• User

    Passaggio database mysql verso altro Hosting

    Ho un sito che è ospitato presso una casa di hosting italiana molto nota. I prezzi sono buoni. Ma guardando il mio WP ho notato che nello stato di salute del mio Database c'è scritto che la versione è molto obsoleta. versione 5.02 se non erro.

    Ho contattato la mia casa di hosting e gli ho chiesto di fare gli aggiornamenti.

    La risposta è stata alquanto singolare. Ossia loro non mi aggiornano la versione del database per non ben precisati motivi di privacy...E me la devo aggiornare io seguendo delle loro guide. Per un aggiornamento alla 5.7 con un database che loro mi darebbero in Omaggio....

    Siccome non ho molto esperienza di database ho chiesto a persone piu' esperte di me e mi viene detto che fare passare il WP da una 5.02 a una 5.7 con database importanti 600 mb comporta dei rischi e che ci vuole anche una buona connessione stabile, cosa che io non ho...Tralasciando che anche se pago poco ...secondo me dovrebbero in teoria tenermi aggiornati i database senza nessuno esborso...o in ogni modo farmi presente il problema quando il mese scorso ho rinnovato...

    Cmq mi sono guardato in giro e ho visto alcune case , io ho individuato Siteground e Register che per dei prezzi non eccessivi mi farebbero il cambio hosting.

    Domanda

    Il trasferimento dei dati del database dall'attuale soluzione alla loro soluzione , me lo fanno loro?

    Il nome l'ho registrato con i precedenti, poi come funziona devo pagare i nuovi che si occupano di tutto, oppure per il nome devo continuare a pagare gli attuali?

    E sarei curioso anche di sapere se veramente gli attuali gestori mi possono costringere per legge a dovere fare il trasferimento manuale IO dalla versione 5 alla versione 5.7, hanno specificato che tutti lo stanno facendo senza obbiezioni, insomma sono io che rompo...

    Grazie e scusate se sono stato prolisso.


  • User Attivo

    Ciao Slad_Five,

    dipende da che tipo di servizio hai con l'attuale fornitore.
    Se si tratta di un normale piano di hosting, è insolito che l'utente abbia la possibilità di effettuare aggiornamenti dei servizi sul server... ma se si tratta di un VPS, un server dedicato o altro servizio non gestito, è corretto che ad effettuare l'operazione debba essere tu. Ti chiedo quindi, che tipo di servizio hai sottoscritto con l'attuale fornitore?

    Per quanto riguarda la migrazione dei dati da un fornitore ad un altro, solo il nuovo fornitore può risponderti. Le politiche sono diverse da un'azienda all'altra, c'è chi non se ne occupa neanche a pagamento, chi se ne occupa gratuitamente e chi invece lo fa a pagamento. Meglio chiedere quindi prima di ordinare.


  • User

    Ciao Shazan io ho una soluzione hosting sharing condivisa. L'aggiornamento l'hanno sempre fatto loro, adesso dicono che devo farlo io. Alla base di tutto suppongo mi è sembrato di capire che hanno avuto problemi e quindi scaricano sull'ultima ruota del carico noi. Nel senso che se sbaglio sbaglio io...e non posso dire nulla. Ma ovviamente si tratta un sito con 600 Mb di DB e mi sono consultato con esperti in questi giorni e mi hanno altamente sconsigliato di prendermi questa impegno perchè mi dicono che ci sono dei problemi di compatibilità fra le due versioni di DB 5 e 5.7 e se qualche cosa va male , poi loro non sono responsabili. Questo mi sembra di avere capito.

    Sul secondo punto mi sono spiegato male. Mi sono informato per il trasferimento. E me lo fanno per un prezzo esiguo. Nel caso specifico passerei sempre da sharing a sharing ma ad una soluzione sui 180 euri annui, da circa 50, che spero sia piu' sicura. L'attuale server è anche abbastanza lento. Volevo sapere se il nome del sito che ho registrato con la società vecchia...devo continuare a pagarlo alla società vecchia al momento del rinnovo. Oppure la nuova mi si occupa del tutto e devo pagare unicamente la nuova società.

    Grazie.


  • User Attivo

    Ciao Slad_Five, su un server condiviso non è possibile aggiornare mySQL, certo è che la versione 5 è molto datata considerando che l'ultima versione MariaDB è la 10.3.22 e trovo molto strano che non venga aggiornata, anche solo per sicurezza.

    La maggior parte dei Provider effettuano la migrazione completa del sito web. Se per il nome del sito intendi il nome a dominio, hai due possibilità mantenerlo sul vecchio Provider e impostare i dns in modo che puntino sul nuovo server oppure trasferirlo presso il nuovo Provider.


  • User

    @Xlogic said:

    Ciao Slad_Five, su un server condiviso non è possibile aggiornare mySQL, certo è che la versione 5 è molto datata considerando che l'ultima versione MariaDB è la 10.3.22 e trovo molto strano che non venga aggiornata, anche solo per sicurezza.

    La maggior parte dei Provider effettuano la migrazione completa del sito web. Se per il nome del sito intendi il nome a dominio, hai due possibilità mantenerlo sul vecchio Provider e impostare i dns in modo che puntino sul nuovo server oppure trasferirlo presso il nuovo Provider.

    Sinceramente non sono esperto. Ho scritto aggiornare intendo che mi facevano l'upgrade in automatico alla nuova versione. Almeno fino a quando non siamo arrivati alla versione 5. Ora dicono che la devo fare io. E tutti quelli che ho sentito me lo stanno sconsigliando

    Non è un problema di dns , siccome non l'ho mai fatto prima, io volevo per esempio acquistare un hosting sharing da register e passare del tutto con loro senza avere nulla a che vedere con la vecchia soluzione. Ossia arrivo a fine anno pago 180 euro e chiudo. Non è che poi per esempio mi tocca pagare 180 da una parte e dopo devo pagare anche la registrazione del nome dominio dall'altra? Anche per comodità preferirei avere a che fare solo con una casa.

    Era questo il mio dubbio, grazie XLogic.


  • User Attivo

    @Slad_Five said:

    Sinceramente non sono esperto. Ho scritto aggiornare intendo che mi facevano l'upgrade in automatico alla nuova versione. Almeno fino a quando non siamo arrivati alla versione 5. Ora dicono che la devo fare io. E tutti quelli che ho sentito me lo stanno sconsigliando

    Non è un problema di dns , siccome non l'ho mai fatto prima, io volevo per esempio acquistare un hosting sharing da register e passare del tutto con loro senza avere nulla a che vedere con la vecchia soluzione. Ossia arrivo a fine anno pago 180 euro e chiudo. Non è che poi per esempio mi tocca pagare 180 da una parte e dopo devo pagare anche la registrazione del nome dominio dall'altra? Anche per comodità preferirei avere a che fare solo con una casa.

    Era questo il mio dubbio, grazie XLogic.

    Si, è proprio questo il punto, un utente non può aggiornare mySQL su un server condiviso, ma deve essere fatto da un amministratore di sistema.

    Se trasferisci il dominio non dovrai pagare nulla al vecchio provider, ma pagherai il costo del trasferimento al nuovo provider. Lato hosting, solitamente i contratti sono annuali, quindi lascia scadere il vecchio hosting, se hai dubbi verifica il contratto del vecchio provider.

    Ciao.


  • User Attivo

    @Slad_Five said:

    Ossia arrivo a fine anno pago 180 euro e chiudo.

    Perdonami ma 180 euro l'anno per un piano di hosting condiviso? Che caratteristiche avrebbe questo piano per costare così tanto?
    La sicurezza non dipende dal prezzo ma dalla competenza di chi lavora nell'azienda. Un piano da 20 € di un'azienda può essere più sicuro di uno di 180 € di un'altra.


  • User Attivo

    @Shazan said:

    Perdonami ma 180 euro l'anno per un piano di hosting condiviso? Che caratteristiche avrebbe questo piano per costare così tanto?
    La sicurezza non dipende dal prezzo ma dalla competenza di chi lavora nell'azienda. Un piano da 20 € di un'azienda può essere più sicuro di uno di 180 € di un'altra.

    🙂 Effettivamente, 180€ all'anno è molto per un condiviso.


  • User

    @Xlogic said:

    Ciao Slad_Five, su un server condiviso non è possibile aggiornare mySQL, certo è che la versione 5 è molto datata considerando che l'ultima versione MariaDB è la 10.3.22 e trovo molto strano che non venga aggiornata, anche solo per sicurezza.

    La maggior parte dei Provider effettuano la migrazione completa del sito web. Se per il nome del sito intendi il nome a dominio, hai due possibilità mantenerlo sul vecchio Provider e impostare i dns in modo che puntino sul nuovo server oppure trasferirlo presso il nuovo Provider.

