• User Newbie

    Chiudere Sas con debiti

    Salve, sono il rappresentante legale di una sas, unico socio per altro poichè l'altro socio è uscito un paio d'anni fa dalla società e non è stata ricostituita la pluralità dei soci. La società presenta vari debiti che sto gestendo come posso. La mia voglia sarebbe però quella di chiudere la società, confermando comunque la mia responsabilità dei debiti, ma almeno eliminando, commercialista dichiarazioni dei redditi, etc. Mi pare di capire che le società con debiti non si possono chiudere, ma le ditte individuali si, si potrebbe quindi secondo voi fare una trasformazione da sas a individuale per poi poter chiudere la società (anche perchè in realtà è già una ditta individuale visto che non è stata ricostituita la pluralità dei soci)?
    Grazie a chi mi risponderà


  • Super User

    In realtà la società è in scioglimento. Ma, in pratica e non in teoria, potresti "trasformare la società" in ditta individuale e, poi, cessare l'impresa individuale pur in presenza di passività.
    In bocca al lupo.


  • User Newbie

    Crepi!
    Grazie della risposta, mi sa che mi indirizzerò in questo senso, hai per caso idea di quanto possa costare la trasformazione?


  • Super User

    2000/2500 euri????


  • User Newbie

    Grazie, immaginavo fosse una cifra simile.
    Mortacci dei notai e di chi se li è inventati! Sarebbe così semplice e logico fare la variazione in camera di commercio senza doversi dissanguare!


  • Super User

    Non è proprio così. Allora potremmo togliere anche i medici, tanto abbiamo le aspirine. Glissiamo.
    Ciao


  • User

    @shapur said:

    In realtà la società è in scioglimento. Ma, in pratica e non in teoria, potresti "trasformare la società" in ditta individuale e, poi, cessare l'impresa individuale pur in presenza di passività.
    In bocca al lupo.

    :rollo:

    Dunque...in realtà la problematica non è di così facile soluzione.
    Una sas "con debiti", si trasforma automaticamente in snc "con debiti" se, entro sei mesi il socio venuto meno non viene ad essere sostituito da un altro.
    In altre parole, secondo me, non occorre che l'amico trasformi la società in ditta individuale e, pertanto, di conseguenza, si faccia carico della relativa spesa.
    Tu, caro amico, hai già una snc, e attento per i debiti ne rispondi TU personalmente anche col tuo patrimonio...
    Hola
    PS per giorgiotave: si sono proprio io...quello che conosci tu...della serie:" CHI NON MUORE SI RIVEDE" Un grande abbraccio.


  • User Newbie

    Ciao, beh ok sul fatto che sono personalmente responsabile dei debiti. Trasformare la sas in ditta individuale vorrebbe essere un escamotage (si scriverà così? buh) per poterla chiudere evitandomi almeno di fare ogni anno dichiarazione dei redditi( e dover pagare un commercialista), essere soggetto a studi di settore(e rischiare di vedermi richieste tasse seppur la ditta è ormai da 2 anni inattiva), avere la sede legale a 200 km da casa e dovere ogni tanto andare dagli ufficiali giudiziari del comune della sede per dichiarare la mia nullatenenza, cosa che se non faccio mi potrebbe comportare delle sanzioni. Capisci, già è complicato rientrare dei debiti con quello che incidono interessi, spese legali, etc. ancora poi ci sono altre mille complicazioni... con tutta la buona volontà... è comunque assai complessa la cosa. Snellirla in alcuni lati sarebbe già positivo


  • User Newbie

    ssssssssssss


  • User Newbie

    salve a tutti, anchio ho un problema simile ,sono rappresentante legale di una sas ,l'altro socio è mia mglie ,la sas ha debiti con fornitore, erario e c.c.per circa 12000euro, il guaio è che il debito maggiore è attribuito al rappresentante cioè io, a questo punto vorrei sapere come fare per non far ricadere responsabilità su mia moglie,come primo passo vorrei farmi cedere le cuote ,aspettare 6 mesi in modo che la sas diventi automaticamente una ditta individuale ,cosi facendo escludo mia moglie da guai ? e di conseguenza un domani potro' chiudere la ditta individuale? e i debiti come andranno ripagati?grazie mille.


  • Super User

    In una sas solo il socio accomandatario (il responsabile) risponde di persona con i suoi beni, gli altri soci rischiano al massimo di perdere il capitale investito.
    A meno che naturalmente non abbiano apposto "firmette" su garanzie e fidejussioni varie.


  • User Newbie

    grazie per la risposta ,e qualora l'altro socio abbia messo firma per la concessione per scoperto con la banca ,in che modo ne risponde.


  • Super User

    Appunto per lo scoperto, non certo per i debiti tributari. bisogna poi vedere se ha dato garanzia totale per tale scoperto o soltanto per una cifra fissa.


  • User Attivo

    Ti lancio una idea (da verificare).
    Chiudi la sas senza liquidazione (come se fosse senza debiti e crediti); risparmi sicuramente dei soldi perché la procedura è più semplice. Una volta chiusa non hai più spese per la società; i creditori rimangono con i loro diritti e si potranno rivolgere a te. Non dovresti avere grossi problemi in quanto la solvibilità è rimasta inalterata (rimani l'unico responsabile). Anche il tuo ex socio rimane legato ai debito per le "firmette"


  • User Newbie

    ciao grazie per l'interessamento ,ma si puo chiudere una sas senza metterla in liquidazione?


  • User Newbie

    ho un'altra domanda da fare :se decidessi di vendere l'attività , e l'aquirente entrerebbe con una ditta individuale ,subito dopo posso chiudere la sas ? e in caso di fitto d'azienda il socio accomandante (il socio che risponde di tutto) deve continuare a tenere aperta la posizione inps?.


  • User Newbie

    @tore66 said:

    ho un'altra domanda da fare :se decidessi di vendere l'attività , e l'aquirente entrerebbe con una ditta individuale ,subito dopo posso chiudere la sas ? e in caso di fitto d'azienda il socio accomandante (il socio che risponde di tutto) deve continuare a tenere aperta la posizione inps?. o no


  • User Newbie

    vorrei sapere se vendo l'attività e l'aquirente entra con una ditta individuale , posso chiudere direttamante la sas ?e nel caso di fitto d'azienda il socio accomandante deve tenere sempre aperta la posizione inps?


  • User Newbie

    ssssssssssss


  • User Attivo

    In merito alla chiusura senza liquidazione.

    Se non ha debiti e crediti sicuramente è possibile.
    Nel tuo caso penso sia possibile; sicuramente è possibile se trasformi i debiti della sas in debiti personali.