• User Newbie

    Ricorso non presentato, devo pagare ugualmente il consulente?

    Buonasera,
    vorrei esporvi il mio problema, avevo ricevuto un verbale da pare dell'Agenzia delle Entrate di ? 2400, dietro consiglio del mio commercialista decidiamo di fare ricorso e mi presenta un suo consulente di fiducia, dopo le presentazioni, esposto il problema gli firmo il mandato nell'eseguire il lavoro. Non mi è stata preventivata la spesa, un po' sono andato a fiducia essendomi stato appunto presentato dal mio commercialista che mi segue da anni, quando dopo qualche giorno questo consulente mi chiama per dirmi che il lavoro è terminato mi presenta una parcella di ? 1500, ed oltretutto devo comunque pagare all'Agenzia delle Entrate ? 800 se presento il ricorso, che ovviamente si potrebbe anche perdere. Quindi, facendo un rapido calcolo tra parcella e cifra dovuta comunque si ha una totale di ? 2300 (sempre col rischio poi di dover comunque pagare gli ? 2400 del verbale!), a quel punto mi rifiuto di pagarlo, dicendogli che lui, sapendo che le cose stavano così, avrebbe dovuto consigliarmi subito di pagare direttamente la multa e chiudevo la storia, visto che la cifra finale era quasi uguale!
    A quel punto dopo essere uscito dal suo ufficio vado a pagare la multa, senza che ovviamente il ricorso non è stato presentato, dopo qualche settimana questo consulente mi scrive intimandomi di pagare la sua parcella perchè lui il lavoro lo ha fatto, altrimenti ricorre alla vie legali.
    Adesso io vorrei sapere, anche se il ricorso non è stato presentato devo comunque pagarlo? Non è un comportamento scorretto da parte sua, sapendo dall'inizio che alla fine l'esborso per me sarebbe stato uguale ?
    Vi ringrazio per l'aiuto che potete darmi,
    Alessandro


  • Super User

    Ciao Alessandro76. Benvenuto nel Forum Gt.
    Dato che hai conferito mandato la sola redazione del ricorso dovrai pagarla secondo i parametri professionali (1500 su un valore di 2400 è eccessivo).
    Definisci questa persona "consulente". Che genere di consulente? Che titolo professionale ha?


  • User Newbie

    Ciao, ti ringrazio per la tua cortese risposta, sinceramente non saprei che titolo professionale abbia, gli proporrò di abbassare la cifra, se è intelligente lo farà perchè pure lui dovrebbe rendersi conto che se si va per legge verrebbe definita eccessiva come parcella, vista l'entità della multa..


  • Super User

    Se non è un professionista abilitato non ha diritto proprio a niente...


  • User Newbie

    Sono andato ora a recuperare la sua lettera, nell'intestazione riporta " Commercialista Revisore Legale dei conti ", pertanto presumo abbia l'abilitazione nel presentare il ricorso.

    Grazie per la tua gentilezza e disponibilità


  • Super User

    Consiglio da amico ... cambia al più presto il commercialista ...


  • User Attivo

    A prescindere dalla ragione, per qualunque cosa, che sia anche cambiare una lampadina. mai dare incarico senza firmare un preventivo.
    Se io vengo a casa tua e ti cambio la lampadina, senza preventivo firmato e ti chiedo 150 euro, ti tocca darmeli 🙂