• User Attivo

    comunicazione annuale dati iva

    Ho letto sul sito dell'ADE che per la comunicazione annuale dei dati iva non è previsto il ravvedimento ma solo una sanzione per l'omissione della comunicazione o l'invio di dati errati da 258 a 2065?.
    Confermate che ho capito bene:
    La comunicazione annuale o si presenta entro i termini (28/02) oppure diventa automaticamente omessa con conseguente sanzione.
    Non capisco perchè non ci si possa ravvedere se non si riesce a spedire in tempo. Oppure ho capito male?

    Stò aspettando che un cliente mi porti tutta la documentazione per procedere con le registrazioni contabili del 2007!!!! inutile dire che ho consumato il telefono ed il fax per avere i documenti; ora in settimana li porta ma sicuramente, data la mole di lavoro (è una srl in ordinaria e fa parecchi movimenti), non riuscirò ad inviare nulla per il 28/02, voi come fate in questi casi?
    Anzi la domanda è:
    anche i vostri clienti sono come i miei? io devo rincorrerli in ogni dove e poi mi sento rispondere, come in questo caso, "oh, ma c'è ancora una settimana di tempo, dov'è il problema?"
    Scusate la divagazione.... ma vorrei confrontarmi con voi e sapere come agite con questo tipo di clienti.
    Grazie


  • Bannato User Attivo

    @ziggytoo said:

    Ho letto sul sito dell'ADE che per la comunicazione annuale dei dati iva non è previsto il ravvedimento ma solo una sanzione per l'omissione della comunicazione o l'invio di dati errati da 258 a 2065?.
    Confermate che ho capito bene:
    La comunicazione annuale o si presenta entro i termini (28/02) oppure diventa automaticamente omessa con conseguente sanzione.
    Non capisco perchè non ci si possa ravvedere se non si riesce a spedire in tempo. Oppure ho capito male?

    Si. Purtroppo non è prevista tardività o ravvedimento per tale tipo di comunicazione.

    @ziggytoo said:

    Stò aspettando che un cliente mi porti tutta la documentazione per procedere con le registrazioni contabili del 2007!!!!
    La domanda è:
    anche i vostri clienti sono come i miei?
    Ma vorrei confrontarmi con voi e sapere come agite con questo tipo di clienti.
    Grazie

    Ringrazierei per la fiducia fino ad oggi accordata e gli direi che è libero di cercarsi altro collega che possa assisterlo.


  • User Attivo

    @[email protected] said:

    Si. Purtroppo non è prevista tardività o ravvedimento per tale tipo di comunicazione.

    I*l mio consiglio ***(ripeto consiglio) è di spedirla per tempo, seppur con dati contabili inesatti in quanto non mi è mai successo un caso di riscontro dati comunicazione/dichiarazione da parte dell'A.D.E.

    Per rispondere a ziggytoo posso semplicemente dirti che in tutto il mondo i clienti sono uguali. Anche noi abbiamo clienti che non portano la documentazione in tempo neanche a strozzarli. Di uno addirittura non abbiamo alcuna documentazione 2007 se non quella che ci fornisce il consulente del lavoro. Per non parlare di altro.

    Alberto


  • User Attivo

    @[email protected] said:

    Si. Purtroppo non è prevista tardività o ravvedimento per tale tipo di comunicazione.

    Ringrazierei per la fiducia fino ad oggi accordata e gli direi che è libero di cercarsi altro collega che possa assisterlo.

    Grazie per le risposte, rifletterò sul da farsi, anche perchè ne ho più di uno di clienti così...


  • User Attivo

    @Destroy said:

    Per rispondere a ziggytoo posso semplicemente dirti che in tutto il mondo i clienti sono uguali. Anche noi abbiamo clienti che non portano la documentazione in tempo neanche a strozzarli. Di uno addirittura non abbiamo alcuna documentazione 2007 se non quella che ci fornisce il consulente del lavoro. Per non parlare di altro.

    Alberto

    Seguo il consiglio, la invierò con i dati che ho e poi si vedrà quello che succede...
    Certo avere clienti così è un bel problema. Comunque io nei contratti ho messo delle clausole che mi esonerano da ogni responsabilità se i documenti non vengono consegnati entro il 10 del mese successivo il trimestre. Poi quando vedo che non consegnano inizio a telefonare, a mandare mail e poi alla fine mando un fax così ho la prova che i documenti sono stati ampiamente richiesti. Solo che mi pare assurdo dover fare sempre questo calvario per riuscire a fare l'interesse del cliente stesso.
    E poi c'è da dire che se arrivano delle sanzioni naturalmente il cliente non ricorderà e non riconoscerà mai che è colpa sua, così dirà che sei un'incompetente, e farà cattiva pubblicità, ecc. ecc. insomma non abbiamo scampo!