• User Newbie

    Impiegato comunale ufficio AIRE bocca larga.

    Salve a tutti

    Premetto che questo e' il mio primo post , quindi se dovessi incorrere in qualche infrazione chiedo umilmente scusa.
    Altrettante scuse in anticipo per il mio Italiano arrugginito, almeno non devo parlare ma scrivere....

    Allora vengo subito alla questione:

    Vivo all'estero da quando ero un ragazzino, ho girato parecchie parti del mondo, attualmente risiedo a Hong Kong S.A.R.

    Da qualche po' di tempo ho un problema con l'impiegato comunale dell'ufficio AIRE del comune di ultima residenza in Italia.Trattasi di paesino di montagna di qualche migliaio di abitanti dove tutti si conoscono, credo sappiate di cosa stia parlando.

    Il tizio, amico dei miei genitori, "spiattella" ogni cambio che avviene nella mia vita legale a quest' ultimi e anche a i suoi amici (molti non li conosco nemmeno).
    Ogni volta che succede qualcosa , cani e porci sanno tutto!!!:?

    Io mi domando, ma avro' diritto a dire per primo o al massimo non dire proprio a nessuno le cose che faccio?

    Vorrei chiedervi se e' possiblile minacciare di denuncia il tipo? so poco o niente di legge sulla privacy in Italia, gradirei capire quali articoli il tizio infrange facendo tutto cio'. Non mi va di denunciarlo , portargli via soldi o fargli perdere il lavoro, giusto farlo spaventare con una minaccia di eventuale procedimento a suo carico in caso di perseveranza.

    Spero di essere stato chiaro, chiedo di nuovo scusa per il mio orrendo Italiano.

    aspetto i vostri chiarimenti legali al riguardo.

    grazie mille!

    Salutoni alla bella Italia


  • User Newbie

    nessun avvocato che puo' citarmi qualche legge al riguardo???


  • Super User

    Siamo in estate ... tempo al tempo ...


  • User Attivo

    non sono un avvocato ma sono un privacy officer, ti posso dire che se vuoi andare ad intraprendere una qualsiasi azione in merito, andresti ad infilarti in un gran bel ginepraio, in quanto coinvolgeresti sicuramente anche il comune che dovrebbe dimostrare di essere in regola con tante belle cosine (che sicuramente non avranno) e per sicurezza la persona al 99% verrebbe cacciata per evitare altri problemi (leggasi sanzioni all'ente pubblico) con tutta la colpa che gli verrebbe scaricata addosso

    quindi pensaci bene


  • Super User

    Ciao Lirlo.
    E' stato violato l'art.18 della legge sulla privacy.


  • User Newbie

    Scusatemi , sono stato molto impegnato.

    vi ringrazio per gli aiuti!

    Bryan come ho gia' detto non voglio che lo caccino , anche se non ho paura del comune e delle loro ritorsioni e i soldi non mi mancano per prendere dei buoni avvocati internazionali.
    siccome mia madre non mi ha allattato con quel tipo di latte rancoroso o prepotente non lo faro' , ma la deve finire perche' questa situazione mi fa' innervosire ogni volta che metto piede nel suolo Italico.

    Giursta la ringrazio per essere stato preciso , nella mail che gli mandero' la prossima settimana citero' l'articolo 18 della legge sulla privacy, almeno si spaventera' e se non e' un'idiota la finira' di fare il banditore di piazza dei fatti altrui.

    grazie mille.