• User

    Strategia e struttura e-commerce

    Ciao a tutti,

    volevo approfondire e rifinire la mia conoscenza riguardo all'e-commerce e sul lavoro che sto ultimando. Ho cercato libri in italiano per il mercato italiano, ma ho trovato cose vecchie e/o superficiali.

    Vorrei confrontarmi con voi per riuscire ad identificare la dove mi manca la conoscenza.

    La prima cosa che ho fatto e che sto continuando a fare, è creare tutte le condizioni necessarie che rispondano alle potenziali domande che si fa l'utente prima di effettuare l'acquisto.

    Questa tipologia di domande le ho applicate al layout del sito, alla scheda tecnica del prodotto e ovviamente al prodotto stesso.

    Facciamo un esempio.

    • Le **immagini **fanno l'80% del lavoro per quanto riguarda il mio prodotto quindi, le immagini devono essere ad alta risoluzione con il prodotto visibile in più angolazioni in modo che il cliente sappia e veda cosa sta acquistando senza dubbi.
    • Poi viene la componente emotiva del prodotto quindi, la **descrizione **che fa da ponte fra l'immagine e il perché dovresti acquistarlo e come ti farà sentire una volta acquistato.
    • A questo punto, se gli piace il prodotto e lo ha interessato anche il significato "che fa per lui/lei" e quindi lo vuole acquistare, ora ha bisogno della componente più importante dato che parliamo di prodotti di prezzo medio-alto > alto > altissimo: la fiducia
    • Qui ti devo dare tutte quelle **informazioni **che ti fanno vedere in anteprima come devi fare per acquistare, come avviene il pagamento, cosa accade subito dopo il pagamento, come puoi contattare subito l'assistenza, quali sono i numeri di riferimento e quale indirizzo email, tempistiche, rassicurazioni varie
    • Una volta che hai effettuato l'acquisto, va ripetuto il punto sopra esposto, per **rassicurarti **nuovamente e metterti a disposizione l'assistenza per qualsiasi cosa tu abbia bisogno
    • Il **pagamento **deve essere semplice, chiaro e con tutti i mezzi più conosciuti attualmente in termini bancari

    Anche se qui ho scritto bene o male, la disposizione tecnica della struttura, il tutto viene da una strategia a monte che, come dicevo all'inizio è creata tutta intorno all'utente.

    Quante e quali cose mancano per completare il lavoro ed dare maggiori probabilità statistiche di funzionare?


  • User

    Ciao Giovanni,
    porto la mia esperienza lato tecnico.
    Dall'elenco fatto mi sembra che ci sia tutto il necessario lato workflow di acquisto.

    Credo che la parte che manchi sia:

    • testimonials/recensioni (con servizi terzi): farlo scrivere a terzi che il prodotto e l'acquisto è ottimo solitamente vale molto di più rispetto a metterlo in descrizione o pagina dedicata
    • come il cliente arriva alla pagina prodotto: strategia di marketing per brand e pubblicità (su questo aspettiamo risposte da esperti del settore). Non hai scritto il settore merceologico quindi è difficile capire come muoversi (e se sei rivenditore o produttore)

  • User Newbie

    @GiovanniV said:

    Ciao a tutti,

    volevo approfondire e rifinire la mia conoscenza riguardo all'e-commerce e sul lavoro che sto ultimando. Ho cercato libri in italiano per il mercato italiano, ma ho trovato cose vecchie e/o superficiali.

    Vorrei confrontarmi con voi per riuscire ad identificare la dove mi manca la conoscenza.

    La prima cosa che ho fatto e che sto continuando a fare, è creare tutte le condizioni necessarie che rispondano alle potenziali domande che si fa l'utente prima di effettuare l'acquisto.

    Questa tipologia di domande le ho applicate al layout del sito, alla scheda tecnica del prodotto e ovviamente al prodotto stesso.

    Facciamo un esempio.

    • Le **immagini **fanno l'80% del lavoro per quanto riguarda il mio prodotto quindi, le immagini devono essere ad alta risoluzione con il prodotto visibile in più angolazioni in modo che il cliente sappia e veda cosa sta acquistando senza dubbi.
    • Poi viene la componente emotiva del prodotto quindi, la **descrizione **che fa da ponte fra l'immagine e il perché dovresti acquistarlo e come ti farà sentire una volta acquistato.
    • A questo punto, se gli piace il prodotto e lo ha interessato anche il significato "che fa per lui/lei" e quindi lo vuole acquistare, ora ha bisogno della componente più importante dato che parliamo di prodotti di prezzo medio-alto > alto > altissimo: la fiducia
    • Qui ti devo dare tutte quelle **informazioni **che ti fanno vedere in anteprima come devi fare per acquistare, come avviene il pagamento, cosa accade subito dopo il pagamento, come puoi contattare subito l'assistenza, quali sono i numeri di riferimento e quale indirizzo email, tempistiche, rassicurazioni varie
    • Una volta che hai effettuato l'acquisto, va ripetuto il punto sopra esposto, per **rassicurarti **nuovamente e metterti a disposizione l'assistenza per qualsiasi cosa tu abbia bisogno
    • Il **pagamento **deve essere semplice, chiaro e con tutti i mezzi più conosciuti attualmente in termini bancari

    Anche se qui ho scritto bene o male, la disposizione tecnica della struttura, il tutto viene da una strategia a monte che, come dicevo all'inizio è creata tutta intorno all'utente.

    Quante e quali cose mancano per completare il lavoro ed dare maggiori probabilità statistiche di funzionare?

    Grafica semplice , immagini di qualità , ottima descrizione , feedback , registrazione/ordini veloci e sicuri. Tempo e pazienza.


  • User

    Ciao Giuseppe,

    Per i testimonials, non mi piacciono le recensioni sotto i prodotti, anche perché viene venuto un solo pezzo per cliente. Quindi avevo pensato di rendere visibile quelle che ho sulla pagina ufficiale di Google My Business

    Non ho menzionato la strategia di come il cliente arriva alla pagina prodotto perché altrimenti il post sarebbe diventato enorme, ho preferito concentrarmi sulla parte finale.

    Il settore merceologico è il seguente in ordine gerarchico: gioielli oro/argento/platino > anelli > anelli personalizzati nello specifico, quindi parliamo di nicchia


  • User

    @GiovanniV said:

    Per i testimonials, non mi piacciono le recensioni sotto i prodotti, anche perché viene venuto un solo pezzo per cliente. Quindi avevo pensato di rendere visibile quelle che ho sulla pagina ufficiale di Google My Business

    Il non piacere non vuol dire che non funzioni al fine della vendita 🙂

    Esempio

    1. recensione del prodotto: "anello molto bello fatto bene"
    2. recensione esperienza di acquisto: "tempi di spedizione rapidi, assistenza perfetta"

    Nel tuo caso utilizzeresti solo il punto 2 (e di solito è messo nel footer con le stelline e basta)


  • Moderatore

    Ciao Giovanni,
    sarà anche banale ma vedo spesso trascurato. Il prodotto è veramente di alta qualità e rispecchia fedelmente le foto e quanto scritto nel sito?


  • User

    @Sermatica said:

    Ciao Giovanni,
    sarà anche banale ma vedo spesso trascurato. Il prodotto è veramente di alta qualità e rispecchia fedelmente le foto e quanto scritto nel sito?

    Ciao,
    la domanda non è per niente banale anzi, è proprio qui che si fa la differenza.

    Posso rispondere alla tua domanda dicendoti che se un anello non è come intendo io in termini di qualità lo butto nel senso letterale della parola.

    Prima di far partire un anello, invio le foto del lavoro completato al cliente e se c'è anche un'impurità o qualcosa che non gli piace, lo faccio da capo.


  • User

    Ciao Giovanni, per quello che hai scritto direi che in linea di massima che ci siamo, tranne per la questione della riprova sociale che vedo ti hanno già fatto notare. Un buon lavoro! Ovviamente è difficile dire di più senza avere modo di visualizzare il progetto 🙂


  • User

    Grazie Federico 😀