• User Attivo

    @lasquinzia
    La questione come vedi è complessa. Ci sono persone che di mestiere fanno solo ADS 🙂 Però ce la puoi fare... devi testare.

    Quando si testa NON devi temere nulla anzi... inizia pure a fare ragionamenti per assurdo.

    A me piace lavorare solo con le parole chiave - vado a caccia di audience. Se una persona è interessata ad un argomento perché sta cercando informazioni su di esso... lo è a prescindere dall'età.

    Pagherai solo se un utente ha visto almeno 30 secondi del tuo video - non è un problema se skippano

    Perché non faccio DISCOVERY? Perché la sorte di un video non la può decidere una copertina ed un titolo - grande limite di YouTube.

    Almeno nei miei casi (ho oltre 500 ADS) ho tassi di interazione che dal 70% crollano al 2% con discovery.

    Perché una campagna ADS abbia successo occorrono essenzialmente 2 cose: un buon prodotto e le parole chiave giuste.

    Cosa fare io
    Personalmente non farei uno spot creato ad hoc. Come ti dicevo... farei ADS sui 3 video che più rappresentano il canale. La prima cosa che devi scoprire è se hai un buon prodotto tra le mani. E lo scopri facendo vedere un prodotto finito, non uno spot di 30 secondi. Se le views saliranno copiosamente grazie all'ADS ed il WT sarà significativo... allora vorrà dire che hai un buon prodotto.

    Inutile dirlo ma ... i primi secondi dei video che andrai a promuovere sono di strategica importanza. Se hai intro che non ti soddisfano promuovi video futuri, video in cui farai intro accattivanti.

    Trova le parole chiave giuste, sia quelle specifiche che quelle generiche, ed inizia a testare 🙂


  • User

    @domenico-pacifico I tuoi contributi sono realmente illuminanti (e non è sarcasmo: è tutto il giorno che rifletto sugli spunti che mi hai dato!)

    Giustissimo il punto sulle keyword: non ci avevo riflettuto e hai perfettamente ragione.

    Sul discorso Discovery con titolo e copertina clickbait... Ecco, questa tua obiezione in realtà mi sta facendo propendere proprio per questa modalità di adv!😅

    Ovvia, ho deciso: MI BUTTO! Faccio un ultimo giro di parole chiave e vado. Incrociate le dita per me!


    domenico.pacifico 1 Risposta
  • User Attivo

    @lasquinzia
    Tieni presente due cose:

    • magari ho capito male io ma... NON FARE copertine e titoli clikbait, ti faresti solo del danno.
    • con DISCOVERY appena l'audience clicca... PAGHI 🙂

    Cheers
    Domenico


    L 1 Risposta
  • User

    @domenico-pacifico Ehm... Clickbait puro no, ma le copertine di impatto stile youtuber-da-cameretta le ho sempre fatte ecco!


  • User

    Alla fine ho avuto coraggio e ho fatto tutto in stream! Ho abbassato leggermente il budget, niente di che, 150€ totali (di cui 75 saranno i famosi crediti omaggio per cominciare di Google ads).

    Ho scelto i 3 video più rappresentativi e fatti meglio, le 3 campagne sono partite a mezzanotte direi. E la prima botta di views c’è stata, con dati per ora mooooolto positivi.

    Solo una domanda, che non sono mai riuscita a capire: perché i due dati di visualizzazioni non coincidono? (Vedi foto) E573D9C9-2ACB-46A0-A014-3B0A8277E302.jpeg )


    domenico.pacifico 1 Risposta
  • User Attivo

    @lasquinzia ha detto in Campagna per aumento iscritti al canale:

    Solo una domanda, che non sono mai riuscita a capire: perché i due dati di visualizzazioni non coincidono?

    Perché i contatori si aggiornano con tempistiche diverse. In più tieni presente la seguente comunicazione ufficiale di YouTube:

    Variazione delle metriche
    "Una volta ultimato il conteggio dei coinvolgimenti legittimi, le metriche dovrebbero aggiornarsi più frequentemente. Il tempo richiesto per tali modifiche varia in funzione della popolarità di un video o di un canale e del numero di visualizzazioni che ottiene. Tieni presente che gli eventi di coinvolgimento vengono convalidati e rettificati costantemente.

    Su alcuni video e canali, il conteggio delle metriche potrebbe sembrare bloccato o potrebbe non mostrare i valori che ti aspetti. Le metriche vengono confermate tramite algoritmi per garantire un'esperienza equa e positiva per i creator di contenuti, gli inserzionisti e gli spettatori. Per verificare che le metriche siano accurate, YouTube potrebbe temporaneamente rallentare, bloccare o modificare il conteggio delle metriche, nonché ignorare le riproduzioni di bassa qualità.

    Nota: la visione di uno stesso video con più dispositivi e la riproduzione in streaming dello stesso video su più finestre e schede sono esempi di riproduzioni di bassa qualità."

    Fonte: YouTube


    L 1 Risposta
  • User

    @domenico-pacifico
    Ok, non ne avevo la certezza ma immaginavo fosse così. Ottimo! Spero in questi 10 giorni di avere le conferme che mi devono sul mio lavoro, ma per ora sembrano promettere bene i primi numeri!

    Grazie ancora, davvero, per tutto il supporto. Vi tengo aggiornati qui!


  • User

    Ciao a tutti!
    Piccolo aggiornamento per le prime tre campagne della mia vita su Google Ads e Youtube

    Mi sembra che tutto sommato stia andando bene:
    La percentuale delle visualizzazioni va dal 48,77% al 65,9%, con il CPC che si è mantenuto sullo 0,01€.
    La percentuale media della durata di visualizzazione dei video è salita di brutto: sui 3 video va dal 49 al 55%
    In totale i video sono stati visualizzati complesivamente 6985 volte, ma le ulteriori visualizzazioni sono state 14. Ecco, questo dato mi piace poco, significa che non sono piaciuta abbastanza per andare oltre a una visione per molti.

    Un altro dato che non mi piace sono i nuovi like e commenti derivati: probabilmente il mio dato era falsato dal fatto che i miei video circolassero principalmente tramite i social con utenza fidelizzatissima, per cui su 80/100 views avevo almeno 20 mi piace a video. Non so come sia rispetto alla media. In ogni caso, dicevo, non so se il mio dato di partenza fosse falsato, ma le interazioni ai video, oltre la views, sono inesistenti: 0 commenti e 3/4 pollici.

    Vi dirò a fine campagna i dati finali, ma a un occhio più esperto come sembra siano questi numeri? Buoni, migliorabili tramite qualche intervento o c'è tanto da lavorare?


    domenico.pacifico 1 Risposta
  • User Attivo

    Ciao @lasquinzia!

    Per prima cosa devi definire l'OBBIETTIVO della tua campagna pubblicitaria: solo così possiamo analizzare l'andamento dell'ADV quindi... qual è l'obbiettivo della tua campagna pubblicitaria?

    Detto questo rispondo ad alcune tue domande/dubbi

    Un altro dato che non mi piace sono i nuovi like e commenti derivati: probabilmente il mio dato era falsato dal fatto che i miei video circolassero principalmente tramite i social con utenza fidelizzatissima, per cui su 80/100 views avevo almeno 20 mi piace a video. Non so come sia rispetto alla media. In ogni caso, dicevo, non so se il mio dato di partenza fosse falsato, ma le interazioni ai video, oltre la views, sono inesistenti: 0 commenti e 3/4 pollici.

    L'ADV che stai facendo - se non erro inVideo - per sua struttura porta a NON commentare e NON fare like: chi vede il video non è nella pagina del tuo video ma è nella pagina del video che hai interrotto con il tuo video.

    Inoltre - se non erro - in TV non è possibile commentare e fare like... ad ogni modo rimane sempre vero il problema strutturale indicato sopra.

    La percentuale delle visualizzazioni va dal 48,77% al 65,9%
    La percentuale media della durata di visualizzazione dei video è salita di brutto: sui 3 video va dal 49 al 55%

    Questi risultati si possono migliorare andando ad interagire sui parametri dell'ADV: ad esempio selezionando solo le face orarie migliori - in termini di watch time - e solo le parole chiave migliori - sempre in termini di watch time. Nel caso non vi fossero "picchi migliori"... occorrerebbe individuare altre parole chiave.

    CPC che si è mantenuto sullo 0,01€.

    Meglio di così c'è solo... GRATIS 🙂

    ma le ulteriori visualizzazioni sono state 14.

    Dove hai preso questo dato? E cosa intendi più precisamente per "ulteriori visualizzazioni"?

    L'ADV è importante soprattutto perché...

    ma le ulteriori visualizzazioni sono state 14. Ecco, questo dato mi piace poco, significa che non sono piaciuta abbastanza per andare oltre a una visione per molti.

    Dal mio punto di vista uno degli scopi fondamentali di una campagna ADV è quello di intercettare gli "addetti ai lavori": giornalisti, blogger, magazine, TV ecc... Sono loro che - potenzialmente - possono letteralmente far saltare alle stelle il tuo canale: link, citazioni, riprese in TV ecc... ecc... Se capiti tra le loro mani hai fatto bingo!

    Ricorda che ogni video su YouTube brilla di luce propria, sopratutto in campagna pubblicitaria: non è una questione di "NON PIACERE" - se generi un alto watch time piaci - è più una questione di trovare il "SUPERFAN" dell'argomento generale del tuo canale ovvero gli ANNI 90. Una persona che è appassionata solo di MUSICA ANNI 90 non è detto che sia interessata agli ANNI 90 in generale.

    Sai chi vede più di un video all'interno di un canale?

    Come dice @giorgiotave

    Un aspetto troppo importante, per esempio, per alcune tipologie di canale (e del quale non metterò in pratica) è l'affetto che le persone che ti seguono provano per te. Chi aggangia questa cosa...vince 🙂

    Solo se riesci a creare amore fraterno con chi ti segue, questi guarderanno tutti i tuoi video: per loro sei tu il focus non l'argomento del video.


