• Moderatore

    Quanto tempo occorre per fare un E-Commerce?

    Domanda da un milione di dollari che mi viene normalmente chiesta dai prospect.
    Come si può rispondere a questa domanda?

    Io di solito divido in due la situazione perché una cosa è fare il sito (intendo la parte tecnica) e una cosa è fare i flussi e i processi che serviranno al nostro progetto.

    L'esempio classico è quello del muratore che quantifica il suo lavoro in base al tempo necessario per creare una casa. Chiaramente però deve avere un progetto sul quale basarsi altrimenti i tempi potrebbero essere troppo lunghi, il risultato non essere appropriato alle aspettative e, non da escludere, la casa potrebbe cadere al primo colpo di vento e si può rischiare di ripartire da zero...

    Quindi quanto tempo occorre per fare un sito tecnicamente? Magari anche poco.

    Quanto occorre per fare l'insieme dei processi di un progetto? Sicuramente molto.

    Più si lavora sul secondo aspetto, più il primo sarà preciso, funzionale, veloce da realizzare.

    Purtroppo (controllate su FB se non ci credete) siamo difronte ad una situazione in cui grandi player propongono soluzioni pronte all'uso e gli utenti confondono l'approccio tecnico con quello organizzativo.

    Dato che si può fare uno shop con pochi click allora ci vuole poco tempo. Vedo annunci che dicono "sei online in una settimana"....

    Inoltre siamo pieni di domande su quale estensione usare per fare questo o quello, quale corriere costa meno, quali canali usate per fare pubblicità ecc... come se tutto fosse alla portata di un click e il tempo diventa questione di secondi.

    In questo modo, questi utenti, potrebbero realizzare effettivamente un sito di e-commerce in pochi giorni, ma non realizzeranno mai un progetto di e-commerce ben strutturato e il loro progetto potrebbe crollare al primo colpo di vento.

    Ora la domanda ve la giro. E quindi: quanto tempo occorre per fare un E-Commerce?


    G caygri.com 2 Risposte
  • User Attivo

    E-commerce o meno (vale per qualsiasi progetto.. e non solo online), la domanda non ha una risposta.
    Tutto può essere realizzato "in fretta" o "lentamente contemplando ogni aspetto".

    Se ti chiedessi quanto tempo occorre per fare una giacca? Se la prendi industriale la realizzano in pochi minuti.. se te la fai fare dal sarto ci vorranno giorni.
    Ovviamente la prima ti starà bene ma la seconda sarà un'altra cosa.

    Sceglierai la prima se devi uscire la Domenica mattina per la Messa, mentre la seconda se devi ritirare un premio agli Oscar.

    Ogni obiettivo ha i suoi tempi e budget.
    In generale posso dirti che mettere online un e-commerce con WP è questione di poco tempo.. non so quanto ti renderà, ma il budget investito sarà minimo.
    Se invece vuoi fare un e-commerce personalizzato con funzionalità specifiche particolari ci possono volere mesi! Anzi ti dirò che in alcuni casi l'ecommerce diventa una "fabbrica del Duomo" in cui farai continue modifiche per ottimizzare sempre di più il tuo negozio (e questo vale sia per interventi tecnici sul sito che interventi di marketing o integrazione con altri prodotti).

    In conclusione, io reputo che un buon lavoro richieda tempo. Non amo CMS precostruiti. Lo strumento da utilizzare va però inserito nel contesto budget/aspettative del cliente.


    dario.tana mirkomassarutto 2 Risposte
  • Moderatore

    @mirkomassarutto Perfetto. Quindi siamo sulla stessa linea. Tu dici di non amare le soluzioni precostruite e io sono in accordo con te.
    Sempre considerando Budget e Aspettative.

    Chiaro è che molti hanno tanta confusione e alcune proposte fatte di servizi ready to go invece che aiutare nella scelta consapevole creano più che altro casino.


  • User Attivo

    Diciamo che i servizi "ready to go" aiutano chi ha budget "entry level" a proporsi sul mercato..
    La cosa negativa è che spesso sono prodotti che "non funzionano"... ovvero non raggiungono le aspettative del committente.

    Dopo la "delusione" si aprono due scenari:

    1. L'imprenditore continua a crederci, comprende di aver investito nel prodotto sbagliato ed investe in uno strumento "più performante"
    2. L'imprenditore rimane deluso e non investe più nulla...

    Purtroppo spesso si verifica la situazione n.2


    dario.tana 1 Risposta
  • Moderatore

    @mirkomassarutto Ma anche le soluzioni ready to go, tanto ready non sono.

    Mi spiego: io faccio molta formazione e mi trovo corsisti che non hanno idea di come fare un logo (ad esempio) ma sanno che esiste il tool che ti crea il logo in 5 click... e in effetti in 5 click fanno un logo. Puoi immaginare come possa venire!

