• User Attivo

    Ricerca AiFOS sulla collaborazione tra RSPP, RLS e medico competente

    Ricerca AiFOS sulla collaborazione tra RSPP, RLS e medico competente


    Disponibili in rete tre nuovi questionari rivolti a RSPP, RLS e medici competenti per indagare le relazioni e le collaborazioni tra i principali soggetti coinvolti nella sicurezza aziendale.


    È evidente come qualunque strategia di prevenzione aziendale passi attraverso un?idonea collaborazione tra datori di lavoro, dirigenti, preposti, lavoratori, servizio di prevenzione e protezione, medici competenti e rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS).
    In particolare, la varietà di fattori in gioco nelle problematiche di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro richiede non solo la necessità di competenze pluridisciplinari, ma anche di un alto grado di integrazione tra operatori come gli RSPP (Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione), i medici competenti e gli RLS.

    Qual è la relazione nelle aziende tra RSPP, RLS e medico competente? Quali sono le difficoltà più riscontrate? Si collabora insieme per predisporre e attuare la valutazione dei rischi?

    L?importanza della collaborazione tra RLS, RSPP e medici competenti
    Proprio per rispondere a queste domande sulla gestione della sicurezza nelle aziende, l?Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) ha predisposto una ricerca, dal titolo ?Obiettivo sicurezza: la collaborazione tra RLS, RSPP e Medico Competente?, per indagare le relazioni e le collaborazioni tra i soggetti coinvolti nella sicurezza aziendale e capire come le dinamiche relazionali influiscano sulla gestione stessa della salute e sicurezza in azienda. Una ricerca che verrà a costituire il futuro Rapporto AiFOS 2018.

    La ricerca ?Obiettivo sicurezza: la collaborazione tra RLS, RSPP e Medico Competente? parte dalla consapevolezza dell?importanza della cooperazione tra i vari componenti del Servizio di Prevenzione e Protezione quale prerequisito per garantire luoghi di lavoro sani e sicuri.

    I questionari per RLS, RSPP e medici competenti
    Sono stati predisposti tre diversi questionari in cui i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, i Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione e i Medici Competenti potranno indicare in quali attività vengono consultati in merito all'organizzazione della formazione e alla valutazione dei rischi, valutare le modalità di svolgimento della riunione periodica ed esprimere un giudizio sulle relazioni con gli altri attori coinvolti.

    Questi i vari link per compilare i questionari:

    •  link al questionario per i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza: https://goo.gl/y88P1F 
      
    •  link al questionario per i Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione: https://goo.gl/Z17da6
      
    •  link al questionario per i Medici Competenti: https://goo.gl/9kZmtS 
      

    Valutazione dei rischi e riunione periodica
    Ricordiamo che la valutazione dei rischi, una delle colonne portanti della gestione della salute e della sicurezza nelle aziende, è un processo che necessita di una collaborazione stretta tra i vari attori della sicurezza (datori di lavoro, RSPP, medici competenti e RLS/RLST).

    E ci sono poi anche altre attività che rappresentano il fondamento di una cooperazione efficace e dimostrabile. Ad esempio il sopralluogo negli ambienti di lavoro, uno dei momenti centrali in cui medici, datori di lavoro, RSPP e RLS possono interagire, o la riunione periodica annuale (obbligatoria per le unità produttive che occupano più di 15 lavoratori) nella quale si può realizzare il confronto fra tutte le figure della sicurezza.

    La compilazione del questionario
    Proprio perché solo la partecipazione di tutte le figure ai diversi processi decisionali può portare ad una reale tutela di salute e sicurezza nelle aziende, invitiamo dunque gli RSPP, gli RLS e i Medici Competenti a supportare la ricerca compilando il questionario e a diffondendo il link ad altri colleghi, al fine di ampliare il campione rappresentativo che costituirà la base della ricerca.

    Segnaliamo, infine, che i risultati della ricerca saranno pubblicati, come ogni anno, nei Quaderni della sicurezza AiFOS e diventeranno spunto di riflessione e discussione per un convegno nazionale che si terrà a Roma nel mese di dicembre.

    I dati raccolti nei questionari verranno elaborati e analizzati esclusivamente in forma anonima e aggregata - nel pieno rispetto della normativa sulla privacy - e non saranno riconducibili a singoli operatori o singole aziende.

    Chi volesse avere informazioni su come visionare, ricevere, utilizzare il questionario può fare riferimento a AiFOS via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - [EMAIL="relazioniesterne@aifos.it"]relazioniesterne@aifos.it[/EMAIL]

    10 maggio 2018
    [RIGHT][RIGHT] [/RIGHT][/RIGHT] [RIGHT][RIGHT]Ufficio Stampa di AiFOS[/RIGHT][/RIGHT] [RIGHT][RIGHT][EMAIL="ufficiostampa@aifos.it"]ufficiostampa@aifos.it[/EMAIL][/RIGHT][/RIGHT] [RIGHT][RIGHT]http://www.aifos.it/[/RIGHT][/RIGHT]