    Si il punto è proprio qui....loro mi dicono che mi regalano un nuovo database dove ci trovo dentro la 5.7 e non la 5.02. Ma devo fare l'import e export del mio database. Io ho risposto che se proprio devo il db con la mysql 5.7 lo pago anche se secondo me non è dovuto, ma l'aggiornamento lo fanno loro. Risposta per motivi di privacy , che sinceramente non c'entra assolutamente nulla di nulla secondo me....la devo fare io questa migrazione e loro non la possono piu' fare.

    A questo punto mi sono un attimo informato e mi è stato sconsigliato di fare io questa operazione specialmente in caso di database di 600 MB come il mio per possibili problemi di compatibilità e altro..... E quindi mi sono guardato un attimo intorno per spostare l'intero sito web altrove.

    E questa è tutta la storia.


  • User

    @Xlogic said:

    🙂 Effettivamente, 180€ all'anno è molto per un condiviso.

    Rispondo sia a Xlogic che a Shazan , ho errato io sono 140 euro. Pero' per questa cifra mi garantiscono 100 mila visitatori al mese, che sono cmq meno di quanti ne faccio intorno ai 60-70 mila , ma almeno chiudo il discorso.


  • User Attivo

    @Slad_Five said:

    Pero' per questa cifra mi garantiscono 100 mila visitatori al mese

    Io non so a quale provider ti riferisci (e non è mio interesse saperlo) ma è impossibile prevedere quanti visitatori può gestire un piano di hosting, perché entrano in gioco troppi fattori che l'hoster non può conoscere fino a quando il sito non è ospitato sul server. E' un dato troppo fumoso per garantire qualcosa...


  • User

    @Shazan said:

    Io non so a quale provider ti riferisci (e non è mio interesse saperlo) ma è impossibile prevedere quanti visitatori può gestire un piano di hosting, perché entrano in gioco troppi fattori che l'hoster non può conoscere fino a quando il sito non è ospitato sul server. E' un dato troppo fumoso per garantire qualcosa...

    Guarda non chiedere a me di queste cose perchè sono ignorante in materia...molto ignorante.

    Cmq è il taglio medio di Register degli hosting condivisi , insomma pago intorno a 140 euro e mi dicono che ho questo...sono sul mercato da tanto tempo , probabilmente hanno qualche dato statistico che li conforta non ho idea.

    Come ditta mi viene detto che insomma garantiscono una certa affidabilità. Sinceramente per me è sufficiente.

    Grazie x le risposte che mi avete dato.


  • User Attivo

    @Slad_Five said:

    Guarda non chiedere a me di queste cose perchè sono ignorante in materia...molto ignorante.

    Avendo più di 20 anni di esperienza nel settore infatti stavo cercando di aiutarti.

    Ad ogni modo, in bocca al lupo con la tua scelta, magari poi ci racconti come va in modo che possa servire anche ad altri con le tue stesse esigenze.


  • User

    @Shazan said:

    Avendo più di 20 anni di esperienza nel settore infatti stavo cercando di aiutarti.

    Ad ogni modo, in bocca al lupo con la tua scelta, magari poi ci racconti come va in modo che possa servire anche ad altri con le tue stesse esigenze.

    Ma infatti ti ringrazio ci mancherebbe , ti garantisco che mi hai aiutato , te e Xlogic a comprendere molte cose. Rimane il fatto che cmq a questo punto dato che sono irremovibili nel dirmi che la migrazione dalla 5 alla 5-7 la devo fare io....e per i motivi detti non me la sento...in sincerità non ho nemmeno intenzione di stare a fare il tira e molla con loro...dato sono sicuro che alla fine la perdo io al 100%....e cmq .una decisione sono costretto a prenderla e qui magari sono + cari, ma mi dicono che sono una buona ditta, peace ingoio e zitto. Poi se avrò dei problemi ci mancherebbe ve ne farò partecipi.


  • User Attivo

    @Slad_Five said:

    sono irremovibili nel dirmi che la migrazione dalla 5 alla 5-7 la devo fare io

    O c'è qualcosa nella configurazione del tuo hosting space che hai dimenticato, o non saprei, davvero questa cosa mi giunge nuova. E' vero che conosco persone con CMS basati su PHP 5.6 e database grandini, e li non si tratterebbe di migrare solo il database, ma di spostarli su una struttura diversa con tutte le incognite del caso. Beh mancano molti dettagli, poiché la risposta è alquanto strana! Anche per quanto riguarda la motivazione fornita alla base.