Dopo 16 anni di attività del Forum GT, oggi, da quello stesso forum, nasce una nuova Community: Connect.gt
Attualmente siamo in fase Alpha 0.1
SCOPRI TUTTE LE NOVITÀ CLICCANDO QUI

Oppure Lascia un feedback, Segnala un bug, Suggerisci miglioramenti o Togliti un dubbio!
  • User Newbie

    Eredità con abuso edilizio

    Buongiorno a tutti, vorrei una cortese informazione. Dopo la morte di mio suocero ed essendo ancora in vita mia suocera, lei pur avendo la separazione dei beni, si è provveduto solo alla pratica di successione dell immobile e dei terreni di mio suocero ai 5 figli. Anche mia suocera aveva una percentuale che al momento non ricordo.
    Comunque i 5 fratelli risultano a tutt'oggi essere proprietari di un 5°.

    Mia suocera è deceduta e vorremmo procedere al frazionamento dell'immobile.

    Il problema è che una parte dell'immobile è stata costruita abusivamente da mio suocero ed è stata destinata a mio marito e a un altro fratello tramite un testamento.

    Vorrei sapere se le spese di sanatoria dell'abuso edilizio e quindi dell'illecito amministrativo devono essere solo a carico dei 2 figli destinatari di quella parte oppure devono essere divisi per tutti i 5 figli.
    Secondo me sarebbe logico che siano tutti i figli a pagare la sanatoria di un abuso edilizio
    commesso dal loro padre ma ho avuto delle discussioni con mia cognata la quale dice che è solo un problema nostro.

    Grazie a chi mi vorrà rispondere.:wink3:


  • User Attivo

    Il notaio in fase di successione ha fatto notare la cosa? Com'è stato deciso di gestirla?
    Se quello step "si è perso" adesso mi sa che spetta solamente a voi provvedere.


  • User Newbie

    Premetto che le pratiche le ha fatte mia cognata.
    A me risulta che la successione sia stata fatta sugli immobili dichiarati e quindi in regola.