Dopo 16 anni di attività del Forum GT, oggi, da quello stesso forum, nasce una nuova Community: Connect.gt
Attualmente siamo in fase Alpha 0.1
SCOPRI TUTTE LE NOVITÀ CLICCANDO QUI

Oppure Lascia un feedback, Segnala un bug, Suggerisci miglioramenti o Togliti un dubbio!
  • User Newbie

    Blog wordpress su Aruba, lentezza da record

    Ciao a tutti,
    spero mi potiate suggerire qualcosa per uscire dal problema perchè non saprei più cosa provare.

    Ho un hosting su Aruba in cui ho installato un wordpress: una volta digitato l'indirizzo è di una lentezza esasperante.

    Allora con Lighthouse PageSpeed all'interno di Chrome ho iniziato a fare degli Audit; son passato da 15/20 a 40 (su mobile) con picchi di 50 installando Autoptimize e W3 Super Cache.

    Ora che tutta l'accozzaglia di codice è stata "minificato" - ho scoperto l'esistenza del TTPB...diabolico :arrabbiato:

    Su webpagetest.org ottengo:
    [CENTER]Performance Results (Median Run - SpeedIndex)[/CENTER]

    [TABLE="class: pretty, align: center"]

    [TH="class: empty, colspan: 8"][/TH]
    [TH="class: border, colspan: 3"]Document Complete[/TH]
    [TH="class: border, colspan: 4"]Fully Loaded[/TH]
    [/TR]

    [TH="class: empty"][/TH]
    Load Time[/TH]
    First Byte[/TH]
    Start Render[/TH]
    First Contentful
    Paint[/TH]
    Speed Index[/TH]
    Last Painted Hero[/TH]
    First CPU Idle[/TH]
    [TH="class: border"]Time[/TH]
    Requests[/TH]
    Bytes In[/TH]
    [TH="class: border"]Time[/TH]
    Requests[/TH]
    Bytes In[/TH]
    Cost[/TH]
    [/TR]

    [TD]First View (Run 1)[/TD]
    [TD]5.441s[/TD]
    [TD]2.180s[/TD]
    [TD]3.100s[/TD]
    [TD]2.954s[/TD]
    [TD]4.225s[/TD]
    [TD]5.800s[/TD]
    [TD]4.985s[/TD]
    [TD="class: border"]5.441s[/TD]
    [TD]45[/TD]
    [TD]1,314 KB[/TD]
    [TD="class: border"]5.658s[/TD]
    [TD]46[/TD]
    [TD]1,315 KB[/TD]
    [TD]$$$--[/TD]
    [/TR]
    [/TABLE]

    2 secondi solo di TTBP mi paiono eccessivi. Il sito è molto pesante, ricco in immagini, ma vengono caricate in lazy loading.

    Con tools.pingdom.com ottengo sostanzialmente gli stessi valori, ovvero 2.5s di attesa prima dell'inizio del render.

    Sto pedissequamente seguendo questo post: kinsta.com/it/blog/ttfb/

    In cui suggeriscono di cambiare hosting (...preferirei di no visto che l'ho rinnovato recentemente) e si parla di **CDN **e DNS - che paiono le ultime due mie speranza prima di cambiare davvero definitivamente hosting.
    Sono due strade attuabili su Aruba?

    • Per il DNS leggevo che andrebbero sostituiti quelli di Aruba con degli altri free, ma ho timore di rendere il blog inaccessibile o creare qualche guaio...
    • Per il CDN invece dovrei creare un sottodominio che dovrebbe servire solo le immagini...come potrei fare?

    Vi ringrazio anticipatamente per qualunque suggerimento 🙂


  • User

    Se il server risponde lentamente non puoi fare miracoli.. CDN e DNS ti aiuterebbero (cdn ad alleggerirlo e DNS a risolvere prima le richieste) ma secondo me sono minuzie rispetto al tuo problema.

    Potrebbe essere che la tua pagina richieda elaborazioni complesse e che il server (certamente non veloce) impieghi tempo ad elaborarle.
    Per verificarlo puoi sottoporgli una pagina di test molto semplice.

    Ti direi di impostare sul server la cache della pagina e delle richieste del DB se puoi (w3 total cache dovrebbe avere queste opzioni).


  • User Attivo

    @steno said:

    Ti direi di impostare sul server la cache della pagina e delle richieste del DB se puoi (w3 total cache dovrebbe avere queste opzioni).

    Vero questi plugin vanno anche configurati per avere anche un rendimento in termini di prestazioni. Non ha parlato di cache utilizzata (solo di plugin di cache).
    Una CDN risolverebbe in parte, perchè comunque poi il sito dove effettivamente vengono prodotte le pagine, rappresenterebbe un collo di bottiglia.


  • User Attivo

    @vedova said:

    Una CDN risolverebbe in parte, perchè comunque poi il sito dove effettivamente vengono prodotte le pagine, rappresenterebbe un collo di bottiglia.

    Vero e non solo. L'utilità di una CDN aumenta con l'aumentare della distanza dei visitatori. Per un pubblico quasi esclusivamente italiano, la latenza anziché diminuire potrebbe addirittura aumentare, a seconda della quantità e della posizione dei nodi rispetto all'utenza, e di conseguenza le prestazioni globali potrebbero peggiorare.


  • User Attivo

    @nipa said:

    Ciao a tutti,
    spero mi potiate suggerire qualcosa per uscire dal problema perchè non saprei più cosa provare.

    Ho un hosting su Aruba in cui ho installato un wordpress: una volta digitato l'indirizzo è di una lentezza esasperante.

    Allora con Lighthouse PageSpeed all'interno di Chrome ho iniziato a fare degli Audit; son passato da 15/20 a 40 (su mobile) con picchi di 50 installando Autoptimize e W3 Super Cache.

    Ora che tutta l'accozzaglia di codice è stata "minificato" - ho scoperto l'esistenza del TTPB...diabolico :arrabbiato:

    Su webpagetest.org ottengo:
    [CENTER]Performance Results (Median Run - SpeedIndex)[/CENTER]

    [TABLE="class: pretty, align: center"]

    [TH="class: empty, colspan: 8"][/TH]
    [TH="class: border, colspan: 3"]Document Complete[/TH]
    [TH="class: border, colspan: 4"]Fully Loaded[/TH]
    [/TR]

    [TH="class: empty"][/TH]
    Load Time[/TH]
    First Byte[/TH]
    Start Render[/TH]
    First Contentful
    Paint[/TH]
    Speed Index[/TH]
    Last Painted Hero[/TH]
    First CPU Idle[/TH]
    [TH="class: border"]Time[/TH]
    Requests[/TH]
    Bytes In[/TH]
    [TH="class: border"]Time[/TH]
    Requests[/TH]
    Bytes In[/TH]
    Cost[/TH]
    [/TR]

    [TD]First View (Run 1)[/TD]
    [TD]5.441s[/TD]
    [TD]2.180s[/TD]
    [TD]3.100s[/TD]
    [TD]2.954s[/TD]
    [TD]4.225s[/TD]
    [TD]5.800s[/TD]
    [TD]4.985s[/TD]
    [TD="class: border"]5.441s[/TD]
    [TD]45[/TD]
    [TD]1,314 KB[/TD]
    [TD="class: border"]5.658s[/TD]
    [TD]46[/TD]
    [TD]1,315 KB[/TD]
    [TD]$$--[/TD]
    [/TR]
    [/TABLE]

    2 secondi solo di TTBP mi paiono eccessivi. Il sito è molto pesante, ricco in immagini, ma vengono caricate in lazy loading.

    Con tools.pingdom.com ottengo sostanzialmente gli stessi valori, ovvero 2.5s di attesa prima dell'inizio del render.

    Sto pedissequamente seguendo questo post: kinsta.com/it/blog/ttfb/

    In cui suggeriscono di cambiare hosting (...preferirei di no visto che l'ho rinnovato recentemente) e si parla di **CDN **e DNS - che paiono le ultime due mie speranza prima di cambiare davvero definitivamente hosting.
    Sono due strade attuabili su Aruba?

    • Per il DNS leggevo che andrebbero sostituiti quelli di Aruba con degli altri free, ma ho timore di rendere il blog inaccessibile o creare qualche guaio...
    • Per il CDN invece dovrei creare un sottodominio che dovrebbe servire solo le immagini...come potrei fare?

    Vi ringrazio anticipatamente per qualunque suggerimento 🙂

    Ciao, le regole fondamentali per far girare bene un sito web sono due, l'ottimizzazione del sito e un buon hosting che assegni le risorse necessarie per farlo girare in modo ottimale, ovviamente sotto questo aspetto c'è da considerare anche il budget che l'utente spende annualmente in base al proprio sito.

    Certo, 2.1 secondi (normalmente 0,2) impiegati per ottenere il primo byte della pagina indicano un malfunzionamento del server che forse è troppo carico, un problema di rete, in alcuni casi di dns. Quindi, contatta Aruba e chiedi di verificare, al limite chiedi la migrazione del sito presso un altro server.

    Effettua questo test, crea una pagina html vuota, la carichi tramite ftp, ti accerti che accedendo al tuo sito visualizzi la pagina caricata e poi esegui il tool di webtestpage.org o tools.pingdom.com, se il tempo impiegato per il primo byte è sempre alto il server, la rete o altro hanno un problema.

    Per i CDN sono d'accordo con Shazan, se i visitatori del tuo sito sono per la maggior parte Italiani non attivarlo, peggiorerebbe le prestazioni.


  • User

    Prova magari un CMS per siti statici al posto di Wordpress, come ultima spiaggia.


  • User Attivo

    @Xlogic said:

    Per i CDN sono d'accordo con Shazan, se i visitatori del tuo sito sono per la maggior parte Italiani non attivarlo, peggiorerebbe le prestazioni.

    Per i CDN bisogna prendere i pacchetti a pagamento e completi, non quelli Free, altrimenti mancano proprio le opzioni che consentono il corretto routing verso i punti di accesso più vicini al punto geografico del richiedente l'accesso. In genere quelli free offrono l'accesso solo per un instradamento (ad alcuni USA e solo di un determinato Stato per account sottoscritto, indipendentemente dal sito).
    Come tutte le cose, poi se non configurate correttamente non ottengono gli effetti desiderati.

    @Thom said:

    Prova magari un CMS per siti statici al posto di Wordpress, come ultima spiaggia.

    FlatPress ad esempio. Cionostante ho la sensazione che si sta crocifiggendo (in diversi punti) un servizio senza prima conoscere il sito interessato, il carico, ne le impostazioni di wordpress ed eventuali plugin utilizzati e la loro configurazione. Poco professionale. IMHO


  • User Attivo

    @vedova said:

    Per i CDN bisogna prendere i pacchetti a pagamento e completi, non quelli Free, altrimenti mancano proprio le opzioni che consentono il corretto routing verso i punti di accesso più vicini al punto geografico del richiedente l'accesso. In genere quelli free offrono l'accesso solo per un instradamento (ad alcuni USA e solo di un determinato Stato per account sottoscritto, indipendentemente dal sito).
    Come tutte le cose, poi se non configurate correttamente non ottengono gli effetti desiderati.

    FlatPress ad esempio. Cionostante ho la sensazione che si sta crocifiggendo (in diversi punti) un servizio senza prima conoscere il sito interessato, il carico, ne le impostazioni di wordpress ed eventuali plugin utilizzati e la loro configurazione. Poco professionale. IMHO

    Vedova, se il poco professionale era rivolto a noi, le faccio notare che nella mia risposta è ben specificato che le regole fondamentali per far girare bene un sito web sono due, (l'ottimizzazione del sito) e un buon hosting che assegni le risorse necessarie per farlo girare in modo ottimale.

    Anche per i CDN, sulla base dei nostri test non sono d'accordo con lei.

    Buona serata.


  • User Newbie

    Ciao a tutti e grazie per le risposte...:)

    Ho provato a fare come suggerito: una pagina di prova con poco html (giusto una scritta) ed il TTFB è 0.3s...decisamente inferiore!

    Devo dunque supporre sia un problema di render della pagina? Ammetto sia pesantina, però in quel caso dovrebbero essere lunghi i tempi di render non TTFB se non dico una fesseria...

    Ormai ho deciso di creare tutto da zero con Hugo ed abbandonare WordPress (e forse Aruba?), però non sarebbe male imparare la lezione e capire questo valore di TTFB così alto a cosa sia correlabile...:)

    Essendo un blog amatoriale, non ho intenzione di attivare ulteriori servizi (tanto più a pagamento) o spendere molto di più annualmente, per quello pensavo di convertire tutto in statico con Hugo e spostarmi verso Netlify


  • User Attivo

    ok, questo dimostra che il problema è dato dal sito. Ora, prova a cambiare tema e effettua un test, disattiva tutti i plugin ed effettua un test. Se non utilizzi un plugin per la cache, installalo.

    Ciao.


  • User

    Considera che con una pagina html semplice non stai utilizzando né il database (mysql) né php.. è chiaro che il collo di bottiglia potrebbe essere lì.

    Tipicamente c'è qualche query lenta a rallentare tutto. Potresti anche provare a creare un pagina di wordpress vuota (o molto semplice) e analizzare il TTFB lì.
    Questo ti aiuterebbe a capire se è ad esempio l'homepage ad essere lenta.

    Come dice Xlogic le cache le devi sempre attivare (bene).

    Questo chiaramente escludendo che le tue pagine non siano dei "macigni" da renderizzare per il browser.


  • User Newbie

    La cache è attivata con i plugin e credo siano configurati a dovere considerato che li ho impostati seguendo numerose guide trovate un po' a destra un po' a sinistra, ed i miglioramenti ci sono stati soprattutto per quel che riguarda il punteggio di Lighthouse.

    Comunque ho provato a fare come suggerito. Ho una pagina del blog in cui sono presenti 4 tasti, un'immagine (credo non superi i 200kb) ed una scritta <h1>.

    Risultato:
    [CENTER]Performance Results (Median Run - SpeedIndex)[/CENTER]

    [TABLE="class: pretty, align: center"]

    [TH="class: empty, colspan: 8, align: center"][/TH]
    [TH="class: border, colspan: 3, align: center"]Document Complete[/TH]
    [TH="class: border, colspan: 4, align: center"]Fully Loaded[/TH]
    [/TR]

    [TH="class: empty, align: center"][/TH]
    [TH="align: center"]Load Time[/TH]
    [TH="align: center"]First Byte[/TH]
    [TH="align: center"]Start Render[/TH]
    [TH="align: center"]First Contentful
    Paint[/TH]
    [TH="align: center"]Speed Index[/TH]
    [TH="align: center"]Last Painted Hero[/TH]
    [TH="align: center"]Total Blocking Time[/TH]
    [TH="class: border, align: center"]Time[/TH]
    [TH="align: center"]Requests[/TH]
    [TH="align: center"]Bytes In[/TH]
    [TH="class: border, align: center"]Time[/TH]
    [TH="align: center"]Requests[/TH]
    [TH="align: center"]Bytes In[/TH]
    [TH="align: center"]Cost[/TH]
    [/TR]

    [TD]First View (Run 2)[/TD]
    [TD]6.236s[/TD]
    [TD]3.554s[/TD]
    [TD]5.300s[/TD]
    [TD]5.181s[/TD]
    [TD]5.451s[/TD]
    [TD]6.900s[/TD]
    [TD]0.184s[/TD]
    [TD="class: border"]6.236s[/TD]
    [TD]24[/TD]
    [TD]365 KB[/TD]
    [TD="class: border"]6.812s[/TD]
    [TD]26[/TD]
    [TD]366 KB[/TD]
    [TD]$​----[/TD]
    [/TR]
    [/TABLE]

    Addirittura 3.55secondi 😄
    Nel primo test arrivava a *[CENTER]5.334s .

    [/CENTER][CENTER][LEFT]Non c'è nulla che ostacoli il render a mio avviso: provando con il plugin Health-system di Wordpress e disattivando tema e plugin, ho provato a riattivarli uno dopo l'altro e nessuno in particolare generava un repentino calo del punteggio della Performance; era piuttosto un accumularsi progressivo man mano che li riattivavo.[/LEFT]
    [/CENTER]
    [CENTER][/CENTER]*


  • User

    Non perder tempo, scegli un hosting migliore.

    PS: salutami Cagliare, la adoro! non vengo da diversi anni e mi manca un sacco!


  • User Attivo

    @Xlogic said:

    Anche per i CDN, sulla base dei nostri test non sono d'accordo con lei.

    Ripetendo che il regolamento esiste per un motivo, e più mi addentro in questo post e più ne capisco il senso, ma a parte questo riguardo le CDN, la geolocalizzazione dei punti di accesso (e dei DNS) esiste per un motivo, non è questione di essere d'accordo, è questione di negare come funzioni internet 🙂

    Per quanto riguardo la cache: se il server ospitato utilizza memcache o viceversa litespeed o altro ancora e il plugin non è configurato correttamente, il problema non si risolve come dovrebbe. A volte i consigli è bene darli per intero. Anche perchè il problema è ben altro (vedi sotto).

    Se con una pagina singola il TTFB è 0.3s come dice l'utente, e il suo sito invece 3.554s perchè continuare a dirgli di cambiare hosting?

    Qui non è questione di professionalità, ma che si vuole proporre di comprare un altra auto ad un tizio il quale è bloccato a causa del traffico perchè sta continuando a scegliere strade trafficate in orari di punta.. può comprare anche una Ferrari, sempre lento andrà se il problema sono le code!


  • Super User

    Ma uno strumento di monitoring diretto non lo hai a disposizione?

    Se non lo hai, butta qualche microtime() nel codice e fatti due conti. _)

    L'impressione che ricevo è che tu abbia qualche script-plugin o quello che è, che macina troppe risorse.

    Url del sito si potrebbe avere? (pure in privato se vuoi...)


  • User Newbie

    @massy said:

    Ma uno strumento di monitoring diretto non lo hai a disposizione?
    ...
    L'impressione che ricevo è che tu abbia qualche script-plugin o quello che è, che macina troppe risorse.
    Url del sito si potrebbe avere? (pure in privato se vuoi...)
    Strumenti di monitoring come cosa ad esempio?

    Non avrei problemi a darti il sito ma non voglio farti perdere tempo: ho praticamente finito di fare il porting con hugo di tutto il sito e ho fatto la migrazione di tutti i post, caricato su netlify ed il risultato è stato godurioso:D sembra di navigare su pagine offline

    @vedova said:

    Se con una pagina singola il TTFB è 0.3s come dice l'utente, e il suo sito invece 3.554s perchè continuare a dirgli di cambiare hosting?

    Qui non è questione di professionalità, ma che si vuole proporre di comprare un altra auto ad un tizio il quale è bloccato a causa del traffico perchè sta continuando a scegliere strade trafficate in orari di punta.. può comprare anche una Ferrari, sempre lento andrà se il problema sono le code!
    Sono in fase di upload del sito statico anche su una cartella dell'hosting aruba. Appena finisco lancio un webtest e confronto il riusultato ottenuto con quello di netlify e lo posterò 🙂

    @steno said:

    PS: salutami Cagliare, la adoro! non vengo da diversi anni e mi manca un sacco!
    E tu manchi a Cagliari 😄


  • User Attivo

    @vedova said:

    Ripetendo che il regolamento esiste per un motivo, e più mi addentro in questo post e più ne capisco il senso, ma a parte questo riguardo le CDN, la geolocalizzazione dei punti di accesso (e dei DNS) esiste per un motivo, non è questione di essere d'accordo, è questione di negare come funzioni internet

    Per quanto riguardo la cache: se il server ospitato utilizza memcache o viceversa litespeed o altro ancora e il plugin non è configurato correttamente, il problema non si risolve come dovrebbe. A volte i consigli è bene darli per intero. Anche perchè il problema è ben altro (vedi sotto).

    Se con una pagina singola il TTFB è 0.3s come dice l'utente, e il suo sito invece 3.554s perchè continuare a dirgli di cambiare hosting?

    Qui non è questione di professionalità, ma che si vuole proporre di comprare un altra auto ad un tizio il quale è bloccato a causa del traffico perchè sta continuando a scegliere strade trafficate in orari di punta.. può comprare anche una Ferrari, sempre lento andrà se il problema sono le code!

    Vedova, credo che dovrebbe rileggere cosa ho scritto in precedenza. Nessuno ha scritto di cambiare Hosting a Nipa, ho scritto ""Quindi, contatta Aruba e chiedi di verificare, al limite chiedi la migrazione del sito presso un altro server."" ovviamente sempre di Aruba. A maggior ragione i test eseguiti da Nipa dimostrano che il problema non è il sito, ma il server dove è locato.

    Ribadisco, i CDN a volte peggiorano le prestazioni per un pubblico solo Italiano, effettui dei test. Non centra nulla se CDN Free o a pagamento.

    Cosa significa? ""A volte i consigli è bene darli per intero.""

    Per quanto riguarda il "poco professionale" scritto da lei in precedenza non è utile ai fini della discussione, è una sua opinione che non condivido in alcun modo.

    Buona giornata.


  • User Attivo

    @vedova said:

    Ripetendo che il regolamento esiste per un motivo, e più mi addentro in questo post e più ne capisco il senso, ma a parte questo riguardo le CDN, la geolocalizzazione dei punti di accesso (e dei DNS) esiste per un motivo, non è questione di essere d'accordo, è questione di negare come funzioni internet 🙂

    Fermo restando che hosting su Aruba e CDN professionale sarebbero a mio parere una strana coppia, facciamo un esempio pratico che parlando in astratto non ci si intende e soprattutto non capiscono i neofiti. Nel caso pratico dei nostri server che sono a Catania, supponendo che un utente, non dico di Catania, ma di Palermo, volesse fare accesso ad un sito con una CDN professionale che, supponiamo abbia "ben" 3 nodi in Italia (e sto esagerando), diciamo Milano, Roma e Napoli, mi spieghi in che modo ne avrebbe un vantaggio, visto che la connessione del povero utente sarebbe costretta, nella migliore delle ipotesi, a fare Catania - Napoli - Palermo anziché direttamente Catania - Palermo? L'unica possibilità è che la CDN capisca quando "autoescludersi" perchè il routing non è conveniente, ma conosci un servizio simile? Se sì, mi piacerebbe che ne parlassimo perché sarebbe utile a molti.


  • User Attivo

    Chiaramente mi riferisco ai dati che non sono (ancora?) nella cache della CDN ma, anche se lo fossero, il percorso ha un'alta probabilità di essere subottimale rispetto all'accesso diretto al server.


  • User Attivo

    Chiaramente parlando di sito Italiano, si sta parlando di accesso ad una città italiana. Io sto parlando dell'ipotesi di utilizzare un CDN che dia la possibilità del routing (nelle versioni a pagamento viene offerto) a seconda della vicinanza del richiedente l'accesso alla risorsa o meno, da un punto di accesso localizzato negli Stati Uniti (ad esempio ) oppure in Germania, Francia, o Italia.

    Di Aruba esiste anche una versione professionale comunque. Poi non conosco la situazione dell'utente. Magari è in grado - o comunque propenso - di accedere ad una serie di servizi professionali o magari no. Nel secondo caso senza stare a farla troppo lunga, andrebbe comunque verso servizi super-shared e dalle caratteristiche pari a quelle di Aruba (a volte uguali, a volte poco superiori, a volte addirittura inferiori), maggior gli conviene avviare un test con GTmetrix ad esempio e verificare "le pecche" del sito 🙂

    ps. non era mia intenzione attaccare nessuna persona specifica, semplicemente mettersi nei panni del provider in questione, senza conoscere l'A il B e pure il C della vicenda, visto che senza conoscere nemmeno il sito internet, stiamo parlando per astrazione. 🙂

    Buona domenica.