    L 1 Risposta
  • User

    @domenico-pacifico Ciao!

    L'obiettivo della campagna era semplicemente validare il prodotto: volevo capire se piaceva solo a me e alla mia manciata di follower storici, oppure se era oggettivamente buono e ha solo bisogno di essere scoperto.. Numeri alla mano credo che sì, per fortuna sia buono e piaccia anche discretamente.

    Ora rispondo a mia volta ai tuoi punti:

    Non avevo minimamente riflettuto sul fatto che il video in-stream rimane nella pagina del video precedente: ok, non mi demoralizzo. Comunque dal giorno di partenza della campagna ne sono arrivati 43, quindi non male in assoluto per i miei numeri.

    Parametri migliorabili: vale la pena modificarli a 72 ore dalla fine della campagna o meglio sfruttare il dato per una prossima campagna di retargeting?

    Ulteriori visualizzazioni: il dato l'ho preso dalla home delle campagne. Ti incollo qui la definizione che dà Google per chiarezza.
    *Una visualizzazione ottenuta si verifica quando un utente visualizza il tuo annuncio video e, successivamente, guarda un altro video nel tuo canale YouTube collegato entro sette giorni dalla visualizzazione iniziale.

    Le visualizzazioni ottenute non vengono addebitate. Più visualizzazioni da parte della stessa persona vengono conteggiate come un'unica visualizzazione ottenuta.*
    In queste ore sono praticamente raddoppiate, da 14 a 28. Quindi meglio, anche se avrei preferito di più.

    Lato empatia con i follower: con chi mi segue sui social, questo legame in quasi un anno di lavoro si è creato, per fortuna, anche se sono pochini😉


  • User

    Ciao a tutti! Dunque è arrivato il momento di tirare le somme per quanto riguarda la campagna.

    In sintesi: 150€ spesi (75 gentilmente offerti da big G), distribuiti equamente u 3 video. I video sono stati piazzati su parole chiave specifiche per ciascuno. CPV a 0,01 €, meglio di così c'è solo gratis. Interazioni pochine, quasi nulle a dirla tutta: ma come diceva giustamente @domenico-pacifico il video in-stream non premia questo tipo di interazione. Come anticipato mi interessava far girare i miei video, verificare se il prodotto era buono, piaceva. A giudicare dal numero di views direi di sì. Ma si può ovviamente migliorare in futuro.

    Nell'arco dei 10 giorni di campagna sono arrivati 77 follower. Da allora a oggi - 20 giorni - sono arrivati 100 iscritti. E prima della campagna 100 iscritti medi mensili era la media alla quale viaggiavo, a fatica ma con costanza. Quindi sicuramente un impatto positivo sul numero di iscritti c'è stato, al costo di 2€ ciascuno. È tanto? È poco? È giusto? Lo chiedo a voi.

    A questo punto mi verrebbe spontaneo ipotizzare una campagna di retargeting sul pubblico intercettato per cercare così di portarli a me. Ma come si fa con Google ads? Chiedo perché non l'ho mai fatto. Siccome i video che ho utilizzato nella prima campagna erano uno a tema moda, uno a tema videogiochi e l'altro a tema tv pensavo di fare la campagna di retargeting con 3 nuovi video sempre su questi argomenti, mi sembrerebbe la scelta più coerente. Oppure mi conviene variare completamente secondo voi? O per il retargeting ho un pubblico troppo piccolo e mi conviene farlo più avanti?


    domenico.pacifico 1 Risposta
  • User Attivo

    @lasquinzia

    A questo punto mi verrebbe spontaneo ipotizzare una campagna di retargeting sul pubblico intercettato per cercare così di portarli a me.

    Mia opinione: NON farei retargeting. Non stai vendendo prodotti/servizi. Stai facendo intrattenimento. Se lavori solo con le parole chiave è la ricerca dell'utente a fare "retargeting".

    Il numero di iscritti ad un canale assume valore solo in due circostanze:

    • 1-Se ti interessa attivare funzionalità come abbonamenti, stories, store ecc.. (per ciascuno sono richiesti N. ISCRITTI)

    • 2- Se le visualizzazioni dei tuoi video arrivano - in percentuale significativa - dagli iscritti. Se non ricordo male la media dichiarata da YouTube oscilla tra il 2,5% e il 5% - ovvero il nulla.

    Conclusione
    Il motivo principale di fare ADV - sopratutto con piccoli budget - non è tanto quello di far crescere il canale, ma è quello di avere prova della bontà del proprio lavoro.

    La strada migliore per far crescere un canale

    • 1-Collaborazioni
    • 2-Creare Content Hero

    Detto questo tieni anche presente la dimensione massima del tuo potenziale audience. Ad esempio se tratti argomenti che hanno un bacino di utenza di 100K - se lavori bene - aspettati numeri direttamente proporzionali.