• User Newbie

    Trasperimento sito e ricerca Hosting

    Ho bisogno di un consiglio. Purtroppo continuo ad avere problemi con il mio sito
    Assistenza inesistente nel week-end, un antispam settato male che, spesso si catture le e-mail buone, oppure e-mail che vengono recapitate dopo ore. Sono riuscito a farmi stornare la fattura del vecchio provoder che, gestivca anche il sito web, in quanto non sono in gradi di risolvere il problema.
    Così mi tocca cercare anche una nuova web-agency.
    Volevo utilizzare un server dedicato ma, me l'hanno sconsigliato, perchè il traffico non è elevato e, il sito non occupa moltissima banda.
    Inoltre un dedicato non ha il pannello di controllo compreso nel costo.
    Che cosa ne pensate di questa soluzione?
    piano hosting KeliCMS Il piano ha un costo di € 59,00 + iva /anno ed include il
    A questo piano si affiancherà l’opzione spam expert come filtro delle email per lo spam. Il costo di tale opzione è di € 29,99 + iva.
    Se lo desideri si può anche attivare l’opzione per migliorare l’invio delle email, che ha un ulteriore costo di € 29,99 + iva che è la versione di spam expert per l’invio.
    La migrazione del sito invece ha un costo di € 59,00 + ivau na tantum.

    Non mi sembra malaccio.

    Che cosa ne pensate?

    Grazie a tutti per la cortese risposta.


  • Moderatore

    Ciao
    ti invito a leggere il Regolamento di questa sezione. In particolare dovresti indicare Nome Cognome e sito.


  • User Newbie

    Volentieri.
    Alberto Mariscotti
    Il sito è tramaexpress .it


  • User Attivo

    @RECAPITI said:

    Che cosa ne pensate?

    Non mi permetto di giudicare caratteristiche e prezzi dell'hosting ma i costi di migrazione mi sembrano un po' elevati, considerando anche che c'è chi la fa gratuitamente.
    E' un sito particolarmente voluminoso o complicato da migrare?


  • User Newbie

    Buonasera.
    Assolutamente no, c'è un Db ma è molto semplice.
    Più che altro non volevo guardare il discorso del prezzo ma, della configurazione.
    Purtroppo noi siamo un pony express e, avere un blocco delle e-mail o il sito down ci comporterebbe dei problemi.
    Per questo sto cercando una soluzione ottimale.


  • Moderatore

    Ciao
    l'offerta non è male ma sinceramente farei seguire la migrazione da un professionista esterno che monitori il tutto. Se fatta ad arte il down della migrazione durerà al massimo un paio di ore dovuto al cambio di Dns. Io di solito lo faccio partire alla mezzanotte del sabato o della domenica in modo da minimizzare l perdite in informazioni.

    Attenzione a far fare tutto all'hosting senza monitorarlo perchè nel sito potrebbero esserci procedure automatiche/script che potrebbero rompersi nella migrazione. Prima di fare lo switch dovete testare tutto ad arte. Inoltre se avete molti ordini e questi vengono salvati sul sito avrete un disallineamento dei database tra il sito "vecchio" e quello "nuovo".


  • User

    Per esperienza personale hanno un'assistenza davvero fantastica, mi hanno risposto sempre nel giro di pochi minuti risolvendo il problema.
    Sui servizi mi sono sempre trovato bene, anche se dipende sempre da quanto ti aspetti, non ho mai avuto troppe pretese.
    Costo per migrazione concordo sia un po' caro, anche se ho trovato questo servizio dove fanno la migrazione gratuita, potresti provare a contattarli keliweb.it/hosting/migrazione-sito-web.php


  • User Newbie

    Grazie per le info.
    Il Db non importa, in quanto ci arrivano le mail degli ordini e, anche se non registra qualcosa, non importa.
    Non vorrei loro avessero una procedura automatica per trasferire i siti e, poi si sballa qualcosa.
    Valuto con attenzione come procedere.


  • User Newbie

    Grazie per le info.
    Il Db non importa, in quanto ci arrivano le mail degli ordini e, anche se non registra qualcosa, non importa.
    Non vorrei loro avessero una procedura automatica per trasferire i siti e, poi si sballa qualcosa.
    Valuto con attenzione come procedere.@Sermatica said:

    Ciao
    l'offerta non è male ma sinceramente farei seguire la migrazione da un professionista esterno che monitori il tutto. Se fatta ad arte il down della migrazione durerà al massimo un paio di ore dovuto al cambio di Dns. Io di solito lo faccio partire alla mezzanotte del sabato o della domenica in modo da minimizzare l perdite in informazioni.

    Attenzione a far fare tutto all'hosting senza monitorarlo perchè nel sito potrebbero esserci procedure automatiche/script che potrebbero rompersi nella migrazione. Prima di fare lo switch dovete testare tutto ad arte. Inoltre se avete molti ordini e questi vengono salvati sul sito avrete un disallineamento dei database tra il sito "vecchio" e quello "nuovo".


  • User Attivo

    @Sermatica said:

    Ciao
    l'offerta non è male ma sinceramente farei seguire la migrazione da un professionista esterno che monitori il tutto. Se fatta ad arte il down della migrazione durerà al massimo un paio di ore dovuto al cambio di Dns. Io di solito lo faccio partire alla mezzanotte del sabato o della domenica in modo da minimizzare l perdite in informazioni.

    Attenzione a far fare tutto all'hosting senza monitorarlo perchè nel sito potrebbero esserci procedure automatiche/script che potrebbero rompersi nella migrazione. Prima di fare lo switch dovete testare tutto ad arte. Inoltre se avete molti ordini e questi vengono salvati sul sito avrete un disallineamento dei database tra il sito "vecchio" e quello "nuovo".

    Scusa, ma non sono d'accordo. Durante la migrazione non ci sono e non ci devono essere down del sito, se cambi i dns devi attendere la loro propagazione. Anche per quanto riguarda il trasferimento dei files/database è cura del tecnico trasferire e configurare per bene il sito. Perlomeno questa la nostra prassi.


  • User Attivo

    Ciao,

    ti posso consigliare uno degli hosting di ServerPlan. Ha SpamAssassin incluso nel pannello (cPanel) che, se settato bene, è un ottimo antispam.

    Inoltre per la migrazione della posta (account + email) puoi utilizzare il loro servizio (compreso nel prezzo) di migrazione che si appoggia ad ImapSync (imapsync.lamiral.info), uno dei migliori se non il miglior tool per migrare la posta da un server ad un altro.

    Se non vado errato la migrazione è inclusa nel prezzo, però penso dipenda da come è fatto il sito (WP, Joomla, Prestashop, etc...).

    Certo la scelta di dove migrare dipende anche dalle tue esigenze, se il traffico del sito non è elevato un hosting può andar bene, altrimenti vai di VPS ma ti serve un sysadmin per configurazione e mazzi vari.


  • User Attivo

    @Xlogic said:

    Scusa, ma non sono d'accordo. Durante la migrazione non ci sono e non ci devono essere down del sito, se cambi i dns devi attendere la loro propagazione. Anche per quanto riguarda il trasferimento dei files/database è cura del tecnico trasferire e configurare per bene il sito. Perlomeno questa la nostra prassi.

    Sono daccordo, a che serve un professionista allora 😄


  • User Attivo

    Salve Sermatica,

    @Sermatica said:

    Io di solito lo faccio partire alla mezzanotte del sabato o della domenica in modo da minimizzare l perdite in informazioni.

    Secondo me se la migrazione venisse fatta correttamente, tecnicamente parlando, è indifferente dall'orario sui menzionati rischi di perdite di dati. Se invece si pensasse che i siti siano visitabili a fasce orarie penso che sia sbagliato per diversi motivi tra i quali il riscontro di una buona presenza nel mondo virtuale proprio nelle ore notturne del week-end oltre al ventaglio di fusi orari che ampliano ulteriormente le casistiche. E non parliamo dei bot…


  • Moderatore

    @Xlogic said:

    Scusa, ma non sono d'accordo. Durante la migrazione non ci sono e non ci devono essere down del sito, se cambi i dns devi attendere la loro propagazione. Anche per quanto riguarda il trasferimento dei files/database è cura del tecnico trasferire e configurare per bene il sito. Perlomeno questa la nostra prassi.

    Ciao, la pensiamo alla stessa maniera ma, probabilmente colpa mia, diciamo le stesse cose ma in modi diversi.

    Quello che intendo io per "down" erano proprio i disagi dovuti al cambio dns.
    In una recente migrazione durante la migrazione (durata qualche ora) il sito visibile era in parte il nuovo e in parte il vecchio. Quindi le email finivano un po sul vecchio sito e un po sul nuovo.
    In un altra migrazione il vecchio Hosting, di cui non faccio il nome, ha spento tutto appena ho inserito auth code nel nuovo hosting.


  • Moderatore

    @MenteLibera said:

    Salve Sermatica,
    Secondo me se la migrazione venisse fatta correttamente, tecnicamente parlando, è indifferente dall'orario sui menzionati rischi di perdite di dati. Se invece si pensasse che i siti siano visitabili a fasce orarie penso che sia sbagliato per diversi motivi tra i quali il riscontro di una buona presenza nel mondo virtuale proprio nelle ore notturne del week-end oltre al ventaglio di fusi orari che ampliano ulteriormente le casistiche. E non parliamo dei bot?

    Parlavo della mezzanotte in quanto sono abituato a lavorare con aziende e fino ad oggi mi hanno detto che il flusso email era minore nel fine settimana delle ore notturne.


  • User Attivo

    @Sermatica said:

    In una recente migrazione durante la migrazione (durata qualche ora) il sito visibile era in parte il nuovo e in parte il vecchio. Quindi le email finivano un po sul vecchio sito e un po sul nuovo.

    Si succede hai perfettamente ragione, in questo caso esistono strumenti che consentono di sincronizzare le caselle di posta tra vecchio e nuovo server, a patto ovviamente di tenere attivo il vecchio. Se uno ha pagato il servizio non possono spegnerti la macchina perchè presumono che tu abbia già migrato 🙂

    Sul discorso di fare migrazioni nel weekend sono in parte daccordo, in quanto anche io ho avuto a che fare con aziende che lavorano con la posta dal lun al ven o al max sab, quindi per evitare disagi ho ritenuto più opportuno iniziare la procedura di migrazione (auth code) nel we.