• User Attivo

    Querela per analogia

    Un parare lampo.
    A oggi scopro che un utente (lasciando stare le motivazioni) ha diffamato pesantemente il mio sito su un forum più di un anno fa tramite messaggi privati. L'utente continua a postare tutt'oggi nel forum.

    a) Immagino che sia praticamente impossibile dimostrare che me ne sono accorto solo ora, essendo passati i 3 mesi. E' stato un passaparola a farmi arrivare la voce, ma dubito sia accettato come prova.
    b) Lasciando stare il punto A, e per assurdo ammettendo che la querela viene accettata, essendo pasato un anno la corrispondenza IP-Dati personali dei messaggi incriminati è stata cancellata dal provider. (non si sa quindi a chi corrisponde IP del messaggio diffamatorio). Per analogia può essere usato IP di un post recente per rintracciare, o vale solo quello del post incriminato ai fini della prova?

    Cioè: Se una persona con account "Zeta_1" (uso il mio nick come esempio per non far torto a nessuno) mi ha diffamato 14 mesi fa, è possibile usare IP di Zeta_1 di un post più recente (anche in cui dice semplicemente Ciao), e per analogia dire che essendo suo l'account, è stato sempre lui a diffamare nei messaggi di cui è oggi impossibile sapere a chi appartiene IP? O è obbligatoria la prova regina IP del post incriminato-> dati corrispondenti in quell'esatto momento altrimenti nulla?


  • Super User

    Secondo me no.


  • User Attivo

    Se criceto 14 mesi fa scrive qualcosa, anche se la corrispondenza IP-Persona di quel dato post si è persa, resta comunque il fatto che criceto a oggi è ancora su giorgiotave.it, quindi i vecchi post sono riconducibili a lui, tracciabile con IP del post qui sopra.

    (senza offesa, ho usato il tuo nick per fare un esempio 🙂 )

    Come logica tornerebbe, ma vorrei capire giuridicamente invece se solo il post incriminato vale al fine della prova


  • User Attivo

    Allora, chiariamo una cosa:
    la polizia ti rintraccia come vuole, senza se e senza me.
    Secondo, come abbiamo asserito sovente, i tre mesi riguardano la conoscenza del fatto.


  • Super User

    Non è possibile alcuna analogia.


  • User Attivo

    Non è possibile usare il buonsenso?

    Se oggi, in questo post, diffamo un azienda, un mio superiore etc....e tra 14 mesi lo scopre, e io ancora scrivo messaggi su giorgiotave.it, mi sembrava buonsenso usare ip di nuovi post per rintracciarmi, poichè sempre di me si tratta, anche se si è persa la corrispondenza originale IP post diffamatorio-persona.

    Gentilmente, confermami se ho capito bene: è fondamentale ai fini processuale la corrispondenza del post incriminato con l'autore direttamente, e quindi è fondamentale che al post incriminato sia ancora possibile accertare la corrispondenza IP-Persona.
    Se ciò non è possibile, anche se tramite buonsenso o logica si potrebbe comunue arrivare all'autore (tramite ip di post recenti), mancando IP dei post in cui si compie il reato, manca la prova regina, e quindi non può esserci un procedimento.
    In poche parole, se diffamo Tizio oggi, anche se tra 14 mesi posto ancora su giorgiotave, non è possibile più agire contro di me, perchè del mio vecchio post si è persa la corrispondneza ip-persona.


  • Super User

    In ambito penalistico è proibita l'analogia in malam partem.
    Ogni altra eccezione è assorbita.