• User

    Domande generali guadagni dal web

    Salve,
    Mi scuso se gli argomenti di cui parlerò sono già inclusi in altre discussioni passate, ma preferisco spiegare il tutto in modo unico, così da farmi un' idea più precisa della mia situazione.
    Volevo chiedere gentilmente, se qualcuno mi sapesse dare una risposta base, riguardo i guadagni che si possono generare tramite web.
    In passato tramite CAAF - CGIL ho dichiarato alcune piccole entrate provenienti da Youtube ed il programma affiliazione di amazon, poi, per un fatto di risposte mai sicure da parte loro ( e la mia paura senza sicurezza ), ho preferito stoppare il tutto. Ho provato nuovamente a contattarli negli scorsi giorni, per sapere se fossero più informati, ma la situazione è sempre la stessa.
    Oggi quindi, essendo senza lavoro, ed essendo in attesa di controlli legati alla salute fisica e nuove terapie, avevo pensato di generare nuovamente anche piccole entrate che potrebbero farmi comodo.
    In particolare, avrei pensato di attivare nuovamente la monetizzazione su Youtube, attivare nuovamente il programma di affiliazione di Amazon, e magari attivare le donazioni durante alcune probabili live, che andrei a fare su Youtube e magari Twitch.
    Ora la domanda, per tutto questo, avrei bisogno di aprire partita iva ? Oppure sotto una soglia minima annuale, è possibile dichiarare le entrate in altri modi ?
    Sono anche disponibile ovviamente ad andare da un commercialista, però volevo capire se ne può valere la pena, visto che probabilmente le entrate potrebbero essere molto basse e coprire a malapena le spese.
    Ringrazio chiunque mi sappia dare una risposta, anche di base, giusto per capire se potrebbe valerne la pena, oppure se è meglio lasciar perdere per il momento.
    Grazie mille per la disponibilità, buona giornata.
    Davide


    G 1 Risposta
  • Super User

    Buongiorno @Davide_B

    Se il lavoro è svolto con occasionalita (1-2 volte l'anno) puo andare bene anche dichiararli come altri redditi nel quadro RL del modello redditi ma se il lavoro è continuativo sara necessario aprire partita iva, non esistono altre soluzioni.

    Aderendo al regime forfettario si puo avere un risparmio fiscale.

    IMPORTANTE: Il mio è solo un parere personale il comportamento fiscale da adottare lo dovrai concordare col tuo commercialista o esperto fiscale

    Un Saluto