• User

    Ciao, anche io mi sto occupando della realizzazione di un sito per una struttura ricettiva e sono arrivato a dover risolvere il tuo stesso problema.
    Quale B.E.?
    Ho girato tanto e non ho trovato quello che veramente mi soddisfa e che mi permette di risolvere il problema al cliente in modo non troppo dispendioso, complicato e senza legarsi a programmi abbonamento.

    L'ideale sarebbe stato che un tema tipo questo (così completi sono difficili da trovare) avessero un sistema di sincronizzazione del calendario con iCal di google ad esempio:

    • nice-hotel-wordpress-theme/2661854
      Putroppo non è un limite da poco soprattutto se si intende rendere disponibile le camere su più portali (es. airbnb, wimdu e nostro sito). Si deve avere un unico calendario sincronizzato per far in modo che non si creino casini.
      Tanti altri temi includono la prenotazione semplice ossia arriva una mail al proprietario che dovrà ricontattare e dare conferma della disponibilità. Non si può quindi far pagare un anticipo o l'intero importo della stanza.

    Come alternativa ho visto un sacco di plugin:

    • wpbookingcalendar
    • woocommerce-bookings
    • easyreservations
      ecc
      Ma ho veramente difficoltà a scegliere e non è poi così immediata l'integrazione.
      Segnalo, infine, che il sito bed-and-brakfast, con il loro abbonamento annuale, mette a disposizione un booking system che non richiede commissioni aggiuntive e può essere installato nel proprio sito. Ma non ho trovato informazioni a riguardo sulle qualità.

    Voi cosa avete scelto?


  • User

    Sto approfondendo il discorso booking engine e sto riflettendo sul fatto che sono veramente cari per una piccola struttura!

    Quasi tutti chiedono un abbonamento o delle commissioni abbastanza salate.

    Integrare un plugin sul sito è la cosa più economica e meno vincolante. Ora la domanda è: quale scegliere?

    Consigli?


  • User

    Ciao a tutti,
    anch'io sono alla ricerca di un Booking Engine da integrare nel sito per un B&B realizzato in wordpress.
    Avete mai sentito parlare di questo sito? sagenda.com
    Si può integrare il codice di autenticazione direttamente in WP
    Qualcuno l'ha già utilizzato?


  • User

    No, sagenda non l'avevo mai visto ma da quel poco che ho capito ogni struttura a seconda del target e del tipo può scegliere in una vasta pletora di booking engine. Questo sembrerebbe rivolgersi a strutture medio piccole.

    Hai capito quanto costa? La prova e gratuita... ma poi?


  • User

    Discussione interessante, e per joomla! chi ha testato qualche componente?


  • User

    booking engine interno


  • User

    Ciao a tutti ho lavorato per Simple Booking e lo posso consigliare per la stabilità del software, soprattutto se serve anche un channel manager, ma dipende molto dal budget che a disposizione.. Ho provato anche diversi plugin di wp..per info chiedete pure..


  • Moderatore

    Esiste da qualche parte un "comparatore" dei Booking engine?
    Anche una tabella sarebbe comoda.

    Almeno uno può avere una visione di quello che offre il mercato e fa le dovute scelte.


  • User

    Buona sera a tutti,
    sto progettando un booking engine e vorrei far sincronizzare le disponibilità delle strutture ricettive anche con Booking.com. Qualcuno ha già interagito con Booking.com, avete i riferimenti tecnici con cui parlare?
    Grazie per l'aiuto
    Anton


  • User Newbie

    Premetto che sono di parte facendo parte di un'azienda che sviluppa e commercializza il proprio booking engine integrato nella soluzione gestionale alberghiera. Dopo questa premessa mi sento meglio e con la coscienza pulita. 😂

    Il booking engine è uno strumento fondamentale nella strategia di vendita e distribuzione di una struttura ricettiva ed il primo aspetto da valutare per la scelta è che questo sia connesso con il PMS (property management system, in italiano gestionale alberghiero). Il gestionale a sua volta deve avere integrato il channel manager (strumento in grado di sincronizzare prezzi disponibilità e tariffe sui vari portali di vendita come Booking.com, Expedia, AirBnb, i metamotori e così via).

    La necessità di avere un sistema Booking Engine collegato al proprio software gestionale da cui poter pilotare la disponibilità degli alloggi e movimentare le tariffe, rende inadatto e per nulla efficiente l'utilizzo di un semplice plugin WP che vive da solo e opera in maniera a se stante scollegato dal resto della gestione.

    Mi rendo conto che sostenere i costi dell'acquisto di un software gestionale e di un booking engine sia pesante per una struttura "amatoriale" composta da una manciata di camere, ma dal momento in cui si parla di una struttura professionale che vende almeno una decina di alloggi scegliere di risparmiare un centinaio di euro al mese e perdere una fetta notevole di prenotazioni dirette (non intermediate dai portali OTA) è decisamente antieconomico.

    Quando si sceglie un booking engine è importante assicurarsi quindi che questo sia:

    • connesso con il proprio gestionale (sia per lo scarico delle prenotazioni che per l'invio di prezzi e disponibilità);
    • in grado di tracciare il flusso degli utenti (tracciamento analytics con e-commerce) al fine di ottenere metriche sui tassi di conversione anche in base alla sorgente di provenienza del traffico (organico, Bing Ads, Google Ads, social etc...) così da poter creare strategie di advertising basate sui numeri e calcoli di ROAS.
    • facilmente integrabile nel sito tramite widget appositi.

    Gia che ci sono accenno che al booking engine esistono alternative come ad esempio il form di richiesta preventivo, questa è una soluzione adottata da alcune strutture che anziché mostrare i prezzi nel sito preferiscono essere contattati prima.
    Ne ho parlato in questa puntata del podcast Ospitalità 4.0 che trovo possa essere utile a chi legge questa discussione.
    https://www.slope.it/2020/10/26/booking-engine-vs-modulo-di-contatto-maradona-o-pele/

    Ciao!