• User Attivo

    Richiedere copia della registrazione telefonica

    Gentilissimi,
    avrei una domanda: ma è possibile per l'intestatario di una utenza telefonica richiedere la registrazione delle telefonate ricevute ed effettuate in un giorno passato?

    Le telefonata vengono registrate e mantenute a disposizione delle autorità per quanto tempo?


  • Super User

    Ciao One to one,

    assolutamente no, la registrazione delle telefonate sarebbe un illceito da parte del gestore, il quale conserva solo i log del traffico per un certo tempo. Le registrazioni (intercettazioni) sono possibili solo a seguito di autorizzazione motivata della magistratura.


  • User Attivo

    Spiego la situazione: qualche giorno fa ho preso parte ad una telefonata in quanto l'interessata è stato brutalmente accusato.
    Questa persona si è sentita talmente tanto offesa (pur essendo nella più totale ragione, infatti senza preavviso alcuno tutti i suoi ricordi lasciati conservati - seppure rovinati poi dal tempo e roditori - sono stati presi e buttati alla pattumiera per ordine di non terza persona, quest'ultima con nessun diritto sui beni buttati) che alla fine ha preso e chiuso il telefono.
    L'altra parte ritelefona e rispondo io facendo presente che almeno per buona educazione avrebbero potuto dare un ultimatum per permetterci di prendere tutte le nostre cose, e qui l'assurdo:

    prima tutti gli interessati hanno confermato di aver preso e buttato il tutto perchè per loro inutili, rovinati, vecchi e di disturbo (da notare che per anni mai nessun disturbo... tutto d'un tratto queste cose disturbavano tanto da prenderle e buttarle senza informarci delle pulizie prossime), alla fine però mi sento dire "senti di a xxxxx che mi ha rotto le palle, se fa qualcosa io testimonio che li dentro non c'era nulla, la vostra parola contro la mia, quella di chi ha fatto pulizie etc" (in sostanza di quelli che prima hanno confermato di aver buttato il tutto con tanto di dettagli nei minimi particolari).

    Ora visto che so per certo che testimoniare il falso davanti a p.m. è reato penale, il problema è però il fatto che oltre alla nostra parola, seppure vera, non vi è nulla di altro...Per questo ho chiesto se era possibile che le telefonate venissero registrate etc...

    Per avere una prova effettiva dell'accaduto, delle offese ricevute (davvero pesanti ed eccessive) e del fatto che questi qui si rendono favorevoli a mettersi in gruppo a testimoniare il falso.

    Come si dice... oltre il danno la beffa? 😞


  • Super User

    Al di la delle offese se tali beni erano presenti a casa altrui da parecchio tempo "da notare che per anni mai nessun disturbo" potrebbero sostenere di averne acquisito pieno possesso per usucapione.


  • User Attivo

    Assolutamente no, niente usucapione.
    L'esistenza di questi beni era nota a tutti gli aventi diritto delle quote della casa, tanto è che come già detto mai nessuno si è lamentato della loro presenza ed ogni tanto quando si domandava se gli stessi erano ancora li si riceveva sempre conferma.

    Non vorrei dire cavolate ma per l'usucapione, poi, mi pare che debbano passare diversi anni, molti, e ci sarebbe poi da provare il "godimento esclusivo dei beni usucapiti" giusto?

    E qui infatti mi chiedo: le chiavi della stanza dove erano custoditi le avevamo solo noi, porta mai aperta da loro parte l'ultima volta quando hanno fatto pulizia per loro volontà.


  • Super User

    Ciao One to one,

    da quello che ho compreso non posso che consigliare di rivolgersi ad un legale per valutare possibili azioni. In particolare una azione di risarcimento del danno (per avere distrutto oggetti di vostra proprietà) ed una per ingiurie (al telefono). Credo che solo un legale potrà dire se ci sono prove a sufficienza per poterle avviare.


  • User Attivo

    Si valuterò attentamente la cosa... scusate per il mezzo sfogo ma volevo giusto capire come stava la situazione, anche se a grandi (molto grandi) linee...