Dopo 16 anni di attività del Forum GT, oggi, da quello stesso forum, nasce una nuova Community: Connect.gt
Attualmente siamo in fase Alpha 0.1
SCOPRI TUTTE LE NOVITÀ CLICCANDO QUI

Oppure Lascia un feedback, Segnala un bug, Suggerisci miglioramenti o Togliti un dubbio!
  • User Attivo

    @robot_dika said:

    ragazzi...

    è tutta la mattina che provo a vedere il sito ma non riesco..dopo essermi visto il logo iniziale e essermi sentito la canzoncina si attiva un redirect a una pagina che si blocca.. forse è un problema della mia connessione, ma è strano..solo su questo sito...
    Ho il tuo stesso problema, non riesco a vedere il sito.


  • Bannato Super User

    pure io...faccio veramente fatica a navigare, ma più che in termini di navigazione in termini di download della pagina 🙂


  • User Attivo

    Pure io stesso problema......bah...


  • User Attivo

    @Pastikka said:

    Se non sbaglio mancano i tag description e keywords ed il tag title non è utile per gli utenti e per i motori ed è il solito per tutte le pagine.

    Molto lento nel caricare

    La home non è ottimizzata ma composta solo da un'animazione in flash.

    Su alcune pagine mi da errore.

    Necessita di un url_rewrite.

    In sotanza secondo me si guarda troppo all'apparenza e si trascura tutto il resto.

    :ciauz:

    Qualcuno ha gia' trovato un bel minestrone di lingue: tedesco e inglese nella stessa pagina: http://img181.imageshack.us/img181/6985/untitledqf6.png
    Anche l'apparenza fa cilecca....
    :ciauz:


  • User

    @hakapilot said:

    Sniffing ....
    volevo fare un pò le pulci alla tecnologia:
    http://www.italia.it/wps/portal/splash?pagedesign=ALL_Splash_Video
    allora wps=Web Sphere Portal server = IBM quindi una bella intesa con un grosso player ... Ma non bisognava spingere l'open source? ah è vero Ibm spinge eclipse 🙂
    Sotto non c'è apache ma un simil apache.

    il web server di websphere è il "ibm http server" , una copia quasi identica di apache.


  • User Attivo

    Ottimizzazione SEO inesistente. E' chiaro che tra le tante figure professionali coinvolte nel progetto italia.it non c'è un SEO.

    PS: ma l'orario in home per voi è giusto? A me ora porta le 17.38. Circa 25 min di ritardo.

    Ciao.


  • User

    contenuti duplicati:
    ma se sono nella stessa pagina allora non possiamo pretendere di risolvere il problema!
    provate a vedere cosa hanno fatto alla sezione note legali: provate a leggere un po' il testo!
    note legali di italia.it

    incredibile!


  • User Attivo

    Io vorrei sapere chi è il designer che ha partorito questo abominio.

    1. il logo "italia" che è? la t sara forse un rimando alla conformaizone geografica? l'italia ha una naturale forma a "T".. bastava riprodurla quasi fedelmente.. che è quella cosa?
      2)la home per chi è? italiani, dato che i fastidiosi popup che non ho capito (e neanche ci tengo a capire) come stoppare son in italiano, pero sotto un bel "stay in touch" dice poco a mio nonno.
    2. una home per scrgliere la newsletter e leggere delle notiziuole (legate a cosa mbo) su alcune citta? QUALI citta? dei puntini? Ok chi è italiano e sa a cosa corrispondono (non trovo torino..) ma essendo il testo in inglese.. che fanno gli stranieri? cliccano a caXXo leggendo testi incomprensibili?
    3. ma che io sappia la seconda lingua piu parlata è lo spagnolo. Dove sta? Con buona pace per il francese..
      5)clicco la versione italiana.. e qui mi fermo.
      Una griglia tutta scombussolata, contrasto gestito da cane morto (visualizzare una screen in scala di grigio per enfatizzare l'effetto..).
      banner senza senso (sia per dimensioni che per collocazione che per contenuti) in flash, con foto fatte da cani (colori sfalsati, ritoccate da cani), un nastrino "italian lifestyle" che pare ricavato da una gif trovata con googleimmagini. Mouseon e parte un coattissimo effetto luce. clicco. Ecco un contenuto che giustifica flash1 un video! Con schermo a 1280*800 è una cosa piccola e illeggibile.
      In mezzo alla via ancora sta cartina dell'italia. stavolta i puntini son da cliccare.. ma escon gli stessi testi. ma non erano onMouseOver?
      Una griglia per alcuni elementi, un altra per i contenuti "news", troppa fatica rendere carine le foto con un minimo di cornice. Meglio schiaffarle dove capita.. con un loro ordine, indipendente dal resto dei contenuti.
    4. le news. Mi aspetterei di poter cliccare la foto , il titolo.. come in genere succede. No. ma ecco.. c'è il "continua". Bell'anchor, davvero complimenti.

    Io mi fermo qua, vado a ninna. Si ok, l'argomento era "l'aspetto SEO", ma quando non son riusciti a pagare 2 soldi per un ragazzo qualunque fresco di un qualsivoglia master in design.. come si puo sperare che abbian valutato l'aspetto SEO?
    con quelle url? quel codice (8 righe per un'immagine-link tabellata)?

    Bah.. mi chiedo perche un sito italia.it non possa , ahime, riflettere le potenzialità di tante ma tante persone che avrebbero fatto di meglio. o comunque contribuito in maniera incisiva alla creazione di un prodotto targabile 2007 -_-°

    'notteeee


  • User Attivo

    @Evi|A|ivE said:

    Io vorrei sapere chi è il designer che ha partorito questo abominio.

    ...

    'notteeee
    buon giorno, dormito bene? 🙂 :ciauz:

    Questa mattina sono andato su lla pagina "itinerari naturalistici":

    la pagina sui castelli romani ha un link esterno sbagliato:

    www.parks.it/parco.castelli.romani.com

    Girando con la "cartina interattiva" sono arrivato in Toscana, definita come "la regione più settentrionale dell?Italia centrale", lapalissiano.

    Le altre aree naturali protette sono indicate come facenti parte della "rete natura 2002" anziché "rete natura 2000", allora ho provato a usare la cartina interattiva per spostarmi in Liguria, la mia regione, ma la popup mi dice
    "Service Temporarily Unavailable
    The server is temporarily unable to service your request due to maintenance downtime or capacity problems. Please try again later."

    Ah, tra parentesi mi sarei aspettato di poter cliccare direttamente sulla Liguria, invece non si può: si deve prima cliccare sul link "Cartina interattiva" per farsi aprire la popup (quella che mi sta dando il due di picche).

    Mi arrangio a cambiare regione e scopro che di tutti i siti liguri della rete natura 2000 ne vengono riportati due, ma nessuno dei due lo riesco a trovare nell'elenco del ministero dell'ambiente: http://www2.minambiente.it/sito/settori_azione/scn/rete_natura2000/elenco_cartografie/sic/sic.asp?reg=liguria )
    Il parco di Nervi nella rete natura 2000? Ma fatemi il piacere!!!! :eheh:

    Per concludere ho ripescato un annuncio in pompa magna dell'inizio dei lavori sul sito italia.it:
    http://www.ibm.com/news/it/it/2005/07/040.html[INDENT]Il portale non servirà solo a diffondere informazioni, ma metterà a disposizione dei potenziali turisti e degli operatori del settore numerosi servizi:

      1. possibilità di prenotare ed acquistare camere attraverso internet*
      1. e-ticketing: prenotazione/acquisto biglietti musei, parchi naturali, spettacoli e intrattenimento*
      1. intermediazione di aziende di autonoleggio, attraverso accordi con gli operatori nazionali ed internazionali già operanti sul mercato*
      1. intermediazione di vettori aerei e marittimi*
      1. cartografia per navigazione geografica e route planning*
      1. servizi meteo avanzati*
      1. servizi di community (forum, newsletter, etc.)*
      1. fornitura di analisi specifiche, report e studi di settore sul mercato del turismo a livello nazionale e locale*
        [/INDENT]dopo due anni non ho trovato come comprare biglietti, come faccio a interagire con le società di autonoleggio eccetera eccetera tutte le cose promesse? Sono ancora addormentato o non esiste davvero nulla di tutto questo? :mmm:

  • Admin

    Veramente indecente...e poi non è completo, ci sono pagine che non vanno !!!
    Mah !!


  • Moderatore

    fortunatamente hanno tolto le intro in flash...

    la pagina della mia città (Lecce) ha questo url:

    w w w . italia.it/it/guide/5,it,SCH1/objectId,RGN4598it,curr,EUR,season,at1,selectedEntry,home/home.html

    Domanda: Hanno mai sentito parlare di Url Rewrite?

    ...mah

    Con circa 10 parametri! 😮 e senza contenere nemmeno il nome della città
    :nonono:

    Potevano almeno inserire una foto della città nel flash posto nella parte superiore della pagina invece di mostrare sempre quel paesaggio alpino fiorito (unico per tutte le pagine delle citta!!!)

    Scandalose invece le pagine di altre città: ad esempio: Brindisi, Foggia, Potenza, Taranto, ecc...
    Foto insignificanti e descrizioni minime copiate dall'Enciclopedia...


  • Moderatore

    Con quello che hanno speso... Si parla di milioni di ? :arrabbiato:


  • User

    @xpx

    Ehm, solo un'annotazione.
    Premetto che mi guardo bene dal difendere l'operazione Italia.it, non ne ho nessuna intenzione/voglia e, anche nel caso, non sono mandrake 😄 😄 😄 .
    Annoto solo che sono ragionevolmente certo che i costi siano concentrati nella promozione.
    Ad esempio, spendiamo milioni di euro solo per promuovere l'Asti nel mondo (per non parlare dell'intero settore enologico).
    E' sbagliato farlo? No, visto che la spesa vale l'impresa ed i ritorni, sebbene difficili da quantificare, probabilmente la giustificano.
    E qui si parla di promuovere l'intero settore turistico italiano, se la promozione funzionasse ben altro che 45 milioni di euro potremmo avere indietro come Sistema Paese (per la verità dubito fortemente che funzioni 😢 ).
    Per come se ne sta parlando in Rete sembra che i 45 milioni di euro siano stati stanziati praticamente tutti per il sito e praticamente niente per la promozione.
    Può darsi che sia ingenuo io, ma mi sa che è l'esatto contrario (che poi è quello che succede negli altri paesi).
    Può anche darsi che sia una speranza, ma lo standard in questo tipo di operazioni è questo.
    Che poi con ogni probabilità il sito in sè sia costato uno sproposito rispetto al suo valore non ne dubito minimamente.
    Chiudo subito perché è relativamente OT rispetto allo spirito del post che ha aperto questo thread.
    :ciauz:


  • User Attivo

    @Abaco1 said:

    @xpx

    Ehm, solo un'annotazione.
    Premetto che mi guardo bene dal difendere l'operazione Italia.it, non ne ho nessuna intenzione/voglia e, anche nel caso, non sono mandrake 😄 😄 😄 .
    Annoto solo che sono ragionevolmente certo che i costi siano concentrati nella promozione.
    Ad esempio, spendiamo milioni di euro solo per promuovere l'Asti nel mondo (per non parlare dell'intero settore enologico).
    E' sbagliato farlo? No, visto che la spesa vale l'impresa ed i ritorni, sebbene difficili da quantificare, probabilmente la giustificano.
    E qui si parla di promuovere l'intero settore turistico italiano, se la promozione funzionasse ben altro che 45 milioni di euro potremmo avere indietro come Sistema Paese (per la verità dubito fortemente che funzioni 😢 ).
    Per come se ne sta parlando in Rete sembra che i 45 milioni di euro siano stati stanziati praticamente tutti per il sito e praticamente niente per la promozione.
    Può darsi che sia ingenuo io, ma mi sa che è l'esatto contrario (che poi è quello che succede negli altri paesi).
    Può anche darsi che sia una speranza, ma lo standard in questo tipo di operazioni è questo.
    Che poi con ogni probabilità il sito in sè sia costato uno sproposito rispetto al suo valore non ne dubito minimamente.
    Chiudo subito perché è relativamente OT rispetto allo spirito del post che ha aperto questo thread.
    :ciauz:

    Credo che se nell'ambito promozionale non includessimo l'aspetto SEO allora staremmo sottovalutando molto la questione. Con il potenziale che ha quel portale sarebbe bastata una "non ottimizzazione" per farlo volare alto sui motori e spero che voli alto comunque. Purtroppo però non solo non si è ottimizzato ma sembra quasi che si sia remato contro grazie a quelle url indecifrabili.


