• User Newbie

    consiglio per aprire un ecommerce

    Ciao ragazzi volevo chiedervi un consiglio, voglio entrare nel mondo del ecommerce, ma non sono sicura se, aprire un nuovo sito web per il ecommerce o posso usare il mio stesso sito web e aggiungere quello che ho bisogno per il ecommerce cioè modificare il mio sito aggiungendo il carrello, creare lo spazio per i prodotti, per i pagamenti, ecc.

    Il fatto è che io vorrei usare il dominio che ho già da un pò di anni, solo che quella pagina non è stata creata per ecommerce solo come un semplice sito web, dove pubblico i video, notizie che riguardano il mondo latinoamericano in Italia.

    Grazie mille per il vostro aiuto!


  • User

    Ciao, ci possono essere varie soluzioni e tutte potrebbero essere valide, dipende se il tuo attuale sito vuoi sostituirlo o mantenerlo come sito istituzionale.
    Se vuoi mantenerlo (anche magari per sfruttare eventuale vantaggi acquisiti in termini di indicizzazione sui motori di ricerca), potresti aggiungere un link ad un sito esterno, con un nome di dominio nuovo per il tuo progetto ecommerce. In alternativa, se non ci sono controindicazioni a livello di hosting, potresti installare l'ecommerce in una sottodirectory, per esempio "miosito.com/shop" e inserire il link alla sezione ecommerce del tuo sito.

    Saluti,
    Mau


  • User

    [...]


  • User Attivo

    Generalmente, la soluzione di aggiungere il carrello ad un sito vetrina risulta valida solo nel caso in cui i prodotti da vendere siano molto limitati come numero e tipologia.
    In caso contrario, ovvero disponendo di un ampio catalogo prodotti, la soluzione migliore è realizzare un vero e proprio sito e-commerce che permetta di avere tutte le funzionalità necessarie per gestire al meglio la vendita online e i rapporti con i clienti: gestione catalogo prodotti, gestione clienti, produttori e fornitori, gestione pagamenti e spedizioni, fatturazione, ecc.
    Il sito e-commerce, poi, può essere integrato nel sito vetrina, e quindi risiedere sullo stesso dominio, oppure essere ospitato su un dominio a parte ed essere collegato al sito vetrina.
    La scelta dipende da diversi fattori. Solitamente, avere il sito e-commerce su un dominio separato offre maggiore flessibilità in quanto è possibile gestirlo autonomamente e in modo mirato. Ad esempio, è possibile realizzare una grafica ad hoc, anche diversa dal sito vetrina, senza che si crei incoerenza visiva. Oppure, cosa molto importante, gestire in modo dedicato l'aspetto promozionale, provvedendo alle attività di SEO e Web Marketing su misura per il sito e-commerce, senza che queste interferiscano con il sito vetrina e viceversa.
    [...]


  • ModSenior

    La sezione in cui ci troviamo è riservata esclusivamente per dare consigli e aiuti agli utenti del forum gt.
    Per nessun motivo e in nessun modo deve essere usata per promuovere la propria attività o segnalare risorse esterne al forum, sia in forma diretta, sia in forma indiretta o velata.

    Visto i precedenti non verranno tollerate ulteriori infrazioni.

    Valerio Notarfrancesco


  • User

    Se il sito che stai utilizzando lo usi per "pubblicare video, notizie che riguardano il mondo latinoamericano in Italia" e i prodotti che andrai a vendere con il tuo e-commerce non sono correlati a questo tipo di attività, ti consiglierei di adottare un diverso dominio.


  • User Newbie

    Se il sito è ben indicizzato non ha senso aprire un sito ecommerce, basta aggiungere le funzioni giuste. 🙂
    Puoi indirizzare il sito verso una sezione dedicata solo all'ecommerce, con Wordpress si può fare aggiungendo un plugin.
    Se si ha una buona base.. sempre meglio tenerla!


  • User Newbie

    Buongiorno a tutti.
    Chiedo un Vostro gentile parere sperando abbiate delle conoscenze in merito che io purtroppo non ho...
    Una persona di mia conoscenza ha acquistato in un'asta fallimentare alcuni articoli che vorrebbe vendere online e ha chiesto il mio aiuto per il setup di un negozio.
    Per quanto riguarda la parte tecnica non ci sono problemi ovviamente ma il dubbio che ho, prima di procedere con il lavoro, riguarda i prodotti.
    Questa persona non ha alcuna fattura o prova dell'acquisto tramite asta e i prodotti non hanno alcun codice (es: EAN) quindi volevo sapere se sia possibile venderli online.

    Grazie a tutti per il supporto,
    Nicola.


  • User Attivo

    Credo che sei un po confusa su cosa fare, dovresti scegliere innanzitutto cosa fare e perchè