• User Attivo

    Affiliazioni Amazon, fattura estera e partita IVA

    Salve,
    dovrei aprire una partita IVA per le affiliazioni di Amazon, solo vorrei capire quanti sarebbero gli adempimenti da effettuare con il forfettario.

    La sede di Amazon è in Lussemburgo e paga mensilmente a seconda se ci sono state vendite o meno.

    Si riesce a gestire in maniera autonoma o in questi casi serve un commercialista?

    Ho letto si tratterebbe di fattura con inversione contabile, per quello chiedevo se è più complicata da gestire rispetto ad una fattura standard. Avrei solo quella entrata mensilmente, a volte pochi euro a volte di più

    Leggendo qui: https://www.studioconsulenzaromano.net/fisco-e-leggi/294684/come-fatturare-le-commissioni-maturate-nel-programma-di-affiliazione-amazon.html
    sembra più semplice di quanto appaia


    A G 3 Risposte
  • User Attivo

    @applem Se non ho capito male, essendo forfettario, dovrei versare l'Iva con F24 e fare un invio su Instrastat.

    Ma va fatto ogni mese o ogni 3 mesi?


  • Super User

    @applem

    Ciao ti do un parere, non essendo un commercialista il mio è un parere ma ho 10 anni di studio di materia fiscale, dunque sono abbastanza preparato su questi argomenti, ma ripeto il mio è un parere, dovrai sentirti col tuo commercialista per discutere sul comportamento da seguire.

    Cose da fare;

    1. Iscrizione al Vies (registro aziende che possono operare in Europa, è gratuito, credo che si puo fare anche da fiscoonline o in alternativa lo fa il commercialista).

    2. Comunicare ad Amazon che hai partita iva con IT significa che sei iscritto al Vies e sei abilitato a lavorare in tutta Europa, se non hai il vies la tua partita iva non ha IT iniziale ma solo i numeri.

    3. Quando ricevi il pagamento da Amazon emetti fattura senza indicare iva e specificando che è in reverse charge - inversione contabile, significa che Amazon deve versare iva direttamente lui e non deve versarla a te.

    4. Emetti la fattura in data di ricezione del pagamento e applichi marca da bollo da 2 euro se la fattura supera 77,47 euro.

    5. Ogni 3 mesi devi presentare i riepiloghi intrastat servizi resi dove indichi tutti i fornitori comunitari che hai e iva che viene versata, e questo lo fa il commercialista.

    Precisazione: Iva da versare via f24 entro il 16 del mese successivo riguarda quando compri da fornitori comunitari, in quel caso devi far applicare a loro il reverse charge e tu riceverai la fattura per gli acquisti senza iva e iva la verserai direttamente allo stato Italiano entro il 16 del mese successivo a quello in cui hai effettuato l'acquisto.

    Per gli acquisti non occorre presentare intrastat ma solo indicare nella fattura IVA e versala allo stato italiano via f24 (integrazione e versamento iva).

    Suggerisco di trovarti un buon commercialista, sono argomenti complessi e puo anche accadere che alcuni commercialisti neppure li conoscono, mi è capitato anni fa che il commercialista quando gli chiesi se si occupava di questi argomenti non rispose e alla fine mi disse che non poteva seguirmi perchè non si occupava di questi argomenti e cosi dovetti trovarmene un altro.

    Saluti


    A 1 Risposta
  • User Attivo

    Quindi devo pagare il 22% del netto ricevuto? (sembra di no, solo per gli acquisti e fatture ricevute)

    Il coefficente di redditività si applica al netto, tolta l'iva ed i contributi inps?

    Non pensavo di avere necessità di un commercialista, anche perché le entrate sono esigue e non so quanto può chiedere un commercialista.

    Per esempio:
    su 1000 euro con codice 73.11.02

    devo versare 220 euro di iva?
    dunque ho 780 euro da applicare il coefficente del 78%?
    A cui poi togliere 25,7% di contributi INPS?

    A quello che resta tolgo il 5% del regime forfettario e sono a posto?
    Non è chiaro se il forgettario deve compilare i modelli instrastat

    La marca da bollo si applica anche da modelli telematici? Amazon non richiede la fattura. Queste cose si possono compilare da Fiscoonline (desktop telematico) in maniera agevole senza commercialista?

