• User

    Medico con regime Nip, chiarimenti prorata, oneri amm.li, beni promiscui, tassazione,

    REGIME NUOVE INIZIATIVE PRODUTTIVE PROFESSIONISTA - MEDICO SPECIALISTA

       1   COMPENSI DA PRIVATI   8.000    
       2   COMPENSI DA SOCIETA'   2.000    17   400    
       3   TOT COMPENSI 10.000 
    

    18 TOT IVA 400

    4 ENPAM 2.000

       5   COSTI PROMISCUI AL 50%   500    
    

    20 IVA SU COSTI PROM 100 [tot 2.000+iva]
    6 ACQ BENI ANNUALI 1.500
    21 IVA BENI ANN 300
    7 ACQ BENI PLUR.LI (20%) 10.000
    22 IVA SU BENI PLUR. 2.000

       8   QUOTA I ANNO                   1.000    
    

    23 IVA 200
    9 QUOTA II ANNO 2.000
    24 400
    10 QUOTA III ANNO 2.000
    25 400
    11 QUOTA IV ANNO 2.000
    26 400
    12 QUOTA V ANNO 2.000
    27 400
    13 QUOTA VI ANNO 1.000
    28 200

       30   PRO-RATA   4,00%   
    [18/3]    
    

    14 IVA DETRAIBILE 24
    [(20+21+23)*30]

       15   IVA DEDUCIBILE   576    
    [20+21+23-14]        
    
       16   IVA DA VERSARE   376    
    [17-14]        
    

    16 IMPONIBILE TASSABILE 6.424
    [3-5-6-8-15]

    IMPOSTA SOST 10% 642
    [16*10%]

    Propongo questo esempio per capire se è corretto il criterio di applicazione ed in particolare vorrei capire se
    col Nip si applica il principio di cassa o competenza (professionista)
    se la rit d'acconto va applicata
    se i costi per beni promiscui si deducono al 50% tutti
    se l'irap va applicata (è un professionista che lavora da solo)

    ringrazio tutti coloro che hanno voglia e tempo di leggere e rispondere!
    O


  • User

    MEDICO CON REGIME NIP
    PER POI PASSARE AL FORFETTONE AL TERZO ANNO...
    NON CONVIENE
    SE IL MEDICO FATTURA IN PREVALENZA IN ESENZIONE
    ED ACQUISTA BENI STRUMENTALI.

    Il Nip **conviene **solo a chi non ha la pro-rata oppure una percentuale bassissima di clienti in esenzione e acquisto di beni amm.li limitati.

    Saluti a tutti!!



Descrizione: