• Super User

    Come applicare il lazy load ad un sito wordpress ?

    Buonasera

    Vorrei sapere quale plugin per lazy load è consigliabile usare e come fare a configurarlo correttamente affinchè sia compatibile col tema usato in Wordpress.

    Alcuni temi hanno il lazy load interno nella gestione del tema, lo attivi e funziona, ma alcuni temi non dispongono di questa funzione interna dunque come integrare il lazy load con plugin esterno e configurarlo col tema ?

    Mi interessa capire come applicarlo alla one page (home page) che contiene tutte le parti del sito in modo da caricare tutta la grafica in modo scaglionato.

    Ringrazio

    Saluti


  • Super User

    Da cio che leggo mi sembra che wordpress 5.5 già supporta il lazy loading di default dunque mi sembra che sia inutile aggiungere un ulteriore plugin per il lazy loading se già wordpress ha questa funzione di default.

    Provando vari plugin di lazy loading non ho notato nessun miglioramento in termini di velocità.

    Saluti


  • User Attivo

    Ciao, il plugin LiteSpeed Cache fra le tante cose dichiara di fare "Lazyload images/iframes". L'ho provato e fa effettivamente la sua funzione, ho notato dei miglioramenti nella velocità complessiva. Quanto al resto, valuta quali sono i fattori critici nelle performance del tuo sito (es. Page Speed Insights, web.dev, GTmetrix, Pingdom...), trovi info utili su cosa conviene risolvere per primo (può essere il lazyload, dimensione delle immagini, ecc).


    G 1 Risposta
  • Super User

    @giulio-marchesi

    Ho provato vari plugin di cache a mio avviso non migliorano le prestazioni, mi sembra piuttosto solo uno slogan quello che migliorano la velocita.

    Ho testato lazy load e plugin di cache a mio avviso non migliorano in alcun modo la velocita di caricamento e lo score di pagespeed insights di Google.

    Invece disattivando alcuni plugin di Wordpress la velocita aumenta in modo vistoso.

    Saluti


    giulio.marchesi 1 Risposta
  • User Attivo

    @guadagnaeuro Penso dipenda caso per caso... è ben difficile generalizzare in effetti! Certo sono d'accordo sul fatto che per molti plugin l'obiettivo sia "venderli" o comunque "diffonderli" anche se come utilità pratica non sempre sono utili al caso specifico (come ho detto, difficile generalizzare).
    Senza dubbio WordPress è bello, è comodo, però quando inizi a dire "figo sto plugin" e lo installi, ovvio che a lungo andare le performance ne risentono. Cerca di tenere sempre il minimo indispensabile, spesso capita di vedere siti che prestano molta attenzione alla grafica con animazioni di ogni genere e immagini di alta qualità (non ottimizzate), peccato che poi l'80% degli utenti abbandona il sito prima del caricamento (specie da dispositivo mobile).


    G 1 Risposta
  • Super User

    @giulio-marchesi

    Riguardo il tema velocita c'è molto da discutere, vedi Youtube che velocita ha, non parliamo del video ma della semplice Home Page di Youtube a me riporta solo 30 di velocita fonte pagespeed insights di Google eppure non mi sembra che abbia problemi di indicizzazione anzi va benissimo con una velocita minima del sito.

    Ho effettuato numerosi test per la velocita ed ho scoperto che alcuni plugin possono dimezzarla, eppure sembravano plugin innocui che effettuano qualche funzione (nel mio caso era la Wishlist e Quick View di woocommerce) appena installati velocita alle meta da 55 sono sceso a 25, ho effettuati molte prove e alla fine ho scoperto che sono questi 2 plugin nonostante sono consigliati da numerosi temi.

    Invece plugin che occuoano molto spazio tipo woocommerce (8 mega) non rallentano il sito, dunque vanno verificati singolarmente per capire bene impatto nel proprio tema che potrebbe essere diverso da tema a tema.

    Ho verificato la velocita di numerosi siti e noto che tanti sono lenti anche 20 di score su pagespeed insights eppure sono siti che sembrano andare bene.

    Riguardo la velocita non credo che incida sull'utente perche parliamo di frazioni di secondi che neppure si notano, inoltre con avviso cookie e gdpr l'utente è rallentato perche legge e vede l'avviso e dunque non fa caso alla velocita del sito.

    In ogni caso ho visto siti lenti vendere e generare tante conversioni e siti veloci essere dei flop totali i soliti blog con qualche articolo scopiazzato qua e la che cercano di guadagnare con i link di amazon.

    Dunque la velocita è relativa non è sinonimo di conversione e successo online.

    Saluti


    giulio.marchesi 1 Risposta
  • User Attivo

    Dunque la velocita è relativa non è sinonimo di conversione e successo online.

    Questo senza dubbio! Ricorda sempre che conversione, successo = risolvere un problema degli utenti. Un sito completamente vuoto è velocissimo, grazie, ma risolve un problema degli utenti? No. Ovvio che se invece un sito ha una funzione che gli utenti ritengono importante, sono disposti ad aspettare più a lungo, perché dal punto di vista del mercato manca la "confrontabilità con la concorrenza", offri un servizio che ha unicità. Se riesci a fare questo, certamente una bassa velocità del tuo sito non sarà un aspetto così critico.