• User Newbie

    quesito sul possesso di un bene mobile

    buonasera.

    mi è sorto un problema, che immagino di non difficile soluzione, ma per il quale, da solo, proprio non saprei cosa fare.

    un anno e mezzo fa (ottobre 2010) tramite un ragazzo che lavorava per una società di eventi, ho preso in prestito (comodato gratuito senza contratto né nulla), alcuni arredi per una festa.
    nello specifico dei frigoriferi e un tavolino.
    pochi giorni dopo è venuto a riprendere gli oggetti, lasciando il tavolino, in quanto non aveva spazio di carico.
    nel periodo successivo mi ha detto un paio di volte che sarebbe passato, ma, tutt'ora, il tavolino è nel mio appartamento.

    nel frattempo il ragazzo non lavora più con la vecchia società (licenziato).
    penso che dal licenziamento sia passato un annetto abbondante, periodo nel quale nessuno mi ha mai richiesto indietro il tavolino.

    posto che mi devo trasferire, ho scritto sul mio profilo di facebook che, se qualcuno ne avesse avuto bisogno, il tavolino era lì a disposizione.
    visto l'annuncio, questa persona mi ha contattato dicendomi che sarebbe passata domani a riprendersi il tavolo, IN QUANTO è SUO.

    ora, la domanda è:
    ha un titolo per farlo?
    e ancora, cedendo a lui il tavolino, rischio qualcosa qualora la sua vecchia società lo venga a reclamare da me?

    (il succo della cosa, in tutta onestà, è che io a lui non vorrei darlo, perché mi sta antipatico e, se possibile, vorrei un modo per dirgli che non ho intenzione di darglielo)

    grazie per l'attenzione

    saluti


  • Super User

    Ciao af1988. Benvenuto nel Forum Gt.
    Il tevolino è certamente suo e tu sei solo il depositario. Quindi non hai titolo per cederlo a terzi...Per l'acquirente si tratterebbe di acquisto a non domino.
    Se tu intendi liberarti del tavolino puoi mettere in mora il proprietario scrivendogli una raccomandata dove dici che, se non provvederà al ritiro entro 8 giorni, tu porterai il bene in deposito a sue spese ovvero, se ciò si rivelasse impossibile, alla discarica. Ma non puoi venderlo.


  • User Newbie

    @giurista said:

    Il tevolino è certamente suo e tu sei solo il depositario.

    ciao e grazie per il benvenuto e la cortese risposta.

    li mio dubbio è: lui è stato licenziato, non lavore più per la società proprietaria del tavolino, quindi siamo sicuri che il tavolino sia suo?


  • Super User

    Ma prego!...Tu non hai titolo per sindacare la proprietà... e ti conviene ignorare.. altrimenti sei entrato in concorso in un illecito se tu stesso hai dubbi ma lo hai preso lo stesso...


  • User Newbie

    io non ho dubbi sulla proprietà.

    io so che il proprietario è la società di organizzazione di eventi.
    so che lui, quando mi ha dato il tavolino lavorava per loro, quindi era legittimato a darmelo.
    so che ora non lavora più per loro, quindi dubito che possa lui personalmente chiederlo indietro.

    se lo facesse la società sarebbe un'altra cosa.


  • Super User

    Non puoi trattenerlo non essendo tuo e nel dubbio che chi te l'ha consegnato possa ritirarlo...
    Dovresti allora avvertire la società che l'hai tu e che il loro ex dipendente te lo richiede indietro chiedendo a chi darlo.


  • Super User

    Secondo me prima ti togli dai piedi il mobile e meglio è.
    Predisponi una ricevuta da far firmare al ragazzo dove dichiara di aver prelevato il tavolino per conto della ditta ed è finita li.

    Lui aveva portato il mobilio e lui lo ritira, tu non sei mica obbligato ad accertarti che sia ancora alle dipendenze ....
    Alla peggio potrai invocare la buona fede e nelle grane andrà lui.


  • Super User

    Concordo con criceto...


  • User Newbie

    grazie a tutti e due.

    farò questa cosa della ricevuta e vi farò sapere.