• User

    Shopify: Come trasformare un Ristorante italiano in un e-commerce di successo?!

    Ovviamente il titolo è molto ambizioso e parecchio acchiappa clic si spera, ma che ci volete fare viviamo nell'era dove il marketing e la SEO la fanno da padrona. :wink3:
    (se non vuoi leggere la intro puoi saltare direttamente al progetto).

    LA INTRO:

    [INDENT]Veniamo al dunque, dopo l'emergenza COVID-19 i miei genitori hanno dovuto chiudere il loro ristorante in centro ad Ancona (Marche).
    All'inizio pensavano che l'emergenza sarebbe terminata in poco tempo e che dopo un certo periodo tutto sarebbe tornato alla "normalità" e anche io nutrivo le stesse speranze.
    Purtroppo tutti sappiamo che invece le cose sono andate peggiorando di giorno in giorno e ad ogni comunicazione del Presidente del Consiglio la data di apertura ipotetica veniva sempre più spostata in avanti:crying:

    A questo punto, ho proposto ai miei di iniziare a pensare al futuro dell'attività, ho sempre saputo che intraprendere la via dell'e-commerce sarebbe stato un passo da compiere ma mai avrei immaginato così in fretta.

    Dopo averne discusso approfonditamente mi hanno incaricato di cercare una soluzione, professionale, intuitiva e affidabile per effettuare consegne a domicilio con pagamenti virtuali e in contanti.

    Subito mi sono messo all'opera e dopo qualche ricerca ho trovato ciò che pensavo potesse fare per me. Ovviamente avendo poco tempo e non volendo sprecare risorse come tutti, ho pensato di contattare Giorgio, che ringrazio per la sua celerità, professionalità e gentilezza, e domandargli se Shopify fosse la soluzione più adatta, dopo avergli spiegato a grandi linee cosa avevamo intenzione di fare, la sua risposta è stata: SI! e mi ha dato qualche buon consiglio: e se avrete la pazienza di seguire il post, sicuramente anche voi ve ne potrete avvantaggiare;).
    Spero che queste informazioni possano essere utili per affrontare, sentendoci meno soli, questo processo di adattamento per sopravvivere al "mostro" CORNAVIRUS.[/INDENT]

    **IL PROGETTO:
    **(se ti interessa solo la parte tecnica allora ti suggerisco di leggere la quarta fase)
    mentre la freccia verde indica a che punto siamo nel momento in cui sto scrivendo il post


    Far evolvere la creatura di mia madre, il suo ristorante e di mia sorella, in modo tale da poter affrontare l'emergenza sanitaria mondiale, potenziare e offrire nuovi servizi ai nostri clienti.

    Procediamo per STEP

    • La prima cosa che abbiamo fatto è stato focalizzare il core businness dell'attività prima della pandemia.

    [INDENT]Il nostro è un ristorante che conta circa 60 posti, collocato nel centro della città, offre piatti della cucina tipica regionale italiana e i prodotti che vendiamo sono prevalentemente fatti da noi.
    Pasta fresca lavorata a mano come da tradizione, prodotti tipici delle marche ma anche pugliesi.
    Offriamo un menù concentrato che abbraccia un ampio ventaglio di possibilità tra piatti di carne pesce e dolci fatti da noi.
    Il ristorante è dotato anche di un fiore all'occhiello nel mondo della ristorazione ovvero il forno a legna per cucinare pizze e non solo.
    La farina della pizza è a chilometro zero presa da un mulino locale e la lievitazione è 100% naturale e dura circa 12 ore.
    [/INDENT]

    • La seconda è stato chiederci come portare la nostra cucina a casa dei nostri clienti.

    [INDENT]
    Abbiamo ben presente che in questi giorni di quarantena molti si sono cimentati nella cucina chi con successo e chi un po' meno ma sappiamo che alla lunga molti inizieranno a cercare soluzioni alternative per continuare a godere dei sapori inconfondibili e unici offerti dalla cucina italiana che però richiede tempo, dedizione ma soprattutto come ogni cosa, conoscenza e praticità.
    Cosa portare? per adesso la risposta è pasta fresca lavorata a mano sughi pronti, pizza, dessert e bevande. Ovviamente rivedendo l'intero menu.[/INDENT]

    • La terza è stata la burocrazia e trasporto.

    [INDENT]> Si sa se si vuole fare qualcosa e lo si vuole fare fatto bene bisogna affrontare la burocrazia, in questo caso mia madre si è attivata per richiedere le autorizzazioni necessarie per effettuare le consegne a domicilio e per ora siamo in attesa di ricevere l'ok.
    Per quanto riguarda il trasporto bisognerà sanificare ulteriormente il veicolo per le consegne e trovare il miglior packaging per agevolare la consegna effettuarla in tutta sicurezza e con le massime precauzioni.
    Come test di prova inizieremo le consegne solo all'interno del nostro comune e le prime ordinazioni arriveranno con contatto telefonico per il momento.

    [/INDENT]

    • La quarta fase

    [INDENT]
    E' quella che, su suggerimento di Giorgio condividerò con tutti voi, per cercare con la community di scambiare, idee, suggerimenti e anche critiche (solo se costruttive ovviamente) e far crescere insieme questo progetto che forse potrà essere d'aiuto in futuro ma sopratutto in questo momento ad altre famiglie come la mia per risollevarsi e reinventarsi. Cercherò di darvi informazioni a 360° anche con l'aiuto degli altri componenti del progetto, e spero di conoscere persone con cui crescere e imparare.

    [/INDENT]
    [INDENT=2]**La Piattaforma Shopify

    **Creare un account è stato facile e veloce proprio come mi aspettavo, su YouTube trovate molte guide che vi spiegano poi come fare a configurare la parte iniziale

    In basso a sinistra dopo che avrete fatto il login all'interno del negozio virtuale trovate le IMPOSTAZIONI

    In questa sezione ci sono tutti gli aspetti che riguardano l'attività, sono tutti aspetti molto importanti che devono essere configurati al meglio:

    [/INDENT]
    [INDENT=3]La parte che reputo ovviamente di maggior rilievo è quella relativa al Check-out (ovvero l'acquisto), deve essere FACILE, VELOCE E INTUITIVO.

    Per comodità vi copio e incollo le selezioni che ho optato in questa parte della configurazione:

    Account facoltativi
    I clienti possono effettuare il check-out solo usando l'email
    I clienti possono scegliere di aggiungere un numero di telefono o un'email per ricevere aggiornamenti sulla spedizione dopo aver completato l'ordine.
    Richiedi nome e cognome
    Nome azienda: Nascosto
    Indirizzo - campo 2 (scala, interno, ecc.): obbligatorio
    Numero telefonico dell'indirizzo di spedizione: Nascosto
    Per impostazione predefinita, utilizza l'indirizzo di spedizione come indirizzo di fatturazione
    Abilita il completamento automatico dell'indirizzo
    Non evadere in automatico alcuna voce dell'ordine.
    Archivia automaticamente l'ordine
    Mostra un'opzione di registrazione al momento del check-out
    [/INDENT]

    [INDENT=2]Ci sono ovviamente anche altre sezioni importanti come ovviamente quella dei pagamenti, delle imposte della fatturazione delle spedizioni ma sono sezioni che, se vi interesserà potremmo approfondire insieme

    Poi c'è la parte del front-end del negozio virtuale che potete completamente personalizzare cliccando al centro della pagina di login "Personalizza tema", molto intuitivo ci sono temi preimpostati e c'è la possibilità di agire non solo sugli elementi ma anche sul codice sorgente (e questo non è poco).

    [/INDENT]

    Siccome il progetto è in divenire, vi aggiornerò su quello che sto e stiamo facendo e visto che è la prima volta che approccio questa piattaforma spero di avere supporto da chi già la usa.

    Buona giornata a tutti e buon lavoro

    .
    Alessandro [INDENT=2]

    [/INDENT]


  • Moderatore

    Ciao Alessandro,
    quale versione di Shopify ha preso? Cosa venderai sullo Shop? E' già online?


  • User

    Ciao

    Ho scelto la versione in prova per 90gg, Basic Shopify, per vendere online e nel ristorante.

    Nello shop on-line venderemo:

    pasta fresca lavorata a mano, sughi pronti, pizza, dessert e bevande.

    Ancora non è on-line perché siamo in attesa delle autorizzazioni necessarie per fare le consegne a domicilio.

    Per ora abbiamo solo il sito web informativo.

    Grazie


  • User

    Bravo, Alessandro! Trasformare questo momento "singolare" in un'opportunità è il dovere di tutti noi.
    Piangersi addosso serve proprio a poco!

    Quando arriverete con le consegne a San Benedetto avrai un ordine da quaggiù!


  • User

    Grazie Steno

    è proprio come dici tu, ed è dovere di chi ama la tecnologia e la sa usare aiutare a compire questo enorme balzo.

    Arrivare a San Benedetto dici? ottimo! un altro obiettivo da raggiungere allora 😉

    Come si dice:

    Punta alla luna mal che vada avrai camminato tra le stelle


  • User

    -------- AGGIORNAMENTO AL PROGETTO ------

    Mentre attendiamo la burocrazia e lo sviluppo della piattaforma online (mi servono le foto dei prodotti da vendere, e testare i pagamenti on-line).
    Ho realizzato, partendo da una infografica trovata su Canva e poi rielaborata con inDesign una locandina dove sono elencati i prodotti in vendita, alcune informazioni importanti e l'attuale metodo di pagamento.

    (Ho censurato i riferimenti al locale perché l'obiettivo di questo post non è fare pubblicità ma raccontare e condividere con voi le fasi del progetto)

    Per chi lo chiederà metterò a disposizione i sorgenti in inDesign dell'infrografica :wink3:

    mi sono accorto che ci sono degli orrori di battitura che nella versione finale verranno ovviamente corretti.

    image


  • User Attivo

    solo per me è sbagliato il concept di shopify?
    boh..


  • User

    Onestamente non ho sufficienti conoscenze per darne un giudizio (di shopify).
    Sento parlar bene anche di Shoplo, che rispetto a shopify costa molto meno se si fanno alti volumi, però anche qui esperienza diretta no.

    Il concetto dell'eCommerce per le vendite a domicilio però penso sia valido.


  • User Attivo

    il concetto delle vendite a domicilio ha senso..sono un po contro le piattaforme proprietarie...tutto qui


  • User

    Stavo leggendo proprio stamattina su punto informatico che Google maps ha rilasciato un aggiornamento per evidenziare, tra le altre cose, i ristoranti che fanno consegna a domicilio.. controlla di aver aggiornato la tua scheda Google My business il tal senso.


  • User

    Grazie Steno per la segnalazione.
    Appena il servizio sarà operativo, provvederò ad aggiornare la scheda su GMB 👍


  • User

    Bellissimo progetto molto interessante!

    Che tu sappia è possibile collegare a GMB il motore di prenotazione di Shopify?

    Ci dovrebbero essere due sezioni GMB da tenere d'occhio per l'integrazione:

    1. Sezione Prenotazioni: qui per ora ci sono dei partner ma non ho ancora visto Shopify tra le soluzioni proposte, penso che tra non molto dovranno pensarci se non l'hanno già fatto
    2. Sezione Info: collegamento al link menù e link prenotazioni (punto 1)

    Se entrambe le soluzioni saranno presto visibili trovo sia un'ottima fonte di traffico e di conversione 😉


  • User

    Intanto Buona Pasqua a tutti.

    Grazie, spero che il progetto possa essere d?aiuto.

    Infatti pensavo, quando l?è-commerce sarà online, di linkare il collegamento ?menu? di GMB proprio al sito di Shopify 👍
    Aspettando un?integrazione più ?profonda? tra le due piattaforme, ovviamente


  • User

    -------- AGGIORNAMENTO AL PROGETTO ------

    Buongiorno,

    Le cose iniziano a mettersi in moto, lentamente come solo la burocrazia italiana sa fare purtroppo.
    Abbiamo ottenuto il via libera e quindi le autorizzazioni necessarie a partire con le consegne a domicilio:campione:.
    Avventurandoci per la prima volta in questa nuova modalità abbiamo deciso di seguire, questo tipo di percorso:

    Partiremo con un periodo di prova di 15gg dove inizieremo a contattare i nostri clienti più affezionati tramite prevalentemente:
    [INDENT]Whatsapp
    Instagram (Direct)
    Messanger
    Telefono
    [/INDENT]

    Proporremo loro la locandina che vi ho pubblicato poco più sopra, corredato di un piccolo commento con alcune informazioni essenziali e inizieremo una fase di test, comprendo per ora, solo la città di Ancona.

    Raccoglieremo intanto i dati e per ogni prodotto faremo un set di fotografie con descrizione da poter inserire su Shopify così facendo ottimizzeremo i tempi per prepararci al lancio ufficiale, a patto di rilevare un'effettivo interesse.

    Questa è la roadmap che ci siamo dati per ora, se qualcuno ha suggerimenti o appunti da fare è come sempre il benvenuto.

    Grazie e buona giornata a tutti


  • User Attivo

    scusa e che problema di burocrazia italiana hai? hai già un attività. Fai vendita con consegna a domicilio...


  • User

    Da quello che risulta a mia madre, noi avevamo solo i permessi per fare vendita nel locale e d'asporto, mentre per fare la vendita a domicilio occorreva un'altra autorizzazione che è arrivata ieri, se vuoi ulteriori dettagli cerco di procurarmi la documentazione.:)


  • User Attivo

    no tranquillo...la documentazione per la consegna a domicilio e se hai un dipendente che fa solo quello, per le misure straordinarie non serve perchè magari puoi usare servizi come glovo


  • User

    Si esatto mia sorella farà solo quello, mentre mia madre si occuperà della produzione.
    Servizi come Glovo, qui ad Ancona, sono ancora "acerbi", i feedback che ci arrivano da realtà che già si avvalgono di questi servizi non sono, per ora, dei migliori.
    Ma in un futuro, sarà qualcosa da valutare con attenzione.


  • User

    La macchina per le consegne è stata sanitizzata, domani si passa alla spesa e alla preparazione del locale, in contemporanea abbiamo deciso di allargare la platea dei potenziali clienti, sparando questo post con la locandina esposta qualche post precedente su Facebook, Instagram e GMB:

    ▆▇█ APRIAMO █▇▆

    ⚠⚠️-SOLO COMUNE DI ANCONA-⚠⚠

    <nome del locale>
    Ristorante 🍝 Pizzeria 🍕

    🚚🚚🚚 .A DOMICILIO. 🚚🚚🚚
    (direttamente a casa tua o a lavoro)

    ⚠⚠️-SOLO COMUNE DI ANCONA-⚠⚠

    Ti portiamo a casa 🏠 i nostri prodotti genuini e di qualità nel rispetto di tutte le norme e nella MASSIMA sicurezza 😷 sia tua che nostra 💪

    CHIAMACI ALLO <telefono> ☎️ PER FARE IL TUO PRIMO ORDINE E SCOPRIRE QUANTO È FACILE, SICURO E ANCHE CONVENIENTE 👌

               7&#65039;&#8419;7&#65039;&#8419;7&#65039;&#8419;7&#65039;&#8419;7&#65039;&#8419;7&#65039;&#8419;7&#65039;&#8419;
    

    ⚠⚠️-SOLO COMUNE DI ANCONA-⚠⚠

    ❝PAGAMENTO IN CONTANTI 💶 ALLA CONSEGNA 📦
    DIRETTAMENTE A DEBORAH 🙋🏻*♀️.❞

    Abbiamo scelto di consegnare personalmente i nostri prodotti per continuare ad offrirti, se pur da distante e nel rispetto delle vigenti norme, tutto il calore umano che solo il nostro Ristorante ha saputo darti da sempre, perché speriamo di poterti donare un piccolo piacere culinario, ogni volta che ne avrai voglia 😉

    Se vuoi ordinare una pizza 🍕 scegli dal nostro sito quella che più ti piace e CHIAMACI ALLO <telefono>, saremo da te in un lampo ⚡

    https://www.<nomeRistorante>.com/#pizza


  • Moderatore

    @sparkgap said:

    -------- AGGIORNAMENTO AL PROGETTO ------

    Partiremo con un periodo di prova di 15gg dove inizieremo a contattare i nostri clienti più affezionati tramite prevalentemente:[INDENT]**Whatsapp **[/INDENT]

    Ciao, attenzione che WhatsApp non può essere usato per fare marketing ma solo per comunicazioni e aggiornamenti. Te lo dico per evitare di essere bloccato.