• User Newbie

    Instagram disattivato

    Buongiorno a tutti, mi chiamo Giulia e mi sono appena iscritta colta da un raptus di rabbia! Ho visto che l'argomento che andrò ad esporvi è stato già trattato, ma ho bisogno di sfogarmi e di riflettere insieme a qualcuno a cui interessa il tema: per la seconda volta nel giro di un mese e mezzo mi hanno disabilitato il profilo Instagram. Mi sono iscritta nel lontano settembre 2013, timidamente, senza alcuna pretesa. Nel corso degli anni mi sono appassionata sempre di più al social network condividendo quotidianamente foto, storie e tanta musica correlata ad esse. Ultimamente, visto il periodo storico infelice, ho condiviso molte riflessioni profonde ottenendo sempre più apprezzamenti e seguaci. Ero arrivata ad avere 39,9 mila followers, questo per farvi capire che era un profilo molto apprezzato e seguito con interesse e, soprattutto, con interazioni, commenti e likes AUTENTICI!

    Fra i miei seguaci vantavo anche personaggi noti, nazionali ed internazionali, oltre che persone sconosciute ma con la quale avevo ormai instaurato una piacevole amicizia virtuale. Sabato 11 aprile è successo esattamente quello che è capitato un mese fa: mi sveglio alla mattina, do un'occhiata al mio profilo, faccio colazione, mi ricollego e....ta daaan: "il tuo account è stato disabilitato perchè non rispetta le nostre condizioni, scopri come poter ripristinare il tuo account". Ho prontamente inviato richiesta di assistenza inserendo i dati richiesto con foto di documento identità valido, ho inviato modulo di richiesta assistenza al link senza però ottenere alcuna risposta dopo ben 5 giorni. La scorsa volta che era successo, in poche ore, scusandosi molto per l'errore da loro commesso, un certo Jeremy, ha provveduto a ripristinarmi l'account. Sono arrabbiatissima! Mi sento presa in giro, impotente e DERUBATA. Si, di punto in bianco hanno deciso, senza giusta causa sostenendo che FINGO DI ESSERE QUALCUN ALTRO, di far sparire tutte le mie foto, tutti miei testi, quindi pensieri di mia proprietà intellettuale, tutti i miei contatti, mi hanno "rubato" 7 anni di ricordi, di commenti di persone a me care purtroppo scomparse, così, senza nessun motivo.

    Mi fanno schifo! Trovo che sia un atteggiamento veramente ben poco professionale e serio! Ho utenti che hanno contattato mia sorella per sapere se ero viva, se stavo bene (vista la minaccia attuale del Covid-19), altri convinti li abbia bloccati (sono amici che hanno avuto il coraggio di chiedermelo tramite facebook o whatsapp) e altri che semplicemente hanno perso ogni mia traccia! Ho fatto un nuovo profilo per chi sentiva la mia mancanza! Questa volta è privato, ma, come potete immaginare, ho perso ogni stimolo e tentazione di condividere foto.

    Quello che vorrei sapere da voi che mi avete letto, vi sembra un atteggiamento corretto? vi sembra giusto che io abbia alimentato (con piacere ed entusiasmo) un social network per ben 7 anni con 2.000 foto, quasi 40mila followers, senza fare marchette perchè NON SONO un'aspirante blogger o altro, ma semplicemente una ragazza normale a cui piace avere un seguito, ed essere sciacquata via così? fatta sparire? ma prima di fare queste azioni drastiche, non possono chiedere un documento di identità, fare alcune domande mirate e utili per constare che effettivamente sia io Giulia? non ho MAI pubblicato contenuti scorretti, loro si sono svegliati una mattina inventandosi che io fingo di essere me stessa! BRAVISSIMI! SERISSIMI! Perdonatemi per lo sfogo, ma mi sembra di impazzire: detesto le scorrettezze, già ci stanno provando di ogni libertà, mi hanno tolto anche l'unico canale di svago, vedete voi se non schizzo male!

    Un saluto, Giulia x


  • Community Manager

    Ciao Giulia,
    ti sposto nella sezione dedicata ai Social in modo che la tua testimonianza possa essere d'aiuto a molti.

    Mi dispiace per quello che ti è successo.

    Peccato che le piattaforme siano ancora a questo livello.


  • User Newbie

    Grazie mille Giorgio 🙂