    Dovrò provare di utilizzare il servizio di agenzia delle entrate di consulenza fiscale, in teoria potrebbe bastare? Spesso non si riesce a avere la linea con l'operatore

    Il commercialista rischia di costare più di quanto incasserei


  • User Attivo

    Ho sentito l'agenzia delle entrate e per quanto riguarda le cessioni di servizi non serve dichiarare in intrastat, dunque ci sarebbe solo l'autofattura se non erro


    G 1 Risposta
  • User Attivo

    @guadagnaeuro ha detto in Affiliazioni Amazon, fattura estera e partita IVA:

    @applem

    Ciao ti do un parere, non essendo un commercialista il mio è un parere ma ho 10 anni di studio di materia fiscale, dunque sono abbastanza preparato su questi argomenti, ma ripeto il mio è un parere, dovrai sentirti col tuo commercialista per discutere sul comportamento da seguire.

    Cose da fare;

    1. Iscrizione al Vies (registro aziende che possono operare in Europa, è gratuito, credo che si puo fare anche da fiscoonline o in alternativa lo fa il commercialista).

    2. Comunicare ad Amazon che hai partita iva con IT significa che sei iscritto al Vies e sei abilitato a lavorare in tutta Europa, se non hai il vies la tua partita iva non ha IT iniziale ma solo i numeri.

    3. Quando ricevi il pagamento da Amazon emetti fattura senza indicare iva e specificando che è in reverse charge - inversione contabile, significa che Amazon deve versare iva direttamente lui e non deve versarla a te.

    4. Emetti la fattura in data di ricezione del pagamento e applichi marca da bollo da 2 euro se la fattura supera 77,47 euro.

    5. Ogni 3 mesi devi presentare i riepiloghi intrastat servizi resi dove indichi tutti i fornitori comunitari che hai e iva che viene versata, e questo lo fa il commercialista.

    Precisazione: Iva da versare via f24 entro il 16 del mese successivo riguarda quando compri da fornitori comunitari, in quel caso devi far applicare a loro il reverse charge e tu riceverai la fattura per gli acquisti senza iva e iva la verserai direttamente allo stato Italiano entro il 16 del mese successivo a quello in cui hai effettuato l'acquisto.

    Per gli acquisti non occorre presentare intrastat ma solo indicare nella fattura IVA e versala allo stato italiano via f24 (integrazione e versamento iva).

    Suggerisco di trovarti un buon commercialista, sono argomenti complessi e puo anche accadere che alcuni commercialisti neppure li conoscono, mi è capitato anni fa che il commercialista quando gli chiesi se si occupava di questi argomenti non rispose e alla fine mi disse che non poteva seguirmi perchè non si occupava di questi argomenti e cosi dovetti trovarmene un altro.

    Saluti

    In riferimento al punto 4, dove si emettono le fatture in regime forfettario? (intendo a livello telematico, non avendo obbligo di fatturazione elettronica)


  • Super User

    @applem

    Ti consiglio di rivolgerti ad un commercialista per farti spiegare da 0 come funzionano le vendite in Europa c'è troppa confusione (mescoli argomenti diversi) in cio che scrivim rischi grosse sanzioni se non sa in modo preciso come comportarti a livello fiscale.

    Il fisco va seguito in maniera precisa altrimenti si rischiano sanzioni per migliaiai di euro.

    Saluti


    A 1 Risposta
  • User Attivo

    @guadagnaeuro non devo vendere beni, solo dichiarare le affiliazioni amazon.

    Devo solo fare la fattura essendo forfettario (non ho capito se posso entrare nel regime al 5% per i primi 5 anni), anche se dal sito non si capisce dove comunicare le fatture standard e non elettroniche.

    Mi arrivano spesso pochi euro al mese, vorrei evitare di girarli al commercialista


  • User Attivo

    Mi avevi già risposto, mi hai detto di emettere fattura, perché probabilmente tu emetti quella elettronica.

    Io in fatture e corrispettivi non mi fa entrare perché i forfettari non sono obbligati alla fattura elettronica. Appunto volevo capire dove comunicarlo all'agenzia quando faccio un'autofattura (nel caso di amazon)


    G 1 Risposta
  • Super User

    @applem

    Ci sono troppi errori in cio che scrivi per questo ti consiglio di rivolgerti ad un commercialista e fatti spiegare da principio come funzionano le vendite in europa, da come scrivi sembra che non conosci niente di fisco dunque hai bisogno vari incontri col tuo commercialista che ti spieghi i vari aspetti.

    Se non sei sicurissimo di un comportamento fiscale devi farti seguire da un professionista, in cio che scrivi ci sono troppi errori, non si possono spiegare argomenti che richiedoo mesi in poche righe del forum.

