Dopo 16 anni di attività del Forum GT, oggi, da quello stesso forum, nasce una nuova Community: Connect.gt
Attualmente siamo in fase Alpha 0.1
SCOPRI TUTTE LE NOVITÀ CLICCANDO QUI

Oppure Lascia un feedback, Segnala un bug, Suggerisci miglioramenti o Togliti un dubbio!
  • User Attivo

    Come eliminare i Polacchi in 24 ore...

    Ciao a tutti.

    Premetto che per motivi di tempo non sono riuscito a partecipare e a seguire da vicino la gara, quindi se diro' cose gia' dette, mi scuso fin d'ora.

    Vedo che giustamente, almeno per spirito nazionale, questa storia dei black hat polacchi non e' molto amata.
    Leggendo le regole del concorso vedo che non ci sono regole.

    Quindi, avrei una strada da suggerire che da un lato ci insegna qualcosa (come risponde google) e dall'altro pou' far sparire il sito dei Polacchi in poche ore.

    ===SPAM REPORT di Massa===
    Basta che almeno una decina di voi si colleghi al Webmaster tool di google e compili uno spam-report per il dominio instantempo-bhsf.it .

    So' che le motivazioni potrebbero non essere credibili poiche', a parte il testo artificiale non c'e' molto altro da denunciare.

    Ma non escludo che una segnalazione in massa, di almeno una 10ina / 20ina di utenti insieme, puo' avere anche un effetto algoritmico, senza neanche controllo umano. Non ne ho la certezza (e' un test), ma sarebbe interessante vedere l'effetto.

    Le motivazioni che potete mettere sono differenti, testo artificiale, matrici di links, etc. etc. provatele tutte, non escludo che qualcosa succedera'.

    L'importante e' che non aspettiate troppo.

    ======

    STRADA ALTERNATIVA
    In aggiunta e/o come strada alternativa per la vittoria basterebbe mettere d'accordo i primi 10 siti italiani su google e interlinkarli in maniera adeguata. Se i polacchi vincono come squadra (e principalmente solo per il bombardamento di links, ma spesso fuori tema), lo stesso possono fare gli italiani. Basta una rapida email di scambio tra chi di voi e' nelle prime posizioni per spingere il sito italiano messo meglio.

    =====

    **Considerazioni finali: ** trovo veramente incredibile e "affascinante" che i Polacchi si siano messi in gioco la loro intera matrice di domini personali solo per vincere la gara.

    Saranno anche esperti Seo ma, giocarsi tutti quei domini, mettendoli "alla luce" di tutti noi Seo e col rischio di vederli bannati per una gara Seo... mi sembra una mossa poco furba, specie per dei Black hat.

    =======

    Buona gara a tutti e un grosso GRAZIE a Giorgio per questa esperienza che ci sta offrendo !


  • User Attivo

    Ottimo post... ma potrà funzionare questo spam report??? mah... speriamo! 🙂


  • Super User

    Io non concordo. Perchè far bannare un sito che gioca rispettando le regole? (non ci sono regole)


  • Super User

    @ayrton2001 said:

    Io non concordo. Perchè far bannare un sito che gioca rispettando le regole? (non ci sono regole)

    Appena cliccato invio ho fatto un'altra considerazione:
    dato che non ci sono regole perchè non lo si può far bannare? :():


  • ModSenior

    Ciao Enrico,

    a una cena SEO svoltasi la sera prima del SWM a Roma avevo suggerito un'altra strada, visto che il software usato dai polacchi è abbastanza facile da intercettare.

    Avevo suggerito di usarlo contro di loro linkando il loro sito da n domini con anchor text di "Untitled document", "Sex porn" ma anche "ricette di cucina" e simili in modo da forzare un cambio di tematicità del dominio. Poi per tempo anche io non ho avuto modo di farlo.


  • User

    Che tristezza.
    Siamo diventati così ipocriti?
    Perchè allora non segnalare gli altri siti in prima pagina visto che almeno quattro o cinque si basano altrettanto sullo spam?


  • User Attivo

    Secondo me i polacchi hanno in mente qualcosa per il botto finale...non noto attività da parecchio....! (però non sto seguendo moltissimo il contest quindi non ci metterei la mano sul fuoco..)

