• User

    Pacco da restituire pagare, venditore maleducato

    Buonasera e auguri a tutto lo staff e gli utenti.
    Vi pongo un quesito su ciò che mi sta succedendo.
    Poche settimane fa comprai un prodotto su ebay, pagando con paypal, da un venditore che non opera in Italia ma in Europa. Il paese non lo conosco.
    Dopo qualche ora dall'acquisto ricevetti una notizia di lavoro che mi metteva nelle condizioni di dover annullare l'ordine visto che, oltre a dover partire per diversi mesi ed essere quindi assente dalla mia abitazione, sarebbe cambiata sensibilmente la mia condizione economica.
    L'ordine quindi è stato annullato e io sono stato rimborsato.
    IL PROBLEMA:
    pochi giorni dopo quanto sopra descritto, il pacco arriva comunque e una persona fidata che abitava nel palazzo lo ha ritirato e riposto nella mia abitazione. Dico "abitava" perché questa persona, ora non ci abita più.
    Tra varie cose purtroppo mi passa di mente la faccenda e l'altro giorno, ricordandomene, apro immediatamente ebay per segnalare la questione al venditore e trovo un suo messaggio che mi chiedeva la disponibilità a inviarmi un etichetta, a suo carico, per effettuare la spedizione.
    Io ho comunicato al venditore l'impossibilità fisica di spedire il pacco visto che non sono presente a casa e ho aggiunto che a questo punto l'unica soluzione è pagare a lui la merce. Ho aggiunto però la richiesta di uno sconto per queste ragioni:

    • tale spesa non è più facilmente affrontabile per me, infatti avevo chiesto l'annullamento,
    • la merce la avrei potuta visionare soltanto fra 6 mesi, al mio ritorno, quando ormai nuovi prodotti sarebbero usciti rendendo quello ormai obsoleto (trattasi di prodotto di tecnologia).
      La risposta del venditore è stata alquanto scortese e ciò mi ha fatto sorgere una domanda e una curiosità:
      Posso io far valere la mia parola un po' di più verso questo venditore maleducato? Oppure corro il rischio di essere denunciato per qualche motivo?

    PS: ho telefonato sia al servizio clienti paypal, sia al servizio clienti ebay ed entrambi mi hanno detto che per loro la questione è chiusa e il ve digore non potrà mai aprire una pratica con loro contro di me.

    PS2: la persona che mi ha ritirato il pacco lo ha semplicemente ritirato senza firmare nulla, in più come ho detto, lo ha riposto all interno della mia abitazione e attualmente non vive più in quel palazzo e non posso chiederle di fare il reso per me (ex vicina di casa con cui ho avuto una relazione)

    Vi ringrazio infinitamente


    caygri.com 1 Risposta
  • Moderatrice

    @vycanismajoris sinceramente non ho capito niente...

    1. sei tu che vendi o che compri?
    2. se hai chiesto l'annullamento e dici che il pacco ti arrivava dopo mesi come mai ti è arrivato dopo pochi giorni?
    3. non è chiaro.

  • User

    Ciao! ti ringrazio per la risposta e chiedo scusa se non sono riuscito a spiegarmi. Cercherò di essere più diretto.
    Ho acquistato un prodotto online. Subito dopo ho annullato l'acquisto e ho ricevuto il rimborso. Qualche giorno dopo arriva il pacco lo stesso, il venditore ha commesso un errore e me lo ha spedito. Il venditore mi ha contattato poi per chiedermi di rispedirglielo a sue spese. Io ho risposto che ero impossibilitato a spedirglielo perché ormai mi ero spostato per lavoro e a casa non ci sarei tornato per un pò. Ho quindi proposto che l 'unica soluzione era pagarglielo ma ho chiesto se fosse possibile l'applicazione di uno sconto visto che:

    • la spesa avrebbe gravato in modo non indifferente, visto che per motivi miei poi avevo annullato l'ordine.
    • la merce non l'avrei potuta visionare prima di 6 mesi visto che quello è il tempo per cui sarò via per lavoro.
      Ho ricevuto a questa mia domanda una risposta tutt'altro che di cortesia e vista la situazione vorrei chiedervi:
      Chi ha il coltello dalla parte del manico? Vista la poca educazione del venditore posso io far valere un pò di più la mia volontà cercando di insistere oppure rischio una qualche tipo di denuncia?

    ps: l'acquisto è stato fatto sulla piattaforma ebay con metodo di pagamento paypal. Ho chiamato il servizio clienti di entrambi ed entrambi mi hanno riferito che per loro la pratica è chiusa e il venditore non potrà mai aprire una contestazione tramite nessuno dei due canali.


  • Moderatrice

    perdonami se ti ha mandato la merce e rivuole la spedizione a sue spese, nessun problema dai indirizzo nuovo o del tuo ufficio.
    Commercialmente se lo vuoi acquistare ti può fare uno sconto ma è una sua scelta.
    Il resto tutte tue scuse.


  • User

    Ti ringrazio per la risposta. In realtà io sono all'estero e il pacco non lo ho fisicamente. questo è il problema. Mi dispiace dare l'idea di essere in mala fede, non è così. Altrimenti non avrei neanche risposto alla mail e non avrei neanche dato come unica soluzione al venditore il pagamento da parte mia, cosa che non era più il massimo in questo periodo. lo sconto lo sto chiedendo per i motivi sopra scritti che mi sembrano validi.
    Ora la mia domanda è: il venditore ha modo, legalmente parlando, di pretendere da me il pagamento della merce?


    caygri.com 1 Risposta
  • Moderatrice

    @vycanismajoris ok allora in malafede è chi ha ricevuto il tuo pacco. Perchè non lo può mandare indietro?
    Paga e amen.


  • User Attivo

    Direi che il venditore è stato correttissimo.. ti ha chiesto di restituire la merce a spese sue e non tue..
    Se poi decidi di tenerlo è una tua scelta... se poi lui vuol farti uno sconto è una sua scelta (magari vero che fai risparmiare le spese di spedizione.. ma chiedere è lecito accettare la sua scelta un obbligo)
    Quindi, secondo me o lo tieni e lo paghi full.. o lo rendi e non ti costa nulla... insomma da qualche parte quel pacco lo hai... o lasci la casa abbandonata a se stessa per 6 mesi.. dai su 🙂