    Non fare niente, fatti seguire da un commercialista e non dire cose se non sei sicurissimo con documenti in mano, in quanto il fisco è una cosa seria e in questo post hai scritto tante cose errate che potrebbero farti ricevere migliaia di euro di sanzioni.

    Il miglior consiglio che posso darti e trovati un commercialista e inizia da zero e non fare affermazioni errate se non sei sicurissimo in quanto col fisco ogni errore si paga a caro prezzo.

    Saluti


  • User Attivo

    Non devo vendere in Europa, non devo fare acquisti. Mi hanno detto all'agenzia delle entrate che INTRASTAT è solo per gli acquisti


    G 1 Risposta
  • Super User

    @applem

    Non si capisce niente di quello che scrivi dici tutto e il contrario di tutto, ti consiglio ancora di parlare col tuo commercialista mescoli tutto e crei solo confusione.

    Io ancora non capisco cosa devi fare, se non hai partita iva non puoi fare niente, sei fuori regola, quando la apri spiega cosa devi fare.

    Saluti


  • User Attivo

    Nel titolo c'è scritto "Affiliazioni Amazon", ho la partita Iva e ho chiesto all'agenzia se dovessi compilare i modelli ISTRASTAT, mi hanno detto di no, perché vanno compilati solo per gli acquisti effettuati in Europa (invece sarebbe cessione di servizi).

    Siccome Amazon non richiede fattura, devo fare solo autofattura senza spedirla


  • Super User

    @applem ha detto in Affiliazioni Amazon, fattura estera e partita IVA:

    dovrei aprire una partita IVA per le affiliazioni di Amazon

    @applem ha detto in Affiliazioni Amazon, fattura estera e partita IVA:

    ho la partita Iva

    Tutto e il contrario di tutto, cmq le cose che scrivi sono errate (probabilmente sei tu che non hai capito bene), contatta un commercialista e fatti seguire.

    Saluti


  • User Attivo

    la stavo aprendo quando ho iniziato anche la discussione, cercavo di capire.

    comunque sentirò l'agenzia per le entrate, ma comunque dovrò fare tutto con F24 entro le scadenze (30 giugno e 30 novembre) + modello Redditi rf


    G 1 Risposta
  • Super User

    @applem

    Ancora errori su errori, corri da un commercialista mescoli tutto in modo errato.

    Fatti spiegare da 0 tutto perche è tutto errato quello che scrivi.

    Non c'entra nulla f24 di Giugno e Novembre con Intrastat che ha scadenze diverse sono cose diverse, stai molto attento, vai urgentemente da un commercialista e fatti spiegare tutto.

    Saluti


  • User Attivo

    Ma cosa c'entra Instrastat? Ho già detto che non lo devo fare


    G 1 Risposta
  • Super User

    @applem ha detto in Affiliazioni Amazon, fattura estera e partita IVA:

    Ma cosa c'entra Instrastat? Ho già detto che non lo devo fare

    Scusami ma sei un commercialista?

    No allora come puoi dire che non lo devi presentare, lo dici te, io invece ti dico che si presenta il modello intrastat per la prestazioni di servizi resa (tu lavori per amazon e amazon ti paga dunque stai svolgendo prestazione di servizi).

    Mi chiedo dici di avere partita partita iva (io non ci credo a dire il vero) allora perche non chiedi al tuo commercialsta ?

    Saluti


    A 1 Risposta
  • User Attivo

    @guadagnaeuro ha detto in Affiliazioni Amazon, fattura estera e partita IVA:

    @applem ha detto in Affiliazioni Amazon, fattura estera e partita IVA:

    Ma cosa c'entra Instrastat? Ho già detto che non lo devo fare

    Scusami ma sei un commercialista?

    No allora come puoi dire che non lo devi presentare, lo dici te, io invece ti dico che si presenta il modello intrastat per la prestazioni di servizi resa (tu lavori per amazon e amazon ti paga dunque stai svolgendo prestazione di servizi).

    Mi chiedo dici di avere partita partita iva (io non ci credo a dire il vero) allora perche non chiedi al tuo commercialsta ?

    Saluti

    Avevo chiesto questa cosa all'agenzia delle entrate e mi hanno detto di compilarlo solo in caso di acquisti


  • User Attivo

    Ho aperto il topic proprio perché non vado dal commercialista per poche centinaia di euro all'anno, o comunque sotto i 5 mila euro.

    il regime forfettario è molto semplificato e l'agenzia delle entrate mette comunque a disposizione i suoi consulenti. quindi avevo provato a chiedere all'agenzia quella cosa.


    vedova 1 Risposta