    Provare a far bannare il sito dei polacchi secondo me sarebbe un bel test ma da fare dopo la fine del contest...come dice marco1_79 ci sono altri siti che usano tecniche black.....

    Sarebbe bello invece vedere un team italiano white hat che spingesse un sito senza però coinvolgere i domini nelle prime posizioni....altrimenti sarebbe come giocare solo per far perdere i polacchi.....

    Ciao


  • User Attivo

    Non per dire ma non me lo sarei mai aspettato un consiglio simile da un esperto del settore seo e sem. Alla fine si, è vero che i polacchi stanno giocando sporco utilizzando tecniche di magia nera, il problema è comunque che ci sono molti siti - oltre i polacchi - che utilizzano sempre tecniche sicuramente poco consigliabili.

    Credo che la scusa del "report di massa" sia sia solo un'altra strada che sarà utilizzata solo da chi sta usando questo contest non per meglio capire il settore seo ma solo per prendersi il migliore dei premi offerti in questo contest.

    Mi domando invece: e se al posto dei polacchi ci fosse stato un sito web di un gruppo di esperti seo italiani? Il consiglio sarebbe stato lo stesso?


  • Moderatore

    A mio parere proprio non essendoci regole, anche lo spam report sarebbe nelle possibilità del contest (premetto che ho abbandonato il contest dopo una settimana per motivi di tempo e quindi non sono fra i possibili "accusatori"): in fondo è non-etico come è non-etico usare la black hat SEO.
    In un contest SEO, in cui si fa SEO spinta, se si vuole vincere non si deve pensare a etica SEO o non etica.. quella va applicata nei casi di studio/lavoro reali, quando si vanno a danneggiare altrimenti aziende/blog/brand che lavorano seriamente e utenti che cercano cose specifiche.. in questo caso l'etica SEO non esiste, a mio parere. Così come il team polacco fa bene ad usare tecniche Black Hat non mi meraviglierei se si vedesse una segnalazione di massa come spam..

    Altro discorso ovviamente va fatto per chi partecipa solo per motivi di test.. ma in quel caso ogni singolo sito ha un suo scopo e una sua "etica".

    Detto questo: sinceramente ora come ora vedrei molto più utile utilizzare tecniche come quella detta da Francesco, in modo da unire l'utile al dilettevole(quindi fare qualche test), invece di usare il solito spam report che ormai in molti conosceranno.. La cosa è meno "sicura" dello spam report, ma potrebbe essere sicuramente più interessante e formativa per tutti..
    Si potrebbe ad esempio cercare di dematicizzarlo tramite i links(vedi cià che dice Francesco) e parallelamente fare la stessa cosa tramite i social network.

    O ancora: vedere se "spingere" più forte di loro sullo stesso campo in cui giocano può portare a risultati immediati (di software e tecniche black hat ce ne sono veramente una miriade e molte hanno dell'affascinante.. io proverei..)

    Penso che la cosa interessante di questo contest è che offre una rosa di possibilità di test veramente impressionante(dai test sui rich snippet, che in pochi sperimentano, ai social e alla black hat).. Quindi tanto vale provare tutto, senza passare per moralismi.. Certe cose, che poi a volte possono essere utili(ad esempio sapere come far funzionare uno spam report quando serve davvero), possono essere sperimentate solo in occasioni del genere.. Non vorrete provarle su SERP reali, vero? 🙂

    Quindi.. Buon Contest!
    Paolo

    PS: I polacchi vengono bersagliati per un motivo molto semplice. Sono primi, sono forti, usano black hat in modo palese(molto più di tutti gli altri onestamente), una black hat che di solito si vede per casino e poker per fare un esempio. E sono collegati ad un forum di Black Hat. Diciamo che rispetto agli altri "gli danno giù pesante" e tra l'altro sono bravi nel loro lavoro 🙂
    Quindi è naturale che vengano "puntati"..
    Ah.. complimenti ai polacchi!


  • Super User

    Avevo detto che i Polacchi difficilmente saranno bannati,
    per gli stessi motivi che mi portarono mesi prima ad aprire il thread "tempi duri per la white hat SEO", e ormai siamo alla fine, vedremo.

    Lo spam report di massa oltre ad essere consentito, a questo punto è indispensabile.

    Per me non ce la fate, ma si può provare!

    Anzi, lo vado a fare pure io adesso.

    Comunque mi piacerebbe sentire una loro relazione sul contest, magari proprio ad un evento Madri o GT? 🙂 Per conoscenza, che non fa mai male.

    Riguardo ai backlinks non tematici, secondo me un link non può mai fare male a chi lo riceve, e se anche fosse, ne hanno accululati talmente tanti, che bisognebbe mettere su una potenza di fuoco troppo grande per i pochi giorni a disposizione.


  • User Attivo

    Rispetto pienamente chi trova poco etico fare uno spam report, ma credo lo scopo del concorso (che non ha regole) non sia quello di studiare l'etica della SEO. Ma di testare, provare e sperimentare di tutto.

    Io non ci guadagno nulla, semplicemente mi chiedo, dato che in molti cercavano una via per battere i polacchi, di provare una strada alternativa che insegnerebbe a molti l'efficacia di un tool come lo spam report di cui, finora, esistono poche esperienze rispetto ad un uso tradizionale.


  • User Attivo

    Esatto madri, oggi esistono poche esperienze in merito rispetto al classico uso che ne potrebbe fare un privato oppure un singolo.

    Diverso invece credo sia il discorso dello spam report di massa.

    Mi spiego meglio: non la vedo una cosa giusta (ed anche noi stiamo facendo qualche test sul campo da gioco chiamato Google) in quanto la scusa del report la si utilizza per buttare giù un sito che utilizza tecniche black hat e che guarda caso da subito si è posizionato in prima posizione.

    Sarebbe interessate vedere se un report di massa può generare qualche avviso e smuovere qualcosa anche a livello algoritmi e non solo attendere l'intervento dei "moderatori di google", il problema è che come ho detto tutto questo lo si vorrebbe fare su un sito web in prima posizione (un po' strano direi...).

    Allora propongo: visto che sarebbe un test interessante perchè non farlo su altri siti web però non in top10? Sempre rimanendo sulle tecniche dei polacchi si potrebbe segnalare il dominio **instantempo ****.**cc

    Però ripeto, non essendoci alcuna regola, utilizzare quella dello spam report (cosa che nel caso dovrà essere utilizzata da diversi partecipanti) sarebbe solo una conferma del fatto che "chi la utilizza è solo ed esclusivamente geloso della prima posizione guadagnata dai polacchi"... usatela invece su un dominio fuori la top 10 😉


  • User Attivo

    Interessante. A dire il vero ci avevo pensato dall'inizio ma, avendo usato anche noi tecniche ai limiti, abbiamo accantonato l'idea.
    Se fossimo rimasti nel white, magari una segnalazione poteva starci. Ma abbiamo voluto sperimentare un po' e quindi ci asteniamo, sarebbe un po' ipocrita. In fondo è un seo contest senza regole e noi abbiamo approfittato per testare alcuni "limiti" di Google e del nostro network di siti, con test tutt'ora in corso anche paralleli ed estranei al seo contest stesso.

    In ogni caso, sarebbe più giusto fare una segnalazione a tutti i siti che usano tecniche black hat, non solo ai polacchi.
    Ma non ho tanta voglia di auto-segnalarci! 😄

    Detto questo, ribadisco che tecniche estreme possono andare in situazioni come queste, dove è anche giusto per un vero ricercatore seo - secondo me - spingersi ai limiti ed oltre del consentito, per poterli tracciare e definire meglio. Non useremmo mai tecniche black hat per un nostro cliente, non si scherza con Google e le conseguenze possono essere molto pesanti. Per un business serio usare una strategia come quella dei polacchi sarebbe un po' come sedersi sopra a una bomba ad orologeria, di cui non vedi il countdown ma senti il rintocco dei secondi...


  • Super User

    Io lo spam report l'ho compilato, e se tanti altri lo fanno e lo dicono, poi poi possiamo sapere come è andato questo test.

    Chi ha fatto lo spam report?

    @madri said:

    Basta una rapida email di scambio tra chi di voi e' nelle prime posizioni per spingere il sito italiano messo meglio.

    Concordo pienamente che è meglio collaborare, sopratutto a questo punto che ormai non c'è quasi più niente da perdere.

    Però è troppo grande la differenza fra la prima e la seconda posizione.

    Per me ci vuole qualcosa di:

    • molto più potente di un link su pagine che magari ne hanno 50
    • poco costoso da fare, altrimenti pochi lo faranno
    • digeribile in tempi brevi da Google.
      Quindi si può provare pochi giorni prima che finisca il contest, a fare un redirect 301 collettivo di tutte le home page di instantempo verso una unica. Poi finito il contest lo si toglie e il pagerank rimane a ciascuno magari per altri scopi.

    In questo modo si sommano tutti i link juice accumulati da tanti partecipanti.

    Certo ci sarà il problema a chi dovrà andare l'eventuale premio, ma i polacchi l'hanno risolto e anche per questo sono primi.


  • Moderatore

    @Webmaster70 said:

    Chi ha fatto lo spam report?

    Fatto.


  • ModSenior

    Io non partecipo al contest ma l''avevo fatto un mese fa lo spam report.

    Valerio Notarfrancesco


  • User Attivo

    Ciao...

    @one_to_one said:

    Sarebbe interessate vedere se un report di massa può generare qualche avviso e smuovere qualcosa anche a livello algoritmi e non solo attendere l'intervento dei "moderatori di google", il problema è che come ho detto tutto questo lo si vorrebbe fare su un sito web in prima posizione (un po' strano direi...).

    Ho proposto i polacchi perche' ho visto che era la richiesta di molti utenti del forum. Personalmente non ho nulla contro di loro, anzi, ci hanno insegnato qualcosa.

    Se volete farlo su altri siti, siete liberi, quello che conta, trattandosi di un gioco, e' la sperimentazione

    @Webmaster70 said:

    Concordo pienamente che è meglio collaborare, sopratutto a questo punto che ormai non c'è quasi più niente da perdere.
    Però è troppo grande la differenza fra la prima e la seconda posizione.
    Per me ci vuole qualcosa di.... fare un redirect 301 collettivo

    Il redirect 301 sarebbe perfetto ma in alternativa sarebbe sufficiente convincere i primi 10 siti italiani posizionati e chiedere di linkare quello in 2a posizione. Ovviamente da fare entro un paio di gg. max.

    @Webmaster70 said:

    Certo ci sarà il problema a chi dovrà andare l'eventuale premio, ma i polacchi l'hanno risolto e anche per questo sono primi.

    Esatto, questo e' il punto!

    **I polacchi in realta' NON vincono mica per le tecniche black hat o per il testo artificiale ma solo per una questione di links.

    Loro vincono solo perche' hanno unito le forze.

    Voi vincete SOLO se unite le forze.**

    E' la legge della natura che funziona ovunque, anche lato SEO.


  • User Attivo

    Tifi per Anel??? 😄


  • Super User

    Ho analizzato poco fa una parte dei loro backlinks, su solo 1100 domini ho trovato ben 582 "not found". 😮

    E tutte le pagine che ho aperto, questa volta manualmente, hanno lo stesso messaggio di errore "403 Forbidden - nginx/0.8.53", e copia cache spesso simili, quindi sono i loro.

    Esempi:
    www . 123sweety.info
    www . 13568amigo.info
    www . 184lstreet.info
    www . 1866laquinta.info

    Saranno bravi black hat seo ma un po' distratti come webmaster. Meglio approfittarne adesso.

    Il bello è che pure gli IP sono condivisi, o comunque simili, ... :lol:
    per non parlare dei web server, dei name server, e della protezione privacy.

    Altro che Google instant, io voglio un Google smart.


  • Moderatore

    @madri said:

    In aggiunta e/o come strada alternativa per la vittoria basterebbe mettere d'accordo i primi 10 siti italiani su google e interlinkarli in maniera adeguata. Se i polacchi vincono come squadra (e principalmente solo per il bombardamento di links, ma spesso fuori tema), lo stesso possono fare gli italiani. Basta una rapida email di scambio tra chi di voi e' nelle prime posizioni per spingere il sito italiano messo meglio.

    [CENTER]image
    [/CENTER]

    Una sera di un paio di settimane fa ero a cena con una serie di loschi personaggi, radunati a Roma perchè il giorno dopo avrebbero preso parte al corso di un notissimo formatore nel campo dell'internet marketing (:ciauz:).... ebbene, nel corso della serata alcuni di questi amorali individui hanno cospirato in tal senso.

    Dopo un rituale basato su un rapido patto di sangue e il sacrificio di un paio di bottiglie di prosecco (rigorosamente italiano), la scelta è ricaduta su quello che in quel caso era l'organizzatore materiale della cena, nonchè personaggio arcinoto e moderatore (o 'esperto') in tutti i forum i cui proprietari - gente abietta - erano presenti alla libagione, seguita al lugubre accordo.

    La scelta è stata dettata da simpatia personale ma anche da questioni simboliche...

    @DonClaudissimo said:

    ...

    Alcuni hanno già iniziato a ottemperare al patto, altri spero che seguiranno...[image]

    Personalmente da domani sosterrò Instantempo.IT di Don Claudissimo.

    Capisco che non sia nemmeno tanto conveniente, dato che è ancora basso in serp ed è entrato in prima pagina solo di recente (e grazie ad un sostanzioso aiuto di uno dei congiurati.. ;)).

    Non avendo finora partecipato non ho nemmeno studiato realmente la serp... ma in ogni caso avevo attivato alcune risorse fin dai primi giorni del contest, prima di decidere se partecipare o meno.

    Fortunatamente il lavoro ci ha tenuto lontani dal contest (me e il mio giovane collaboratore socialmarkettaro, che scalpitava..:D)... ma proprio il sentimento di 'sfida' smosso dal team polacco mi spinge ora a perorare la causa patria, quando normalmente sarei avulso da ogni genere di spirito nazionale o nazional-patriottico.

    Sarebbe naturalmente più sensato* 'puntare' sul .com di Final Player*, che è secondo.

    Ora, non conosco Final Player e spero non me ne vorrà: mi sembra evidente che al momento sia uno di quelli che si è saputo muovere meglio, anche perchè è un blogger veramente esperto etc etc.

    Per quanto mi riguarda - nel 'campionato per singoli giocatori' - è probabilmente lui il vincitore più 'meritevole', se non altro per la capacità di reazione che ha saputo dimostrare fin dall'inizio (e per aver tenuto botta ai polacchi).

    MA il punto è che l'ingresso dei polacchi ha introdotto due fattori abbastanza significativi.

    1 - In primo luogo ha reintrodotto nella storia dei contest GT la partecipazione di un 'team' al torneo: questo da solo sarebbe bastato per posizionarsi in vetta, anche senza le tecniche black hat che abbiamo visto.

    2 - Ha notevolmente allargato gli stretti confini nazionali cui eravamo abituati in queste circostanze... forse per il premio, che stavolta non era in pura e semplice 'gloria'. Fatto sta che loro sono stati abbastanza sfrontati nello scommettere nella loro vittoria.

    Facile, se giochi in gruppo.

    🙂

    Allora voglio rilanciare la proposta di uno dei personaggi più applauditi dell'internet marketing nostrano e voglio richiamare all'ordine gli spregevoli congiurati con cui ebbi a banchettare alcune settimane orsono...

    ... e mi piacerebbe soprattutto ottenere l'adesione di moltissimi altri che invece hanno partecipato al contest per fare i loro esperimenti e per studiare Google.

    Ragazzi, il succo è che quando gioca la nazionale il sostegno per le squadre di club passa in secondo piano.

    Sarebbe piacevole vedere un dominio punto IT che strappa la vittoria proprio nell'ultima settimana di contest... che ne dite, partecipate con noi?

    Ripeto, capisco che sia una sfida abbastanza azzardata.. ma se non lo fosse che divertimento ci sarebbe?

    [CENTER]image
    [/CENTER]