  • User

    @Madai

    Hai equivocato completamente il mio intervento. :ciauz:
    Trattandosi di un progetto online va da sè che come si piazzi sui motori conti. Tanto più che, essendo un sito istituzionale, di link ne riceverà comunque di pesantissimi e questo lo farà andare spesso in pole position a dispetto dei suoi meriti.
    E' del tutto evidente che meglio funziona più può essere utile al Sistema Paese.
    Io ho risposto ad un altro utente che, come quasi tutta la Rete, evidenziava il costo complessivo.
    Integro quanto ho già detto ricordando che la quota del PIL italiano legata al turismo non è facilmente identificabile (come in tutti i paesi, del resto), questo perché il turismo ingloba "quote" di PIL diversamente considerate dalla maggior parte delle statistiche ufficiali (vedi i viaggi aerei, i passaggi dei turisti negli Autogrill eccetera).
    E' comunque legittimo parlare di centinaia di **miliardi **di euro di PIL, non di milioni.
    Ci piaccia o no, sebbene ci piacerebbe essere la Silicon Valley, se si guarda la struttura del PIL italico siamo ben più un paese di camerieri, baristi e pizzaioli.
    E' del tutto evidente che se quel sito migliora rispetto a come è adesso (e non ci fa "perdere" turisti perché magari non è usabile) è nell'interesse del Paese.
    Ho annotato che il dibattito che si sta svolgendo nella Rete (e che è diverso dallo spirito del post di apertura di questo thread, che è spirito platealmente costruttivo) è tutto all'insegna del "tanti soldi impiegati".
    Mentre, rispetto alla quota di PIL del paese legata direttamente od indirettamente al settore turismo, stiamo parlando di uno 0,0qualcosa%.
    In sè non è granché, dipende da come viene usato.
    Per il resto, ogni cosa che venga fatta con spirito costruttivo mi vede ideologicamente a favore.
    :ciauz:


  • User Attivo

    Non riesco a capire bene dove avrei frainteso, hai detto che gran parte dei soldi sono stati impiegati per la promozione ed io ho detto che, nell'investire in promozione, hanno omesso uno degli aspetti promozionali.

    Ad ogni modo evitiamo di andate offtopic 🙂:ciauz:


  • Super User

    Io, dopo la mia analisi iniziale vorrei aggiungere un'altra chicca...

    So che già nel mio precedente post non sono stato gentile con il portale...
    Ma guardate qua...

    Aprite il sito www.italia.it

    Selezionate "Italiano"
    Andate su "organizza il tuo viaggio",
    poi nella cartina selezionate l'opzione in "auto"
    e cliccate su un punto rosso… Fatto?

    Si è aperta una finestra con i link utili? si? il secondo è l'anas?
    si? Cliccateci!

    mi raccomando, fatelo subito, magari prima o poi lo correggono!

    :lol: :lol: :lol:


  • User Attivo

    Ho già detto qualcosa anche su un altro post

    Riassumo anche qui:

    -accessibilità zero (pur trattandosi di un sito della PA): non raggiunge nemmeno il primo livello;

    • elementi in flash con rettangolo grigio intorno (causa activeX) che rende difficoltosa la navigazione. Per eliminarlo basta un java;
    • link esterni che si aprono in pop-up (nel mio browser vengono bloccati);
    • menu a volte testuali e in altri casi realizzati con immagini;
    • struttura con tabelle;
    • <div class="hidden"> in una pagina interna;
    • presenza di commenti nel codice un po' qua e un po' là che appesantiscono il tutto, in alcuni ci sono dentro immagini...
    • a me non si vedono tutti i caratteri in home page (vedo english, deutch, |||||, italiano, stessa cosa sotto nella newsletter, non vedo niente dopo il greco)
    • confusione nella home (c'è tre volte la selezione lingua: una per l'orario, una per la lingua del sito e una per la newsletter, con grande confusione per l'utente)

    ecc ecc


  • User Attivo

    Ah non mi ero accorta che sempre in home nel menu in alto a destra succede qualcosa solo se clicchi ita o eng, gli altri (deu e chi) on vanno (e che li han messi a fà?)


  • Super User

    @Pastikka said:

    Si è aperta una finestra con i link utili? si? il secondo è l'anas?
    si? Cliccateci!

    :eheh::eheh::eheh: