Dopo 16 anni di attività del Forum GT, oggi, da quello stesso forum, nasce una nuova Community: Connect.gt
Attualmente siamo in fase Alpha 0.1
SCOPRI TUTTE LE NOVITÀ CLICCANDO QUI

Oppure Lascia un feedback, Segnala un bug, Suggerisci miglioramenti o Togliti un dubbio!
  • User

    Business Assistant - Consigli

    Ho letto molti nomi in giro sul web di business assistant (Italgate in primis) ma vorrei un consiglio da Andrez e Jioda su quali siano veramente seri ed affidabili.
    In parole povere.. voi da chi siete assistiti? 🙂


  • Super User

    Pino di Italgate è esperto, imbattibile nelle traduzioni di documenti dal Thai all'italiano da ufficializzare, ma è a Bangkok e fa il suo mestiere.
    Poi magari verrà a dire la sua qui 🙂

    Ciò che va fatto è rendersi indipendenti al più presto. studiando ed imparando esattamente cosa occorre.

    A quel punto una onesta ragazzina neolauerata sarà sempre la migliore soluzione; farà del suo meglio per fare bella figura ed accontentandosi.

    Noi siamo assistiti da Khun Chim Suphannee (con ampia soddisfazione 😄 ) di Andaman Accounting.
    E' stata nostra dipendente per 7 anni, ha cominciato dopo il diploma di Ragioniera ed in questi anni si è laureata.
    Abbiamo imparato e siamo cresciuti assieme 🙂

    Ora ha uno studio suo ed ha parecchi clienti pure a Phuket.


  • User

    Consiglio finale è affidarsi ad un grande gruppo (cioè dispendioso 🙂 ) per l'avvio dell'attività e per i primi periodi in thai... poi la mitica Khun Chim andrà benissimo.


  • Super User

    Sconsiglierei di affidarsi ad un Grande Gruppo Dispendioso :smile3:

    Oltre ad essere dispendiosi non sono sempre affidabili ed in ogni caso non insegnano mai, non consentono cioè di capire ai propri clienti di cosa hanno bisogno e le strade per risolvere i vari problemi.
    Si è quindi terribilmente dipendenti, e se ad essi sono affidati gli share holder del 51% Thai della Co. ltd. come capita praticamente sempre, la situazione è di fatto sempre a rischio.

    E succede spesso di farang che vengono raggirati in questo modo.

    La cosa da fare assolutamente è rendersi indipendenti al più presto, studiando ed imparando esattamente cosa occorre.

    A quel punto una qualsiasi onesta Chim; (ragazzina neolauerata) sarà sempre la migliore soluzione; farà del suo meglio per fare bella figura ed accontentandosi, ma saremo noi a priori a sapere esattamente cosa chiederle di fare e ad avere di fatto in mano la nostra azienda.

    Prima di partire ad intraprendere in Thailandia tocca dunque prepararsi e studiare, sapere esattamente cosa occorre, dove procurarselo, chi offre i servizi e di chi potersi fidare e ... non mettersi mai nelle mani di nessuno.

    A quel punto, se si procede su questa strada, diviene improbabile avere problemi. 😉