• User Newbie

    Incidente con auto di un amico che era accanto a me... chi paga?

    Ieri sera sono andato ad una festa di laurea con un amico/coinquilino e avevamo preso la sua macchina che all'andata è stata regolarmente guidata da lui.

    Arrivati alla discoteca lui si è accorto di non avere con sé la patente e quindi abbiamo convenuto sul fatto che al ritorno avrei guidato io.

    Sulla via del ritorno (entrambi non avevamo bevuto) io che mi ero messo alla guida ho avuto un colpo di sonno, mentre lui stava guardando qualcosa sul cellulare e quindi non si è accorto di ciò che stava avvenendo). Pertanto ho strisciato la macchina dal lato del passeggero ad un muro di un ponte sotto cui stavamo passando; la strada era larga e vuota quindi si è trattato necessariamente di un colpo di sonno, infatti erano circa le 2.30 di notte. Ovviamente mi sono allontanato dal muro non appena ho realizzato ciò che stava avvenendo.
    Procedevamo a circa 25-30Km orari in quanto aspettavamo il ritorno di una terza persona che non aveva le chiavi di casa e quindi ci muovevamo davvero lentamente. Eravamo a 100m dall'abitazione.

    I danni (specchietto retrovisore e fiancata di una macchina piuttosto costosa) non ancora stimati da chi devono essere pagati in tale contesto in cui l'incidente è stato causato da un colpo di sonno?
    Diciamo che mi interessa una visione puramente legale dell'accaduto.

    PS: io non mi sono accorto di nulla riguardo a ciò che stava avvenendo quindi massima allerta quando guidate durante la notte!!!


  • User

    Non azzarderei percentuali, ma in linea di massima visto che tu guidavi per fare un favore al proprietario del veicolo ed inoltre non essendovi secondo me colpa da parte tua visto che il colpo di sonno è purtroppo difficilmente riconoscibile da chi non ne conosce i sintomi i danni dovrebbero essere pagati da entrambi.


  • User

    Beh...visto che è un danno che vi siete auto causati, se il proprietario non ha la Kasko, il danno se lo tiene e l'assicurazione non risarcisce...mi pare ovvio...


  • User Newbie

    @avvocatorobertopozzi said:

    Beh...visto che è un danno che vi siete auto causati, se il proprietario non ha la Kasko, il danno se lo tiene e l'assicurazione non risarcisce...mi pare ovvio...

    Certo questo lo davo per scontato...
    La mia domanda invece è: "A chi spetta il pagamento del danno fra il conducente e il proprietario dell'auto che gli sedeva accanto in una situazione come quella descritta?"


  • Super User

    Secondo me spetta al conducente.


  • User Attivo

    La prestazione che hai svolto era a titolo gratuito a favore del proprietario dell'auto. Secondo me non dovresti pagare, non avendo commesso dolo.


  • User

    La parte più diligente...ovvero Lei che ha causato il sinistro.
    Non esistono regole scritte per questi casi.
    Di certo se mai doveste finire in causa (è un paradosso neppure tanto irrealizzabile nella odierna quotidianità) probabilmente un Giudice la condannerebbe a rifondere i danni.