• User Newbie

    Consulenza Avvocato riguardo iter per la gestione di un sito di escort

    Salve a tutti, richiedo l'intervento e il parere di un avvocato riguardo il caso di un sito di annunci per escort (sarò molto sintetico e il tutto va letto in maniera temporale dall'acquisto del dominio e host in avanti).

    Acquisto di un dominio in forma anonima all'estero - host sempre all'estero - creazione del sito in italia - gestori residenti in italia al momento - messa ONLINE del sito e inizio campagna pubblicitaria online (il sito al momento non richede soldi per gli annunci) - dopo qualche mese il sito cresce d'importanza e visibilità - si richiedono soldi per la pubblicazione degli annunci ma i gestori del sito si trasferiscono in Svizzera aprendo una nuova società per rendere l'attività legale e trasparente.

    Ora mi chiedo, questo iter è possibile o può succedere qualcosa a livello legale?? I gestori non incassano nel primo periodo anche se gestiscono gli annunci pubblicitari gratuitamente in forma professionale con le dovute avvertenze legali e obbligatorie sul sito, poi quando l'attività si avvierà apriranno una società in Svizzera per non avere problemi sia a livello fiscale (meno tasse) ma soprattutto a livello legale.

    Fatemi sapere se è fattibile questa situazione, altrimenti i gestori dovranno aprirsi la società in Svizzera nel momento in cui il sito è online (senza la pubblicità e l'avviamento)?

    Grazie per la risposta,
    un saluto 🙂


  • Super User

    Sezione sbagliata, per richiedere l'intervento di un legale bisogna scrivere nella sezione "annunci".


  • User Newbie

    Scusate per l'errore, chiedo ai mod di cambiare la sezione. Grazie.