• User Newbie

    Validità Patto di non concorrenza HELP ME !!! DISPERATO RISCHIO DI PERDERE LAVORO

    buonasera a tutti stimati professionisti
    avrei questa questione da sottoporvi in riferimento ad un patto di concorrenza che vi descrivo.

    ho lavorato per una azienda come tecnico commerciale nel settore chimico, la mia RAL prevista ai tempi dell'assunzione era di 47.000 ? + benefits o strumenti di lavoro ( autovettura, carta di credito per le spese, pc laptop ).
    in parallelo l'azienda al fine dell'assunzione mi ha fatto firmare un patto di non concorrenza retribuito in busta paga con la voce indennità art. 2125 pari a ? 100 lorde.

    la lettera di patto era molto basilare in cui veniva riportato solo:
    l'azienda xxxxx si impegna a retribuire la somma di 100 ? mensili per 13 mensilità al sig nicolagiardi a titolo di patto di non concorrenza, per anni xx, il dipendente si impegna a non prestare opera in aziende concorrenti, in caso contrario dovrà risarcire la somma di ? 100 per ogni mese di anzianità di servizio da versare al sig. xxxx responsabile commerciale.
    dopo cessazione di rapporto di lavoro ho lavorato fuori dal settore per un anno e mezzo dopo di ché sono rientrato per un azienda che è concorrente.

    qui nasce il problema, la vecchia azienda chiama il mio attuale datore di lavoro ( titolare ), per chiedere la mia effettiva presenza che non viene smentita in quanto non era un mistero, il vecchio datore di lavoro riferisce all'attuale MA SAPETE CHE IL SIGNORE HA UN PATTO DI NON CONCORRENZA DI TRE ANNI CON NOI??? , qui scopro che il mio patto era di 3 anni e non di 1 come pensavo e mi ricordavo in quanto la lettera non ricordo di averla ricevuta in copia o se ricevuta smarrita.

    a questo punto rischio anche il mio attuale posto di lavoro, come mi posso comportare?? sottinteso che il comportamento avuto dal vecchio datore di lavoro ha il puro scopo di mettermi in difficoltà e farmi perdere il lavoro....

    il mio patto di non concorrenza come posso ritenerlo? nullo per inadeguatezza congrua della parte riconosciuta? nullo perchè riportava un territorio esteso come tutta italia?
    o non so datemi una mano su come procedere e come mi devo comportare in quanto sono in seria difficoltà, ho già sentito 2 legali ma ognuno mi ha dato spiegazioni differenti...

    i signori possono scrivere ufficialmente sia a me che alla azienda per cui lavoro per obbligarli a recidere il contratto??

    please help me

    nicolagiard


  • Super User

    Da come ha scritto
    in caso contrario dovrà risarcire la somma di € 100 per ogni mese di anzianità di servizio
    tutto quello che possono pretendere (ammesso che il patto sia valido e questo dovrà deciderlo eventualmente un giudice) sono cento euro moltiplicati per il numero di mesi in cui è stato loro dipendente.
    Quindi il posto di lavoro attuale NON E' IN DISCUSSIONE
    Opinione personale si intende.


  • User Newbie

    Sicuramente potrebbe essere una via di uscita
    Comunque il loro obbiettivo è che lasci
    Se no non avrebbe avuto senso chiamare il nuovo datore di lavoro che comunque come nuovo assunto ho un periodo di prova che è di 6 mesi anche se sono un quadro
    Capisci che la situazione è difficile

    Qui bisogna smontare la loro linea
    Vorrebbero mandare anche istanza alla nuova azienda per farmi licenziare

    Avvalendosi della procedura di urgenza


  • Super User

    Se dovessi perdere il lavoro a causa di un loro intervento DIVERSO dalla richiesta dell'indennità citata si esporrebbero ad una richiesta di danni da parte tua.
    Già il fatto di aver contattato direttamente il tuo attuale datore di lavoro non è una azione molto corretta ...
    Spendi un poco di tempo e di denaro andando da un legale esperto in cause di lavoro ... vedrai che saranno tempo e soldi ben spesi.


  • User Newbie

    Sicuramente lo farò
    Comunque sono cose sgradevoli da affrontare
    Devo cercare qualcuno di buon carisma e preparato
    Devo fare una ricerca perché non conosco assolutamente nessuno
    Se qualcuno riesce a darmi una mano in zona saronno

    Ty


  • Bannato User

    @nicolagiardi said:

    Sicuramente lo far� Comunque sono cose sgradevoli da affrontare Devo cercare qualcuno di buon carisma e preparato Devo fare una ricerca perch� non conosco assolutamente nessuno Se qualcuno riesce a darmi una mano in zona saronno Ty ok


  • Super User

    Leggi anche questo:
    http://www.ilsole24ore.com/art//2013-12-30/la-non-concorrenza-va-remunerata-064726.shtml?uuid=ABLrgjm

    Il corrispettivo va, quindi, previsto in relazione a tutti gli altri elementi del patto (oggetto, durata ed estensione territoriale) **e dovrà essere tanto maggiore quanto più sia:1) elevata la posizione gerarchica del lavoratore e la retribuzione;2) ampio il vincolo territoriale;3) ampio il novero delle attività e/o delle imprese individuate come concorrenti;4) estesa la durata.**Quindi SE NON E' INDICATA LA VALIDITA' TERRITORIALE DEL PATTO (e da quello che hai scritto non parrebbe indicata) tale patto è AUTOMATICAMENTE NULLO.

    E discutici sopra con il legale che sceglierai.


  • User Newbie

    Salve a tutti, sono nuovo del forum e mi sono affacciato per avere un consiglio su questa materia, in quanto il mio datore di lavoro ha recentemente introdotto questo accordo "spintaneo"...vorrei capire quando si può ritenere troppo sbilanciato verso l'azienda e quindi vessatorio


  • User Newbie

    Magari in pvt posso dare qualche specifica