    Stesso per un sito, non sanno come farlo ma sanno che esiste un tool click and go!

    Uguale per un e-comm... non hanno idea di nulla ma sanno che possono farlo in 5 click.

    Di questi, come dici tu, la percentuale che capisce il proprio errore e decide di fare i passi giusti è terribilmente bassa.


  • User Attivo

    Beh ovvio.. anche se lavori su un CMS ready e ti compri un template da 50$ avrai comunque del lavoro da fare...
    Mi è capitato di vedere gente con immagini di background da 50MB! Sì hai capito bene 50MEGA!!!

    C'è il "cugino", c'è il grafico che poi è il "cugino".. c'è l'agenzia... che è il "cugino"... insomma tanti improvvisati.. però sai mi son sentito dire.. "io mi porto a casa 30 clienti al mese da 1000€ e con mezza giornata di lavoro li metto a posto" ... contenti loro.. io faccio questo mestiere da quasi 21 anni... e lavoro in maniera diversa. Certo a voltre (anche spesso) mi sento dire: ma quanto ci vuole? però poi il risultato ha sempre, o quasi, dato le sue risposte positive.


  • Moderatore

    Ciao @dario-tana ,
    avendo avute esperienze da entrambe le parti (sviluppatore e merchant) diciamo che non si può dare un tempo preciso ma sicuramente un "a partire da" è fattibile in modo spannometrico.
    Dividendo le attività fra tecnico e organizzativo i tempi a mio avviso possono essere:

    • tecnico: a partire da 2 mesi (40 giorni lavorativi)
    • organizzativo: a partire da 3 mesi (60 giorni lavorativi)
    • marketing/seo/grafica: a partire da 1 mese (20 giorni lavorativi)

    Il che però non vuol dire che il costo è proporzionato ai giorni o che sia così per tutti.
    Mediamente in base alle esperienze il tempo effettivo è 6 mesi dall'inizio lavori alla pubblicazione dell'e-commerce.

    Se il progetto viene fatto "decentemente" dubito che lato tecnico lo si possa pubblicare in meno di 40 giorni lavorativi.
    Il motivo è semplice: il tempo per attivazione dei vari contratti fra pagamenti, logistica, fiscalità etc... è quello che blocca praticamente tutto il lavoro (oppure approvazioni varie di grafica e organizzazione sito da parte del marketing).

    Nella parte organizzativa c'è sempre il classico problema: categorie, schede prodotto, costi di spedizione, prezzi e scontistiche: mai pronti e soprattutto mai chiari.

    Altra cosa: tutte le parti possono andare in parallelo quindi non è che devono essere per forza sommate (ma solitamente l'una dipende dall'altra)

    Quindi dire di andare online in 2-3 settimane è solo buttare su un sito senza avere una minima idea di tutto il processo organizzativo o della corretta struttura dei contenuti.


    dario.tana 1 Risposta
  • Moderatore

    @giuseppemorelli Io sono con le tue metriche. Essere pronti in meno di 4/5 mesi è davvero complicato.

    Tutti d'accordo?


    S 1 Risposta
  • User

    @dario-tana si, quello che fa ridere sono tutti quei clienti che prima ti chiedono quanto ci vuole perché “vogliono” andare online in breve tempo..... e poi ci vogliono mesi per avere conferme alle grafiche, testi corretti, o l’approvazione di non so quale divinità dell’antico Egitto 😅


  • Super User

    @dario-tana

    Molti anni fa ne ho realizzato uno da zero in php ed ha richiesto molto tempo per pensare e capire come realizzare le funzioni, ho impiegato circa 2 anni interi per la creazione e mi ha aiutato anche un programmatore per realizzare funzioni inedite che non ho mai visto in nessun ecommerce.

    Oggi è molto piu facile fare un ecommerce, un ecommerce di beni in pochi giorni si realizza senza problemi, ci sono tanti cms gia pronti e sono molto semplici da configurare.

    Se poi servono funzioni avanzate inedite il discorso cambia, perche potrebbero non esiste soluzioni su internet e dunque li bisogna capire come realizzarle ma in linea di massima vedo che tutti gli ecommerce si arrangiano con le poche funzioni di base disponibili.

    Adesso sto realizzato per me un piccolo ecommerce di servizi e lo sto progettando da un anno, perche ci sono funzioni che non esistono su internet, alcune sono riuscito a realizzarle con dei plugin (combinandone vari) altre non esistono dunque sto integrando soluzioni alternative (codice).

    Tutto dipende dalle funzioni base richieste.

