembre 4000 visite circa nel giro di 1-2 ore hanno mandato il server precedente (non era netsons) in blocco per mezza giornata 🙂

    Non mi conviene passare definitivamente ad un server dedicato anche perchè non si può fare economicamente, possibile che non esiste un servizio temporaneo per diciamo giorni o 1 settimana per gestire solo un evento?

    Grazie


  • Moderatore

    Ciao,
    se il sito è configurato bene dovrebbe reggere anche più di 1.000 accessi contemporanei. Hai riscontrato che il sito cade risponde in 500? Hai configurato in modo corretto la cache sul sito?


  • Super User

    se il sito è configurato bene dovrebbe reggere anche più di 1.000 accessi contemporanei.
    Posso? 😄

    e come fai a dirlo?

    esistono per tale motivo stress di carico che possono darti una percentuale di certezza di questo.
    altrimenti è solo un numero così... dipende da troppi fattori la cosa: latenza, traffico, banda, chiamate al db, tipo di codice, processi, carico macchina etc etc

    btw, per rispondere alla tua domanda: sì, certo che esistono. Non ti faccio nomi per non fare pubblicità, ma ci sono molte vps che puoi gestire in base al carico, assegnare X risorse in più, pagare in base al carico, pagare per il bilanciamento etc.
    Se poi vuoi una soluzione veloce veloce che non risolve tutti i problemi ma che ti potrà dare una grossa mano, prova ad usare servizi tipo cloudflare che ti fa da load balancer evitando che il sito vada giù...


  • User Attivo

    Concordo con massy,

    impossibile fare previsioni se non si conoscono alcune variabili in gioco.

    Una cosa è certa, con un "semplice" hosting non li reggi 1000 utenti contemporanei a maggior ragione se è WP su Apache a dover servire questi utenti.

    Alcuni provider offrono anche l'autoscaling delle risorse, per un certo lasso di tempo si imposta l'aumento di RAM e CPU che si attiva solo se la soglia di utilizzo supera un certo valore (in percentuale).

    E poi c'è nginx che se configurato bene dovrebbe reggere anche oltre 10000 utenti connessi contemporaneamente 😄


  • User Attivo

    @vitoc said:

    Non mi conviene passare definitivamente ad un server dedicato anche perchè non si può fare economicamente, possibile che non esiste un servizio temporaneo per diciamo giorni o 1 settimana per gestire solo un evento?

    Ciao, hai considerato una via di mezzo tra l'hosting condiviso ed un VPS/dedicato come, ad esempio, il cloud hosting?


  • Moderatore

    @massy said:

    Posso? 😄
    e come fai a dirlo?
    esistono per tale motivo stress di carico che possono darti una percentuale di certezza di questo.

    Ciao
    perchè ho testato a fondo questo aspetto, con un semi-dedicato sono arrivato a ben più di 1.000 utenti sul sito. Ovvio che se hai un Hosting con risorse limitate, di scarsa qualità, nessuna cache allora la vedo dura.


  • Super User

    @Sermatica said:

    Ciao
    perchè ho testato a fondo questo aspetto, con un semi-dedicato sono arrivato a ben più di 1.000 utenti sul sito. Ovvio che se hai un Hosting con risorse limitate, di scarsa qualità, nessuna cache allora la vedo dura.

    Non intendevo di certo che tu non possa farlo, dicevo più semplicemente che son tanti i fattori per i quali è difficile dare una risposta senza averi analizzati per bene tutti. 🙂


  • User

    Avete accennato ad NGINX e mi accodo.. da qualche mese abbiamo messo in produzione i primi siti hostati su questo webserver (wordpress e prestashop) e devo dire che siamo abbastanza soddisfatti.
    Li configuriamo direttamente noi su dei cloud server.

    In Italia non ho trovato una comunità molto attiva con il quale confrontarsi, anche qui nel forum pochissimi post.
    Però mi piacerebbe intavolare dei confronti e condividere le nostre esperienze.

    Se c'è qualche volontario apriamo un post dedicato.


  • User Attivo

    @steno said:

    In Italia non ho trovato una comunità molto attiva con il quale confrontarsi, anche qui nel forum pochissimi post.
    Però mi piacerebbe intavolare dei confronti e condividere le nostre esperienze.

    Se c'è qualche volontario apriamo un post dedicato.

    Sinceramente penso sia solo questione di mancanza di tempo.

    Per i clienti Nginx solo a livello di proxy Apache (come fanno tanti) , altrimenti per chi richiede di più LiteSpeed. Nginx da solo solo per casi particolari come utilizzo con Ruby, etc. ma anche in questo caso come proxy del Dock.
    Se la soluzione è 100% gestita è attuabile, altrimenti poi se si va a giocare con plugin di cache incompatibili, si rischia al 99% di creare solo casini, e del resto se Nginx in utilizzo proxy. D'altronde Nginx è stato concepito per non lavorare con il sistema classico di rewrite di apache per un motivo, utilizzare stratagemmi equivale non utilizzarlo appieno.
    E ovviamente non è lo stesso con tutti i CMS 🙂 IMHO