• User

    Il Museo Diocesano di Camerino

    Avete mai pensato di acquistare un?abitazione aggiuntiva a quella che già possedete? Una casa dove riposarvi, dove ritrovare il contatto con la natura, dove individuare la meta ideale per il relax, per la lontananza dagli stress che la vita di tutti i giorni ci riserva?
    Le Marche sono senz?altro la regione giusta per tutto ciò, visti i suoi paesaggi collinari eccezionali, vista la sua splendida costa, con molte città e borghi bagnati dal mare Adriatico. Ed è qui che in molti decidono di acquistare uno dei Rustici nelle Marche che Marche Country Homes mette in vendita, assieme anche ad altre opportunità riguardanti immobili quali casolari, appartamenti, case in affitto, ville, castelli, terreni e aziende agricole in questa splendida terra.
    Proprio qui, nelle Marche, sorge anche il bel Museo Diocesano di Camerino. Il museo è stato riaperto solo da alcuni anni, dopo lunghi lavori di restauro, visto che era stato colpito duramente dal terremoto del 1997 che colpì Marche ed Umbria.
    Il Palazzo Arcivescovile si affaccia nella piazza principale, piazza Cavour, ed al suo interno ospita oltre al museo, la Curia, alcuni uffici ecclesiastici, le stanze del Vescovo ed il suo ufficio. L?ingresso per il museo è a pagamento, ma è possibile comprare un biglietto unico che permette di visitare oltre al Museo Diocesano, la Pinacoteca, dove ci sono resti archeologici molto interessanti, il museo di Visso ed il Castello di Lanciano, nel comune di Castelraimondo, ad appena 10 km da Camerino.
    Il museo è costituito da cinque sale, più una che serve per introdursi alla prima sala, il lapidario, dove si trovano opere del XIV e XV secolo.
    La prima sala raccoglie dipinti ed affreschi, oltre a sculture in legno, in pietra ed alcuni oggetti di oreficeria, tutti risalenti ad un periodo che va dal 1200 agli inizi del 1400.
    La seconda sala contiene tele, affreschi e sculture del 1400, mentre nella terza si possono ammirare interessanti oggetti di oreficeria del XV e XVI secolo. Nella quarta sala c?è una sezione che riguarda la signoria dei Da Varano e il periodo in cui regnarono su Camerino. Nella quinta sala sono esposte opere d?arte che racchiudono la cultura di ben tre secoli, del 1500, 1600 e 1700.



Descrizione: