Dopo 16 anni di attività del Forum GT, oggi, da quello stesso forum, nasce una nuova Community: Connect.gt
Attualmente siamo in fase Alpha 0.1
SCOPRI TUTTE LE NOVITÀ CLICCANDO QUI

Oppure Lascia un feedback, Segnala un bug, Suggerisci miglioramenti o Togliti un dubbio!
  • User

    Compensazione credito in F24 conteggiata nell'anno sbagliato?

    L'AdE mi contesta un maggior importo compensato, non indicato in Unico 2007.
    Poichè la compensazione è stata effettuata il 18 giugno ed il termine di pagamento/calcolo dell'Unico era il 16 giugno, io ho conteggiato tale importo nell'anno successivo e quindi indicato come "credito già compensato in F24" in unico 2008.
    Ho sbagliato?
    L'AdE può farmi storie considerato che sono comunque ampiamente a credito anche se la compensazione fosse stata fatta nell'UNI2007? Se si, che fattispecie di efferato crimine mi possono addebitare?
    Grazie 🙂


  • User Attivo

    Ciao
    forse sono un po' limitata io ma non ho capito molto del tuo problema;
    provo a dirti qualcosa in base a quello che credo aver capito.

    se il tuo credito lo dovevi indicare nell'unico 2008 forse hai sbagliato ad indicare l'anno nell' F.24, in tal caso puoi chiedere all'AdE di modificare l'F.24 con un'istanza.

    i crediti sorgono in seguito alle presentazioni dei redditi, mi spiego meglio.
    se chiudi il 2007 con un credito iva che poi figurera' nella relativa dichiarazione iva lo puoi compensare del 1/1/08.

    se non ho centrato il punto, attendo tue spiegazioni piu' chiare cosi' magari riesco ad aiutarti, non vorrei andare per tentativi
    Melg


  • User

    Ciao 🙂

    Non capisco le frasi "i crediti sorgono in seguito alle presentazioni dei redditi" e "se chiudi il 2007 con un credito iva che poi figurera' nella relativa dichiarazione iva lo puoi compensare del 1/1/08.".

    Se i crediti sorgono con UNICO allora puoi compensare DOPO aver presentato UNICO, non "dal 1° gennaio"... no?
    Dal 1° gennaio fino alla presentazione dell'unico puoi compensare crediti dell'anno ancora precedente, o sbaglio?
    Infatti io nel mio F24 contestato (datato 2007) ho indicato "anno di riferimento" il 2005 perchè il credito era già precedente e non avevo ancora presentato UNICO2007.
    E' sbagliato?

    In ogni caso, se mi facessi correggere oggi l'F24 indicando 2006 anzichè 2005, incorrerei in qualche sanzione?


  • Super User

    @zap said:

    Se i crediti sorgono con UNICO allora puoi compensare DOPO aver presentato UNICO, non "dal 1° gennaio"... no?

    Assolutamente no, anche se il Mod. UNICO lo presenti dopo il 01/01 il credito può essere utilizzato a partire dal 01/01. Ad es. il credito IVA maturato nel 2008 può essere utilizzato in compensazione a partire dal 01/01/2009 anche se la dichiarazione verrà presentata più in là.

    @zap said:

    Dal 1° gennaio fino alla presentazione dell'unico puoi compensare crediti dell'anno ancora precedente, o sbaglio?

    Certo, il credito non lo perdi ma deve essere sempre evidenziato nelle dichiarazioni.
    Ad es. se ho un credito IRPEF maturato nel 2005 e utilizzato in parte nel 2006 e nel 2007 non basta averlo inserito nella dichiarazione del 2005 (UNICO 2006) ma c'è bisogno di monitorarlo costantemente inserendo il suo utilizzo sia nella dichiarazione del 2006 (UNICO 2007) che nella dichiarazione del 2007 (UNICO 2008) il tutto con riflessi sui dati esposti nel quadro RX.
    Infatti, da quello che ho capito, l'Ade ti contesta proprio la mancata indicazione del credito nel Mod. UNICO.

    A questo punto dovresti recarti presso il locale ufficio dell'Ade e sistemare le cose, facendo notare che effettivamente il credito non è stato inserito in dichiarazione ma effettivamente esiste e non "inventato".

    Se ti dovessero (o volessero) rispondere picche dimostrerai l'utilizzo in compensazione del credito in sede contenziosa.

    Saluti.


  • User

    @Rubis said:

    Assolutamente no, anche se il Mod. UNICO lo presenti dopo il 01/01 il credito può essere utilizzato a partire dal 01/01. Ad es. il credito IVA maturato nel 2008 può essere utilizzato in compensazione a partire dal 01/01/2009 anche se la dichiarazione verrà presentata più in là.

    Certo, il credito non lo perdi ma deve essere sempre evidenziato nelle dichiarazioni.
    Ad es. se ho un credito IRPEF maturato nel 2005 e utilizzato in parte nel 2006 e nel 2007 non basta averlo inserito nella dichiarazione del 2005 (UNICO 2006) ma c'è bisogno di monitorarlo costantemente inserendo il suo utilizzo sia nella dichiarazione del 2006 (UNICO 2007) che nella dichiarazione del 2007 (UNICO 2008) il tutto con riflessi sui dati esposti nel quadro RX.
    Infatti, da quello che ho capito, l'Ade ti contesta proprio la mancata indicazione del credito nel Mod. UNICO.

    A questo punto dovresti recarti presso il locale ufficio dell'Ade e sistemare le cose, facendo notare che effettivamente il credito non è stato inserito in dichiarazione ma effettivamente esiste e non "inventato".

    Se ti dovessero (o volessero) rispondere picche dimostrerai l'utilizzo in compensazione del credito in sede contenziosa.

    Saluti.

    No, io ho riportato su tutti gli Unico l'uso del credito in F24.
    Però l'F24 fatto a giugno 2007 l'ho indicato in Unico 2008 perchè la data dell'F24 era successiva a quella del termine ultimo di pagamento delle risultanze dell'Unico2007 (anche se di soli 2 giorni)...
    Ed in qualunque caso resta comunque parecchio credito di "capienza".


  • Super User

    Ma in UNICO 2007 tu devi indicare il credito risultante da UNICO 2006 e da quello sottrarre tutte le compensazioni che hai compiuto fino alla data di invio della dichiarazione medesima.
    Quindi, se tu invii (poniamo) UNICO 2007 il 30 settembre 2007, devi riportare tutte le compensazioni effettuate fino a quella data... la scadenza del 16 giugno non rileva.
    E quindi anche la compensazione del 29 settembre 2007 si farà impiegando il codice tributo 4001 e come anno di riferimento il 2005 (mi rendo conto che è un labirinto in cui è facile perdersi!).
    Dopo l'invio della dichiarazione, l'anno di riferimento del credito IRPEF per le successive compensazioni diviene il 2006.

    In tutti i casi, è un errore meramente formale (e comunissimo: io stesso sono alle prese con un caso simile in questi stessi giorni) e che si può risolvere abbastanza facilmente all'Agenzia delle Entrate.


  • User

    @OEJ said:

    Ma in UNICO 2007 tu devi indicare il credito risultante da UNICO 2006 e da quello sottrarre tutte le compensazioni che hai compiuto fino alla data di invio della dichiarazione medesima.
    Quindi, se tu invii (poniamo) UNICO 2007 il 30 settembre 2007, devi riportare tutte le compensazioni effettuate fino a quella data... la scadenza del 16 giugno non rileva.
    E quindi anche la compensazione del 29 settembre 2007 si farà impiegando il codice tributo 4001 e come anno di riferimento il 2005 (mi rendo conto che è un labirinto in cui è facile perdersi!).
    Dopo l'invio della dichiarazione, l'anno di riferimento del credito IRPEF per le successive compensazioni diviene il 2006.

    In tutti i casi, è un errore meramente formale (e comunissimo: io stesso sono alle prese con un caso simile in questi stessi giorni) e che si può risolvere abbastanza facilmente all'Agenzia delle Entrate.

    Ah, quindi quello che rileva è la data in cui materialmente si presenta l'Unico.
    Questo lo trovo scritto da qualche parte (regolamento, istruzioni, decreto, corcolare...)?

    Cmq risolto presso l'AdE.
    Grazie a tutti 🙂