Dopo 16 anni di attività del Forum GT, oggi, da quello stesso forum, nasce una nuova Community: Connect.gt
Attualmente siamo in fase Alpha 0.1
SCOPRI TUTTE LE NOVITÀ CLICCANDO QUI

Oppure Lascia un feedback, Segnala un bug, Suggerisci miglioramenti o Togliti un dubbio!
  • Super User

    Modelli di Contratti, Statuti, Scritture Private, Diffide, Atti Costitutivi ecc.

    [CENTER]**Modelli di Contratti, Statuti, Scritture Private, Diffide ed Atti Costitutivi.

    **[LEFT]
    ** Pagina in lavorazione **


  • Super User

    [CENTER]**CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI **
    [/CENTER]

    [CENTER]Parte 1 ? Generalità delle parti
    [/CENTER]

    Dati identificativi del ?Cliente?

    Ragione sociale / nome: _______________________________________________________
    Partita I.V.A / Cod.Fisc.: _______________________________________________________
    Indirizzo: _____________________________ Cap: ________ Comune: ______________ Prov: _____
    Telefono: ________________ Fax: __________________ Email: _________________________

    Dati identificativi del ?Fornitore?

    Ragione sociale / nome: ________________________________________________________
    Partita I.V.A / Cod.Fisc.: ________________________________________________________
    Indirizzo: _____________________________ Cap: ________ Comune: ______________ Prov: _____
    Telefono: ________________ Fax: __________________ Email: _________________________

    [CENTER]Parte 2 ? Oggetto, costi, tempi
    [/CENTER]

    A. Oggetto

    È oggetto di questo contratto la fornitura dei servizi e/o la vendita di beni. Quanto descritto in questo contratto e quanto nella ?nota di lavoro? allegata, rappresentano rispettivamente le condizioni generali di contratto e la descrizione dei servizi offerti in licenza dal Fornitore al Cliente.

    B. Costi preventivati

    La spesa preventivata per il servizio di SVILUPPO SOFTWARE WEB, è di Euro _______________ + IVA
    La spesa preventivata per il servizio di HOSTING + EMAIL, è di Euro __________________ + IVA annui
    Il servizio di HOSTING + EMAIL è rinnovato annualmente in modo tacito.

    B2. Modalità di pagamento

    Il pagamento del servizio SVILUPPO SOFTWARE WEB va effettuato per il 50%anticipatamente e il restante 50% alla messa online del software. Il servizio HOSTING + EMAIL deve essere pagato anticipatamente nella sua interezza per permettere al Fornitore l?erogazione. L?attivazione dei servizi avverrà a pagamento effettuato.
    Tipologie di pagamento accettate: bonifico, assegno (i dati specifici per effettuare il pagamento verranno esplicati con una successiva comunicazione, concordata la tipologia). Per quanto concerne il servizio HOSTING + EMAIL(con rinnovo annuale) il ritardato pagamento oltre i 15 gg lav. dalla scadenza dei termini previsti comporta l'applicazione di interessi moratori al tasso legale previsto dalla legge in vigore.

    B3. Interventi eccedenti

    Durante o dopo l?erogazione dei servizi, eventuali modifiche e/o aggiornamenti di qualsiasi tipo, siano essi di carattere grafico, tecnico o di consulenza (quali, a titolo indicativo non esaustivo, sostituzione, inserimento, aggiunta, modifica di: fotografie, immagini, filmati, cataloghi, suoni, testi, link, allegati; risoluzione problemi; ecc.), verranno quotati in base ai prezzi in uso dal Fornitore nel periodo della richiesta.

    C. Tempi di realizzazione

    Si stima, a titolo indicativo, che la realizzazione di quanto descritto in questo contratto e nella ?nota di lavoro? allegata richiederà un tempo approssimativo di: ___ giorni lav. dalla consegna di tutto il materiale richiesto.

    Bologna, lì 01/01/2008
    [RIGHT][RIGHT]Timbro e firma del Cliente[/RIGHT]
    [/RIGHT]

    [CENTER]_____________________________________________________________
    [/CENTER]

    [CENTER]**CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO **(pag. 2)
    [/CENTER]

    [CENTER]Parte 3 ? Condizioni generali di contratto
    [/CENTER]

    A1. Descrizione ?SERVIZIO 1?: SVILUPPO SOFTWARE WEB

    1. Il servizio di sviluppo software web (definito anche ?servizio 1? o ?servizi? quando citato in concomitanza con altri servizi) comprende la realizzazione di un software web contenente una serie di pagine atte alla descrizione del Cliente e di servizi o prodotti da lui offerti. Per la realizzazione di tale servizio il Fornitore può avvalersi, a suo insindacabile giudizio e a sue spese, dell?uso di software o plug-in offerti, gratuitamente o meno, da altre ditte, considerati utili a migliorare le prestazioni del servizio, nel rispetto delle leggi vigenti.
    2. Il servizio 1 prevede una preliminare consulenza per la definizione delle linee progettuali del lavoro.
    3. Il servizio 1 comprende, più nello specifico, quanto descritto nella ?nota di lavoro? allegata.
    4. Il servizio 1 NON comprende quanto non espressamente dichiarato in questo contratto e/o nella ?nota di lavoro? allegata.

    A2. Descrizione ?SERVIZIO 2?: HOSTING + EMAIL (alloggiamento del software)

    1. Il servizio di hosting (definito anche ?servizio 2? o ?servizi? quando citato in concomitanza con altri servizi) comprende l?alloggiamento del software web costruito, presso spazio web situato su server di proprietà del Fornitore o di altre ditte, selezionate a insindacabile giudizio del Fornitore stesso. 2. Il servizio 2 comprende la registrazione o trasferimento di un nome di dominio (es: www.nome.est) e del numero di caselle email definito nella nota allegata, per la durata di dodici mesi, a partire dal giorno della registrazione presso l?organo ufficiale precostituito.
    2. Il servizio 2 comprende, più nello specifico, quanto descritto nella ?nota di lavoro? allegata.
    3. Il servizio 2 NON comprende quanto non espressamente dichiarato nel presente contratto e/o nella ?nota di lavoro? allegata.
    4. Il costo per il servizio di HOSTING + EMAIL potrà subire annualmente variazioni indipendenti dal volere del Fornitore. Se la loro entità dovesse superare le _______ euro + IVA, il Fornitore garantisce la comunicazione entro _____ giorni dalla scadenza del contratto. In caso di comunicazione dopo tale data, solo per il seguente anno di contratto, verrà applicata la stessa tariffa dell?annualità in scadenza.

    B. Durata, conclusione e recesso dal contratto

    Questo contratto è effettivo a decorrere dal momento dell'accettazione e rimarrà valido, con rinnovo tacito annuale, fino a diversa comunicazione di una delle parti o comunque fino al termine concordato dell?erogazione dei servizi. Nel caso una parte desiderasse l?annullamento per gli anni successivi a quello di attivazione, dovrà far pervenire esplicita comunicazione scritta tramite raccomandata A/R presso il recapito dell?altra parte, almeno ____ settiman_ prima della scadenza dell?annualità in corso. Quanto previsto dai seguenti paragrafi C e D di questo contratto resterà valido anche dopo eventuale scadenza, risoluzione, recesso.

    C. Copyright e proprietà

    In base a quanto previsto dalla Legge 633/1941 e successive modifiche ed integrazioni, la fornitura del software web (ovvero l?insieme dei materiali forniti) parte integrante del servizio 1, non implica per il Cliente la proprietà del software stesso, bensì l'assegnazione del diritto d'utilizzo in conformità coi termini indicati al seguente paragrafo D di questo contratto. Il software e la documentazione allegata sono prodotti di proprietà esclusiva del Fornitore e sono protetti a livello internazionale dai diritti di copyright e altri diritti di proprietà intellettuale.

    D. Termini di licenza

    Tramite questo contratto il Fornitore assegna al Cliente un diritto non esclusivo all'utilizzo del software fornito. - Il Cliente è autorizzato a: 1) fruire del software fino alla scadenza dei termini previsti; 2) creare una propria copia del software a scopo cautelativo; 3) permettere la fruizione del software a terze parti nei limiti di quanto permesso dalla normale navigazione sul Web (senza perciò dare accesso a file sorgenti, o altro). - Il Cliente non è autorizzato a: 1) utilizzare il software per l'erogazione di servizi a favore di parti terze, a meno che non espressamente previsto nel contratto; 2) modificare il software in alcuna parte, nessuna esclusa; 3) accedere ai sorgenti del software con qualsiasi scopo (ivi compreso quello di copiarli, riutilizzarli ecc.); 4) trasmettere o fornire accesso ai sorgenti del software a terze parti; 5) assegnare in sub licenza, affittare, vendere, locare, distribuire o trasferire in altra maniera il software o parte di esso.

    Bologna, lì 01/01/2008
    [RIGHT][RIGHT]Timbro e firma del Cliente[/RIGHT]
    [/RIGHT]

    [CENTER]_____________________________________________________________

    [/CENTER]
    [CENTER]**CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO **(pag. 3)
    [/CENTER]

    E. Limitazione di responsabilità

    1. Il Cliente mantiene la piena titolarità dei dati pubblicati, assumendo ogni responsabilità in ordine al loro contenuto, con espresso esonero del Fornitore da ogni responsabilità ed onere di accertamento e/o controllo al riguardo. Il Fornitore, pertanto, declina ogni responsabilità sui dati pubblicati (con ?dati? si intende, a titolo d?esempio non esaustivo: fotografie, loghi, immagini, testi, filmati, file audio, documenti, grafici, schemi, progetti, ecc.), siano anch?essi sensibili o personali.
    2. Il Fornitore perciò, pur adoperandosi affinché ciò non avvenga, non può essere ritenuto responsabile in alcun caso per l?uso di dati, consegnati e/o richiesti dal Cliente, che fossero, all?insaputa del Fornitore stesso, coperti da copyright.
    3. Il Cliente utilizza i servizi a proprio rischio, Il Fornitore non è responsabile nei confronti di alcuna parte per controversie legali/civili o amministrative, danni indiretti, specifici, incidentali, punitivi, cauzionali o consequenziali (a titolo esemplificativo ma non esclusivo: danni in caso di impossibilità di utilizzo o accesso ai servizi, perdita o corruzione di dati, di profitti, di clientela, interruzioni dell?attività o simili), causati dall?utilizzo o dall?impossibilità di utilizzare i servizi e basati su qualsiasi ipotesi di responsabilità inclusa la violazione di contratto, la negligenza, o altro, anche nel caso il cui il Fornitore sia stato avvisato della possibilità di tali danni e nel caso in cui una clausola prevista dal presente contratto non abbia posto rimedio.
    4. Il Fornitore non può essere ritenuto responsabile per brevi malfunzionamenti dei servizi, causati da problemi tecnici su macchinari, server, router, linee telefoniche, reti telematiche, ecc. di sua proprietà o di società selezionate per offrire i servizi.
    5. Non sono attribuibili al Fornitore malfunzionamenti dei servizi, perdite di dati, diffusione accidentale di dati personali o sensibili, e qualsiasi altro tipo di danno verificatosi a seguito di attacchi da parte di pirati informatici, ladri, hacker, cracker, virus, ecc.
    6. Il Fornitore non assume alcuna responsabilità per disservizi, interruzioni dei servizi e/o danni imputabili a causa di forza maggiore quali incidenti, incendi, esplosioni, scioperi, serrate, terremoti, disastri, alluvioni, sommosse, ed altri eventi di difficile o impossibile previsione che impedissero, in tutto o in parte, di adempiere nei tempi o nei modi concordati ai termini di contratto.
    7. Il Fornitore non è responsabile del malfunzionamento dei servizi a causa di non conformità e/o obsolescenza degli apparecchi dei quali il Cliente o terze parti sono dotati.
    8. Il Fornitore non può garantire al Cliente introiti sicuri derivanti dallo sfruttamento dei servizi.
    9. Nel caso in cui il Cliente operasse modifiche di qualsiasi tipo ai servizi offerti (a titolo indicativo non esaustivo: modifiche al codice, alla disposizione delle directory e/o dei file, ai nomi dei file, ecc.), il Fornitore non può ritenersi responsabile per gli eventuali danni arrecati o malfunzionamenti. Se il Cliente richiederà assistenza per risolvere danni da lui o da terzi causati, saranno applicate le tariffe in uso dal Fornitore nel periodo in corso.
    10. Qualora una limitazione, esclusione, restrizione o altra disposizione contenuta in questo contratto sia giudicata nulla per un qualsivoglia motivo da parte di un Foro competente e il Fornitore diventi di conseguenza responsabile per perdita o danno, tale responsabilità, in sede contrattuale, civile o altro, non potrà eccedere il prezzo di listino applicato dal Fornitore per il tipo di servizio venduto.

    F. Foro competente

    Per ogni controversia legale derivante dall'applicazione, dall?interpretazione e/o dall?esecuzione del presente contratto, sarà esclusivamente competente il Foro di ___________________________.

    G. Informativa sul trattamento dei dati personali

    I dati personali richiesti e raccolti durante le comunicazioni tra le parti, in rispetto della Legge sulla Privacy (n. 675 del 1996) e del DL (n.196 del 2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali"):
    a) vengono raccolti e trattati elettronicamente e/o meccanicamente con lo scopo di

    1. attivare e mantenere nei confronti del Cliente le procedure per l?esecuzione dei servizi richiesti
    2. mantenere un privato archivio clienti
    3. mantenere un pubblico archivio lavori (che potrà mostrare: screenshot del software, URL, ragione sociale del Cliente)
      b) sono obbligatori per fornire al meglio i servizi richiesti.
      c) se non forniti non permetteranno l'espletamento dei servizi richiesti.
      d) saranno trattati da incaricati del Fornitore circa l'espletamento dei servizi richiesti e di quanto al punto a).
      e) potranno essere comunicati a terzi soggetti delegati all?espletamento delle attività necessarie solo per l?esecuzione del contratto stipulato, ma in nessun altro caso ceduti, venduti o barattati.
      Titolare al trattamento dei dati personali è ___________________ Via _______________________________.

    Il Cliente gode di tutti i diritti in base alla Legge, al DL citati, e alla Legge in vigore in Italia all?atto della firma.
    Firmando questo contratto si dichiara edotto d?ogni sua parte, a conoscenza dei propri diritti, e lo accetta e sottoscrive.

    Bologna, lì 01/01/2008
    [RIGHT][RIGHT]Timbro e firma del Cliente

    [CENTER]________________________________________________
    [/CENTER]
    [/RIGHT]
    [/RIGHT]


  • Super User

    [CENTER]NOTA DI LAVORO
    [/CENTER]

    [CENTER][CENTER]**descrizione dei servizi e dell?offerta

    [/CENTER]
    [/CENTER]
    DATA:_____________________
    CITTÀ**:___________
    CONTRATTO N°:001 (vedi contratto)** CLIENTE**: _________ (c.a. sig. )
    INDIRIZZO SITO:
    _______** TIPOLOGIA**: ________________________

    SERVIZI:
    1) sviluppo software web_______________
    _2) hosting + email (+ registrazione dominio)

     Come da Vostra richiesta forniamo la nostra migliore offerta per la creazione di software web (sito web) professionale, tecnicamente e graficamente, ?**chiavi in mano**?, utile a presentare in maniera adeguata la Vostra attività.
    

    Preghiamo di leggere attentamente questo prospetto così da venire a conoscenza di tutte le caratteristiche del progetto. Al fine di intraprendere una proficua collaborazione è inoltre importante che vi sia un attivo scambio di comunicazioni e reciproca disponibilità.

    ** DATI TECNICI SUL SITO WEB**

    Il vostro nuovo sito web sarà progettato con tecnologia PHP-MySql e verrà installato su server LAMP (Linux, Apache, MySql, Php). Saranno realizzate circa ___ pagine totali (il numero preciso sarà determinabile solo in corso d?opera). Di seguito le principali sezioni presenti:

    . Indice**:
    **

    • Chi siamo: Presentazione e breve storia

    • Come raggiungerci; Una mappa con le indicazioni necessarie

    • I prodotti; Descrizione - . Schede Tecniche - . Fotografie

    • I servizi; Descrizione - . Schede Tecniche - . Fotografie

    • Contatti; I recapiti - . Modulo per il contatto automatico
      Una delle prime preoccupazioni tecniche sarà il far sì che il sito sia compatibile con la maggior parte dei sistemi informatici attualmente disponibili (in modo che da qualsiasi postazione ci si connetta il sito possa sempre essere sempre visitato in modo confortevole). Con questo fine il codice sarà scritto seguendo le rigide regole previste dal Consorzio Internazionale per il Web di Cambridge (W3C, World Wide Web Consortium).

      CARATTERISTICHE DEL SITO

      La facilità d?uso e la gradevolezza di presentazione saranno curate con la massima attenzione per ottenere un prodotto efficace, che consenta anche all?utente meno esperto di trovare subito ciò che sta cercando.
      Sarà progettata una grafica che ben si adatti al settore in cui il Cliente opera e che agevoli gli utenti nella navigazione, donando un?immagine dinamica e professionale. Verrà anche attuato un attento inserimento nei motori di ricerca in modo da rendere reperibile sul web il sito.

      COSA È COMPRESO NELL?OFFERTA

      L?offerta comprende la creazione di un sito web e il suo alloggiamento. Più nello specifico:

      · Studio preliminare, consulenza nella definizione linee guida, acquisizione del materiale.
      · Studio grafico e tecnico del progetto.
      · N. 1 sito web.
      · Circa ___ pagine di sito.
      · Inserimento nei motori di ricerca.
      · Registrazione o trasferimento dominio + ___ caselle email
      · Hosting annuale (___mb di spazio, database MySql, PHP e altro)
      · Assistenza via email o telefono.

      DATI NECESSARI PER L?EROGAZIONE DEI SERVIZI

      Per iniziare l?erogazione dei servizi è necessario quanto indicato in seguito. Col fine di rappresentare il Cliente in maniera consona al Web o per esigenze tecnico/grafiche il Fornitore potrà modificare a suo giudizio il materiale ricevuto, fermo restando l?intento di fornire il servizio coi canoni qualitativi ed estetici più alti.

      · Cinque righe di foglio A4 con una descrizione generale dell?Azienda e una breve storia.
      · I recapiti dell?Azienda (ragione sociale, indirizzo, telefono, P.IVA, fax ecc.)
      · La lista completa dei prodotti offerti.
      · La lista completa dei servizi offerti.
      · Cinque righe di foglio A4 per ogni prodotto offerto con una descrizione del prodotto.
      · Cinque righe di foglio A4 per ogni servizio offerto con una descrizione del servizio.
      · La maggior quantità di cataloghi, fotografie e testi riguardanti l?Azienda e i suoi prodotti.
      · L?indicazione di quali caselle email attivare ([EMAIL="info@nomesito.est"]info@nomesito.est[/EMAIL], ecc.)

      Quanto richiesto è da fornirsi in formato digitale (email, documento, file di testo, PDF, JPG, ecc.), così da evitare dispendiose opere di copiatura o scansione.

      SERVIZI AGGIUNTIVI

      Con lo scopo di rinnovare interamente l?immagine aziendale, a quest?offerta è possibile aggiungere una serie di servizi quali: manutenzione annuale del sito, statistiche dettagliate, elaborazione email grafiche, logo, carta intestata, brochure aziendale, biglietti da visita e altro.
      Per qualsiasi informazione siamo a totale disposizione, ogni servizio aggiuntivo sarà fornito di un?ulteriore descrizione specifica.

      [RIGHT][RIGHT]Ringraziando per averci scelto, porgiamo cordiali saluti,[/RIGHT]
      [/RIGHT]


  • Super User

    [CENTER]**Ricevuta di Quietanza
    **[/CENTER]

    Bologna, lì, 1 gennaio 2008

      Giorgio Tave   
      Via del Forum,   037   
      20100   Forumlandia    
    

    Cod.fisc. PRN DPR 123 4124 969S

    Spett.le
    Quaranta Ladroni & Figli S.n.c.
    Via Vai, 69
    25100 Genova
    P.Iva 012345678901

    ** Quietanza:

    ** Il sottoscritto ____________________ dichara di aver ricevuto in data odierna dalla ditta _________________ le somme sotto indicate a fronte delle prestazioni rientranti in rapporto di prestazione di lavoro autonomo occasionale (*):

    • Spettanze per interventi di creazione sito web ? 1.250.00

    • Totale imponibile ? 1.250.00

    • Ritenuta d'acconto 20% sull'imponibile - ? 250.00

    • Totale a Vostro debito ? 1.000.00 (*) Le eventuali marche da bollo (per la contabilità della ditta committente) saranno a carico della ditta committente stessa.

      (*) Trattasi di prestazione occasionale ai sensi dell?art. 67 lett. L del TUIR 917/86 e fuori campo IVA ai sensi dell?art. 5 DPR 26/10/1972
      n. 633 e successive modifiche ed integrazioni.


  • Super User

    [CENTER]**Contratto di Locazione

    ** CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO

    Tra le parti:
    [LEFT]**Sig. (Ditta) __________________
    **
    con sede in ____________________
    via ___________________________
    n. ____, c.f. 00123456789, legalmente rappresentata [se Ditta] dal sig. _____________
    nato a ______________________ il __________
    ed ivi residente in V. ______________________
    c.f. ABCDEF12P34G567Z,

    di seguito denominata ? LOCATORE O PARTE LOCATRICE?

    E

    **Sig. (Ditta) __________________
    **[/LEFT]
    [LEFT]con sede in ____________________[/LEFT]
    [LEFT]via ___________________________[/LEFT]
    [LEFT]n. ____, c.f. 00123456789, legalmente rappresentata [se Ditta] dal sig. _____________
    nato a ______________________ il __________[/LEFT]
    [LEFT] ed ivi residente in V. ______________________[/LEFT]
    [LEFT]c.f. ABCDEF12P34G567Z,
    [/LEFT]

    [LEFT]di seguito denominata ? CONDUTTORE O PARTE CONDUTTRICE?

    SI CONVIENE

    ** 1.** Il locatore concede in locazione al conduttore, che accetta, un locale di sua proprietà? sito a ____________________________________ in via ____________________ n. ___, ad uso (laboratorio - abitativo - comodato d'uso) che dovrà essere utilizzato con la diligenza del buon padre di famiglia, con divieto di sublocazione e divieto di cessione totale e parziale del contratto.

    Ai fini previsti dalla legge 392/78 il conduttore dichiara che l?immobile locato non verrà utilizzato per attività che [NON] comporta contatti diretti con il pubblico.

    ** 2.** La locazione avrà durata di anni sei a decorrere dal 01.01.2008 fino al giorno 31.12.2014, e si rinnoverà tacitamente di sei anni in sei anni ove non sopravvenga disdetta da comunicarsi all?altra parte, a mezzo lettera raccomandata , almeno dodici mesi prima della data di scadenza; il conduttore ha facoltà di recedere anticipatamente dal contratto, ai sensi dell?art. 27 comma 7 della legge 392/78, dandone comunicazione al locatore, mediante raccomandata , almeno sei mesi prima della data in cui il recesso dovrà avere esecuzione.

    ** 3.** Il canone annuo è convenuto in ?. 120.000,00 (Centoventimila) annui da pagarsi in rate mensili anticipate di ?. 10.000,00 (diecimila) ciascuna, entro il giorno 5 (cinque) di ogni mese con valuta fissa al primo giorno del mese, mediante bonifico bancario da effettuarsi sul conto corrente: intestato al locatore presso il seguente Istituto di Credito Cassa di Risparmio XXXX - ABI 1234 ? CAB 56789 - c/c 123481; il canone dal secondo anno di locazione sarà annualmente aggiornato nella misura del 75% delle variazioni accertate dall? ISTAT .
    ** 4.** È ad esclusivo carico del conduttore il pagamento degli oneri relativi agli impianti e alla fornitura dei servizi di energia elettrica, acqua, gas ecc. nonché gli oneri relativi alle manutenzioni ordinarie come lo spurgo dei pozzi neri ecc, in proporzione ai millesimi di proprietà attribuiti all?immobile in oggetto; se dette spese fossero anticipate dal locatore, questi avrà diritto su semplice richiesta al rimborso della somma corrisposta, nonché al pagamento degli interessi sulla stessa, come determinati in prosieguo, all?art. 5;

    ** 5.** Il conduttore non potrà ritardare il pagamento del canone locativo e
    degli oneri accessori secondo i termini di legge e non potrà far valere alcuna azione od eccezione se non dopo il pagamento delle somme dovute, il mancato o ritardato pagamento totale o parziale del canone e delle spese acessorie, trascorsi 20 (venti) giorni dalle convenute scadenze, così come il fallimento della parte conduttrice, determinerà la risoluzione ipso iure del contratto, oltre al risarcimento dei danni; in ogni caso ove il pagamento del canone e delle altre somme avvenga con ritardo, sugli importi dovuti decorreranno gli interessi moratori al saggio legale previsto per legge.

    ** 6.** Il locatore dichiara che il bene è conforme alle norme urbanistiche essendo stato edificato in virtù di regolare concessione edilizia ed avuto dichiarazione di conformità.

    ** 7. **Il conduttore dà atto di aver preso visione del locale oggetto della locazione, di averlo trovato in buono stato di manutenzione, adatto all?uso cui intende destinarlo, esente da difetti che possano nuocere alla salute di chi opererà nel locale medesimo, privo di imbiancatura, completo di impianto elettrico a norma e con allacciamento idrico e servizi igienici in buono stato, e si obbliga a riconsegnarlo alla scadenza, nello stesso stato salvo il normale deterioramento d?uso; il locatore concede autorizzazione al conduttore per l?esecuzione a proprie spese dei lavori ritenuti necessari in relazione all?attività esercitata, purchè preventivamente concordati tra le parti; il conduttore si obbliga per sé e per i suoi aventi causa, a riconsegnare l?immobile, alla scadenza del contratto, nello stesso stato in cui lo ha ricevuto.

    ** 8.** Il conduttore assume a proprio carico, come peraltro previsto dalla legge e dagli usi, tutte le riparazioni di piccola ed ordinaria manutenzione come quelle ( a titolo semplificativo ) relative agli impianti di luce, acqua, gas, sanitari, serrature, chiavi, cardini degli infissi, alle superfici dei muri e dei soffitti, alle marmette, pavimentazione e piastrelle di rivestimento, alle porte finestre ecc.; ove sussistendone la necessità od opportunità, il conduttore non provveda a dare esecuzione alle riparazioni, vi provvederà il locatore addebitandone le spese al conduttore mediante prelievo dal deposito cauzionale, che il conduttore dovrà immediatamente reintegrare.

    ** 9.** Il conduttore esonera il locatore da ogni responsabilità inerente la custodia dell?immobile, nonché per danni che potessero derivare da fatto dei vicini e da interruzione dei servizi.

    ** 10.** Il conduttore si obbliga ad osservare e fare osservare ai propri familiari / dipendenti e collaboratori le regole di buon vicinato.

    ** 11.** Il locatore potrà, previ accordi congiunti e motivati con il conduttore, accedere nel locale concesso in locazione durante i normali orari di ufficio.

    ** 12.** Le parti intendono attribuire valore particolare ed essenziale alle pattuizioni di cui ai punti 1, uso della cosa locata, cessione totale del contratto e dichiarazione di utilizzo del bene; 4, carico delle spese; 5, puntuale pagamento del canone; 7, rimborso spese di manutenzione; di talchè, per patto espresso, la violazione anche di una delle pattuizioni suddette da diritto al locatore di chiedere la risoluzione del contratto ai sensi dell?art.1456 c.c..

    ** 13.** La parte conduttrice si impegna ad assicurare i locali concessi in locazione con una compagnia di gradimento alla proprietà per i seguenti rischi: incendio, scoppio, atti vandalici, demolizione e rimozione macerie, ricorso terzi.

    ** 14.** Qualsiasi spesa legale, giudiziale e stragiudiziale, e non, che dovesse essere resa necessaria dall?inadempimento del conduttore, se
    riconosciuto responsabile dalla legge, dovrà da questi essere integralmente rimborsata al locatore.

    ** 15. **Il conduttore versa a mani del locatore, alla sottoscrizione del presente atto, la somma di ?. 10.000,00 (diecimila) pari ad una mensilità di canone, a titolo di canone anticipato e la somma di ?. 60.000,00 ( sessantamila ) a titolo di deposito cauzionale a garanzia di tutte le obbligazioni assunte con il presente atto; tale somma non potrà mai essere imputata in conto pigioni e sarà restituito al termine della locazione dopo la regolare riconsegna dei locali.

    ** 16.** Al conduttore farà carico l?imposta di bollo per il contratto e per le quietanze, mentre l?imposta di registrazione verrà equamente divisa fra le parti.

    ** 17.** Le parti eleggono per eventuali controversie relative al presente contratto, la competenza esclusiva del Foro di Bologna.

    ** 18.** Qualsiasi modifica od aggiunta al presente contratto dovrà risultare da atto scritto.

    Letto, confermato e sottoscritto in ____________________________,  lì  01.01.2008,   
    

    Parte Locatrice.............................................. Parte Conduttrice

    . ??????? ....::::::.......................................... ??????

    Si dichiara di aver preso visione esatta delle pattuizioni e condizioni di cui sopra ed in particolare delle pattuizioni di cui agli artt, 1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,14,15,16,17 e 18 le quali rilette ed approvate, vengono dal conduttore stesso accettate ad ogni conseguente effetto e in particolare ai sensi ed agli effetti degli artt. 1341 e 1342 c.c.
    Parte Locatrice Parte Conduttrice

    Parte Locatrice.............................................. Parte Conduttrice

    . ??????? ....::::::.......................................... ??????

    [/LEFT]
    ..
    [/CENTER]


  • Super User

    [CENTER][CENTER]**ATTO COSTITUTIVO

    [/CENTER]
    [/CENTER]
    [CENTER][CENTER]ASSOCIAZIONE Sportiva /CULTURALE ?barabba
    ?**[/CENTER]
    [/CENTER]

    A Bologna, in via _____________, si sono riuniti il 01 gennaio 2008 per costituire una Associazione Sportiva/Artistica/Turistica/Culturale, i seguenti cittadini:

    1. Sig. __________________, nato a _______________ il ________
      residente in ___________________ in via _____________ C.F. _______________.

    2. Sig.na_________________, nata a _______________ il __________
      residente in __________ via _________ n.___ C.F. ____________

    3. Sig.ra ______________, nata a _______________ il __________
      residente in __________ via _________ n.
      C.F. ____________

    4. Sig.ra ______________, nata a _______________ il __________
      residente in __________ via _________ n.
      C.F. ____________

    5. Sig.na ______________, nata a _______________ il __________
      residente in __________ via _________ n.
      C.F. ____________

      [CENTER][CENTER]
      [LEFT]I presenti chiamano a presiedere la riunione per anzianità il sig. ________________, il quale a sua volta nomina segretaria la sig.na ________________.

    [/LEFT]
    [/CENTER]
    [/CENTER]

    Il Presidente illustra i motivi che hanno spinto i presenti a farsi promotori della costituzione del sodalizio e legge lo Statuto che, dopo ampia discussione, posto in votazione viene approvato all?unanimità.

    Lo Statuto stabilisce in particolare che l?adesione alla società è libera, che il suo funzionamento è basato sulle volontà, democraticamente espresse dai soci, che le cariche sociali sono elettive e che è assolutamente escluso ogni scopo di lucro.

    I presenti deliberano inoltre che la società venga chiamata:
    **"Barabba"
    **
    e nominano i seguenti signori quali componenti il Comitato Direttivo, Comitato che sarà modificato o ratificato in successive elezioni ogni biennio.

    [LEFT] Sig. ____________________ Presidente

    **Sig.na __________________ Consigliere/Cassiere

    **Sig.na __________________ Consigliere/Resp. Tecnico

    **Sig.na __________________ Consigliere/

    ** [/LEFT]
    Non essendovi altro da deliberare il Presidente scioglie l?Assemblea.

    Il Presidente ............................................. Il Segretario

    _____________ ..................................**_________________ **


  • Super User

    [CENTER]**STATUTO Associazione No Profit

    ** **ASSOCIAZIONE CULTURALE/Sportiva RICREATIVA Barabba **

    [LEFT]TITOLO I

    Denominazione ? sede
    [/LEFT]

    [LEFT]ART. 1

    Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto degli artt. 36 e seguenti del Codice Civile è costituita, con sede in Riccione via ___________ una Associazione non commerciale, operante nei settori turistico, ricreativo e culturale che assume la denominazione ? Barabba?.
    Il cambiamento di sede non costituisce una modifica statutaria e viene deliberato dall?Assemblea ordinaria dei soci con la maggioranza assoluta dei voti.
    Essa aderisce a ( Arci- Uisp ? Enpas ? Acli ? altro denominazione dell?Ente di promozione scelto) e relative strutture periferiche.

    Con delibera del Consiglio Direttivo potrà aderire ad altre associazioni e potrà affiliarsi ad Enti di promozione culturale sportiva ricreativa e artistica.

    **
    TITOLO II**

    Scopo ? Oggetto

    ART. 2
    L?associazione è un centro permanente di vita associativa a carattere volontario e democratico la cui attività è espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo.
    Essa non ha alcun fine di lucro e pertanto vige il divieto di distribuire, anche in modo indiretto, utili o avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell?associazione, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte dalla legge.
    Essa opera per fini turistici, ricreativi e solidaristici per l?esclusivo soddisfacimento di interessi collettivi.

    ART. 3
    L?associazione, con spirito altruistico, si propone di:

    • Amore della cultura, degli usi e dei costumi locali.

    • Amore per xxxxxxxx e per la sua magica unicità.

    • Conoscere e far conoscere questa magia al fine di apprezzare.

    • Scambiare conoscenze e culture.

    • Vivere in prima persona per non vivere per voce di altri.

    • Tutelare e proteggere l?integrità culturale di questo xxxxxxx .

    • Essere e sentirsi parte integrante di un gruppo con obiettivi e sentimenti comuni.Obiettivo:

    • Promuovere il muoversi delle persone verso le culture differenti.

    • Consentire a più persone possibile di vivere l?esperienza e confrontarsi in esperienze di vita vissuta.

    • Data la complessità del mondo xxx incentivare il ripetere dell?esperienza.

    • Creare, coltivare e far crescere un senso di gruppo-famiglia capace di tutelare il singolo. 1. perseguire finalità turistiche, culturali e ricreative attraverso la gestione e lo stimolo di viaggi, soggiorni e vacanze ricreative ed aggregative con intenti mutualistici;
      2. gestire, anche a seguito di convenzioni con Enti, immobili ed impianti artistici, ricreativi e culturali per il conseguimento di finalità di utilità generale;
      3. proporre e garantire i servizi di assistenza sociale, artistica e culturale, al fine di migliorare le condizioni sociali dei soci e per affermare lo spirito di tolleranza e di pacifica convivenza;
      4. partecipare alla promozione e svolgimento di manifestazioni di natura artistica dilettantistica, ricreativa e di accrescimento culturale;
      5. promuovere, se del caso, corsi di istruzione tecnica e di coordinamento delle attività istituzionali;
      6. come attività accessoria e complementare a quella di carattere istituzionale, gestire osservandone le relative norme amministrative e fiscali, bar e ritrovi sociali riservando le somministrazioni ai propri soci;
      7. come attività accessoria e complementare a quella di carattere istituzionale, organizzare viaggi e soggiorni turistici la cui partecipazione è destinata ai propri soci;
      8. promuovere raccolte pubbliche di fondi effettuate occasionalmente in concomitanza di celebrazioni, ricorrenze o campagne di sensibilizzazione, anche mediante offerte di beni di modico valore o di servizi ai sovventori;
      9. esercitare, in via meramente marginale e senza scopo di lucro, attività di natura commerciale per autofinanziamento; in tal caso dovrà osservare le normative relative agli aspetti fiscali.

      TITOLO III

      Soci

      ART. 4
      Il numero di soci è illimitato.
      Possono essere soci dell?Associazione le persone fisiche, le Associazioni e gli Enti che ne condividano gli scopi e che si impegnino a realizzarli.
      E? esclusa l?adesione temporanea del socio al rapporto associativo, sotto qualsiasi forma.

      ART. 5
      Chi intende essere ammesso come socio dovrà farne richiesta, sottoscrivendo una apposita domanda, al Consiglio Direttivo, impegnandosi di attenersi al presente statuto e ad osservarne gli eventuali regolamenti e delibere adottate dagli organi dell?Associazione.
      In caso di domanda di ammissione a socio presentate da minorenni, le stesse dovranno essere controfirmate dall?esercente la potestà parentale.
      La validità della qualità di socio efficacemente conseguita all?atto di presentazione della domanda di ammissione, con contemporaneo rilascio della tessera sociale, è subordinata all?accoglimento della domanda stessa da parte del Consiglio Direttivo il cui giudizio è insindacabile e contro la cui decisione non è ammesso appello. Gli eventuali rifiuti devono essere motivati.
      In caso di rigetto della domanda dopo il rilascio della tessera, all?atto della restituzione della tessera associativa verrà rimborsata la quota versata.

      ART. 6
      La qualifica di socio individuale dà diritto:

      •  a partecipare a tutte le attività promosse dall?Associazione;
        
      •  a partecipare alla vita associativa, esprimendo il proprio voto nelle sedi deputate, in particolare in merito all?approvazione e modifica delle norme dello Statuto ed eventuali regolamenti e alla nomina degli organi direttivi dell?Associazione.
        
      •     a godere dell?elettorato attivo e passivo.
        

      I soci individuali sono tenuti:

    •     all?osservanza dello Statuto, del Regolamento organico e delle deliberazioni assunte dagli organi sociali;
      
    •     al pagamento della quota sociale. Non è ammessa la trasmissibilità della quota associativa né una sua rivalutazione. E? fatta salva la possibilità del suo trasferimento a causa di morte.
      

    ART. 7
    I soci sono obbligati a versare un contributo associativo annuale stabilito in funzione dei programmi di attività.

    Tale quota dovrà essere determinata annualmente per l?anno successivo con delibera del Consiglio Direttivo.

    La quota sociale non è mai rimborsabile.

    Il mancato pagamento della quota associativa annuale comporta l?automatica decadenza del socio.

    TITOLO IV

    Recesso ? Esclusione
    [/LEFT]

    [LEFT]ART. 8
    La qualifica di socio si perde per recesso, esclusione o per causa di morte.

    ART. 9
    Le dimissioni da socio dovranno essere presentate per iscritto al Consiglio Direttivo con la restituzione della tessera sociale.

    L?esclusione sarà deliberata dal Consiglio Direttivo nei confronti del socio:

    a) che non ottemperi alle disposizioni del presente statuto, degli eventuali regolamenti e delle deliberazioni adottate dagli organi dell?Associazione;

    b) che, senza giustificato motivo, si renda moroso per un periodo di 3 mesi del versamento del contributo annuale;

    c) che svolga o tenti di svolgere attività contrarie agli interessi dell?Associazione;

    d) che, in qualunque modo, arrechi danni gravi, anche morali, dell?Associazione.

    Successivamente il provvedimento del Consiglio Direttivo deve essere ratificato dalla prima assemblea ordinaria che sarà convocata. Nel corso di tale assemblea, alla quale deve essere convocato il socio interessato, si procederà in contraddittorio con l?interessato ad una disamina degli addebiti.

    L?esclusione diventa operante dalla annotazione nel libro soci.

    ART. 10
    Le deliberazioni prese in materia di recesso e decadenza debbono essere comunicate ai soci destinatari mediante lettera, ad eccezione del caso previsto all?art. 9 lett. b) del presente Statuto.

    I soci receduti od esclusi non hanno diritto al rimborso del contributo associativo annuale versato.

    TITOLO V

    Fondo Comune
    [/LEFT]

    [LEFT]ART. 11
    Il fondo comune è costituito dai contributi associativi, da eventuali oblazioni, contributi o liberalità che pervenissero all?Associazione per un miglior conseguimento degli scopi sociali; da eventuali avanzi di gestione e da tutte le altre entrate che possono provenire all?Associazione nello svolgimento delle sue attività. Costituiscono inoltre il fondo comune tutti i beni acquistati con gli introiti di cui sopra.

    Il fondo comune non è mai ripartibile fra i soci durante la vita dell?associazione né all?atto del suo scioglimento.

    **Esercizio Sociale

    ** ART. 12

    [LEFT] L?anno sociale e l?esercizio finanziario va dal 01/01 al 31/12 di ogni anno. Entro tre mesi dalla chiusura dell?esercizio sociale il Consiglio Direttivo deve predisporre il bilancio consuntivo e preventivo da presentare all?Assemblea degli associati. Il bilancio deve essere approvato dall?Assemblea degli associati entro quattro mesi dalla chiusura dell?esercizio.

    TITOLO VI
    [/LEFT]

    Organi dell?Associazione

    ART. 13
    Sono organi dell?Associazione:
    a) l?Assemblea degli associati;
    b) il Consiglio Direttivo;
    c) il Presidente.

    Assemblee

    ART. 14
    L?assemblea generale dei soci è il massimo organo deliberativo dell?Associazione ed è convocata in sessioni ordinarie e straordinarie.
    Essa è l?organo sovrano dell?Associazione e all?attuazione delle decisioni da essa assunte provvede il Consiglio direttivo.
    La convocazione dell?Assemblea viene effettuata dal Presidente del Consiglio Direttivo e pubblicizzata mediante avviso da affiggersi nel locale della sede sociale almeno venti giorni prima della adunanza, contenente l?ordine del giorno, il luogo (nella sede o altrove), la data e l?orario della prima e della seconda convocazione.

    ART. 15
    L?assemblea ordinaria:
    a) approva il bilancio annuale consuntivo e preventivo;
    b) precede alla nomina delle cariche sociali;
    c) delibera su tutti gli altri oggetti attinenti alla gestione dell?Associazione riservati alla sua competenza del presente Statuto o sottoposti al suo esame dal Consiglio Direttivo;
    d) approva gli eventuali regolamenti;
    e) delibera l?esclusione dei soci.
    Essa ha luogo almeno una volta all?anno entro i quattro mesi successivi alla chiusura dell?esercizio sociale per l?approvazione del bilancio sociale.
    L?assemblea si riunisce, inoltre, quante volte il Consiglio Direttivo lo ritenga necessario o ne sia fatta richiesta per iscritto, con indicazione delle materie da trattare o da almeno un decimo degli associati.
    In questi ultimi casi la convocazione deve avere luogo entro venti giorni dalla data della richiesta.

    ART. 16
    L?assemblea, di norma, è considerata straordinaria quando si riunisce per deliberare sulle modificazioni dello Statuto e sullo scioglimento dell?Associazione nominando i liquidatori.

    ART. 17
    In prima convocazione l?assemblea, sia ordinaria che straordinaria, è regolarmente costituita quando siano presenti la metà più uno degli associati.
    In seconda convocazione, a distanza di almeno un giorno dalla prima convocazione, l?assemblea, sia ordinaria che straordinaria, è regolarmente costituita qualunque sia il numero degli associati intervenuti o rappresentati.
    Nelle assemblee hanno diritto al voto gli associati maggiorenni in regola con il versamento della quota associativa.
    Le modalità di associazione seguono il principio del voto singolo: una testa, un voto.
    Ogni socio può rappresentare in assemblea, per mezzo di delega scritta, non più di un associato.
    Le delibere delle assemblee sono valide, a maggioranza assoluta dei voti, su tutti gli oggetti posti all?ordine del giorno, salvo che sullo scioglimento dell?Associazione per cui occorrerà il voto favorevole di almeno tre quinti (3/5) degli associati.

    ART. 18
    L?assemblea è presieduta dal Presidente dell?Associazione ed in sua assenza dal vice Presidente o dalla persona designata dall?assemblea stessa.
    La nomina del segretario verbalizzatore è fatta dal Presidente dell?assemblea.
    Le deliberazioni dell?Assemblea devono constare del verbale, sottoscritto dal Presidente e dal Segretario.

    Consiglio Direttivo

    ART. 19
    Il Consiglio Direttivo è formato da un minimo di 3 ad un massimo di 4 membri scelti fra gli associati.
    I componenti del Consiglio restano in carica due anni e sono rieleggibili. Il Consiglio elegge al proprio interno il Presidente, il vice Presidente, il Segretario ed il Cassiere.
    Il Consiglio Direttivo è convocato dal Presidente tutte le volte nelle quali vi sia materia su cui deliberare, oppure quando ne sia fatta domanda da almeno 3 membri.
    La convocazione è fatta a mezzo lettera da spedirsi non meno di quindici giorni prima dell?adunanza.
    Le sedute sono valide quando vi intervenga la maggioranza dei componenti.
    Le deliberazioni sono prese a maggioranza assoluta di voti. Di ogni seduta viene redatto il relativo verbale.
    Il Consiglio Direttivo è investito dei più ampi poteri per la gestione dell?Associazione. Spetta, pertanto, fra l?altro, a titolo esemplificativo, al Consiglio:
    a) curare l?esecuzione delle deliberazioni assembleari;
    b) redigere il bilancio preventivo e quello consuntivo;
    c) compilare gli eventuali regolamenti interni;
    d) stipulare tutti gli atti e contratti inerenti all?attività sociale;
    e) deliberare circa l?ammissione, il recesso e l?esclusione degli associati;
    f) nominare i responsabili delle commissioni di lavoro e delle branche di attività in cui si articola la vita dell?Associazione;
    g) compiere tutti gli atti e le operazioni per la corretta amministrazione dell?Associazione che non siano spettanti all?Assemblea dei soci, ivi compresa la determinazione della quota associativa annuale.

    ART. 20
    In caso di mancanza di uno o più componenti come pure in caso di decadenza dalla carica dovuta ad assenze ingiustificate per almeno 3 volte consecutive, il Consiglio provvede a sostituirli nominando i primi fra i non eletti che rimangono in carica allo scadere dell?intero Consiglio; nell?impossibilità di attuare tale modalità, il Consiglio nomina altri soci che rimangono in carica fino alla successiva Assemblea cui spetterà deliberare l?eventuale ratifica.
    Se viene meno la maggioranza dei membri, quelli rimasti in carica debbono convocare l?assemblea perché provveda alla nomina di un nuovo Consiglio.

    Presidente

    ART. 21
    Il Presidente, che viene eletto dal Consiglio Direttivo, ha la rappresentanza e la firma legale dell?Associazione.
    In caso di assenza o di impedimento le sue mansioni vengono esercitate dal Vice Presidente. In caso di dimissioni, spetta al Vice Presidente convocare entro 30 giorni il Consiglio Direttivo per l?elezione del nuovo Presidente.
    Pubblicità e trasparenza degli atti sociali

    ART. 22

    Oltre alla regolare tenuta dei libri sociali (Assemblea, Consiglio Direttivo) deve essere assicurata una sostanziale pubblicità e trasparenza degli atti relativi all?attività dell?Associazione, con particolare riferimento ai Bilanci o Rendiconti annuali.
    Tali documenti sociali, conservati presso la sede sociale, devono essere messi a disposizione dei soci per la consultazione; chi desidera avere copia dei documenti dovrà farsi carico delle relative spese.

    TITOLO VII

    Scioglimento

    ART. 23
    Lo scioglimento dell?Associazione deve essere deliberato dall?Assemblea straordinaria con il voto favorevole di almeno i tre quinti degli associati aventi diritto di voto. In caso di scioglimento dell?Associazione sarà nominato un liquidatore, scelto anche fra i non soci, che curi la liquidazione di tutti i beni mobili ed immobili ed estingua le obbligazioni in essere.
    L?assemblea, all?atto di scioglimento dell?Associazione, delibererà, sentito l?organismo di controllo preposto di cui all?art. 3, comma 190, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, in merito alla destinazione dell?eventuale residuo attivo dell?Associazione.
    Tutti i beni residui saranno devoluti ad altre Associazioni che perseguano finalità analoghe, quali la promozione e lo sviluppo dell?attività artistica, oppure ai fini di pubblica utilità, fatta salva diversa destinazione imposta dalla legge.

    Clausola compromissoria

    ART. 24
    Qualsiasi controversia in tema di rapporti associativi che insorgesse tra i soci o tra questi e qualsiasi organo dell?Associazione, sarà rimessa al giudizio di un arbitro amichevole compositore che giudicherà secondo equità e senza formalità di procedura, dando luogo ad arbitrato irrituale.
    L?arbitro sarà scelto di comune accordo fra le parti contendenti; in mancanza di accordo entro 30 giorni, la nomina dell?arbitro sarà effettuate dal Presidente del Consiglio Notarile di ???

    Norma finale

    ART. 25
    Per quanto non è espressamente contemplato dal presente statuto, valgono, in quanto applicabili, le norme del Codice Civile e le disposizioni di legge vigenti.

    [/LEFT]

    [/CENTER]


  • Super User

    [CENTER]**Contratto d'Appalto

    ** * REPUBBLICA ITALIANA *

    [CENTER][CENTER]- C O N T R A T T O D? A P P A L T O -[/CENTER]

    [/CENTER]
    [LEFT]Con la presente scrittura privata da potersi valere per ogni fine di ragione e di legge si conviene quanto segue:

    Il signor ____________________ in qualità di Legale Rappresentante della ditta Appaltatrice _____________________ con sede a ____________________ in via _________________
    P.Iva ______________________,[/LEFT]

    **A P P A L T A **

    [LEFT]I LAVORI DI OPERA MURARIA INERENTI LA REALIZZAZIONE DI ______________________


    POSTO A ____________________________ IN VIA____________
    COMPRESA L?ESECUZIONE DI MURI E SOLAI INTERNI CON RELATIVE FINITURE, REGOLARMENTE AUTORIZZATI DAL COMUNE DI ___________________ CON PERMESSO DI COSTRUIRE N. 123/2008
    DEL 01/01/2008,[/LEFT]

    [CENTER]A L L A D I T T A[/CENTER]
    [LEFT]

    ______________________________ di ___________ con sede a _______________________
    via ________________ N.___ P.Iva ________ rappresentata dal signor _______________.

    L?APPALTO VIENE CONFERITO ED ACCETTATO DALLE PARTI CON IL SISTEMA A ?MISURA? PER L?ESECUZIONE DEI LAVORI DESCRITTI NEL PREVENTIVO-OFFERTA PRESENTATO DALLA DITTA APPALTATRICE _____________ ALLEGATO E PARTE INTEGRANTE DEL PRESENTE CONTRATTO.[/LEFT]

    [CENTER]P A T T I E C O N D I Z I O N I[/CENTER]
    [LEFT]

    1)La ditta appaltatrice dovrà eseguire i lavori a regola d?arte nel rispetto del progetto approvato, salvo varianti ordinate dalla proprietà tramite il Direttore dei Lavori ___________________ ;

    2)Saranno a carico della ditta appaltatrice i seguenti oneri:

    • la recinzione del cantiere e la pulizia finale;
      

    -assicurazione degli operai presenti in cantiere a norma di Legge, sollevando la proprietà ed il Direttore Lavori da qualsiasi onere e responsabilità in merito;

    -l?attrezzatura da impiegare in cantiere osservando le previste norme di sicurezza della Legge n. 626/90 e della Legge 494/96 e del relativo Piano di Sicurezza;

    -la fornitura di tutti i materiali occorrenti per le opere da capitolato;

    3)Saranno a carico della proprietà APPALTANTE i seguenti oneri:

    -la fornitura di energia elettrica per cantiere;

    -la fornitura di acqua per cantiere;

    -la progettazione, la direzione lavori ed il Piano di Sicurezza ai sensi della L. 494/96;

    -l?IVA ai sensi di legge sulle fatture emesse dalla ditta appaltatrice;

    4)L?impresa appaltatrice si impegna ad iniziare i lavori entro il mese di GENNAIO 2008, e ad ultimarli entro il mese di APRILE 2008 salvo giornate perse a causa del maltempo o per cause non imputabili all?impresa;

    5)IL PREZZO DI EVENTUALI LAVORI NON DESCRITTI NEL PREVENTIVO OFFERTA ALLEGATO O ESEGUITI IN ALTRO SISTEMA DOVRÀ ESSERE PREVENTIVAMENTE CONCORDATO FRA LE PARTI;

    6)L?importo dei lavori risultante dal PREVENTIVO-OFFERTA presentato dalla ditta APPALTATRICE _____________ è di ?uro 100.000,00 più IVA ai sensi di Legge, ed i pagamenti verranno eseguiti a stati di avanzamento lavori (SAL) come di seguito concordato:

    1°) Euro 48.000,00 ad ultimazione di solai e muri interni ( presunta entro il 13/12/07);

    2°) Euro 48.000,00 ad ultimazione dei pavimenti (data presunta entro il 15/01/08);

      Per un totale di  due  acconti  pari ad  Euro 96.000,00.
    

    La rimanente somma a saldo di circa Euro 4.000,00 in base al preventivo-offerta, SARÀ DEDOTTA DALLA CONTABILITÀ FINALE REDATTA DAL DIRETTORE LAVORI COADIUVATO PER LE MISURE DALL?IMPRESA E DALLA PROPRIETÀ, DETTA SOMMA VERRÀ PAGATA ENTRO 60 DALLA FINE LAVORI;

    7)Durante il rilievo dei lavori per la contabilità verrà controllata la regolare esecuzione delle opere ed in caso di constatazione di difetti di costruzione l?impresa dovrà provvedere ad eliminare il difetto per ottenere l?opera eseguita a regola d?arte, in caso non sia materialmente possibile rimediare al difetto realizzato e non sia pregiudicata la staticità delle strutture, verrà stimata dal Direttore Lavori, cercando l?accordo con le parti, una somma forfettaria da trattenere all?impresa che compensi il difetto arrecato.

    Letto, approvato e sottoscritto dalle parti.

    Bologna, 31/12/2007[/LEFT]

    [LEFT]** Ditta Appaltante: ___________________________**

    [/LEFT]

    [LEFT]Ditta Appaltatrice: ___________________________[/LEFT]

    ALLEGATO: PREVENTIVO-OFFERTA CONTROFIRMATO DALLE PARTI

    [/CENTER]


  • Super User

    Postato da:**

    Nimue del Lago
    **Ricercatrice
    **image

    [CENTER] RICEVUTA PER PRESTAZIONE MERAMENTE OCCASIONALE
    SENZA OBBLIGO CONTRIBUTIVO INPS **
    [/CENTER]

    **Carta intestata del
    collaboratore
    con codice fiscale

    Ricevuta n. ___/2007

    Il sottoscritto ________________ nato a _________ il ____________________ e residente in ________________________________, Codice Fiscale __________________, dichiara di ricevere la somma di euro ___________ (pari ad un compenso lordo di euro __________ al netto della ritenuta d?acconto del 20% per euro __________) da [generalità complete del committente] __________________________________,
    con riferimento alla lettera di incarico del _____________ (il cui contenuto si richiama integralmente), a titolo di compenso per prestazione meramente occasionale ai sensi dell?art. 2222 e ss. del codice civile, senza vincolo di subordinazione ed orario.
    Il sottoscritto dichiara di non essere titolare di partita Iva e di non essere iscritto ad alcun albo professionale.

    Luogo e data __________________

    Prestazione meramente occasionale di cui all?art. 67, lett. L) del D.P.R. 917/86 (redditi diversi). Esclusa dal campo di applicazione dell?IVA ai sensi dell?art. 5 del D.P.R. 633/72 (carenza del presupposto soggettivo).

    In fede, ________________ [solo firma collaboratore]

    Marca da bollo sull?originale (attualmente 1,81 euro
    se l?importo del compenso lordo della presente
    ricevuta è superiore a 77,46 euro)
    **


  • Super User

    **Esempio informativa per un Forum
    **di Bsaett

    1. Premessa
    Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 - ?Codice in materia di protezione dei dati personali? (di seguito denominato ?Codice?), la/il (nome titolare), in qualità di ?Titolare? del trattamento, è tenuto a fornirle informazioni in merito all'utilizzo dei suoi dati personali.

    2. Fonte dei dati personali
    La raccolta dei suoi dati personali viene effettuata registrando i dati da lei stesso forniti, in qualità di interessato, al momento della registrazione al Forum di discussione.

    3. Finalità del trattamento
    I dati personali sono trattati per le seguenti finalità:

    1. Pubblicare il suo messaggio nel Forum ?..(denominazione del Forum)..? per consentirle di inviare messaggi con i quali rappresentare fatti ed opinioni e nei quali inserire ogni informazione ritenga possa interessare il pubblico, nel rispetto della dignità e della onorabilità dei terzi e nell?osservanza della legislazione vigente;
    2. realizzare indagini dirette a verificare il grado di soddisfazione degli utenti sui servizi offerti o richiesti;
    3. .....indicare eventuali altre finalità nel caso di raccolta di dati obbligatori diversi dall'indirizzo e-mail.
      Per garantire l'efficienza del servizio, la informiamo inoltre che i dati potrebbero essere utilizzati per effettuare prove tecniche e di verifica.

    4. Modalità di trattamento dei dati
    In relazione alle finalità descritte, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità sopra evidenziate e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.
    Adempiute le finalità prefissate, i dati verranno cancellati o trasformati in forma anonima.

    5. Facoltatività del conferimento dei dati
    Il conferimento dei dati è facoltativo, ma in mancanza non sarà possibile pubblicare il suo messaggio nel Forum ?...(denominazione del Forum)...?, o .........(inserire tutte le finalità sopra indicate), realizzare indagini dirette a verificare il grado di soddisfazione degli utenti sui servizi offerti, volte a migliorare la qualità dei servizi.

    6. Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di Responsabili o Incaricati
    I suoi dati personali potranno essere conosciuti esclusivamente dagli amministratori e moderatori del forum, individuati quali Incaricati del trattamento. Esclusivamente per le finalità previste al paragrafo 3 (Finalità del trattamento), possono venire a conoscenza dei dati personali società terze fornitrici di servizi per il forum, previa designazione in qualità di Responsabili del trattamento e garantendo il medesimo livello di protezione.

    7. Diritti dell'Interessato
    La informiamo, infine, che la normativa in materia di protezione dei dati personali conferisce agli Interessati la possibilità di esercitare specifici diritti, in base a quanto indicato all?art. 7 del ?Codice? che qui si riporta:

    1. L?interessato ha diritto di ottenere la conferma dell?esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
    2. L?interessato ha diritto di ottenere l?indicazione:
    3. dell?origine dei dati personali;
    4. delle finalità e modalità del trattamento;
    5. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l?ausilio di strumenti elettronici;
    6. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell?art. 5, comma 2;
    7. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
    8. L?interessato ha diritto di ottenere:
    9. l?aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l?integrazione dei dati;
    10. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    11. l?attestazione che le operazioni di cui alle lettere a. e b. sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
    12. L?interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
    13. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    14. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

    8. Titolare e Responsabili del trattamento
    Il Titolare del trattamento dei dati personali di cui alla presente Informativa è (nome titolare), con sede in (indirizzo della sede).
    Il (nome titolare) ha designato quale Responsabile del trattamento, ...(indicare il responsabile del trattamento designato).
    Lo stesso è responsabile del riscontro, in caso di esercizio dei diritti sopra descritti.
    Al fine di semplificare le modalità di inoltro e ridurre i tempi per il riscontro si invita a presentare le richieste, di cui al precedente paragrafo, a (nome titolare), contattandolo all?indirizzo email (indirizzo email).
    L?amministratore