    Ti faccio un esempio concreto, ho una esigenza di creare un coupon che non riduce il prezzo ma varia la quantita, ad oggi su centinaia di ricerche che ho effettuato su internet non esiste niente di simili, dunque è una funzione talmente complessa che è possibile che occorreranno mesi per trovare una soluzione.

    Esempio compri 1 chilo di caramelle, aggiungi il coupon +30% e ne ricevi 1,3 chili di caramelle, ad oggi ho provato centinaia di plugin e tutti sono inadeguati ad eseguire una funzione simile e non ho mai visto nessun ecommerce che ha questa funzione.

    Altro esempio:
    Indicare nella lista dei prezzi il costo unitario per far capire il risparmio variando le quantita anche qui non si trova niente, sono funzioni avanzate che nessuno sa realizzare.

    Esempio vedi articolo caramelle al chilo, vedrai se scegli 1 chilo (Euro 0.001 a caramella), se segli 3 chili vedrai (Euro 0.0008 a caramella) e via dicendo cosi capisci che scegliendo i prodotti di grande quantita risparmi.

    Realizzare funzioni cosi richiede anche mesi, io sono abituato a crearmi tutto da solo, i migliori lavori li ho sempre realizzati da solo, provando e riprovando piu volte.

    Dunque un ecommerce classico si realizza anche in poche ore senza problemi, un ecommerce personalizzato dipende da mesi ad anni e alcuen funzioni potrebbero essere impossibili da creare.

    Saluti


    dario.tana 1 Risposta
  • Moderatore

    @guadagnaeuro Sì ma non confondiamo la realizzazione tecnica con quella logica. Tutto qui, credo sia necessario tenere i due approcci separati.

    Complimenti comunque per la tua scelta. Sei un pioniere!


    G 1 Risposta
  • Super User

    @dario-tana

    Installare un ecommerce è un lavoro semplice oramai, personalmente in poche ore so realizzare senza problemi un ecommerce, sono autoinstallanti.

    Dunque la risposta è poche ore e l'ecommerce dovrebbe essere online (salvo problemi tecnici, server, o altri problemi di incompatibilità)

    Ho installato di recente wordpress con woocommerce in 1 ora, funziona benissimo, ora lo sto personalizzando.

    Saluti


    mirkomassarutto 1 Risposta
  • User Attivo

    @guadagnaeuro Ho installato in pochi minuti... ora lo sto personalizzando... ecco quindi non è pronto 😉

    Poi ovviamente dipende cosa deve fare quell'ecommerce.. come ogni cosa può essere fatto in poco tempo se ha soluzioni "standard"...


    dario.tana 1 Risposta
  • User

    rispondo un po in generale a tutti quanti, forse ognuno di noi ha esperienze molto diverse o si immagina che tutti i clienti siano di alto livello o di basso livello. ma credo che il concetto sia paragonabile alla domanda "quanto tempo occorre per costruire un palazzo ?"
    la domanda in se stessa è vaga e generalista e quindi non può esservi una risposta unica.
    un palazzo di quanti piani? di 5 piani -> ci metti 6 mesi ... di 20 piani -> quanto ci metterai? sicuramente piu di 6 meni
    se per palazzo è inteso un grattacielo di 100 piani, allora non basterà un architetto un capo cantiere e 10 operai ( sto facendo esempi generici per rendere l'idea). per un grattacielo evidentemente serviranno piu architetti, piu ingegneri, più specialisti, piu capo cantieri, piu responsabili e migliaia di operai. e di conseguenza molto piu tempo.

    ma cio non toglie che un architetto e 10 operai non possano tirare su una palazzina di 5 piani in modo perfetto.

    allo stesso modo non vedo per quale motivo, un cliente che necessita di vendere 10 prodotti semplici, che non necessita di funnel ne di automatismi, che accetta solo bonifico e vende e spedisce solo in italia con un costo di corriere unico, non possa avere un e-commerce fatto bene, ma entry level. e quindi fattibili in 1 o 2 giornate di lavoro ( eh ma la grafica la ux ecc. e torniamo al grattacielo... si parla di una palazzina)

    quindi a mio parere le tempistiche sia tecniche sia dei processi aumentano semplicemente con il livello di qualità e complessità richiesti. e dipendono sia dalle volontà del cliente, sia secondo me soprattutto dalle competenze di chi lo sviluppa.

    E' sempre mia opinione che il più delle volte siano gli operatori del settore a voler complicare al massimo sia la tecnica sia i processi. probabilmente perche hanno bisogno di vendere qualcosa e guadagnare di più invece che pensare a quello che veramente serve al cliente.

    Questo almeno spiega, per mie esperienze dirette, perche ho visto arrivare preventivi da 15.000 € per e-commerce di 50 prodotti per una cliente che vende prodotti hand-made che voleva solo capire se poteva vendere online qualcosa.

    morale: quanto tempo occorre per fare un E-commerce? il tempo di registrare un account su Shopify e configurare il tutto
    quanto tempo occorre per fare un E-commerce secondo certe X caratteristiche con X modalità per X obiettivi? dipende da tutte le X


    dario.tana 2 Risposte
  • User Attivo

    @mirkomassarutto ha detto in Quanto tempo occorre per fare un E-Commerce?:

    E-commerce o meno (vale per qualsiasi progetto.. e non solo online), la domanda non ha una risposta.
    Tutto può essere realizzato "in fretta" o "lentamente contemplando ogni aspetto".

    Se ti chiedessi quanto tempo occorre per fare una giacca? Se la prendi industriale la realizzano in pochi minuti.. se te la fai fare dal sarto ci vorranno giorni.
    Ovviamente la prima ti starà bene ma la seconda sarà un'altra cosa.

    Sceglierai la prima se devi uscire la Domenica mattina per la Messa, mentre la seconda se devi ritirare un premio agli Oscar.

    Ogni obiettivo ha i suoi tempi e budget.
    In generale posso dirti che mettere online un e-commerce con WP è questione di poco tempo.. non so quanto ti renderà, ma il budget investito sarà minimo.
    Se invece vuoi fare un e-commerce personalizzato con funzionalità specifiche particolari ci possono volere mesi! Anzi ti dirò che in alcuni casi l'ecommerce diventa una "fabbrica del Duomo" in cui farai continue modifiche per ottimizzare sempre di più il tuo negozio (e questo vale sia per interventi tecnici sul sito che interventi di marketing o integrazione con altri prodotti).

    In conclusione, io reputo che un buon lavoro richieda tempo. Non amo CMS precostruiti. Lo strumento da utilizzare va però inserito nel contesto budget/aspettative del cliente.

    @shazarak credo che quello che dici sia allineato con quanto scritto da me come prima risposta al thread 🙂


    S 1 Risposta
  • User

    @mirkomassarutto no non credo, da quello che scrivi riduci la differenza in lavori fatti "in fretta" e male, da quelli fatti bene e quindi con tempo.

    per la mia esperienza si può realizzare un e-commerce fatto bene anche in una settimana, proprio per quello che tu scrivi "ogni obiettivo ha i suoi tempi e budget"

    per me c'e' differenza tra fare in fretta e in breve tempo. fretta presuppone errori e quindi male. breve tempo presuppone che sarà semplice e privo di personalizzazioni avanzate o attività pre,durante,post realizzazione.

    oggi ti chiama un artigiano, sotto covid ha dovuto chiudere il negozio, siamo sotto Natale, è abituato in novembre dicembre a realizzare i propri prodotti hand-made e venderli agli abitanti della provincia che lo conoscono ed apprezzano.
    cosa fa? aspetta 2 mesi o 4 mesi che gli si faccia un lavoro fatto "bene" e non di "fretta" ?

    forse una web agency di grande fama nemmeno lo prende in considerazione, e fa bene. ma un freelance può realizzare un semplice ecommerce in una settimana, fargli risparmiare soldi nella realizzazione e suggerigli di spendere il resto in Facebook ADS o in volantini da imbucare nelle cassette della pronvicia.

    La mia opinione è che non è sempre necessario rendere le cose difficili perche possano funzionare 🙂


  • User Attivo

    Tutto dipende dal progetto.
    Personalmente immagino che @dario-tana intenda parlare di un progetto un po' più articolato del semplice e-commerce dell'artigiano di cui parli...
    Poi per carità tutto va sempre pensato in base al budget e alle esigenze dell'artigiano.. certo a lui non propongo un sistema di gestione complesso collegato magari al gestionale aziendale e che mi integri anche le funzionalità logistiche e si colleghi al sistema di fatturazione...

    Comunque, anche per sistemi "più articolati" io propongo sempre degli step... ovvero innanzitutto la base della struttura che permetta di vendere il più rapidamente possibile... e poi un implementazione delle funzionalità che consenta, in tempi più lunghi, di raggiungere l'obiettivo prefissato

    Come dicevo: puoi comprare una giacca per la domenica o farti fare un abito dal sarto.. costi, tempi ed obiettivi differenti.


    S 1 Risposta
  • User

    @mirkomassarutto siamo perfettamente allineati 🙂


    dario.tana 1 Risposta
  • Moderatore

    @mirkomassarutto ad esempio a me capita che le funzioni standard non vadano mai bene. Ok, ho clienti interessanti io, ma se immaginiamo che lo standard possa andare bene a tutti allora avremmo ecommerce tutti "uguali" no?


    mirkomassarutto 1 Risposta
  • Moderatore

    @shazarak Perfetto! Il titolo è una provocazione, e l'idea è di capire come la pensate.