• User Newbie

    Lavoratore autonomo, quanto è il netto che porto a casa?

    Ciao a tutti, volevo fare i complimenti per il forum, ho visto diverse discussioni e ho trovato molti argomenti interessanti.

    Volevo porvi il mio quesito.

    Tramite un'azienda di consulenza informatica lavoro ormai da 2 anni come consulente presso un cliente dell'azienda, ora il cliente mi ha proposto di avere un rapporto di lavoro diretto con loro, però mi ha proposto di aprire partita IVA e fargli fattura.

    Dato che non sono molto ferrato, non so che cifra proporgli perchè non so a quanto ammontano tasse, inps e quant'altro debba essere tolto dalla cifra che mi danno loro per formare il mio "stipendio"

    Vorrei sapere quali sono le tasse che devo applicare come consulente informatico, a quanto ammontano in percentuale, e a quanto ammonta la percentuale del contributo INPS dato che a quanto ho capito devo utilizzare la gestione separata (alla quale sono già iscritto perchè fin'ora il contratto che ho è di co.co.pro).

    So che è una questione un po' lunga e anche di difficile spiegazione ma vi sarò grato se qualcuno vorrà illuminarmi e aiutarmi a formulare una proposta adeguata.

    P.S. so che sicuramente dovrò rivolgermi ad un commercialista ma vorrei almeno farmi un'idea per quantomeno "sapere di cosa si parla" e non arrivare non sapendo nemmeno che tipo di tasse devo pagare.

    Grazie infinite

    Van


  • Super User

    @Van said:

    Ciao a tutti, volevo fare i complimenti per il forum, ho visto diverse discussioni e ho trovato molti argomenti interessanti.

    Volevo porvi il mio quesito.

    Tramite un'azienda di consulenza informatica lavoro ormai da 2 anni come consulente presso un cliente dell'azienda, ora il cliente mi ha proposto di avere un rapporto di lavoro diretto con loro, però mi ha proposto di aprire partita IVA e fargli fattura.

    Dato che non sono molto ferrato, non so che cifra proporgli perchè non so a quanto ammontano tasse, inps e quant'altro debba essere tolto dalla cifra che mi danno loro per formare il mio "stipendio"

    Vorrei sapere quali sono le tasse che devo applicare come consulente informatico, a quanto ammontano in percentuale, e a quanto ammonta la percentuale del contributo INPS dato che a quanto ho capito devo utilizzare la gestione separata (alla quale sono già iscritto perchè fin'ora il contratto che ho è di co.co.pro).

    So che è una questione un po' lunga e anche di difficile spiegazione ma vi sarò grato se qualcuno vorrà illuminarmi e aiutarmi a formulare una proposta adeguata.

    P.S. so che sicuramente dovrò rivolgermi ad un commercialista ma vorrei almeno farmi un'idea per quantomeno "sapere di cosa si parla" e non arrivare non sapendo nemmeno che tipo di tasse devo pagare.

    Grazie infinite

    Van

    Le risposte che cerchi, a mio avviso, non si possono dare in un forum.
    Se ti rivolgi ad un professionista potrai avere tutte le risposte che cerchi, anche perché la situazione va analizzata nello specifico.
    Saluti.


  • User Newbie

    Mi rendo conto che la situazione sia articolata ma credo anche che sia possibile almeno farsi un'idea... ma magari mi sbaglio.

    Comunque ho trovato alcune informazioni in rete, mi sapete dire se sono corrette?

    Le cose da sottrarre dal reddito annuo per ottenere il reddito netto secondo le informazioni che ho trovato sono:

    ** Addizionale Regionale**
    RedditoAliquota fino a 15.000,00 1,10%
    tra 15.001,00 e 20.000,00 1,20%
    tra 20.001,00 e 25.000,00 1,30%
    superiori a 25.000,00 1,40%

    ** Addizionale Comunale**
    Anno 2008 0,50%

    ** IRPEF**
    Fino 15000 euro 23,00%
    Da 15 a 28000 euro 27,00%
    Da 28 a 55000 euro 38,00%
    Da 55 a 75000 euro 41,00%
    oltre 75000 43,00%

      **IRAP    **3,90%       
    
      **INPS   **24,72%   
    

    L'IRPEF va calcolata progressivamente, cioè 23% sui primi 15000, 27% sugli ulteriori 13000 (da 15 a 28)e così via
    Per le addizionali... io sono di Ferrara per cui ho capito che le percentuali sono quelle... è corretto?

    Per quanto riguarda l'INPS come "Consulente Informatico" credo di dover utilizzare la gestione separata INPS la cui percentuale (dato che non ho altra previdenza) dovrebbe essere il 24,72%.

    Ho fatto i conti giusti?... al di la delle detrazioni (macchina, benzina, cellulare ecc ecc) che ora non so perchè ci sono molte cose da considerare... devo considerare altro?

    Se è così è davvero poco confortante perchè mi porterei a casa netto circa il 40% di quello che mi danno :crying:... spero di essermi sbagliato.

    Grazie mille

    :smile5:


  • Bannato User

    Puoi trovare un calcolo sul blog (...).
    Ciao.


  • Consiglio Direttivo

    Ciao [email protected]
    Fare autopromozione in questo forum non è consentito!
    Ti invito quindi a leggere il regolamento del forum

    Ciao :ciauz:

    Autopromozione

    7.0. Non sono consentiti nel forum (salvo l'Area Annunci) messaggi chiaramente pubblicitari o a carattere commerciale, nemmeno per segnalare Url non attivi di siti personali o commerciali con evidente scopo di autopromozione.

    7.5. E' discrezione dell'amministratore e dei moderatori decidere cosa e quando un articolo o riferimento possa essere considerato pubblicità.


  • Consiglio Direttivo

    @Van said:

    Se è così è davvero poco confortante perchè mi porterei a casa netto circa il 40% di quello che mi danno :crying:... spero di essermi sbagliato.

    Ciao Van e Benvenuto nel Forum GT
    in effetti non ti sei sbagliato.
    Da una veloce lettura i dati da te riportati mi sembrano corretti.

    Una curiosità: hai pensato di avvalerti di uno dei due regimi fiscali agevolati (regime agevolato o contribuenti minimi), se ne possiedi i requisiti..?

    Ciao :ciauz:


  • Bannato User

    Van, il calcolo a cui ti rinviavo dice che per avere la stessa disponibilità netta devi avere un fatturato superiore del 30% al reddito lordo che avresti come co.co.pro.
    Ciao.


  • User Newbie

    Grazie mille per l'attenzione, per quanto riguarda i regimi agevolati... dovrei fatturare meno di 30000 euro vero?... mi sembra un po' pochino e in fin dei conti ci risparmierei un 10% circa... pensavo di fatturare un po' di più.


  • Bannato User

    Sì, dovresti essere sotto i 30.000, ma tanto al forfettino non puoi accedere, perché sarebbe prosecuzione di un'attività che già svolgi, e coi minimi non risparmieresti un gran ché.